Tristan Bernard - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Tristan Bernard,  pseudonimo di Paul Bernard (Besançon 1866 - Parigi 1947), scrittore, commediografo e giornalista francese.
I seguenti pensieri di Tristan Bernard, per la maggior parte tradotti dal francese da Aforismario) sono tratti da alcune delle sue opere più note.
Tristan Bernard
Silvérie
Silvérie ou Les Fonds hollandais, 1898 [con Alphonse Allais]

È buffo come il denaro aiuti a sopportare la povertà.

Un marito tranquillo
Un Mari pacifique, 1901

Le cose che dicono di noi hanno molto più significato e importanza per noi stessi che per le persone che le dicono. 

Triplepatte
Triplepatte, 1905

È meglio non riflettere del tutto che non riflettere abbastanza.

Il signor Codomat
Monsieur Codomat, 1907

È davvero difficile dire alle persone che le si ama... quando le si ama davvero...

Due amanti delle donne
Deux amateurs de femmes, 1908

Quello che ci piace negli amici è la considerazione che hanno di noi.
[Ce que nous aimons dans nos amis, c'est le cas qu'ils font de nous].

Il pollaio 
Le poulailler, 1908

C'è solo una cosa che mi riesce: dormire.

Sui grandi sentieri
Sur les Grands Chemins, 1911

È Dio che ha creato il mondo, ma è il diavolo che lo fa vivere.
[C'est Dieu qui a créé le monde, mais c'est le diable qui le fait vivre].

Le poil civil
Le poil civil, 1915

L'onestà non è un vestito della domenica, ma un indumento quotidiano.

Ottimisti e pessimisti hanno un grande difetto che li accomuna: hanno paura della verità.

Le piccole curiose 
Les Petites Curieuses, 1920

Molti divorzi nascono da un'incomprensione. Come molti matrimoni.
[Beaucoup de divorces sont nés d'un malentendu, beaucoup de mariages aussi].

Il figliol prodigo di Vésinet
L'Enfant prodigue du Vésinet, 1921

Per essere felici con gli esseri, bisogna chiedere loro solo ciò che possono dare.
[Pour être heureux avec les êtres, il ne faut leur demander que ce qu'ils peuvent donner].

Niente somiglia di più a un innocente di un colpevole che non corre alcun rischio.
Gli uomini sono sempre sinceri. Cambiano sincerità, ecco tutto.
(Tristan Bernard)
Quel che si dice alle donne
Ce que l'on dit aux femmes, 1922

Gli uomini sono sempre sinceri. Cambiano sincerità, ecco tutto.
[Les hommes sont toujours sincères. Ils changent de sincérité, voilà tout].

La Faune des plateaux
La Faune des plateaux, 1923

Il vero amico è quello a cui non si ha niente da dire. Egli soddisfa sia la nostra riservatezza sia il nostro bisogno di socialità. 

Intorno al ring
Autour du ring, 1925

Il fatto di portare un cappello in testa vi conferisce un'indiscutibile autorità rispetto a quelli che non lo portano.

Il satiro intermittente
Le satyre intermittent, 1925

La morte è la fine di un monologo.
[La mort, c'est la fin d'un monologue].

Un perdreau de l'année
Un perdreau de l'année, 1926

Le cose che non si sono avute sono sempre le più belle.
[Les choses que l'on n'a pas eues sont toujours les plus belles].

I genitori pigri
Les Parents paresseux, 1932

Non ci sono bambini stupidi: ci sono soltanto stupidi genitori.

Sketch per la scena e la radio
1936

Il denaro non ha odore, ma a partire da un milione comincia a farsi sentire.

Pointes de feu
Pointes de feu, 1939

Per una risposta affermativa, vi è solo una parola: sì. Tutte le altre parole sono state inventate per dire di no.

Fonte sconosciuta
Con le mie vincite alle corse mi sono comperato un berretto da yachtman. Con le perdite avrei potuto comperarmi uno yacht.

Generali e medici entrano in Paradiso attraverso la porta dei fornitori.

Il primo bacio non è dato con la bocca ma con gli occhi.

La vera pigrizia è alzarsi alle sei del mattino per avere più tempo a disposizione per non fare niente.

Si parla tanto delle illusioni di quelli che amano, ma sarebbe meglio parlare della cecità di quelli che non amano.

Si parla tanto delle illusioni di quelli che amano, ma sarebbe meglio parlare della cecità di quelli che non amano.

Il colmo dell'ottimismo è entrare in un grande ristorante e sperare nella perla che si troverà in un'ostrica per pagare il conto.
[Le comble de l'optimisme, c'est de rentrer dans un grand restaurant et compter sur la perle qu'on trouvera dans une huître pour payer la note].
(Frase attribuita a Ugo Tognazzi - vedi "Citazioni errate" su Aforismario).

Frasi attribuite
Ci sono due cose che mi hanno sempre sorpreso: l'intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini.
[Il y a deux choses qui m'ont toujours surprise: l'intelligence des animaux et la bestialité des hommes].
(Frase di Flora Tristan - vedi "Citazioni errate" su Aforismario).

Nessun commento: