Gabbie Mentali - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle gabbie mentali e sulla gabbia intesa in senso figurato come simbolo di costrizione e di libertà perduta. In genere, con l'espressione "gabbia mentale" s'intende l'essere prigionieri delle proprie idee e delle proprie convinzioni, avere una mentalità chiusa che non consente di comprendere o di accettare punti di vista diversi dai propri.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla gabbia intesa in senso concreto, le ossessioni, le idee fisse, i pregiudizi e gli stereotipi mentali.
Sentirsi speciali è la peggiore delle gabbie che uno possa costruirsi.
(Paolo Giordano)
Gabbie Mentali
© Aforismario

Gli esseri umani, per lo più, comprendono la libertà come i bambini: si credono liberi facendo ogni sorta di cose irragionevoli o pericolose, che in seguito li limiteranno o che addirittura li distruggeranno, poiché avranno aperto le gabbie a delle belve che li dilanieranno e li divoreranno. Soltanto i saggi sanno che per essere liberi ci si deve prima limitare.
Omraam Mikhaël Aïvanhov, Discorsi, 1938/86

I sentimenti negativi ci tengono prigionieri in una gabbia dalle sbarre di ferro e ci impediscono di comunicare con gli altri. Ci prosciugano le energie, ci inaridiscono il cuore che è fatto per donare e ricevere amore.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Le persone diventano interessanti quando cominciano a battere sulle barre delle loro gabbie.
Alain de Botton (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Pericoloso entrare senza frustino nella gabbia dei ricordi. Mordono.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

L'amore s'impara, la paura s'impara, il pregiudizio s'impara, l'odio s'impara, la premura s'impara, la responsabilità s'impara, l'impegno s'impara, il rispetto s'impara, la bontà e la gentilezza d'animo si imparano. S'imparano tutte queste cose nell'ambito di una società, in famiglia, in un rapporto. I processi del linguaggio iniziano all'età di uno o due anni quando le parole cominciano ad assumere un contenuto emotivo e intellettuale. E sono le parole con le quali voi strutturerete il vostro ambiente e vivrete per il resto della vita, e che potranno ingabbiarvi o rendervi liberi. Questo è straordinariamente importante.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Un sogno è come un animale, ma un animale sconosciuto, e non si distinguono le sue membra. La spiegazione è una gabbia, ma il sogno non ci sta mai dentro.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Se si sa quanto tutto è falso, se si è capaci di misurare il grado del falso, allora, ma soltanto allora, l’ostinazione è la cosa migliore: ininterrotti movimenti della tigre lungo le sbarre della gabbia per non lasciarsi sfuggire quell'unico piccolo attimo che serve per la salvezza.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

L'amore è una gabbia con sbarre di fortuna.
Claudia Cardinale (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La ricerca dei rapporti e la possibilità di instaurare una relazione amorosa soddisfacente costituiscono i principali motori dello sviluppo psicologico. Le persone che, proprio perché mosse dal loro pessimismo, si rassegnano a trascorrere il resto della loro vita ingabbiate nella solitudine, conoscono le sofferenze più penose che, in quanto esseri umani, ci sia dato di esperire.
Aldo Carotenuto, Il gioco delle passioni, 2002

Oggi vedo persone molto «ingessate» che non riescono a vivere a fondo la grande condizione di libertà che possiedono. La libertà è anche quella di superare gabbie e condizionamenti.
Paolo Crepet, Sull'amore, 2006

La peggiore delle violenze comminata a un giovane è sottrargli il domani: costringerlo a vivere in una gabbia, seppure talvolta dorata, gli nega la possibilità di una dimensione dinamica, inibisce ogni sua pulsione.
Paolo Crepet, Perché siamo infelici, 2010

Certa frenesia metropolitana non somiglia all'angosciante fuga continua di criceti in una gabbia troppo stretta, costretti a rincorrere la propria coda? L'uomo contemporaneo cerca invano di scappare per non dover riconoscere l'ombra della propria anima, per non fare i conti con la propria inaudita infelicità.
Paolo Crepet, Perché siamo infelici, 2010

Abbia pure una gabbia, le sbarre d'oro - è sempre una gabbia.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Il suo cuore era come una gabbia piena di mansueti erbivori nella quale qualcuno era stato divorato, spazzato via, e solo lui si aggirava irrequieto, ruggendo feroce.
Francesca Duranti, Piazza, mia bella piazza, 1975

A volte non è concesso scegliere, nella vita. L'unica cosa concessa è quella di decidere con chi spartire la gabbia. 
Giorgio Faletti, Appunti di un venditore di donne, 2010

È bello fuggire se ti sembra giusto e lo vuoi: mentre chiudi la porta alle spalle ti senti più vivo, la strada è sempre prateria sconfinata e il treno, è una lunga promessa. Ma quando il treno si muove, il vagone diventa una gabbia senz'aria, il domani un tunnel che ti condurrà chissà dove.
Oriana Fallaci, Se il sole muore, 1965

L'atteggiamento di dominio - e di possesso - è spesso mascherato da quella che sembra la sollecitudine «naturale», o il sentimento di protezione verso il bambino. Il bambino viene messo in una gabbia dorata, può avere tutto a patto di non chiedere di uscire dalla gabbia. Il risultato è spesso una profonda paura dell'amore da parte del bambino quando diventa adulto, in quanto «l'amore» per lui significa esser preso e bloccato nella sua ricerca della libertà.
Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941

Mi sento in gabbia soprattutto quando esco dal mio guscio.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Avere un'idea. Che cosa significa? È tua proprietà, la tieni in gabbia? Temi che sgusci via tra le sbarre? E come fai a misurare quanto vale?
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Ero come un uccello imprigionato in una gabbia, accontentandomi di semi gettati dalle mani del Destino. Ma oggi mi sento come un uccello libero che vede la bellezza dei campi e delle praterie e desidera volare nel vasto cielo, confondendo i suoi sentimenti, la sua fantasia e le sue speranze con l’etere.
Kahlil Gibran, lettera ad Ameen Guraieb, 1908

Chi delimita con l’etica la sua condotta imprigiona in una gabbia il suo uccello canoro.
Kahlil Gibran, Il profeta, 1923

In molta parte del vostro discorrere il pensiero è quasi ucciso. Poiché il pensiero è un uccello dell’aria, che in una gabbia di parole può anche spiegare le ali, ma senza poter volare.
Kahlil Gibran, Il profeta, 1923

Sentirsi speciali è la peggiore delle gabbie che uno possa costruirsi.
Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi, 2008

Gli uomini si trovano spesso nell'impossibilità di fare qualcosa, prigionieri di non so quale gabbia orribile, orribile, spaventosamente orribile... Non si sa sempre riconoscere che cosa è che ti rinchiude, che ti mura vivo, che sembra sotterrarti, eppure si sentono non so quali sbarre, quali muri.
Vincent van Gogh, Lettere a Theo, 1872/90 (postumo 1914)

− Non permetterò a nessuno di mettermi in gabbia.
− Non voglio metterti in gabbia, io voglio amarti.
− È la stessa cosa.
Audrey Hepburn e George Peppard, in Blake Edwards, Colazione da Tiffany, 1961

Vuoi sapere qual è la verità sul tuo conto? Sei una fifona, non hai un briciolo di coraggio, neanche quello semplice e istintivo di riconoscere che a questo mondo ci si innamora, che si deve appartenere a qualcuno, perché questa è la sola maniera di poter essere felici. Tu ti consideri uno spirito libero, un essere selvaggio e temi che qualcuno voglia rinchiuderti in una gabbia. E sai che ti dico? Che la gabbia te la sei già costruita con le tue mani ed è una gabbia dalla quale non uscirai, in qualunque parte del mondo tu cerchi di fuggire, perché non importa dove tu corra, finirai sempre per imbatterti in te stessa.
George Peppard, in Blake Edwards, Colazione da Tiffany, 1961

L'anima aiuta il corpo e in certi momenti lo solleva. È l'unico uccello che sostenga la sua gabbia. 
Victor Hugo, I miserabili, 1862

Non c'è libertà a questo mondo; solamente gabbie dorate. 
Aldous Huxley, Passo di danza, 1923

Un credente è un uccello in gabbia, un libero pensatore è un'aquila che attraversa le nuvole con ala instancabile.
[A believer is a bird in a cage, a Freethinker is an eagle parting the clouds with tireless wing].
Robert G. Ingersoll, An Arraignment of the Church, and a Plea for Individuality, 1877

Creare schemi fissi, incapaci di adeguarsi alle circostanze, è peggio che costruire una gabbia. La verità è fuori di essi.
Bruce Lee, Jeet Kune Do, 1975 (postumo)

L’unica vera gabbia è quella che ogni giorno ci costruiamo intorno accettando i soprusi.
Menotti Lerro, Aforismi e pensieri, 2013

Il sistema è una struttura dall'apparenza allettante che cela il pericolo di trasformarsi in gabbia o trappola.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Spesso ci innamoriamo della nostra mente, guardiamo con altezzosità o disprezzo le energie primordiali che abitano in noi, e dimentichiamo che vivere non è il luogo dei ragionamenti, ma degli istinti. Se li blocchiamo, se li chiudiamo nella gabbia dei nostri pensieri, avvertiamo la scomparsa del desiderio, della passione, di quella spensieratezza senza la quale la vita non ha più alcun sapore.
Raffaele Morelli, Ama e non pensare, 2007

Nessuno si cura più di una gabbia, dopo che l’uccello che l’abitava sia volato via. Non preoccupatevi dunque del corpo abbandonato dall'uccello della vita.
Ramakrishna, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’uomo che entra nella gabbia dell’amore senza frusta è un uomo morto.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La scienza può ingrandire la nostra gabbia, ma soltanto la fede è capace di aprirla.
François Senaux (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La ragione per cui sono così pochi i matrimoni felici, è che le ragazze spendono il loro tempo a fare reti, non a fare gabbie.
Jonathan Swift, Pensieri su vari argomenti, 1706/26

Credevo che il mio universo fosse l'universo. Ma ho visto qualcosa al di là. E questo è diventato una gabbia.
Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

Si vedono gli animali presi in trappola ricominciare all'infinito i loro andirivieni - come l'inquietudine
- senza tener conto dell'esperienza. dell'inutilità. Così come lo stato di cose combinato con l'eccitabilità - forma una gabbia di idee che imprigiona la mente... la quale vede attraverso le sbarre.
Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

Si ha voglia dell’amore, anche se spesso ci accorgiamo di non avere delle buone carte, ma si ha voglia ugualmente di giocare, di rilanciare, per desiderio di un brivido maggiore, per il fascino del rischio, o anche semplicemente per l’idea di avere una gabbia da cui poter scappare.
Fabio Volo, Esco a fare due passi, 2001

La mente, imparando fin dall'infanzia che la bellezza è lo scettro della donna, si conforma al corpo e vagando nella sua gabbia dorata, cerca soltanto di ornare la sua prigione.
Mary Wollstonecraft, Rivendicazione dei diritti delle donne, 1792

La morale è una specie di gabbia dalle sbarre flessibili .entro cui, nelle sforzo di disciplinarle, costringiamo le nostre azioni. Ma è anche una gabbia di cui lasciamo volentieri aperti gli sportelli per poterne uscire, in cerca di libertà.
Anonimo

Chi ha rabbia la metta in gabbia.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Fissazioni - Ossessioni - Pregiudizi - Stereotipi mentali - Gabbia 

Nessun commento: