Fannulloni - Frasi e proverbi su Svogliati e Poltroni

Raccolta di frasi, battute e proverbi sui fannulloni, gli svogliati e i poltroni, su tutti quelli, cioè, che considerano l'attività e il lavoro quasi delle calamità e che amano più di ogni altra cosa l'ozio e il riposo.
Il vero problema del fannullone è che, siccome non fa nulla,
non sa mai quando ha finito. (Edna Wolf)
1. Fannulloni
© Aforismario

Il Vuoto, premessa per i fannulloni − per questi metafisici nati −, è la certezza che scoprono, alla fine della carriera e come ricompensa delle loro delusioni, la brava gente e i filosofi di mestiere.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Non la sterilità si rinfaccia a coloro che non fanno niente; ma il fiele del loro rancore verso chi lavora e produce.
Deprez (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi nulla fa, nulla è, e nulla sarà.
Félix Dupanloup (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi spera deve muoversi, la speranza non va incontro ai fannulloni.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

La vita delle persone che lavorano è noiosa. Interessanti sono le vicende e le sorti dei perdigiorno.
Hermann Hesse (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La democrazia divide gli uomini in lavoratori e fannulloni. Non è attrezzata per quelli che non hanno tempo per lavorare.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909 

A - Perché non aiuta suo suocero?
B - Perché?
A - È un pover’uomo.
B - Però ha voglia di lavorare, e io non ho abbastanza danaro per farne un fannullone.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Solo chi non fa nulla non sbaglia mai. Sbaglia soltanto a nascere.
Indro Montanelli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per far trionfare il vero e il buono bisogna farsi posto tra i primi, a gomitate anche, non importa. Ma figurati il gran danno che ne verrebbe se in quei posti ci spuntassero dei tristi e dei fannulloni. 
Ippolito Nievo, Le confessioni di un italiano, 1867 (postumo)

Io so i colori dei mestieri: / sono bianchi i panettieri, / s’alzan prima degli uccelli / e han farina nei capelli; / sono neri gli spazzacamini, / di sette colori son gli imbianchini; / gli operai dell’officina / hanno una bella tuta azzurrina, / hanno le mani sporche di grasso: / i fannulloni vanno a spasso, / non si sporcano nemmeno un dito, / ma il loro mestiere non è pulito.
Gianni Rodari, Il colore dei mestieri

L'oziosità che a me piace non è quella di un fannullone che resta là con le braccia incrociate in una inazione totale, e non pensa più di quanto non agisca. È insieme quella di un bimbo che è sempre in movimento per non fate niente e quella di un farneticante la cui testa divaga non appena le sue braccia sono in riposo Mi piace occuparmi senza posa a fare dei nonnulla; a cominciare cento cose e a non finirne nessuna; ad andare e venire come mi suggerisce la testa; a cambiare progetto ogni momento; a seguire una mosca in tutti i suoi volteggi; a volere sradicare una roccia; a intraprendere senza timore un lavoro di dieci anni, e ad abbandonarlo dopo dieci minuti; a baloccarmi, infine, tutto il giorno senza ordine e senza nesso, e a non seguire in ogni cosa che il capriccio del momento.
Jean-Jacques Rousseau, Le confessioni, 1782/89

Parastatali. Tutti fannulloni che ritardano le pratiche.
Umberto Simonetta e Maurizio Costanzo, Dizionario delle idee correnti, 1975

I fannulloni sono come le virgole, che si trovano molto spesso dove non ce ne sarebbe bisogno.
Bartolomé Torres Naharro, XVI sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

C'è fannullone e fannullone. C'è chi è fannullone per pigrizia o per mollezza di carattere, per la bassezza della sua natura, e tu puoi prendermi per uno di quelli. Poi c'è l'altro tipo di fannullone, il fannullone per forza, che è roso intimamente da un grande desiderio di azione, che non fa nulla perché è nell'impossibilità di fare qualcosa, perché gli manca ciò che gli è necessario per produrre, perché è come in una prigione, chiuso in qualche cosa, perché la fatalità delle circostanze lo ha ridotto a tal punto.
Vincent Van Gogh, Lettere a Theo, 1872/90

Il vero problema del fannullone è che, siccome non fa nulla, non sa mai quando ha finito.
Edna Wolf, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Proverbi sui Fannulloni

  • Chi non fa nulla ha sempre da fare.
  • Le mosche, i ghiotti e i fannulloni arrivano sempre per primi a tavola.
  • Se vedi anche un lavoro da fare, aspetta: può darsi che te lo faccia un altro.
  • Voglia di lavorar saltami addosso e fammi lavorar meno che posso.
2. Svogliati
© Aforismario

− Gli umani sono tutti feroci e sanguinari?
− No: per fortuna ci sono anche quelli svogliati.
Altan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se una cosa va fatta, falla con tutta la tua energia. il monaco svogliato si copre soltanto di polvere.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Decise di cambiar vita, di approfittare delle ore del mattino. Si levò alle sei, fece la doccia, si rase, si vestì, gustò la colazione, fumò un paio di sigarette, si mise al tavolo di lavoro e si svegliò a mezzogiorno.
Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956

La poltrona e le pantofole sono le rovine dell'uomo.
Benito Mussolini. Gerarchia, 1939

Commissione. Un gruppo di svogliati selezionati da un gruppo di incapaci per il disbrigo di qualcosa di inutile.
Richard Harkness (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Certissima cosa è che lavorare per altri, se non avvilisce, scoraggia, e ingenera svogliatezza. L'uomo lavora con zelo, e con premura se lavora per sé; tal è la sua natura. Chi questo ignora non sa delle cose del mondo ancora nulla. 
Giuseppe Pinamonti, Osservazioni, progetti, e consigli risguardanti l'agricoltura nel Trentino ora Tirolo italiano, 1839

Il bambino che modella se stesso non tanto alle parole che sente quanto alle attitudini e agli atti che vede, vedendo intorno a sé gente disamorata e svogliata, cresce disamorato e svogliato.
Niccolò Tommaseo, Sull'educazione, 1834

Proverbi sulla Svogliatezza
  • A poca voglia non manca scusa.
  • Allo svogliato il miele pare amaro.
  • Anche il facile divien difficile, quando si fa di mala voglia.
  • Chi non ha voglia di lavorare perde l'ago e il ditale.
Proverbi sui Poltroni
  • Chi sta dietro al poltrone non rischia d’incontrare il lavoro.
  • Di lavorar il poltrone perde ogni occasione.
  • I bravi alla guerra e i poltroni alla scodella.
  • L’agio fa l’uomo poltrone.
  • Per i poltroni è sempre festa.
  • Poltrona e poltrone s’intendon benone.
  • Quando il sole tramonta il poltrone comincia a lavorare.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: PigriziaOzio e Dolce far niente - Sedentarietà

Nessun commento: