Beni Sascha Horowitz - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Beni Sascha Horowitz (Lugano 1930), aforista svizzero. Di formazione musicale e psicopedagogica (Conservatorio e Università di Ginevra), professionalmente attivo in "Servizi Medico-Psicologici" e "Corsi per Adulti", Beni Sascha Horowitz ha cominciato soltanto dopo l'età del pensionamento a dedicarsi regolarmente alla scrittura. All'interno di questa sovraffollata arte, sta ora cercando di recuperare, per quanto gli sarà ancora possibile, il ritardo accumulato nei confronti dell'operosità dei suoi colleghi.
I seguenti aforismi di Beni Sascha Horowitz sono tratti da Verso le vie della saggezza (2001), L'occhio del girasole (2002) e Omaggio a Mr. Murphy (2003).
Beni Sascha Horowitz
Verso le vie della saggezza
108 "aforismi" © L'Acquario 2001 - Selezione Aforismario

È probabile che non ci siano esseri umani più ricchi dei saggi che sanno amare!

È possibile che si possa percorrere le vie della saggezza senza riuscire ad incontrare dei saggi...

Il non essere saggio è forse il miglior punto di partenza per diventare un pellegrino sulle vie della saggezza.

Il saggio potrebbe anche essere ingenuo mentre l'individuo intelligente non può permetterselo!

La vera saggezza potrebbe essere un dono che nessuno ti può offrire e che tu non hai desiderato...

Le vie della saggezza ci possono portare nel cuore delle cose se utilizziamo anche "la via del cuore".

Le vie della saggezza cominciano a casa tua ma si perdono nell'infinito.

Le vie della saggezza si rettificano strada facendo.

Non ci sono numeri sulle case delle vie della saggezza quindi non sarà facile trovare la nostra esatta posizione...

Parla il meno possibile delle vie della saggezza: vivile! Tra poco anch'io smetterò di parlarne...
− Che cosa è un deserto?  − ...? − Un paesaggio senza donne!
(Beni Sascha Horowitz)
L'occhio del girasole
100 istantanee © L'Acquario 2002 - Selezione Aforismario

C'è chi proprio non ce la fa a mettere da parte un soldo e chi, neppure volendo, riesce a spendere tutto ciò che possiede...

Ci sono uomini che "hanno" molte donne e donne che non "hanno" neppure un uomo...

Che cosa non mettiamo in atto per salvaguardare le nostre facciate!

- Che cosa è un deserto? - ...? - Un paesaggio senza donne!

Eppure, quando si tolse la vita, il mattino inondato dal sole era così limpido e bello!

Era una nemica, ma non mosse un dito per nuocerle...

I malintesi vagano nello spazio e stanchi del loro vagabondare si adagiano volentieri sul divano della facilità, creando subbuglio, amarezza e delusioni...

I pensieri scorrono lungo il fiume della vita, evaporando nell'oceano del nulla...

La nostra vita si è tanto complicata, che non si riesce più ad uscire dalle complicazioni.

La sete mi coglie di sorpresa, ma non sono nel deserto... la fame mi assilla, ma non sono su un'isola sperduta... eppure la mia anima desidera cibi che né io né altri potremo mai comperare!

Le si rinfacciò pesantemente un errore di forma... mentre i contenuti erano stati trascurati!

Non sapeva se vivere o morire, se morire o vivere... finché passò una persona handicappata che lo salutò serena con un sorriso da bambino.

Sommerso da ingiustizie continuò ad essere un giusto!

Quando meno te lo aspetti, succede proprio ciò che aspettavi, seppur volevi che non succedesse...

Quando sento che la vita sta sfuggendo, rimpicciolisco, rifugiandomi nell'umiltà e nella speranza di un'eterna Provvidenza: unica condizione forse per accettare nonostante tutto la Morte!

Quanto deve essere tormentoso vivere diffidando di tutti!

Si strinsero la mano: fu un vero patto, più sicuro di qualsiasi documento debitamente firmato.

Un sogno voleva dirmi qualcosa... ma rimase muto al risveglio.

Lo insultarono, ma egli non li oltraggiò... lo prevaricarono, ma egli non ricambiò l'affronto... lo derubarono, ma egli non depredò nessuno... lo calunniarono, ma si guardò bene dall'infamare qualcuno... lo torturarono, ma egli non umiliò né straziò nessuno... attentarono alla sua vita, ma non trucidò nessuno... però si difese strenuamente affermando deciso: - Nonostante tutto ci sono, desidero restare e non soltanto il tempo concessomi dagli uomini!

Omaggio a Mr. Murphy
Proverbi satirici © L'Acquario 2003 - Selezione Aforismario

PRESUNZIONE DI RAMPALDINI - Se stai bene non aspettarti di stare meglio.

VARIANTE DI CICERONE - Guai a me se guarisco, guai a me se non guarisco.

CHIOSA DI BALESTRIERI - La salute come l’amore, non sono compresi neppure nella più ricca dote

CONCLUSIONE DELLA BISNONNA - Se vuoi vivere in buona salute, non vivere troppo a lungo.

PRINCIPIO DI REMINGTON - Meglio vivere una vita da malato che un giorno da sano.

DEDUZIONE DI SOERENSEN - Così come ci sono delle malattie incurabili, c'è una salute irraggiungibile.

PRINCIPIO DI MUSLIF ARKAF - Ridà la salute a un malato e avrai un sano che si ammalerà.

OSSERVAZIONE DI CHESTERFIELD - Più ti curi, più rischi di crederti ammalato.

LEGGE DELLA MOERENDICK - Più a lungo segui una dieta, meno ti sembrerà tale e meno la detesterai.

ULTIMA VARIANTE DI FAHNENSTOSS - La magia è una tecnica derisa dai tecnici.

CONCLUSIONE - "Ama l'Universo, l'Altro e Te stesso,  ma soprattutto l'Artefice di tutto ciò, qualsivoglia definizione tu sia tentato dargli, perché una denominazione, qualsiasi essa possa essere, ti separerà ancor più da Lui e dai tuoi simili! Non scordarti che importante è vivere: vivere il meglio possibile, senza nuocere né alla Natura, né agli Altri, né a Te stesso, bensì cercando di essere dove puoi di una qualche utilità e bontà! Così sia."

Libro di Beni Sascha Horowitz consigliato 
L'occhio del girasole
100 istantanee 
Editore: L'Acquario, 2002

Gli elevati ideali umani: Rispetto, Dirittura, Equità, Trasparenza e l'agognata Saggezza, che li comprende insieme a tanti altri, sono delle astrazioni irrealizzabili in assoluto tuttavia avvicinabili a diversi livelli e ordini di grandezza... se si considerano con probità e li si accosta con stima e cura forse concedono all'uno o all'altro di cogliere un lembo della loro straordinaria portata e forza!

Note
La proprietà intellettuale degli aforismi sopra riportati è dell'autore, che ne detiene i diritti. È vietata la loro riproduzione integrale su altri siti web.

Nessun commento: