Farabutti - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui farabutti, cioè coloro che sono capaci delle peggiori azioni e di ogni sorta d’imbrogli senza farsi scrupoli. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle canaglie, i furfanti, i mascalzoni e i delinquenti.
Penso che l'onestà dei farabutti stia nell'essere farabutti fino all'ultimo.
(Palmiro Togliatti)
Farabutti
© Aforismario

È il peggiore dei farabutti uno che riserva la sua fermezza e la sua forza per scopi malvagi e vergognosi.
Agesilao II (re di Sparta), IV sec. a.e.c., attribuito in Plutarco, Apophthegmata Laconica, II sec.

Gl'italiani vanno al Nord in cerca di soldi; al Sud in cerca dell'anima. All'estero smettono di essere meridionali o settentrionali e diventano solo italiani (indistintamente, nel pregiudizio altrui, geni e farabutti).
Pino Aprile, Terroni, 2010

Ingiuriare i farabutti, non è peccato: significa onorare gli onesti, a pensarci bene.
Aristofane, I cavalieri, 424 a.e.c.

Ci sono farabutti talmente farabutti da non poter diventare persone dabbene.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838

I maschi imbecilli e farabutti non saranno mai a corto di compagne finché ce ne sono altrettante dell'altro sesso a fare il paio con loro.
Anne Brontë, La signora di Wildfell Hall, 1848

Ogni società ha i farabutti che si merita.
Albert Camus (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Molti di noi, paghi del fatto che Dio è tanto buono, si trasformano in grandissimi farabutti.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

La semplicità viene dal cuore, l’ingenuità dallo spirito. Un uomo semplice è quasi sempre un uomo buono; un uomo ingenuo può essere un farabutto: e perciò l’ingenuità è sempre naturale, mentre la semplicità può essere effetto dell’arte.
François-René de Chateaubriand, Pensieri, riflessioni e massime, XIX sec.

Qui c'è della brava gente e della gente sana. Disgraziatamente, quasi per una coincidenza, tutti i galantuomini sono pazzi, e tutti i sani sono farabutti.
Gilbert Keith Chesterton, Il club dei mestieri stravaganti, 1905

I farabutti amano le persone oneste, non lo sapevate?
Fëdor Dostoevskij, L'idiota, 1869

Un sistema autocratico di coercizione, secondo me, degenera ben presto. Perché la forza attrae uomini di bassa moralità e io credo che sia una regola invariabili che a tiranni geniali seguano dei farabutti.
Albert Einstein (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Bel Ami. Titolo e protagonista d'un romanzo di Guy De Maupassant che dovrebb'esser riesumato ed offerto come indispensabile vademecum a tutti i giovani arrivisti del nostro tempo. Si tratta infatti d'un pezzo di farabutto che, procedendo di sottana in sottana, giunge con questo mezzo (sempre raccomandabile) a diventare una "colonna della società". Chi non vorrebbe, dunque, imitandolo, pigliare i due soliti piccioni alla stessa fava?
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Per certuni un uomo che abbia una testa è un essere più pericoloso del più matricolato farabutto.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Perfino Cristo viene spesso assalito da una giusta indignazione al pensiero dei farabutti: chiama Erode una volpe e razza di vipere i farisei.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Più un uomo è un farabutto, più le sue amanti gli sono affezionate. Solo quando un uomo si comporta secondo la decenza e tratta le donne come fossero degli esseri umani, allora passa dei guai. 
William Somerset Maugham, La giostra, 1904

Impiccare un farabutto, a quanto pare, non funziona come deterrente per il prossimo. Bene, e allora? Almeno uno lo abbiamo liquidato.
Henry Louis Mencken, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La settimana prima, qualcuno era andato fino in camera mia a rubarmi il cappotto di cammello, coi guanti foderati di pelliccia in tasca e tutto quanto. A Pencey c'erano un sacco di farabutti. Una quantità di ragazzi venivano da famiglie ricche sfondate, ma c'erano un sacco di farabutti lo stesso. Una scuola, più costa e più farabutti ci sono - senza scherzi.
J. D. Salinger, Il giovane Holden, 1951

Lei è abituata a pensare che l'errore giudiziario consista nell'arrestare un innocente, o peggio, nel condannarlo. E invece tutti i giorni accade l'esatto contrario: si mandano liberi degli autentici farabutti.
Giancarlo De Cataldo, Romanzo criminale, 2002

Ogni uomo oltre i quarant'anni è un farabutto.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Trovato un farabutto, non vi è cosa più facile che trovarne un altro pari a lui.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Allorché ci capiterà tra i piedi uno di questi letteratucoli in traccia di singolarità, il quale ci parlerà della necessità di una fede, dell'assoluto religioso, e del suo cattolicismo, noi faremo semplicemente una cosa. Gli presenteremo un catechismo, uno di questi piccoli catechismi da ragazzi e che costano tre soldi, e gli domanderemo se crede a tutto ciò che vi è detto, dal principio alla fine, bonariamente, senza nessuna sottigliezza. Egli risponderà sì o no. E se risponderà sì, sapremo che è un idiota, se risponderà no, − continuando tuttavia a dirsi religioso, cattolico, ecc. − allora saremo sicuri che è un farabutto.
Ardengo Soffici, Giornale di bordo, 1915

In poco meno di un secolo, la società italiana è passata dal farsesco dramma fascista, alla maleodorante clerico-ipocrisia democristiana, per finire nel carnevalesco baraccone di cartapesta berlusconiano; il tutto, strettamente annodato dall’inestricabile filo del malaffare e dell’intrallazzo. Se la classe politica è davvero lo specchio della società che essa rappresenta, soltanto un imbecille o un farabutto, oggi, può sentirsi orgoglioso di essere italiano.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Penso che l'onestà dei farabutti stia nell'essere farabutti fino all'ultimo.
Palmiro Togliatti, su Il lavoratore, 1923

Colette riferisce questo lamento dell’amica Polaire, appena scaricata dall'amante: «Ah, che farabutto! Che buon odore aveva!».
Michel Tournier, Diario estimo, 1993-2000

Più mi sforzo a gambate di giungere in qualche zona sbloccata dalla melma ufficiale, e più sdrucciolo e più mi inzacchero e più sprofondo e più mi trovo chiuso nelle tortuosità fangose. Sono come in un'immensa metropoli di fango. Luce giallastra, vie limacciose, edifici di loto, monumenti di mota viscida, personaggi di palta. Mi pare di avere negli occhi le pillacchere e sul viso la belletta. L'aria stessa che respiro è impura. Sente di cloaca. Sono nel periodo della contaminazione, nel periodo della fame, nel periodo della corruzione parlamentare, nel periodo delle atrocità politiche, nel periodo della vigliaccheria italiana. Voltatevi indietro. Ecco l'Italia nelle mani dei farabutti, dei mascalzoni, dei truffatori, dei ribaldi. Sfilate, miserabili!
Paolo Valera, Il cinquantenario: note per la ricostruzione della vita pubblica italiana, 1945

Un farabutto confida nella tua onestà per imbrogliarti.
Mario Vassalle, Una notte di luna, 2017

− Cos'avranno di speciale i farabutti? Tu... mio marito... ho avuto tante di quelle occasioni per essere felice. Così tanti bravi ragazzi... perché i bravi ragazzi non sono come te?
− Perché altrimenti sarebbero dei farabutti...
Solange e James Bond, in Casino Royale, 2006

La legge è uguale per tutti. Ossia per i minchioni e i farabutti.
Proverbio

Un farabutto lo trovi dappertutto.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Furfanti - Mascalzoni - CanagliaDelinquenti

Nessun commento: