Lentiggini - Frasi e citazioni sulle Efelidi

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle lentiggini e sulle efelidi. Il termine "lentiggine" deriva dal latino lentis "lenticchia", per la forma che tende ad assumere. Le lentiggini sono delle piccole macchie cutanee di colore variabile dal beige al bruno, che possono comparire soprattutto nelle persone con carnagione chiara e capelli rossi. Nel linguaggio comune si usa spesso chiamare le lentiggini "efelidi", ma in dermatologia si usa distinguere i due termini perché indicano due alterazioni pigmentarie cutanee differenti: le lentiggini, infatti, sono dovute a un accumulo non solo di pigmento, ma anche di cellule; sono perciò permanenti; le efelidi, invece, sono dovute a un accumulo di solo pigmento, per cui compaiono con l'esposizione al sole e tendono a regredire in assenza di fotoesposizione. [cfr. Wikipedia].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla pelle, il viso, le guance e l'abbronzatura.
Puoi chiedere a lui di contare le tue lentiggini. Una volta che gli sei
andata abbastanza vicina. Gli offri un braccio e lui capisce quanto
si può spingere lontano quella pelle. (Stella Duffy)
Lentiggini
© Aforismario

Pianse apertamente e si sentì oppresso dal peso di secoli trascorsi ad aspettarla a cercarla, a desiderarla ad amarla, a ricordarne le lentiggini, i piedi innocenti, il fuoco delle pupille, l'aroma dei vestiti, la seta della pelle, la curva della vita il cristallo della risata e il tranquillo abbandono di quando gli riposava tra le braccia dopo il piacere.
Isabel Allende, D'amore e ombra, 1984

Avevo così tante lentiggini che mia madre diceva che erano baci dagli angeli. Li ho ancora.
[I had so many freckles that my mother used to say that they were kisses from the angels. I still have them].
Lara Flynn Boyle (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

– È vero che le londinesi hanno il volto coperto di lentiggini?
– Il volto sì, ma non soltanto il volto. 
Giacomo Casanova (Vittorio Gassman), in Riccardo Freda, Il cavaliere misterioso, 1948

Il rilievo della clavicola, la delicata pioggia di lentiggini come polvere d'oro sulla pelle, la morbida curva della spalla, il battito alla base della gola. Vede la forma della sua bocca, le labbra dischiuse appena. Le ciglia ramate che si abbassano. E si sente travolto da un'ondata di desiderio, un desiderio mai provato prima. 
Cassandra Clare, Shadowhunters - Pagine rubate, 2012 

Non sono nero da sempre... avevo una lentiggine ed è diventata sempre più grande.
Bill Cosby (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Io sono lentigginosa / Pensavo avresti scelto / una Guancia Vellutata / o una d'Avorio - / La vorresti - invece di Me?
Emily Dickinson, Poesie, 1850/86

L'amante è sempre bionda, diventare bionde è questione di un'ora, di questi tempi anche le brune sono bionde. Ma i capelli rossi sono un'altra cosa. Quando faccio la rossa ho il dono aggiuntivo delle lentiggini, della pelle che cambia con le stagioni, una pelle che fiorisce e prende vita al sole dell'estate, una pelle cifrata in sempre nuovi segreti messaggi-morse, una pelle da far luccicare come un camaleonte sotto il cotone sottile.
Stella Duffy, Di coppia in coppia, 1998

Puoi chiedere a lui di contare le tue lentiggini. Una volta che gli sei andata abbastanza vicina. Gli offri un braccio e lui capisce quanto si può spingere lontano quella pelle. La conta, l'esplorazione attenta, il minuscolo contatto con la punta delle dita. È un inizio di intimità per una fine in intimità.
Stella Duffy, Di coppia in coppia, 1998

Quelle lentiggini ti fanno sembrare una galassia di stelle, in attesa di essere esplorata e amata. 
[Those freckles make you seem like a galaxy of stars, just waiting to be explored and loved].
Nikita Gill (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sei stata creata come un capolavoro e sei una delle espressioni della bellezza di Dio. Bassa, alta, magra, grassa, con le lentiggini, occhi grandi o piccoli... non importa.
Dannah Gresh (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sorrise, denti, fossette e lentiggini che si muovevano come polvere in un raggio di luce solare. 
Alexis Hall, Come un'alluvione, 2015

La sua zona del piacere era lentigginosa come la conchiglia d'una creatura sottomarina.
Erica Jong, Il salto di Saffo, 2003

«Sono figlia del sole» mi diceva una lentiggine sul naso di Tizia.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

La gente non associa i capelli rossi, la carnagione chiara e lentiggini con la bellezza.
[People don't associate red hair, pale skin, and freckles with beauty].
Shirley Manson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non sono proprio perfettamente felice. Nessuno lo sarebbe, con dei capelli rossi come questi. Non mi importa delle altre cose come le lentiggini, gli occhi verdi e la magrezza. Posso immaginare che non esistano. Posso immaginare di avere una bella pelle rosea, e profondi occhi viola. Ma non posso immaginare di non avere i capelli rossi.
Lucy Maud Montgomery, Anna dai capelli rossi, 1908

Sono alta, ho un portamento regale, indosso un abito di pizzo bianco con strascico, fili di perle risplendono al mio collo e tra i capelli che non sono rossi, naturalmente, ma di un bel nero corvino. La pelle è liscia e candida, senza neanche una lentiggine. Il mio nome è lady Cordelia Fitzgerald. No, questo particolare lo cancello, è troppo inverosimile!
Lucy Maud Montgomery, Anna dai capelli rossi, 1908

Anna si alzò, si avvicinò al piccolo specchio e dette una sbirciatina. Vide un visetto lentigginoso e due grandi occhi tra il verde e il grigio. Tu sei solo Anna dei Tetti Verdi disse con sincerità anche se immagini di essere lady Cordelia. Ma è sempre meglio essere Anna dei Tetti Verdi che Anna di nessun posto, no?
Lucy Maud Montgomery, Anna dai capelli rossi, 1908

Ti prego, non parlarmi di lentiggini! Supplicò Anna. Anch'io ne ho a bizzeffe.
Lucy Maud Montgomery, Anna dai capelli rossi, 1908

Anna corse immediatamente, allegra e animata, ma si fermò sulla porta alla vista di un'estranea. Aveva un aspetto trasandato con lo striminzito vestito di flanella che aveva continuato a indossare dal giorno del suo arrivo, da cui spuntavano due gambe magre e sproporzionatamente lunghe. Il sole aveva reso più evidenti le lentiggini sul viso, i capelli erano scompigliati dal vento. Non ti hanno certo preso per la tua bellezza! Commentò la signora Rachel che si faceva un vanto di dire sempre quello che pensava, per quanto sgradevole potesse suonare.
Lucy Maud Montgomery, Anna dai capelli rossi, 1908

Ho sofferto molto sia per il colore dei miei capelli che per le lentiggini, poi pian piano le lentiggini sono sparite e la gente è così gentile da dire che i capelli ora sono castano ramati...
Lucy Maud Montgomery, Anna dai capelli rossi, 1908

Per quanto rossa di capelli e lentigginosa (che eran difetti gravi a mio giudizio), colei mi abbagliava.
Elsa Morante, Menzogna e sortilegio, 1948

Che bella pelle hai, bianca e perfetta, come perfetto può essere l'insieme di tutti i colori. Le lentiggini sono i piccoli segni lasciati dalle fatine: eri così bella che la voce si era sparsa anche tra le creature magiche. Sono venute a trovarti, ti hanno camminato sulla faccina e sono rimaste le orme.
Giovanni Odino, Ritratti, 2014 

Una italiana su centomila italiane è rossa e con le lentiggini. L'ho letto da qualche parte. Proprio a me doveva capitare.
Giuseppe Pederiali, Il lato A della vita, 2001

Quattro sono le cose di cui avrei fatto volentieri a meno: / l'amore, la curiosità, le lentiggini e il dubbio.
['Four be the things I'd have been better without: love, curiosity, freckles and doubt].
Dorothy Parker, Inventory, Enough Rope, 1926

Vedi, non sono molto carina, comunque... penso anche per via delle lentiggini.
Eleanor H. Porter, Pollyanna, 1913

In piedi davanti al comò, fissava quasi sovrappensiero la parete nuda, senza specchi. «Sai cosa ti dico? Sono contenta che non ci sia nemmeno qui lo specchio, così non sarò costretta a vedermi le lentiggini».
Eleanor H. Porter, Pollyanna, 1913

Ron si offese sul serio quando un mago medioevale gli annunciò che sicuramente aveva una grave forma di spruzzolosi.
«E che cosa sarebbe?» domandò furioso, quando il Guaritore lo inseguì per sei ritratti, spingendo da parte gli occupanti.
«È una terribile affezione della pelle, mio giovane mastro, che ti lascerà butterato e ancora più raccapricciante di quanto tu già non sia...»
«Raccapricciante a chi?» sbottò Ron, le orecchie paonazze.
«...l'unico rimedio è prendere il fegato di un rospo, legartelo stretto attorno alla gola e stare nudo in un barile di occhi di anguilla durante una notte di luna...»
«Io non ho la spruzzolosi!»
«Ma le sgradevoli macchie sul tuo viso, giovin signore...»
«Sono lentiggini!» urlò Ron furibondo. «Tornatene nel tuo ritratto e lasciami in pace!»
Si voltò verso gli altri, che si sforzarono di restare seri.
J. K. Rowling, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, 2003

Non mi interrompere. Stavo cercando di giocare a unisci i puntini con le tue lentiggini.
Lexi Ryan, Verità scambiate, 2015

Ragazzine / magre e senza speranza / che le lentiggini spariscano, / non notate da nessuno, / in cammino sulle palpebre del mondo, / somiglianti al papà o alla mamma, / e da questo sinceramente spaventate, / nel bel mezzo d’un pasto, / nel bel mezzo d’una lettura, / mentre si guardano allo specchio, / succede che siano rapite e portate a Troia. / Nei grandi guardaroba dell’attimo / si trasformano in belle Elene.
Wisława Szymborska, Un attimo a Troia, Poesie, 1945-2009

Sì, ti passerà è malattia come è venuta puoi mandarla via / Scompaiono le efelidi di un bel ricordo adolescente qui / si ingoia un po' di amaro e dolce come serate di provincia,
Umberto Tozzi, Qualcosa qualcuno, 1979

Un vero gentiluomo non tirerebbe mai in ballo le lentiggini di una signora.
Bonnie Tucker, 30 giorni e 30 notti, 2001

Le lentiggini si ereditano nelle famiglie scozzesi come la gotta nelle famiglie inglesi. 
Oscar Wilde, Il ritratto di Mr. W. H., 1889

Dell’arancia quel che vuoi, del limone quel che puoi, della gallina la nera, dell’oca la bigia, della donna la lentigginosa, della vacca magra la lingua e la zampa, del merlo e del tordo quel che non ti piace fai da sordo.
Proverbio italiano [1]

Note
  1. Il proverbio indica quello che si può mangiare di vari cibi o quali nel loro genere sono migliori; tra questi alimenti è elencata anche la donna, e la migliore è considerata quella con le lentiggini.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Pelle - Viso - Guance

Nessun commento: