Georges Elgozy - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Georges Elgozy (1909 - 1989), economista e aforista francese. Georges Elgozy è stato ispettore generale dell'economia nazionale e presidente del Comitato europeo per la cooperazione economica e culturale. La maggior parte delle seguenti citazioni di Georges Elgozy sono tratte da Lo spirito delle parole o l'Antidizionario (L'esprit des mots ou l'Antidictionnaire, 1981), un dizionario umoristico che ricorda il Dizionario del Diavolo di Ambrose Bierce o il Dizionario antiballistico di Pitigrilli.
Psichiatra: un folle la cui idea fissa è di guarire altri folli. (Georges Elgozy)
I nostri incontemporanei
Nos mécontemporains, 1970
Selezione  e traduzione dal francese a cura di Aforismario

La politica è l'arte di rendere possibile ciò che è necessario; ciò che è necessario è di essere eletto.
[La politique est l'art de rendre possible ce qui est nécessaire ; ce qui est nécessaire, c'est d'être élu].

Un problema politico è un problema economico o sociale senza soluzione.
[Un problème politique, c'est un problème économique ou social sans solution].

Il Finzionario
Le Fictionnaire ou Précis d'indéfinitions, 1973
Selezione  e traduzione dal francese a cura di Aforismario

Amministrazione: parola femminile che inizia come ammirazione e finisce come frustrazione.
[Administration: mot femelle qui commence comme admiration et finit comme frustration].

La demagogia sta alla democrazia come la prostituzione all'amore.
[La démagogie est à la démocratie ce que la prostitution est à l’amour].

Psichiatra: un folle la cui idea fissa è di guarire altri folli.
[Psychiatre: dément dont l'idée fixe est de guérir d'autres déments].

L'umorismo
De l'humour, 1979
Selezione  e traduzione dal francese a cura di Aforismario

Un buon calembour è meglio di una cattiva poesia.
[Bon calembour vaut mieux que mauvais poème].

Libertà di espressione: l'espressione è libera; è il cittadino che non lo è.
[Liberté d'expression: l'expression est libre; c'est le citoyen qui ne l'est pas].

Tavola rotonda: mobile con geometria variabile e inutilità invariabile.
[Table ronde: meuble à géométrie variable et à inutilité invariable].

L'Antidizionario
L'esprit des mots ou l'Antidictionnaire, 1981
Selezione  e traduzione dal francese a cura di Aforismario

Aforisma: asserzione gratuita o pertinente, perentoria o dubbiosa, in cui i termini sono intercambiabili. "La poesia è una religione senza speranza ", dice Cocteau. Ma la religione è poesia senza speranza, o speranza senza poesia. E la speranza, è davvero una religione senza poesia, se non una poesia senza religione.

Altruismo: il colmo dell'altruismo è lasciare che gli altri si occupino degli altri.
[Altruisme : Le comble de l'altruisme, c'est de laisser les autres s'occuper d'autrui].

Arte oratoria: arte di dire il minimo di cose col massimo di parole.

Blasfemia: preghiera d'ateo.
[Blasphème: prière d'athée].

Brillante: in un gruppo di uomini colti, è l'imbecille che brilla per la sua mancanza di spirito.
[Briller: dans une assemblée d'hommes cultivés, c'est l'imbécile qui brille par son absence d'esprit].

Castità: il piacere di non godere.
[Chasteté : Jouissance de ne pas jouir].

Club politico: società aperta di menti relativamente chiuse.
[Club politique: société ouverte d'esprits relativement fermés].

Convinzione personale: opinione presa in prestito dagli altri sia per istinto di imitazione sia per spirito di contraddizione.

Cultura: grande macchinazione ordita per fabbricare dei professori che, a loro volta, fabbricheranno dei professori che fabbricheranno... 

Definizione: prerequisito essenziale per evitare qualsiasi accordo.
[Définition: Préalable indispensable pour éviter tout accord].

Demagogo: oratore politico che promette a tutti ciò che rifiuta a ciascuno, se è di sinistra; e che promette a ciascuno ciò che rifiuta a tutti, se è di destra.
[Démagogue: orateur politique, qui promet à tous ce qu'il refuse à chacun, s'il est de gauche. Et qui promet à chacun ce qu'il refuse à tous, s'il est de droite].

Diploma: permesso di dimenticare − o perlomeno − di non imparare più.
[Diplôme: permis d'oublier ou - à tout le moins - de ne plus apprendre].

Discorso: sostituto del pensiero; forma superiore dell'azione politica.  

Dubbio: cancro della fede.
[Doute: cancer de la foi].

Editorialista: il dovere di un editorialista è quello di dire la verità. Il suo mestiere è di far credere che la conosce.

Egalitarismo: sogno del povero, incubo del ricco.
[Égalitarisme: rêve de pauvre, cauchemar de riche].

Età ingrata: periodo che si estende dalla nascita alla morte.
[Âge ingrat: Période qui s'étend de la naissance à la mort].

Fallocrate: nome che gli impotenti danno agli uomini normali.

Falso problema: problema che dispensa di cercare una vera soluzione.
[Faux problème : Problème qui dispense de chercher une vraie solution].

Fortuna: unica spiegazione ammissibile del successo altrui.
[Chance: seule explication admissible de la réussite d'autrui].

Informazioni: il pacchetto di dati è essenziale per non decidere.
[Information: faisceau de données indispensables pour ne pas décider].

Insinuare: affermare la metà, per essere creduto interamente.
[Insinuer: affirmer à moitié, pour être cru en entier].

Interesse generale: interesse che coincide con quello della tecnocrazia.
[Intérêt général: intérêt qui coïncide avec celui de la technocratie].

Obiettività: camuffamento della soggettività.  

Patriottismo: unica forma accettabile di xenofobia.
[Patriotisme: seule forme avouable de xénophobie].

Pazzo: razionalista in anticipo per i suoi tempi.
[Fou: rationaliste en avance sur son temps].

Quotidiano: tessuto di sciocchezze, scritto, stampato e venduto in meno di qualche ora; quindi letto, gettato e dimenticato in meno di qualche minuto.

Scrittore: razza di intellettuali con pubblico limitato e presunzione infinita.
[Écrivain: race d'intellectuels à audience limitée et à présomption illimitée].

Sfortuna: unica spiegazione possibile del proprio fallimento.
[Malchance: seule explication admissible de son propre échec].

Sincerità: l'ultima risorsa di coloro che mentono male.

Stupidità: alcuni credono che la stupidità sia ereditaria; gli altri hanno figli.

Fonte sconosciuta
Selezione  e traduzione dal francese a cura di Aforismario

I governanti governano lo Stato; i tecnocrati, i governanti; e la vanità governa tutti.
[Les gouvernants gouvernent l’Etat; les technocrates, les gouvernants; et la vanité les gouverne tous].

Le donne si dividono in due categorie: le nubili, che non sognano che il matrimonio, e le sposate, che non sognano che il divorzio.

Note

Nessun commento: