Uragano - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sull'uragano (detto anche ciclone o tifone). Il termine "uragano" deriva da Huracan, nome di un dio della tempesta degli Amerindi dei Caraibi. In meteorologia, un ciclone tropicale è un sistema tempestoso caratterizzato da un vortice di bassa pressione e da numerosi fronti temporaleschi, disposti tipicamente a spirale e in rotazione su sé stessi attorno al centro, che producono forti venti e pesanti precipitazioni piovose nelle aree coinvolte dal loro passaggio. [Wikipedia]. Nel linguaggio comune, e in alcune delle seguenti citazioni, il termine "uragano" è considerato in senso figurato per indicare qualcosa di sconvolgente o che provoca un gran trambusto.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul vento, la burrasca, il temporale e la tempesta.
Gli uragani fanno un sacco di rumore e un sacco di danni; inoltre
l’uomo non ha ancora trovato il modo di controllarli. Non c’è
da meravigliarsi che diano loro nomi di donne. (Robert Orben)
Uragano
© Aforismario

Ogni particella dell'universo [...] influisce su ogni altra particella, per quanto debolmente o indirettamente. Ogni cosa è interconnessa con ogni altra cosa. Il battito delle ali di una farfalla in Cina può influire sul percorso di un uragano nell'Atlantico.
Douglas Adams, La lunga oscura pausa caffè dell'anima, 1988

Se l'anima tua è un'onda tempestosa, non disperare che si franga nel buio per sempre. Prima di rotolare agli scogli drizza la cresta possente, e più è furiosa, più è illuminata dai lampi dell'uragano.
Ambrogio Bazzero, Lacrime e sorrisi, 1873

Le mutande tricolori / le ho lasciate li da lei / quando mi ha buttato fuori / ma che dolce uragano che sei.
Gianni Bella, Dolce uragano, 1980

Avrebbero dovuto prevederlo, questo uragano. Se avessero guardato il barometro, avrebbero visto che la lancetta piccola era sulle otto, e quella grossa era sulla Louisiana!
Milton Berle (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’amore ha la stessa forza di un uragano, non puoi impedire che si manifesti.
Massimo Bisotti, Il quadro mai dipinto, 2014

Piangi, medita e vivi; un dì lontano | quando sarai del tuo futuro in vetta | questo fiero uragano | ti parrà nuvoletta.
Arrigo Boito, A Giovanni Camerana, in Il libro dei versi, 1902

Si dice che il minimo battito d'ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall'altra parte del mondo.
Eric Bress e J. Mackye Gruber, The butterfly effect, 2004

La velocità dei venti - come la maggior parte delle cose che si accumulano - cresce in maniera esponenziale: un vento che soffia a 300 chilometri orari non è semplicemente 10 volte più forte di un vento che raggiunge i 30, ma ben 100 - e di conseguenza sarà molto più distruttivo. Se a questo effetto acceleratore si aggiunge quello di svariati milioni di tonnellate d'aria, il risultato, in termini di energia, sarà straordinario: in un giorno un uragano tropicale può liberare tanta energia quanta ne consuma, in un anno, una delle nazioni industrializzate di media estensione, come l'Inghilterra o la Francia
Bill Bryson, Breve storia di (quasi) tutto, 2003

L'uragano sradica gli alberi che non sanno piegarsi.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Avete fatto caso che gli americani danno agli uragani solo nomi di donne? Ci sarà un cazzo di motivo! L'uragano, come una donna, quando entra nella tua vita è caldo-umido e ti avvolge, e quando se ne va ti ha portato via la casa e la macchina.
Dario Cassini, Tranne mia madre e mia sorella, 2003 (cfr. citazione dal film Traffic)

Perché gli uragani hanno nomi femminili? Perché quando arrivano sono bagnati e scatenati, e quando se ne vanno si prendono la casa e la macchina.
Ray Castro (Luis Guzmán), in Traffic, 2000

Sei entrato nella mia vita come un uragano e l'hai sconvolta per sempre.
Manuel Catena, Love is...Forever, 2013

Ogni giorno il mondo compie un piccolo passo verso quel terribile momento in cui il battito d'ali di una farfalla scatenerà un uragano che Dio in persona non potrà fermare.
Richard Dressler (Alan Bates), in Phil Alden Robinson, Al vertice della tensione, 2002

Le passioni sono come i venti, che sono necessari per dare movimento a ogni cosa, benché spesso siano causa di uragani.
Bernard le Bovier de Fontenelle, Conversazioni sulla pluralità dei mondi, 1686

Ho imparato a capire gli alberi, il loro modo di abbandonarsi per sopravvivere alle tempeste. C'è stato un momento, durante un uragano che non finiva più, che ho creduto di morire. [...] Poi ho capito che accettare il vento era l'unica possibilità di farcela.
Julia Butterfly Hill, intervista di Antonio Cianciullo, sula Repubblica, 2001

Sei entrato nella mia vita come un uragano, hai buttato tutto all'aria e, quando le cose si sono riassestate, il mio mondo era diverso.
Blair Holden, Bad boy, 2016

A te che non ti piaci mai / e sei una meraviglia / le forze della natura si concentrano in te / che sei una roccia sei una pianta sei un uragano / sei l'orizzonte che mi accoglie quando mi allontano.
Jovanotti, A te, 2008

Considererò ogni ostacolo come una semplice deviazione dalla meta e come una sfida alla mia capacità. Persisterò e svilupperò la mia abilità come i marinai sviluppano la propria, imparando ad uscire illesi dalla furia di ogni uragano.
Og Mandino (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le passioni sono gli uragani, che turbano l'anima; come l'aria, essa talora ne esce purificata.
Guy de Maupassant (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Gli uragani fanno un sacco di rumore e un sacco di danni; inoltre l’uomo non ha ancora trovato il modo di controllarli. Non c’è da meravigliarsi che diano loro nomi di donne.
Robert Orben (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Noi amanti/ perduti nella tempesta. / Noi amanti / battuti dal vento. / Noi amanti frustati dall'uragano. / Amore... / Vaffanculo te e il picnic!
Flavio Oreglio, Noi amanti, in Poesie catartiche, 2003

Se le tempeste vengono provocate dal battito d'ali delle farfalle come suggerisce la teoria del caos, forse potremmo eliminare gli uragani uccidendo tutte le farfalle.
Robert Lee Park (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'aumento della temperatura e del livello dei mari, aumenterà anche il numero degli uragani e la loro intensità in tutto il mondo.
Jeremy Rifkin, Entropia,1980

La temperatura globale più elevata sta modificando la biochimica del nostro pianeta, minacciando di produrre nel prossimo secolo variazioni climatiche e di temperatura di proporzioni incalcolabili. Anche il solo aumento di poco meno di 3 gradi centigradi nella temperatura media del pianeta, prodotto dai gas serra, rappresenta il cambiamento più significativo nel clima della Terra da migliaia di anni. Un surriscaldamento di questa entità potrebbe portare allo scioglimento delle calotte polari, a un aumento generale del livello dell'acqua del mare e all'erosione delle coste; alcune isole e nazioni potrebbero essere sommerse, e le radicali fluttuazioni della temperatura atmosferica potrebbero portare uragani, tornadi e siccità.
Jeremy Rifkin, il secolo biotech, 1998

Una goccia nell'oceano non ha paura di un uragano.
Aleksandr Solženicyn (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando sentimmo le previsioni meteorologiche, ci venne l'idea di organizzare un uragano-party alla spiaggia di Wrightsville. Eravamo un gruppo di maratoneti molto affiatati. Io non volevo partecipare, ma essendo il capitano della squadra, mi toccò andare. [...]  Quando arrivammo lì, la maggior parte degli abitanti aveva evacuato l'isola, però noi eravamo giovani e stupidi e proseguimmo lo stesso. Al principio fu anche divertente. Facevamo a turno a sfidare il vento cercando di restare in equilibrio, trovavamo la cosa molto eccitante e ci chiedevamo che cosa ci fosse mai da preoccuparsi tanto. Dopo qualche ora, tuttavia, il vento era diventato troppo forte e la pioggia cadeva a scrosci, perciò decidemmo di tornare a Durham. A quel punto ci rendemmo conto che era impossibile lasciare l'isola, avevano chiuso i ponti quando il vento aveva superato le cinquanta miglia all'ora, così eravamo bloccati. E l'uragano si rinforzava. Alle due di notte sembrava di essere in una zona di guerra: c'erano alberi sradicati, tetti strappati e oggetti di tutti i tipi volavano sopra la nostra auto. Il frastuono, poi, era indescrivibile, la pioggia martellava il tetto della macchina e il vento la scuoteva paurosamente. C'era l'alta marea e anche la luna piena, e non avevo mai visto onde così alte, che arrivavano una dietro l'altra. Per fortuna eravamo abbastanza lontani dalla spiaggia, ma quattro case furono spazzate via quella notte. E poi, quando pensavamo di aver visto il peggio, cominciarono a saltare anche i pali della luce. I trasformatori esplodevano uno dopo l'altro e uno cadde poco distante da noi, continuando a sbattere al vento per il resto della notte. Era così vicino che vedevamo le scintille e più di una volta rischiammo di finire fulminati. Eravamo tutti intenti a pregare e ci era passata la voglia di fare gli spiritosi. È stata la stupidaggine più grossa della mia vita.
Nicholas Sparks, Come un uragano, 2002

A volte pochi giorni possono cambiare una vita intera e una passione travolgente come un uragano può trasformarsi in amore eterno...
Nicholas Sparks, Le parole dell'amore, 2013

Ah! quanti uragani si succedono nel profondo del cuore!
Madame de Staël, XVIII-XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Gli eventi geodetici e quelli climatici (come uragani e terremoti) non sono cambiati molto nell'ultimo millennio, ma sono cambiate le loro conseguenze socioeconomiche. Oggi un terremoto o un uragano produce effetti economici molto più gravi che in passato a causa delle relazioni di interdipendenza tra entità economiche diverse e dell’intensificazione degli «effetti di rete».
Nassim Nicholas Taleb, Il cigno nero, 2007

Al giorno d’oggi, ogni sette secondi una persona muore di diabete, ma i notiziari parlano solo delle vittime degli uragani e delle loro case che prendono il volo.
Nassim Nicholas Taleb, Antifragile, 2012

Il Signore è lento all'ira, ma grande in potenza e nulla lascia impunito. Nell'uragano e nella tempesta è il suo cammino e le nubi sono la polvere dei suoi passi.
Naum, Antico Testamento, VII sec. a.e.c.

Egli siede sopra la volta del mondo, da dove gli abitanti sembrano cavallette. Egli stende il cielo come un velo, lo spiega come una tenda dove abitare; Egli riduce a nulla i potenti e annienta i signori della terra. Sono appena piantati, appena seminati, appena i loro steli hanno messo radici nella terra, Egli soffia su di loro ed essi seccano e l'uragano li strappa via come paglia.
Isaia, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

La fretta fa diventare uragano il vento, e fa diventare schiaffo la carezza.
Anonimo

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Vento - BurrascaTemporaleTempesta

Nessun commento: