Predatore - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul predatore. In zoologia, sono chiamati animali predatori quelli la cui base alimentare è rappresentata da altre specie animali (prede), come per esempio i mammiferi carnivori (leoni, tigri, lupi, ecc.) o gli uccelli rapaci (aquile, falchi, condor, ecc.). Da notare, che in alcune delle eseguenti citazioni, il termine "predatore" è considerato in senso figurato.
Come introduzione a questa raccolta, riportiamo la favola di Esopo Il leone e la lepre: "Un leone che si trovò davanti una lepre addormentata, era lì lì per divorarla; ma proprio allora, vedendo passare per di là un cervo, lasciata la lepre, si mise a inseguire quello. La lepre, dunque, svegliata dal rumore, fuggì via. E il leone, dopo aver inseguito a lungo il cervo, poiché non riuscì a raggiungerlo, ritornò alla lepre, ma come constatò che anche quella era fuggita, disse: «Eh sì, questo mi merito, perché non mi sono contentato del cibo che già avevo in mano e ho preferito inseguire la speranza di una preda più grande». Così alcuni uomini, non contentandosi di guadagni giusti, ma inseguendo speranze di più grossi profitti, perdono senza avvedersene anche quello di cui sono già in possesso". [Favole, VI sec. a.e.c.].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla preda, sulla caccia e i cacciatori, sul gatto e il topo e sul lupo e l'agnello. 
Il virus è l'ultimo predatore dell'uomo. (Robin Cook - foto: virus H5N1)
Predatori
© Aforismario

Crediamo di essere illuminati e consapevoli del mistero della creazione, ma siamo solo dei selvaggi con l'istinto predatorio, capaci di mentire a noi stessi e agli altri.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Niente è più assurdo del Progresso, poiché l’uomo come è provato dalla quotidianità, è sempre simile e uguale all'uomo, cioè sempre allo stato selvaggio. Cosa sono i pericoli della foresta e della prateria a confronto degli choc e dei conflitti quotidiani della civilizzazione? Che l’uomo prenda al laccio il suo babbeo sul boulevard, o trafigga la sua preda nelle foreste sconosciute, non è l’uomo eterno, cioè l’animale da preda più perfetto?
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887-1908)

L'aquila − un predatore − è stata scelta come simbolo del potere.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Spesso i predatori del mondo hanno bisogno di supporti ideologici e religiosi per compiere le loro nefandezze: non offriamoglieli.
Giorgio Celli, Prefazione a Stefano Apuzzo e Monica D’Ambrosio, Anche gli animali vanno in Paradiso, 2001

Gli squali predano per fame, noi li uccidiamo il più delle volte per divertimento!
Giorgio Celli, L'avvocato degli animali... e del cane, 2004

Esistono degli animali cattivi? Degli animali che noi uomini possiamo bollare di malvagità? No di certo, perché gli animali stanno al di là del bene e del male, né buoni né cattivi, esistono, e se sono dei predatori, beh, non fanno altro che obbedire al loro destino biologico, conformandosi a quello che l'evoluzione del loro gruppo, e della loro specie, ha deciso, nel corso di milioni di anni, che dovessero fare. Per esempio, gli squali.
Giorgio Celli, L'avvocato degli animali... e del cane, 2004

Il virus è l'ultimo predatore dell'uomo.
Robin Cook, Outbreak, 1987

Il coniglio è un predatore di paure.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

La maggior parte delle battaglie tra prede e predatori funziona come una corsa agli armamenti tra i militari. I predatori hanno la meglio per un certo periodo, poi le prede evolvono le proprie difese per eludere i predatori, e quindi si assicurano la mano successiva nella corsa all'evoluzione.
Marc Hauser, Menti selvagge, 2000

L'uomo, considerato da un punto di vista biologico, è il più formidabile degli animali da preda, il solo che divori sistematicamente la propria specie.
William James, Memorie e studi, 1911

L'animale da preda uccide senza odio, non è affatto "arrabbiato" con la creatura che si accinge ad ammazzare; nella sua preda l'uccisore non vede affatto un «tu»! Se si riuscisse a far capire al leone che la gazzella contro cui si accanisce è sua sorella, se si riuscisse a convincere la volpe a vedere un fratello nel leprotto, i due predatori rimarrebbero non meno stupefatti di molti uomini cui si ricorda che il loro nemico mortale è pur sempre un uomo. Solo chi non sa che anche la propria vittima è una creatura come lui può uccidere senza colpa.
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone, 1949

Ci sono soltanto tre tipi di predatori che mettono paura all'uomo medio: lo squalo mangia uomini, un branco di lupi, e il dipartimento delle tasse.
Charles James Lyall, XIX-XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

In ogni grande divisione della specie umana, la morte ha scelto un certo numero d'animali a cui essa commise di divorare gli altri; così vi sono degl'insetti da preda, dei rettili da preda, dei pesci da preda, degli uccelli da preda, e dei quadrupedi da preda. Non vi ha un istante della di lui durata, in cui l'essere vivente non venga divorato da un altro. Superiormente alle numerose razze d'animali è collocato l'uomo, la cui mano struggitrice nulla risparmia di ciò che vive; esso uccide per nutrirsi, uccide per vestirsi, uccide per ornarsi, uccide per difendersi, uccide per sollazzarsi, uccide per uccidere.
Joseph de Maistre, Le Serate di San Pietroburgo, 1821 (postumo)

Per la tigre è bene uccidere e mangiare un cervo; per il cervo essere ucciso e mangiato è male.
Paolo Manetti, I taccuini di Ulisse, 2009

Talvolta la predazione è agghiacciante, com'è il caso della mantide religiosa che, afferrato il corpo della vittima, la divora lentamente con un ondeggiamento del capo trigono che la fa assomigliare a una ricamatrice, se non fosse che sul tessuto somatico della preda, a ogni passaggio, viene sottratta un'orbita di carne. Anche i costumi delle vespe solitarie ci appaiono terrificanti nel loro anestetizzare il controllo motorio di un bruco e inseminare il suo corpo di uova da cui sgusceranno larve sarcofaghe che lo svuoteranno dall'interno. [...] La predazione ci appare ancora più fastidiosa se il predatore sembra prendersi beffa o giocare con la preda, come fa il gatto con il topo o l'orca con la foca.
Roberto Marchesini, Contro i diritti degli animali? 2014

In una terra di predatori il leone non teme mai lo sciacallo.
Dexter Morgan (Michael C. Hall), in Dexter, 2006-2013

Si misconosce profondamente l'animale da preda e l'uomo predatore (per esempio Cesare Borgia), si misconosce la «natura» fintantoché si continua a cercare un «carattere morboso» in fondo a queste che sono le più sane tra tutte le belve e creature tropicali, o addirittura un «inferno» concreato in loro: ed è questo che fino a oggi hanno fatto quasi tutti i moralisti.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Gli animali predatori e la foresta vergine dimostrano che la malvagità può essere molto sana e sviluppa stupendamente il corpo. Se il predatore fosse assillato da tormenti interiori, sarebbe da lungo tempo indebolito e degenerato.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

L'amore dei poeti è un "animale" da cortile; quello vero, un predatore a caccia.
Sandro Pandolfi, Il tempo verticale, 2011

Nessun predatore del cieli dovrebbe finire i propri giorni da preda. Meglio morire in volo che inchiodati al suolo.
Christopher Paolini, Eragon, 2003

Qualcuno una volta mi ha detto che il tempo è un predatore che ci aspetta al varco per tutta la vita, ma io credo che il tempo sia un amico che ci accompagna e ci ricorda di godere di ogni istante, perché quell'istante non tornerà mai più.
Jean Luc Picard (Patrick Stewart, in Generazioni, 1994

La creazione si sarebbe dovuta fermare al regno vegetale: l'animale è per natura assassino, l'animale mangia.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Un criminale è una persona con istinti predatori che non ha il capitale sufficiente per fondare una società.
Howard Scott (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il tempo è come un predatore, ti aspetta al varco.
Tolian Soran (Malcolm McDowell), in Generazioni, 1994

Si dica ciò che si vuole, ma già soltanto il fatto che degli esseri viventi per sopravvivere debbano uccidersi e divorarsi tra loro, è più che sufficiente a fare di questo mondo un mondo orribile.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Gli occhi guardinghi della preda sono collocati ai lati della testa, in posizione ideale per scrutare il paesaggio in cerca di eventuali predatori pericolosi. Gli occhi del predatore guardano dritto davanti a sé, perfetti per agganciarsi alla vittima e valutarne la distanza.
Leonard Susskind, La guerra dei buchi neri, 2008

Con i suoi 10.000 morti l'anno nella sola Francia, l'automobile è diventata il primo predatore dell'uomo. Ciò nonostante la crescita dell'industria automobilistica è considerata un indicatore di prosperità. Nessun altra specie nella storia della creazione ha mai generato il proprio predatore con tanto entusiasmo. 
Didier Tronchet, Piccolo trattato di ciclosofia, 2000

Il mondo è costituito da predatori e prede. O siete a caccia o state scappando.
Charlene Weir (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ci sono due tipi di persone. Quelli che si siedono sul divano e guardano un documentario per imparare qualcosa sulla natura... e cinque minuti dopo sono terrorizzati e gridano al regista di mollare l'attrezzatura e salvare la povera zebra dall'attacco delle iene... E gli altri. Quelli che capiscono... e accettano. Quelli che sanno che la natura è così... che così va il mondo. Che da qualche parte del mondo, ogni secondo... si ripete la stessa storia. Il brutale ciclo della vita. Del predatore e della preda. Animali... che fanno di tutto per sopravvivere. 
Wolverine, in  Len Wein e Herb Trimpe, Wolverine, 1974

Il leone sta in agguato della preda, così il peccato di coloro che praticano l'ingiustizia.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: PredaCaccia e CacciatoriGatto e Topo - Lupo e Agnello

Nessun commento: