Charles Schulz - Le frasi più belle dei Peanuts

Selezione delle frasi più belle e delle battute più divertenti di Charles Monroe Schulz (Saint Paul 1922 - Santa Rosa 2000), autore di fumetti statunitense, creatore delle celebri strisce dei Peanuts, pubblicate dal 1950 al 2000.  Qui di seguito sono riportate alcune delle migliori citazioni dei personaggi dei Peanuts: Charlie BrownLinusLucy van PeltMarciePiperita PattySally BrownSnoopy.
Come ha scritto Umberto Eco: "Se poesia vuol dire capacità di portare tenerezza, pietà, cattiveria a momenti di estrema trasparenza, come se vi passasse attraverso una luce e non si sapesse più di che pasta sian fatte le cose, allora Schulz è un poeta".
Charles Monroe Schulz
Charles Monroe Schulz
Se fossi un artista migliore, sarei un pittore, e se fossi uno scrittore migliore, mi piacerebbe scrivere libri − ma non lo sono, quindi disegno cartoni animati.

Sembra sia al di là della comprensione della gente che qualcuno possa essere nato per disegnare fumetti, ma io penso di averlo fatto. La mia prima ambizione è stata quella di produrre un fumetto quotidiano.

Ho disegnato soltanto ciò che io penso sia divertente, e spero che anche altre persone lo pensino.

Un fumettista è uno che deve disegnare la stessa cosa, giorno dopo giorno, senza mai ripetersi.

Charlie Brown
Peanuts © Charles M. Schulz - Selezione Aforismario

A volte la notte me ne sto sveglio nel letto e mi chiedo: "Dove ho sbagliato?". Poi una voce mi dice: "Ti ci vorrà più di una notte per questo".

A volte, se sei depresso, non vorresti fare niente. Tutto quel che vuoi fare è appoggiare la testa al braccio, e guardare nel vuoto. A volte puoi andare avanti così per ore. Se sei eccezionalmente depresso, devi perfino cambiare braccio.

Abbiamo vinto la prima partita del campionato... Non riesco a crederci! Chissà come si sentono quelli dell'altra squadra... Non lo so... Quando perdiamo, sono disperato... quando vinciamo, mi sento in colpa!

Ho visto un film dove certi tipi inseguivano altri tipi in macchina... a un certo punto fanno una curva e investono un banchetto di frutta e verdura e le arance volano dappertutto! Poi le due auto vanno via a tutta birra! Nessuno torna indietro a raccogliere la frutta...

Il segreto della felicità è possedere una decappottabile e un lago.

Le estati volano sempre... gli inverni camminano!

Lo sai che ci sono più di due miliardi di persone al mondo? E nemmeno una di loro mi apprezza! E lo sai cos’è ancora peggio? Che con il continuo aumento della popolazione, io divento impopolare ogni giorno di più!

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull'erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato.

La vita è piena di scelte, ma a te non ne viene data alcuna!

La vita è come una granatina, bisogna saperla sorbire.

La vita è più facile se si teme soltanto un giorno alla volta.

Mai starsene svegli la notte a rivolgersi domande a cui non si sa rispondere.

Mi hanno vaccinato contro la polio e gli orecchioni. Mi hanno vaccinato contro la varicella, la tosse canina e il morbillo. Poi sono caduto dalle scale.

Mi odio per non avere il coraggio di parlare con lei! Beh, questo non è esattamente vero... Mi odio per un sacco di altre ragioni.

Nessuna valentina lì dentro?... Niente fa più eco di una cassetta della posta vuota.

Niente toglie sapore al burro di arachidi come l'amore non corrisposto.

Non è una cosa furba starsene a letto di notte a porsi delle domande alle quali non si sa rispondere.

Non sarebbe stupendo se venisse fuori che le patatine fritte ti fanno bene?

Piove sempre su chi non è amato.

Penso di aver paura di essere felice perché ogni volta che lo sono succede qualcosa di brutto.

Quando non ricevi mai lettere d'amore, devi far finta che qualsiasi cosa sia una lettera d'amore.

Quando ci si deve alzare alle 7 in punto, e non hai fatto il tema che ti era stato assegnato, le 6:59 sono il momento peggiore della giornata!

Questo è il segreto della vita... rimpiazzare una preoccupazione con un'altra.

Questo preoccuparmi troppo della scuola non fa altro che preoccuparmi... Persino le mie ansie hanno l'ansia...

Sì, signora... Devo spiegare una cosa sul mio tema... Be'... Lo ha preso il mio cane... Oh, no, signora... Non l'ha masticato... Insomma... L'ha scritto!

Un buon modo per dimenticare una storia d'amore è mangiare un bel budino!

Una volta cercavo di prendere ogni giorno come veniva... sai, vivere alla giornata... La mia filosofia è cambiata: mi sono ridotto a vivere alla mezza giornata!
Io amo l'umanità; è la gente che non sopporto!
(Linus, in Charles Schulz, Peanuts © 1950-2000)
Linus
Peanuts © Charles M. Schulz - Selezione Aforismario

Io amo l'umanità; è la gente che non sopporto!

Ammetto che gli anni sono stati buoni con me, ma i mesi sono stati un po' villani.

La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.

Ho preso il detersivo. Ho deciso di imparare a fare da me. È ridicolo che un uomo non sappia fare il bucato. Uffa! Come faccio a mettere la camicia dentro al bottiglione?

Il segreto della vita sta nel trovarsi nella stanza giusta!

Un cassetto di calze di lana. Questo è sicurezza.

Tra cinquecento anni non importerà più a nessuno!

Non mi va di affrontare i problemi di petto. Penso che il modo migliore per risolvere i problemi sia evitarli. Questa è una mia filosofia ben definita... Nessun problema è tanto grande o complicato che non gli si possa sfuggire!

Penso di aver imparato il segreto della vita... Ieri sono andato dal dottore perché avevo mal di gola... L'infermiera mi ha messo in una stanzetta... Potevo sentire un bambino strillare come un'aquila in un'altra stanza... Quando il dottore è venuto a vedermi, gli ho detto che ero felice di non essere stato nell'altra stanza... "Sì", ha detto... Quel bambino doveva levarsi le tonsille... Sei stato fortunato... Tu hai soltanto una lieve infiammazione... Il segreto della vita è stare nella stanza giusta!

Lucy van Pelt
Peanuts © Charles M. Schulz - Selezione Aforismario

Non ho mai fatto un errore in vita mia. Una volta ho creduto di averne fatto uno. Ma mi sbagliavo.

L'amore è non sapere di cosa si sta parlando.

Quando sei in dubbio, attacca una lagna!

Che senso ha giocare quando sappiamo che perderemo?

Essere bisbetica tutto il giorno fa venire fame!

Felicità è un cucciolo caldo.

Gli anni scorrono troppo velocemente... Ci sono sempre più persone al mondo, ma c'è sempre meno tempo per fare le cose... Servono anni più lunghi!

Le persone starebbero meglio la mattina se ricevessero un bacio sul naso.

Se nessuno risponde al telefono, fa’ il numero più forte.

Ci ho pensato parecchio ultimamente e mi sono convinta che fare il cielo azzurro è stata una buona idea!

Tutto ciò di cui ho bisogno è amore. Ma un po' di cioccolata, ogni tanto, non fa male.
Non preoccuparti del fatto che il mondo possa finire oggi.
In Australia è già domani. (Marcie © Peanuts - Charles M. Schulz)
Marcie
Peanuts © Charles M. Schulz

Non ti preoccupare del fatto che il mondo possa finire oggi. In Australia è già domani.

Perché non vivere ogni giorno come se dopodomani fosse l'ultimo?

Piperita Patty
Peanuts © Charles M. Schulz - Selezione Aforismario

Sa cosa diceva Oscar Wilde, signora? Diceva: "Nulla d'importante può essere insegnato". Niente di personale, signora. Continui pure.

Miss Swanson, non capisco il quarto problema. Veramente, non capisco bene neanche gli altri tre. In realtà non capisco affatto la matematica. Parliamoci chiaro... non capisco nemmeno la scuola!

La sottrazione? Oh, sì signora. La so spiegare! Sottrazione è la sensazione orribile di saperne meno oggi di quanto ne sapessi ieri.

La risposta è dieci! Non lo è? Scusi signora, non ha nessuna domanda in cui la risposta sia "dieci"?

Sì, signora, ho letto il libro... beh, non proprio il libro libro... ho letto i ringraziamenti, le note del traduttore, l'introduzione, la prefazione e la dedica... Una fatica tremenda!

Sì, signore... Vorrei ricusare un voto che la maestra mi ha dato nell'ultimo tema... Guardi... Uno "0 meno"! Questo non è un voto... questo è sarcasmo!

L'amore è una cosa del momento o è soprattutto speranza e ricordi?

Quale pagina? Oggi? No, signora... Dove? Come, chi? Eh? Mi fa un favore, signora? Faccia di nuovo l'appello per vedere se sono presente!

Un libro di psicologia non ti è di alcuna utilità se sei in grado di capirlo!

Sally Brown
Peanuts © Charles M. Schulz

Odio la scuola. Mi fa impazzire. Appena imparo una cosa, vanno avanti con qualcos'altro.

Finalmente ho imparato quando fare colazione, e adesso pretendono che sappia dov'è il mio banco.

Il dinosauro più grande che sia mai esistito fu il bronchiosauro. Si estinse presto. Tossiva moltissimo.
Se la luce viaggia tanto in fretta, perché i pomeriggi sono così lunghi?

La luce viaggia a una velocità di 186 miglia al secondo. E allora perché i pomeriggi sono così lunghi?

Devo scrivere una relazione su George Washington. Magari sarò fortunata e ci sarà qualcosa su di lui stasera alla TV.
Oggi non faccio niente.
Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito. (Snoopy)
Snoopy
Peanuts © Charles M. Schulz - Selezione Aforismario

Storia del Mondo. I vulcani eruttarono. Gli oceani ribollirono. L'universo era in tumulto. Poi venne il cane.

Ieri ero un cane. Oggi sono un cane. Domani probabilmente sarò un cane. Sigh! Ci sono poche speranze in un avanzamento.

"Beh! meglio tardi che mai" disse lui. "No, tardi non è meglio; tardi è tardi", disse lei.

Consigli di bellezza. Come sembrare più giovane... Non essere nato così presto.

È già luglio? Non ci posso credere! La mia vita sta passando troppo veloce. La mia unica speranza è che si vada ai tempi supplementari!

Impara da ieri. Vivi l'oggi. Guarda al domani. Riposa questo pomeriggio.

La mia vita se ne va troppo in fretta. L'unica speranza è che si facciano gli straordinari.

La vita è come un cono gelato: bisogna imparare a leccarla!

Non seguitemi: mi sono perso anch'io!

I peccati dello stomaco ricadono sul corpo intero.

I piedi dovrebbero rimanere svegli nel caso ci sia da andare in qualche posto!

L'uccello mattiniero piglia il verme. L'uccello dormiglione non piglia neanche il verme dormiglione!

La dimenticherò nel solo modo che conosco: MANGIANDO! Devo essere stato pazzo per innamorarmi! Credevo di poterla dimenticare mangiando, ma non ci riesco... Non la dimenticherò mai, finché vivo... Che vita: cerchi un po' di felicità e cosa ottieni? Qualche ricordo e una pancia!

Ho uno stupido piede addormentato... I piedi non dovrebbero addormentarsi... Dovrebbero stare svegli per il caso che uno debba andare da qualche parte in volata!

Ho visto le inchieste... ho letto tutti gli articoli... Non m'importa cosa dicono tutti... Uno dei grandi piaceri della vita è rimpinzarsi di vaccate.

Oggi non faccio niente. Anche ieri non ho fatto niente, ma non avevo finito.

Quando niente ti va bene, devi fingere che ti vada bene tutto!

Quando ti sta per succedere qualcosa di brutto, non dovrebbe esserci una notte prima.

Ricordati: noi non invecchiamo; maturiamo!

Riesco a toccare una nuvola con un dito anche se so che è lontana chilometri. Mi piace essere all'altezza della mia fantasia.

Sebbene suo marito andasse spesso in viaggio per affari, ella odiava stare sola. – Ho risolto il nostro problema, – disse egli. – Ti ho comprato un san Bernardo. Si chiama Estrema Riluttanza. Adesso, quando vado via, sai che ti lascio con Estrema Riluttanza! – Ella lo colpì con un mestolo.

Secondo me, i gatti sono le erbacce nel prato della vita.

Sua moglie aveva sempre odiato il lavoro di lui. – Non farai mai soldi costruendo modellini di velieri –, si lagnava. – Al contrario, – dichiarò lui – i miei affari vanno a gonfie vele! – Lei lo incenerì col tostapane elettrico.

Tesoro mio, mi manchi tantissimo. Senza di te i giorni sembrano settimane, le settimane mesi, i mesi anni, gli anni secoli, i secoli... Hai capito il concetto.

Tutte le lacrime vanno baciate via.

Era una notte buia e tempestosa...

"Egregio collaboratore, le rimandiamo il suo stupido racconto. Lei è uno scrittore tremendo. Perché ci importuna? Non compreremmo un suo racconto neanche se ci pagasse. Ci lasci perdere. Sparisca. Crepi". − Dev'essere una circolare di rifiuto...

Una lezione di aerobica non la si salta: la si scampa!

Un'intera montagna di ricordi non uguaglierà mai una piccola speranza.

Nessun commento: