Vetro - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul vetro. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul sulla finestra, il bicchiere, la bottiglia e lo specchio.
Ricorda che tutto accade a caso e che niente dura, il che non ti vieta
di fare un disegno sul vetro appannato. (Juan Rodolfo Wilcock)
Vetro
© Aforismario

Tutti i genitori fanno del male ai figli, è inevitabile. I giovani, come vetro puro, conservano le impronte di quanti li toccano. Alcuni genitori li macchiano, altri li incrinano, altri ancora li frantumano in mille pezzi, senza possibilità di recupero.
Mitch Albom, Le cinque persone che incontri in cielo, 2005

La macchiolina che stai grattando è dall'altra parte. Corollario: se è dalla tua parte, non ci arrivi.
Arthur Bloch, Legge di Hamilton sui vetri sporchi, La legge di Murphy II, 1980

Vorrei che tu venissi da me in una sera d'inverno e, stretti assieme dietro ai vetri, guardando la solitudine delle strade buie e gelate, ricordassimo gli inverni delle favole, dove si visse insieme senza saperlo.
Dino Buzzati, La Boutique del Mistero, 1968

La donna è di vetro, e quindi non si deve far la prova se si possa rompere o no, perché tutto può essere. Ma è più facile che si rompa, e quindi sarebbe una pazzia esporre al rischio di rompersi ciò che, dopo, non si può più accomodare.
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

La vita è splendida come un diamante, ma fragile come il vetro.
Gilbert K. Chesterton (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La verità è come il vetro | che è trasparente se non è appannato | per nascondere quello che c'è dietro | basta aprire bocca e dargli fiato!
Simone Cristicchi, Meno male, 2010

Lo so come ti senti. È come essere dietro un vetro, non puoi toccare niente di quello che vedi. Ho passato tre quarti della mia vita chiuso fuori, finché ho capito che l'unico modo è romperlo. E se hai paura di farti male, prova a immaginarti di essere già vecchio e quasi morto, pieno di rimpianti.
Andrea De Carlo, Due di due, 1989

Mia piccola Amélie, lei non ha le ossa di vetro: lei può scontrarsi con la vita. Se lei si lascia scappare questa occasione, con il tempo sarà il suo cuore che diventerà secco e fragile come il mio scheletro. Perciò si lanci, accidenti a lei!
Raymond Dufayel - L'uomo di vetro (Serge Merlin), in Jean-Pierre Jeunet, Il favoloso mondo di Amélie, 2001

Considera il vetro, un corpo tanto compatto che nemmeno i profumi che da per tutto dilagano possono attraversarlo e, anzi, ne restano prigionieri; con quanta facilità la luce l'attraversa! […] Quindi tanto più la luce divina deve penetrare tutti corpi.
Pavel Florenskij, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Certuni si spezzano facilmente come fossero fatti di vetro, mettendo così allo scoperto la loro scarsa consistenza. Dì tutto si ritengono offesi, ed esauriscono così l'altrui pazienza, Mostrano d'avere un'indole più infantilmente delicata che la pupilla degli occhi, giacché non consente che la si tocchi né per scherzo né sul serio. Basta un bruscolo a offenderla, e non ha bisogno di oltraggi per sentirsi toccata. Chi ha che fare con gente siffatta, deve procedere con somma cautela, badando a non urtare la loro delicatezza; bisognerà che si adegui alloro carattere, perché il più lieve sgarbo è sufficiente a sconvolgerli.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Le bugie partecipano della natura del vetro; se anche non sono trasparenti, son fragili.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La bellezza e la felicità sono fragili come il vetro!
Maria Grengg, Il grande dono, 1956

Siete mai andati a sbattere contro una porta di vetro? A me è capitato. È imbarazzante. In maniera caratteristica, si cerca di nascondere tale errore di valutazione quanto più rapidamente possibile. Anche gli insetti e gli uccelli finiscono contro le porte di vetro e i vetri delle finestre; diversamente dagli esseri umani, comunque, spesso ricadono nello stesso errore senza alcun imbarazzo. Gli insetti e gli uccelli semplicemente non concepiscono il vetro o le altre invenzioni trasparenti degli uomini, come il plexiglas o il cellophane. Queste specie non si evolvono in un ambiente con ostacoli al movimento trasparenti. Né lo abbiamo fatto noi, il che spiega come mai talvolta ci troviamo esposti a errori di percezione.
Marc D. Hauser, Menti selvagge, 2000

Chi ha la casa fatta di vetro non dovrebbe gettare pietre contro quella degli altri.
George Herbert (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se il sole ricade su di esso, un frammento di vetro splende più di uno specchio intero - lo stesso vale per un aforisma.
Ernst Jünger (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le persone sono come quelle finestre di vetro a specchio. Brillano e luccicano quando il sole è alto, ma quando arriva l’oscurità, la loro vera bellezza si rivela solo se vi è una luce all'interno.
Elisabeth Kübler-Ross, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se i mattatoi avessero le pareti di vetro, tutti sarebbero vegetariani. 
Linda McCartney (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Amarti è stato come conficcare una stella nel vetro di una finestra.
Alda Merini, La pazza della porta accanto, 1995

La vita umana è strutturata in modo tale che soltanto guardando in faccia la morte possiamo comprendere la nostra autentica forza e il grado del nostro attaccamento alla vita. [...] Una vita a cui basti trovarsi faccia a faccia con la morte per esserne sfregiata e spezzata, forse non è altro che un fragile vetro.
Yukio Mishima, Lezioni spirituali per giovani Samurai, 1970

Voi non vi rendete conto delle esperienze che fate. Correte attraverso la vita come ubriachi e, ogni tanto, cadete da una scala. Tuttavia, grazie alla vostra ebbrezza, non vi rompete le ossa: i vostri muscoli sono troppo bolsi e la vostra testa troppo ottenebrata perché possiate, come noi altri, trovare troppo dure le pietre di cui la scala è fatta. Per noi, la vita costituisce un pericolo maggiore: noi siamo fatti di vetro; quando cadiamo, guai a noi! Quando cadiamo, tutto, per noi, è perduto.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Certe idee mi piacciono come un vecchio vetro o una vecchia maiolica. Non bevo in un vecchio vetro di Murano, non mangio in una vecchia maiolica di Deruta. Li guardo, ci passo la mano sopra, li accomodo in vetrina. Non me ne servo, ma me li godo.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

I quotidiani si chiamano così perché durano un giorno e il giorno dopo servono a incartare le patate o a pulire i vetri. 
Luigi Pintor, Politicamente scorretto, 2001 

Il nostro sogno urta contro il mistero come la vespa contro un vetro. Meno pietoso dell'uomo, Dio non apre mai la finestra.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo 1925-27)

Tutto si muove contro te. Il maltempo, / le luci che si spengono, la vecchia / casa scossa a una raffica e a te cara / per il male sofferto, le speranze / deluse, qualche bene in lei goduto. / Ti pare il sopravvivere un rifiuto / d’obbedienza alle cose. / E nello schianto / del vetro alla finestra è la condanna.
Umberto Saba, Il vetro rotto, in Il canzoniere, 1900/54

Fortuna vitrea est: tum cum splendet frangitur.
[La fortuna è come un vetro: nel momento di massimo splendore si spezza].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

L’illusione è il modo con il quale la vita ama prendersi gioco di noi, prima allettandoci, poi facendoci sbattere la faccia contro la realtà come una mosca contro il vetro di una finestra.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Ci sono benedizioni di Dio che entrano rompendo i vetri.
Louis Veuillot, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Lei per me è sempre stata una casa con il tetto di vetro: posso osservare il cielo sentendomi al sicuro.
Fabio Volo, Il giorno in più, 2007

− Vuole ballare?
− Preferirei camminare sui vetri.
− Se continua così mi fa suo!
Jack Weston e Ingrid Bergman, in Gene Saks, Fiore di cactus, 1969

Ricorda che tutto accade / a caso e che niente dura, / il che non ti vieta di fare / un disegno sul vetro appannato.
Juan Rodolfo Wilcock, A mio figlio, in Luoghi comuni, 1961

Quando ricevi il primo pugno in faccia e ti rendi conto di non essere di vetro, non ti senti vivo finché non ti spingi oltre il tuo limite.
Elijah Wood, in Hooligans, 2005

L'amicizia è come il vetro, quando si rompe non si ripara più.
Anonimo

La fiducia è come il vetro, una volta rotta non sarà mai più la stessa.
[Trust is like glass, once broken it will never be the same again].
Anonimo

Sono come il vetro: se mi lasci cadere mi rompo, ma se mi calpesti ti faccio male.
Anonimo

Proverbi sul Vetro
  • Al buio tanto è vetro che diamante.
  • Chiacchiere e collane di vetro non le vogliono neanche al monte dei pegni.
  • Figlie e vetri son sempre in pericolo.
  • L'amicizia contratta fra i bicchieri è fragile come il vetro.
  • La donna e il vetro sono sempre in pericolo.
  • La fortuna è di vetro: risplende ma è fragile.
  • Onore, vetri e fortuna son mercanzie fragili.
  • Ragazze e vetri son sempre in pericolo.
  • Sole dal vetro e aria di fessura, mandan presto in sepoltura.
  • Un vetro rompe l’altro.
  • Vi son più vetri che diamanti.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Finestra - Bicchiere - Bottiglia - Specchio

Nessun commento: