Marco Chierici - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Marco Chierici (Parma 1961), imprenditore e aforista italiano. Nel 2003 Marco Chierici ha pubblicato Fragilità non è solo donna (Edizioni Battei) e nel 2004 Barcaluna (Sassoscritto Editore). È inoltre autore di recensioni e opinioni pubblicate su vari quotidiani e siti internet. 
I seguenti aforismi di Marco Chierici sono tratti da Acuità, edito da Tipografie Riunite Donati nel 2008.
Marco Chierici
Acuità
Dal tormento di un granello di sabbia
© Tipografie Riunite Donati 2008 - Selezione Aforismario

C'è chi in modo convinto afferma: "Nella vita rifarei tutto quello che ho fatto esattamente allo stesso modo". E che sono costoro, la perfezione?

Chi non ha denaro sta meglio morto. Da morto puoi rilassarti senza soldi, qui in vita no.

È il figlio di un operaio, che iniziando dallo zero assoluto raggiunge tutti i suoi obiettivi, il vero uomo di successo.

È necessaria una predisposizione per essere felici; per captare gli attimi di felicità occorre essere sufficientemente sensibili e attenti. I distratti, gli insensibili, gli stolti, i rozzi, non sono quasi mai avvolti da questa straordinaria magia, non la meritano.

Fino a quando le case editrici venderanno libri concependoli come fossero fustini di detersivo o tubetti di dentifricio, la letteratura seguiterà il suo terribile e irreversibile tramonto.

Forse bisognerebbe raccogliere le firme per aggiornare i dieci comandamenti.

Fragilità non è solo donna.

Io credo che il famoso equilibrio relativo alla serenità individuale, da ricercare e costruire solo all'interno della propria solitudine, sia indispensabile per ogni uomo dotato di intelligenza.

La cosa più importante per ogni uomo è poter morire in ogni momento senza avere rimpianti, così, serenamente, felicemente, senz'oriolo addormirsi... io non credo di esser pronto finché di cupidezza sarò infetto.

La felicità del saggio e la felicità dello stolto hanno due pesi diversi, proprio come la paglia e l'oro.

Lasciamo tante cose scritte colme d'amore e di buoni sentimenti, disseminiamole per il mondo, sempre di più. Qualcuno ne beneficerà, rifletterà, e noi saremo stati utili, almeno un po'.

Io sono per vivere la vita a 359 gradi, c'è sempre un angolino che non vale la pena sperimentare. 

La solitudine è come un'arma affilata: può ferirti se la prendi per la lama, ma può aiutarti a combattere se la prendi per il manico.

La tua vita è come un libro, ma non sai a che pagina sei. Bel giallo!
La tua vita è come un libro, ma non sai a che pagina sei. Bel giallo!
Marco Chierici)
Noi non utilizziamo il nostro tempo, lo uccidiamo. Non sappiamo che fame dopo averlo rincorso affannosamente. Allora perché non scendere da questo vortice di follia e riflettere?

Non desiderare la donna d'altri? It's impossible.

Non è possibile avere molti amici, chi afferma di averli, mente.

Non è vero che l'ozio è il padre di tutti i vizi. L'ozio può essere un' arte, può generare arte, può portare i potenziali artisti a divenire veri artisti.

Quando l'angoscia si fa insopportabile, pensate a quante ragioni vi sono per le quali vale la pena vivere.

Ricordi di essere sposato da molto tempo quando non ti preoccupi più dove sia tua moglie.

Saper vivere è virtù di pochi, ma anche saper morire lo è.

Se nella vita potessimo rompere i confini e trasgredire alle regole come accade alla nostra mente nella vita onirica, io credo che rinunceremmo ad una così illimitata quanto ignota libertà.

Se nessuno lo fa, non è un buon motivo per non farlo.

Se volete mettere alla prova l'intelligenza di una persona, liberatela dalla schiavitù del lavoro e osservate come si comporta, come agisce, come si organizza, come si inventa, come trascorre le giornate, i mesi, gli anni.

Senza il dolore dell'anima, l'arte non esisterebbe.

Tutto questo tempo in così poco tempo!

Vivendo sempre ininterrottamente in mezzo alla gente, vivrete a metà, perché conoscerete bene il prossimo, ma non voi stessi.

Libro di Marco Chierici 
Acuità
Dal tormento di un granello di sabbia
Editore: Tipografie Riunite Donati, Parma, 2008 

Aforismi, frasi, citazioni, frammenti. Decine di argomenti sono trattati in questo simpatico libro tascabile, uno al giorno per tutto l’anno. Perché “dal tormento di un granello di sabbia”? Perché siamo tutti granelli di sabbia e in ogni momento potremmo essere spazzati via dal vento, dal mare o dalla tempesta. Siamo tutti granelli di sabbia, fragili, indifesi, non lo dimenticate mai. 366 aforismi, frammenti, schegge di un’anima inquieta raccolti negli ultimi anni, abbracciano tutti gli argomenti di vita.

Nessun commento: