Spagna e Spagnoli - Frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla Spagna e sugli Spagnoli. La Spagna è uno Stato dell'Unione europea, retto da una monarchia parlamentare. La Spagna, con oltre 47 milioni di abitanti, occupa gran parte della penisola iberica, condivisa con Portogallo, Andorra e Gibilterra. Dal 1978, la Spagna è suddivisa in 17 Comunità autonome: Andalusia, Aragona, Asturie, Isole Baleari, Canarie, Cantabria, Castiglia-La Mancia, Castiglia e León, Catalogna, Comunità Valenciana, Estremadura, Galizia, La Rioja, Comunità di Madrid, Regione di Murcia, Navarra e Paesi Baschi.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa su Barcellona, la corrida, l'Italia e la Francia.
La Spagna è un paese unico e irripetibile.
(Gerald Brenan - Foto: Palma di Maiorca)
1. Spagna
© Aforismario

La Spagna mette nella religione la ferocia naturale dell’amore.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887-1908)

La Spagna è un paese unico e irripetibile.
Gerald Brenan [1]

Ogni popolo trasferisce nel divenire, a suo proprio modo, gli attributi divini; l'ardore della Spagna però, rimane unico; se esso fosse stato condiviso dal resto del mondo, Dio sarebbe esaurito, spossessato e vuoto di Se stesso.
Emil Cioran, Sommario di decomposizione, 1949

Se Dio fosse un ciclope, la Spagna sarebbe il suo occhio.
Emil Cioran, ibidem

Nel corso di tre secoli la Spagna ha custodito gelosamente il segreto dell’inefficacia; questo segreto lo possiede oggi l’Occidente intero.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Il cattolicesimo ha creato la Spagna soltanto per meglio soffocarla. È un paese in cui ci si reca per ammirare la Chiesa, e per intuire il piacere che può esservi nell'assassinare un curato.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Alla fine del suo percorso una civiltà, da quella felice anomalia che era, avvizzisce nella regola, si allinea alle altre nazioni, rotola nel fallimento, e trasforma la sua sorte nel suo unico problema. La Spagna è l’esempio perfetto di questa ossessione di sé. Dopo aver conosciuto, nell'epoca dei conquistadores, una sovrumanità bestiale, si è messa a rimuginare sul suo passato, a biascicare le sue manchevolezze, a lasciare ammuffire le sue virtù e il suo genio.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Lo smisurato sogno storico della Spagna, un sogno fantastico conclusosi in una disfatta, mi ha sempre affascinato. Tutta la frenesia della conquista è completamente sbollita. La Spagna è stato il primo grande paese a uscire dalla storia, prefigurazione grandiosa di ciò che è l’Europa oggi.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

Ho una specie di culto per la Spagna. Della Spagna amo tutta la follia, la follia della gente, che è imprevedibile. [...] Mi entusiasmava tutto in Spagna. È il mondo di Don Chisciotte.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

La decadenza della Spagna non è più un problema da quando ai suoi vincitori di ieri è toccato condividerne il destino.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Spagna... l'Irlanda con il sole.
Ian Gibson [1]

Spagna, il bel paese del vino e delle canzoni. 
Johann Wolfgang Goethe, Faust, 1808/32

Quando l'ostentazione si sposa all'eccellenza, può passare per un prodigio. Esistono nazioni nelle quali questa capacità è innata, e quella spagnola supera in ciò tutte le altre.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

In Spagna, tra le virtù più apprezzate, decoro e dignità si collocano al di sopra del coraggio.
Ernest Hemingway, I quarantanove racconti, 1938

Ecco le due maledizioni della Spagna, i tori e i preti.
Ernest Hemingway, ibidem

In Spagna l'onore è una cosa molto effettiva. Si chiama "pundonor" e significa onore, probità, coraggio, dignità e orgoglio in una parola sola. L'orgoglio è la caratteristica più forte della razza, ed è questione di pundonor non mostrar vigliaccheria.
Ernest Hemingway, Morte nel pomeriggio, 1947

La Spagna ha molto da offrire al visitatore: la sensazione di trovarsi d'improvviso in un altro continente; la novità di paesaggi vasti e selvaggi, le memorie – nell'architettura, nei nomi, nelle usanze – della passata dominazione araba; le austere, splendide chiese; le bianche città andaluse simili a zollette di zucchero sparse su colli spogli; processioni, ferias, zingari, torifocosi, cantanti di flamengo.
Robert Littell, La Spagna valica i Pirenei, XX sec.

Come altre capitali, Madrid è in maniera esagerata il centro delle decisioni o meglio delle indecisioni, il cimitero delle iniziative, il perno su cui ruota, con il suo solenne ritmo burocratico, il resto d'un Paese in risveglio. «Che la morte mi venga dalla Spagna» disse un Inglese dell'epoca elisabettiana «perché allora tarderà molto a venire.»
Robert Littell, La Spagna valica i Pirenei, XX sec.

Un paese anarchico innamorato del sangue: questa è la Spagna.
André Malraux [1]

La Catalogna e il Paese Basco, il Paese Basco e la Catalogna, sono due cancri nel corpo della nazione!
José Millán-Astray, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La Catalogna è la migliore locomotrice della Spagna.
Jordi Pujol [1]

Se la Spagna è, come qualcuno ha detto, più che una nazione un modo di essere, è un modo di essere anche la Sicilia; e il più vicino che si possa immaginare al modo di essere spagnolo.
Leonardo Sciascia, citato su la Repubblica, 2009

La storia della Spagna è altalenante. Dal nazionalismo militarista di Franco si va all'esaltazione dei nazionalismi periferici.
Gabriel Tortella [1]

Il crocifisso innocente, la creatura dolente della cinica Spagna, è il toro.
Francisco Umbral [1]

La Spagna non è qui, è in America. In Messico si trova l'essenza più pura della Spagna.
Ramón María del Valle-Inclán, XX sec. [1]

La Spagna è l'unico posto al mondo dove 2 e 2 non fa 4.
Arthur Wellesley (I duca di Wellington), XIX sec. [1]

[In Spagna]...c'è una visione della vita ingenuamente pagana contraria a ogni senso pratico; l'amore del rituale e della cerimonia, il gusto del colore, del movimento, del suono e dell'armonia, l'esaltazione dell'emozione pura come vero fine degli sforzi umani, il culto della tradizione che li estranea dal mondo proprio degli occidentali in genere, un continuo cianciare di grandezza, di onore, gloria ed eroismo, l'infantile persistenza a considerare i propri istinti unica norma e legge di vita, un'educazione che li porta ad imperniare la loro vita su un senso di superiorità verso i "moralmente" meno puri o "spiritualmente" inferiori, il tutto sanzionato e giustificato dai sistemi e dai canoni del cattolicesimo spagnolo. 
Richard Wright, Spagna pagana, 1957

La Spagna ha bisogno di più gente con i coglioni e di meno chiacchiere.
Carlos Ruiz Zafón, L'ombra del vento, 2001

La Spagna è un concetto discusso e discutibile.
José Luis Rodríguez Zapatero [1]

Sonríe, estás en España.
[Sorridi, sei in Spagna!].
Slogan (promozione del turismo in Spagna)

2. Spagnoli
© Aforismario

I francesi sono più saggi di quanto non sembri e gli spagnoli sembrano più saggi di quanto non siano.
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

Se a una spagnola rivolgi una proposta che in Inghilterra ti frutterebbe uno schiaffo dalla più mite delle vergini, ti sentiresti ringraziare per averla onorata e ti sentiresti rispondere: «Aspettate che sia sposata e ne sarò più che felice».
Lord Byron (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Molti sono i popoli che ho prima adorato, poi esecrato - mai mi è venuto in mente di rinnegare lo spagnolo che avrei voluto essere...
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Alcuni popoli, come il russo o lo spagnolo, sono a tal punto ossessionati da se stessi da erigersi a unico problema: il loro sviluppo, singolare in ogni suo aspetto, li costringe a ripiegarsi sulla sequela delle loro anomalie, sul miracolo o l'inconsistenza della loro sorte.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Chiacchieroni per disperazione, improvvisatori di illusione, gli Spagnoli vivono in una sorta di asprezza melodiosa, di "non serietà tragica", che li salva dalla volgarità, dalla felicità e dal successo.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Con uno Spagnolo è quasi impossibile parlare di altro che non sia il suo paese, universo chiuso, oggetto del suo lirismo e delle sue riflessioni, provincia assoluta, fuori del mondo.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Alla frontiera spagnola, alcune centinaia di turisti, la maggior parte scandinavi, attendevano davanti alla dogana. Viene recapitato un telegramma a una signora corpulenta, visibilmente iberica. Viene a sapere, aprendolo, del decesso di sua madre e si mette subito a lanciare delle urla. Che fortuna, mi dicevo, potersi liberare subito della propria pena, invece di dissimularla, conservarla, come avrebbe fatto chiunque di questi biondastri che guardavano sbalorditi e che, vittime della loro discrezione e del loro contegno, si rovineranno un giorno per pagare lo psicanalista.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Quando vado in luoghi totalmente primitivi, in Spagna per esempio, o in Italia, e parlo con gente molto semplice, ho sempre l'impressione che proprio in quelle persone stia la verità.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

È molto facile per chi viaggia in Spagna, vedendo le grasse facce incipriate delle danzatrici di "flamenco" e le sfacciate dame dei bordelli, scrivere che tutto quel che si dice della bellezza delle spagnole è una sciocchezza. La prostituzione non è una professione ben pagata in Spagna, e le prostitute spagnole lavorano troppo per poter mantener la linea.
Ernest Hemingway, Morte nel pomeriggio, 1947

Lo spagnolo è una lingua ruvida, a volte più ruvida di una pannocchia di granoturco. Ma permette di dire quello che si vuole senza equivoci.
Ernest Hemingway (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ho conosciuto uno spagnolo che odiava le corride. Era un toro.
Marcello Marchesi [1]

Gli Spagnoli dimenticarono i doveri dell’uomo a ogni passo che fecero nella conquista delle Indie, e il papa, che mise loro le armi in mano, che consegnò loro il sangue di tanti popoli, li dimenticò ancor di più.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

La Spagna è un paese caldo, ma le donne sono brutte. Il clima è fatto per favorire le donne, ma le donne sono fatte per contraddire il clima.
Charles-Louis de Montesquieu, ibidem

I Francesi sono presuntuosi, e gli Spagnoli pure. Gli Spagnoli lo sono perché credono di essere grandi uomini; i Francesi perché credono di essere amabili.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Lo spagnolo è il torero della sua anima.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/60

In Spagna le ragazze si chiamano ciche? Allora mi trasferisco e mi metto a raccogliere le ciche.
Totò (Antonio De Curtis), in Totò, Eva e il pennello proibito, 1959

Non esistono messicani ricchi. Appena fanno un po’ di soldi diventano spagnoli.
Lee Trevino (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le donne spagnole hanno l'abitudine di guardare gli uomini con lunghi sguardi intensi e sfrontati. Pretendono d'essere pubblicamente ammirate.
Richard Wright, Spagna pagana, 1957

Tutti i bambini spagnoli sono guapos, cioè belli. Tutti li pizzicano, li carezzano, li sollecitano, li assecondano, li ammirano, li servono, li baciano, li vezzeggiano, li adorano, li sballottano, li cullano, li strizzano e li convincono, insomma, d'essere il centro legittimo dell'universo. 
Richard Wright, Spagna pagana, 1957

I bambini spagnoli imparano prestissimo ad agghindarsi, a pavoneggiarsi, a credere di meritare attenzioni, carezze e ammirazioni, fanno e ricevono smorfie e moine a tutte le ore del giorno, sia maschi che femmine, e assimilano talmente l'abitudine a queste smancerie morbose che quando crescono e si creano una loro famiglia la trasmettono ai loro figli come eredità sociale. 
Richard Wright, Spagna pagana, 1957

Proverbi su Spagna e Spagnoli
  • Franza o Spagna basta che se magna.
  • Guerra spagnola: grande assalto e splendida ritirata.
  • La Spagna è una spugna.
  • La Spagna sarebbe un bel paese se non ci fossero gli spagnoli.
  • Lo spagnolo va più volentieri scalzo che con le scarpe rattoppate.
  • Meglio nel bosco a mangiar pinoli che in un castello con gli spagnoli.
  • Non conosce l’Italia e non la stima chi provato non ha la Spagna prima.
Tre spagnoli, quattro opinioni.
Proverbio spagnolo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: BarcellonaCorrida - Italia - Francia

Nessun commento: