Comunismo - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul comunismo. Secondo la definizione del Vocabolario Treccani, il comunismo è la "dottrina che, sulla base delle formulazioni teoriche di Marx e Engels, propugna un sistema sociale nel quale sia i mezzi di produzione sia i beni di consumo siano sottratti alla proprietà privata e trasformati in proprietà comune, e la gestione e distribuzione di essi venga esercitata collettivamente dall'intera società nell'interesse e con la piena partecipazione di tutti i suoi membri".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui comunisti, il socialismo e contro il comunismo [i link sono in fondo alla pagina].
Il comunismo è la trasformazione secondo giustizia della società.
(Enrico Berlinguer)
Comunismo
© Aforismario

Crisi del comunismo. È un percorso obbligato: a forza di correggere il comunismo con aggiunte robuste di consumismo, si finisce per perderne il sapore e la sostanza.
Sergio Angeli, Aforismi, invidia e aceto balsamico, 2005

La caduta del comunismo è stata una liberazione, in primo luogo, per i comunisti. I suoi oppositori hanno perso infinitamente di più.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Comunismo – Che cosa si potrebbe ottenere? La proprietà diventerà criminosa e celata, come quella dei Ghetti nei tempi antichi. La ricchezza perderà, più ancora di adesso, ogni civiltà, gentilezza, festa e ricreazione. Diventerà privata del tutto. Tutti saranno avari. Avranno feste di stato, arte e scienza di stato. Del resto è probabilmente il cammino della democrazia, e i ricchi moderni ci si sono già messi avanti di un buon poco. Può darsi invece che, minacciata sul serio una cosa provvida e naturale come la proprietà, questo istinto di conservazione della società, nasca per essa, in tutti quelli che non sono dei puri salariati e pensionati, affetto trepido, sollecitudine e gratitudine. Tale che amava nella sua proprietà la sua porzione di libertà e di spiritualità, non farà più distinzione e vorrà difenderla mentre non ci aveva forse mai pensato. Per rendere nobile, stimabile ed amata una cosa, non c'è nulla di meglio che perseguitarla.
Riccardo Bacchelli, Aforismi, 1919-1920, in «Scampato dal fuoco», 1947

Il comunismo è la trasformazione secondo giustizia della società.
Enrico Berlinguer, a Tribuna politica, 1980

[Il comunismo è] una grande storia per liberare le donne e gli uomini da ogni condizione di sfruttamento e di alienazione.
Fausto Bertinotti, intervista di Daniele Luttazzi a Barracuda, 1999

Il comunismo [...] è stato un tentativo di scalare il cielo che non è ancora riuscito.
Fausto Bertinotti, ibidem

Il comunismo può essere la premessa perché ci sia la felicità, ma non è la possibilità di garantire a tutti la felicità.
Fausto Bertinotti, intervista di Daniele Luttazzi a Barracuda, 1999

Il comunismo è morto di comunismo. Il moloch ha divorato se stesso. 
Enzo Bettiza, su Corriere della Sera, 2009

Il comunismo è una cosa facile che è difficile realizzare.
Bertolt Brecht (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il capitalismo è sopravvissuto al comunismo. Bene, ora si divora da solo.
[Capitalism has survived communism. Now, it eats away at itself].
Charles Bukowski, Il capitano è fuori a pranzo, 1998

Non è giusto identificare i fini del fascismo e quelli del comunismo russo. Il primo rappresenta l’esaltazione del carnefice da parte del carnefice stesso. Il secondo, più drammatico, l’esaltazione del carnefice da parte delle vittime. Il primo non ha mai sognato di liberare interamente l’uomo, ma soltanto di liberarne alcuni soggiogando gli altri. Il secondo, nel suo principio più profondo, mira a liberare tutti gli uomini asservendoli tutti, provvisoriamente. Bisogna riconoscergli la grandezza dell’intenzione.
Albert Camus, L'uomo in rivolta, 1951

Le risorse morali sono la leva fondamentale della costruzione del comunismo nella società umana.
Fidel Castro, Orazione funebre per Ernesto Che Guevara, 1967

Il comunismo è un indovinello incartocciato in un enigma e rinchiuso in un mistero.
Winston Churchill [1]

L’unica società veramente comunista è il cimitero.
Carlo Dante, Minime pervenute, 2010

L'adesione al comunismo è il rito che permette all'intellettuale borghese di esorcizzare la sua cattiva coscienza senza abiurare il suo essere borghese.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Tutti i matrimoni degli intellettuali con il partito comunista finiscono in adulteri.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Nella società medioevale la società è lo Stato; nella società borghese Stato e società si contrappongono; nella società comunista lo Stato è la società.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Cristianesimo, democrazia, nazismo, comunismo hanno screditato tante parole necessarie che oggi è diventato difficile parlare senza sembrare complici di qualcosa di basso e vile.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Dato che Marx dice chiaramente che le forze di produzione di una società alla fine ne determinano la struttura, e dato che, d'altro canto, le forze di produzione dell'attuale società comunista e quelle dell'attuale società capitalista sono chiaramente le stesse, Marx di fatto mostra che la differenza tra capitalismo e comunismo può consistere soltanto nella differenza passeggera tra alcuni dei loro aspetti giuridici. La società industriale comunista e la società industriale capitalista schiacciano l'uomo sotto lo stesso peso.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Il comunismo non è stata l'avventura finale della Verelendung proletaria, ma la metamorfosi finale del
proletariato in borghesia.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

La vittoria, o la sconfitta, del comunismo assilla chi ha paura del colore rosso, o altro che sia, del sudario.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

I Vangeli e il Manifesto del partito comunista sbiadiscono; il futuro del mondo appartiene alla Coca-Cola e alla pornografia.
Nicolás Gómez Dávila, Sucesivos Escolios, 1992

Ho cominciato a dubitare del comunismo, quando ho visto che i giapponesi non lo fotografavano.
Ivan Della Mea [1]

Il comunismo derivò dal cristianesimo, da un'alta concezione dell'uomo, ma invece di un amore autonomo e spontaneo, i non amati danno di piglio ai bastoni e vogliono portare via ciò che non hanno dato loro quelli che non li hanno amati.
Fëdor Dostoevskij, Quaderni e taccuini 1860-1881 (postumo)

La parola comunismo fin dai più antichi tempi significa non un metodo di lotta, e ancor meno uno speciale modo di ragionare, ma un sistema di completa e radicale riorganizzazione sociale sulla base della comunione dei beni, del godimento in comune dei frutti del comune lavoro da parte dei componenti di una società umana, senza che alcuno possa appropriarsi del capitale sociale per suo esclusivo interesse con esclusione o danno di altri.
Luigi Fabbri, Anarchia e comunismo "scientifico", 1922

Il capitalismo ha vinto. Ma il comunismo gioca meglio.
Nicola Farina (Aforismi inediti su Aforismario)

Non si può negare il merito storico al comunismo di aver costretto tutto il mondo ad occuparsi per la prima volta seriamente del problema sociale. Questo fatto indebolisce i popoli occidentali dal punto di vista morale, anche se il comunismo russo non rappresenta una soluzione ideale.
Franz Fischer, Aforismi, 1979

Iscrivetevi al Partito Comunista. Vantaggi. - sarete temuti e rispettati - libertà privata totale - ampie possibilità per il futuro - viaggi in comitiva - nessuna perdita in caso di persistenza del Sistema - guadagno in caso di rivoluzione (almeno per i primi tempi) - colloquio coi giovani - ammirazione del ceto borghese - ampie facilitazioni sessuali - possibilità di protesta - rapida carriera - firme di manifesti vari - impunità per delitti politici e di opinione - in casi disperati, alone di martirio.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

Il comunismo: un cieco che cerca in una stanza buia una cosa che non c'è.
Raffaello Franchini, 99 aforismi, 1976

Il socialismo e il comunismo hanno cessato di essere movimenti che si prefiggevano lo scopo di costruire una nuova società e un nuovo uomo, per far proprio l'ideale di una vita borghese per tutti, indicando nel borghese universalizzato gli uomini e le donne del futuro.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

A dissolvere la famiglia non è stato il comunismo come un tempo si diceva, ma il capitalismo, sottraendo ai padri e alle madri quell'unica cosa necessaria alla cura e alla crescita emotiva che è il tempo.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

Sull'uguaglianza e sulla libertà sono nati comunismo e capitalismo, sulla fraternità non è nato ancora un bel niente. Ma senza fraternità il capitalismo non può che ritornare a essere selvaggio, e il comunismo non può trovare altra espressione di quella che storicamente ha avuto.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

Che cosa significa comunismo, in ultima analisi? Significa una società senza classi, un ideale per il quale vale la pena lottare. Soltanto che, quando per raggiungerlo si invoca la forza, non lo seguo più. Nasciamo tutti uguali, ma resistiamo da secoli alla volontà di Dio. L'idea dell'ineguaglianza, di "alti e bassi" è un male, ma io credo che si possa sradicare il male dal petto dell'uomo con la punta della baionetta. Il petto dell'uomo non si presta a quel mezzo.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1932/48

Il comunismo è nato dall'assenza [di noi cristiani] nel campo sociale.
Philippe Gérard [1]

Il radical-chic vota comunista per paura del comunismo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Dire la verità, arrivare insieme alla verità, è compiere azione comunista e rivoluzionaria.
Antonio Gramsci, Democrazia operaia, su L'Ordine Nuovo, 1919

Comunismo è quella forma di democrazia dove, periodicamente, i cittadini hanno il diritto di andare a votare sì.
Mina e André Guillois [1]

Il socialismo è lo stadio inferiore del comunismo e riveste un carattere essenzialmente comunista; il suo perfezionamento è il comunismo.
Kim Jong-il, discorso, 1990

È sbagliato considerare il comunismo come incompatibile con il nazionalismo. Il comunismo non difende solo gli interessi della classe operaia, ma difende anche gli interessi della nazione in quanto è una ideologia che ama il paese ed il popolo.
Kim Jong-il, discorso, 2002

Sono giunto alla conclusione che il fascismo è fatto per la Germania e l'Italia, il comunismo per la Russia e la democrazia per l'America e l'Inghilterra.
John F. Kennedy, Diario, 1938

Forse il comunismo è vivo oggi nel mondo perché noi non siamo abbastanza cristiani.
Martin Luther King, XX sec. [1]

La pianificazione comunista incentiva i funzionari non a produrre di più, ma a sottovalutare ufficialmente il potenziale produttivo, in modo che poi non si possa rimproverare loro di non essere riusciti a raggiungere gli obiettivi prefissati.
Henry Kissinger, Gli anni alla Casa Bianca, 1980

L'estremismo, malattia infantile del comunismo.
Lenin, L'estremismo, malattia infantile del comunismo, 1920

Il socialismo nacque direttamente dal capitalismo: esso è calcolo, sorveglianza, controllo. Il comunismo deve nascere dal socialismo: gli è superiore.
Lenin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ottenere il comunismo prima dell'anarchia, cioè, prima di avere completamente conquistato la libertà politica ed economica,significherebbe stabilire una tirannia cosi terribile, che la gente rimpiangerebbe il regime borghese, per poi tornare al sistema capitalista.
Errico Malatesta (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il comunismo è a un tempo il sistema ideologico completo del proletariato e un nuovo sistema sociale. Diverso da ogni altra ideologia e da ogni altro sistema sociale, il comunismo è il più perfetto, il più progredito, il più rivoluzionario e il più razionale sistema di tutta la storia dell'uomo.
Mao Tse-tung, Il libro delle Guardie Rosse (o Libretto rosso), 1966

L'ideologia e il sistema sociale comunista si stanno diffondendo nel mondo con l'impeto di una valanga e con la potenza del fulmine; essi faranno fiorire la loro meravigliosa primavera.
Mao Tse-tung, ibidem

Il comunismo è così profondamente una religione − terrena − che ignora di essere una religione.
Jacques Maritain, Umanesimo integrale, 1936

Se le cose del capitalismo vanno male, è colpa del capitalismo, ma è colpa del capitalismo anche se vanno male le cose del comunismo.
Antonio Martino, in Roberto Gervaso, Ve li racconto io, 2006

Uno spettro si aggira per l'Europa: lo spettro del comunismo.
Karl Marx e Friedrich Engels, Manifesto del partito comunista, 1848 

Il comunismo non toglie a nessuno il potere di appropriarsi prodotti della società, toglie soltanto il potere di assoggettarsi il lavoro altrui mediante tale appropriazione.
Karl Marx e Friedrich Engels, Manifesto del partito comunista, 1848 

Quel che contraddistingue il comunismo non è l'abolizione della proprietà in generale, bensì l'abolizione della proprietà borghese.
Karl Marx e Friedrich Engels, Manifesto del partito comunista, 1848 

Che le classi dominanti tremino al pensiero di una rivoluzione comunista. I proletari non hanno da perdervi altro che le proprie catene. Da guadagnare hanno un mondo.
Karl Marx e Friedrich Engels, Manifesto del partito comunista, 1848 

Il comunismo, per noi, non è uno stato di cose che debba essere instaurato, un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi. Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presenti.
Karl Marx, Ideologia tedesca, 1845/46 (postumo 1932)

Questo comunismo [...] è la vera risoluzione dell'antagonismo tra la natura e l'uomo, tra l'uomo e l'uomo, la vera risoluzione della contesa tra l'esistenza e l'essenza, tra l'oggettivazione e l'autoaffermazione, tra la libertà e la necessità, tra l'individuo e la specie. È la soluzione dell'enigma della storia, ed è consapevole di essere questa soluzione.
Karl Marx, Manoscritti economico-filosofici del 1844 (postumo 1932)

Anche il comunismo è una fede: la fede più diffusa tra gli intellettuali.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Impossibile procurarsi del buon cibo da asporto in Cina o dei sigari cubani a Cuba: vi basti sapere questo del comunismo.
P. ]. O'Rourke (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È impressionante la quantità di chiavi, tessere, schede di cui si fa uso nella vita quotidiana. Un comunismo utopico, che è meglio di quello scientifico, potrebbe essere un mondo senza chiavi.
Luigi Pintor, Il nespolo, 2001

Le intime insufficienze del comunismo sembrano discendere dall'inadeguata interpretazione che il movimento – per influsso della cultura ingenuamente scientistica del secolo in cui nacque – ha dato della religione, riflettendosi in una concezione profana della speranza escatologica privata delle sue aperture più alte.
Sergio Quinzio, Cristianesimo dell'inizio e della fine, 1967

Il comunismo vuole che tutti sappiano leggere, ma che non leggano tutto quel che vogliono.
Sergio Ricossa, Scrivi che ti passa, 1999

Può un comunista essere uno snob? Sembra proprio di no. In compenso più di uno snob è stato comunista. Oggi, certamente, il compito sarebbe più difficile.
Mario Andrea Rigoni, Vanità, 2010

Il comunismo è come il proibizionismo: l'idea era buona, ma non ha funzionato.
Will Rogers [1]

Il comunismo è nemico della Chiesa. Ma la Chiesa non ha nemici.
Giuseppe Angelo Roncalli (papa Giovanni XXIII), XX sec. [1]

Recentemente, suscitando lo scandalo di certi compagni dediti alla più canonica ortodossia, ho osato scrivere che il socialismo – e a maggior ragione il comunismo – è uno stato dello spirito. Continuo a pensarlo. E la realtà si incarica giorno dopo giorno di darmi ragione.
José Saramago, su Il Manifesto, 2009

Sul piano storico, cos'è il comunismo se non l'ultimo erede della Riforma, del romanticismo e della filosofia classica tedesca? Per definizione, esso è il nemico giurato della Chiesa. Il suo fondamento è lo Stato; il suo principio la rivoluzione; il suo metodo la lotta; il suo ideale l'immanenza; il suo fine la giustizia. 
Giovanni Spadolini, Il papato socialista, 1969

Le sezioni comuniste nei rioni delle città e dei paesi debbono diventare dei centri della vita popolare, dei centri ove debbono andare tutti i compagni, i simpatizzanti e quelli senza partito, sapendo di trovarvi un partito e un'organizzazione che s'interessano dei loro problemi e che forniranno loro una guida, sapendo di trovarvi qualcuno che li può dirigere, li può consigliare e può dar loro la possibilità di divertirsi se questo è necessario.
Palmiro Togliatti, I compiti del partito nella situazione attuale, 1945

A tutti è noto che se non vi fossero stati i comunisti sarebbe mancato agli italiani, per la resistenza e la lotta contro il fascismo e nella lotta di liberazione, una delle necessarie guide, forse la più importante.
Palmiro Togliatti, Il partito comunista italiano, 1997

Il partito comunista non è una piccola trascurabile entità, ma è seguito dalla maggioranza degli operai, da foltissime schiere popolari, da una parte tutt'altro che piccola dell'intellettualità. Metterlo al bando, significa introdurre nel corpo della nazione una scissione che turba e avvelena tutta la vita del paese.
Palmiro Togliatti, Il partito comunista italiano, 1997

Quando è crollato il muro di Berlino, quando si sono ammainate quelle bandiere rosse dai pennoni del Cremlino e tutti erano a ballare e a cantare nelle strade, non ci si rendeva conto che lì si concludeva una storia, che non era soltanto la storia del movimento operaio, ma era la grande storia della modernità, cioè la storia del tentativo di un soggetto razionale umano di intervenire sul proprio destino e cambiarlo. Lì finiva anche la vicenda di quella secolarizzazione dell'idea di progresso che era tipica tanto del movimento operaio quanto del capitalismo.
Mario Tronti, su MicroMega, 2008

Il comunismo è una comunione senza comunione con Dio.
Giuseppe Valente, Aforismi senza "ismi", 2011

Personalmente penso che la categoria del comunismo abbia oggi un potenziale largamente inesplorato. A condizione, appunto, di essere agìto non come una risposta precotta, ma come una ricerca comune e una domanda radicale sulla espropriazione di senso anche della vita, in questa fase storica.
Nichi Vendola, su l'Unità, 2008

Il comunismo è il percorso più difficile per passare dal capitalismo al capitalismo. 
Lech Walesa [1]

La questione è se preferiamo essere oppressi dal comunismo o sfruttati dal capitalismo.
Georges Wolinski, Les socialos, 1991

Il bacio non è il piacere erotico che ti puoi procurare da solo senza grandi difficoltà, il bacio ha bisogno dell’altro, di un altro con le stesse aspirazioni e gli stessi diritti, il bacio è comunista, l’unica forma di comunismo possibile sulla terra. Un comunismo ecologico, biodegradabile al cento per cento nel momento esatto in cui le labbra si distaccano.
Paolo Zagari, Il tradimento preventivo, 2012

C'era un fascino perverso nel sistema totalitario comunista, che offriva in cambio della libertà una sicurezza passiva, una pigrizia intellettuale, una tranquillità nel pubblico e nel privato.
Krzysztof Zanussi, intervista di Luca Pellegrini, su L'Osservatore Romano, 2008

Il capitalismo è un'ingiusta ripartizione della ricchezza. Il comunismo è una giusta distribuzione della miseria.
Anonimo (attribuito a Winston Churchill)

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Comunisti - Contro il Comunismo - SocialismoFrasi di Karl Marx

Nessun commento: