Maxwell Maltz - Frasi e citazioni da Psicocibernetica

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Maxwell Maltz (New York 1889-1975), chirurgo estetico e saggista statunitense. Le seguenti riflessioni di Maxwell Maltz sono tratte dal suo famoso libro PsicociberneticaUn nuovo metodo per dare più vita alla vostra vita (Psycho-Cybernetics. A New Way to Get More Living out of Life), pubblicato nel 1960. Ancora oggi, questo testo è considerato uno dei più importanti e influenti libri di auto-aiuto.
Maxwell Maltz
Psicocibernetica
Un nuovo metodo per dare più vita alla vostra vita
Psycho-Cybernetics, 1960 - Selezione Aforismario

Dobbiamo imparare a valutare le cosiddette situazioni 'critiche' nella loro vera luce, non dobbiamo fare di un granello una montagna, né reagire a ogni piccola sfida come a una questione di vita o di morte.

Il nostro agire o non agire sono conseguenze dell'immaginazione e non della volontà come comunemente si crede. Un essere umano agisce, sente e si comporta sempre in conformità di ciò che egli immagina essere vero riguardo a se stesso e al suo ambiente. Questa è una legge mentale fondamentale.

Il successo, che deriva dal saper esprimere sé stessi, spesso sfugge a coloro che si sforzano di "essere qualcuno", per arridere spontaneamente a coloro che sanno rilassarsi ed "essere se stessi".

L'esperienza comune insegna che, quando siamo chiamati a grandi cose, ogni pericolo o difficoltà fa sorgere una forza, se solo noi accettiamo la sfida senza paura e esercitiamo la nostra forza con fiducia.

L'uomo è per natura un essere che lotta per uno scopo, e poiché egli è stato creato così non può essere felice se non agisce come la sua natura richiede, da lottatore.

La felicità è una abitudine mentale che si può coltivare e sviluppare.

La felicità non è qualcosa che capita per caso, è qualcosa che voi stessi create e sulla base della quale decidete. Se aspettate che sia la felicità a piovervi addosso, aspetterete piuttosto a lungo.

La fiducia è costruita sull'esperienza del successo.

La fiducia in sé stessi è necessaria allo spirito come il cibo al corpo.

La frustrazione è caratteristica di quasi ogni sfera di attività della personalità inibita e la base di questo senso di delusione è nell'incapacità di "essere se stessi" e di esprimere adeguatamente se stessi. La frustrazione colora e influenza tutto ciò che l'individuo fa.

La frustrazione e un sentimento sconvolgente che nasce quando uno scopo di grande importanza si dimostra irrealizzabile, o allorché un grande desiderio viene ostacolato. Nella vita tutti noi dobbiamo necessariamente sopportare delusioni e umiliazioni proprio perché la nostra natura è umana, quindi imperfetta e incompleta. Crescendo e acquistando maturità dobbiamo imparare che non tutti i desideri possono essere immediatamente soddisfatti e che le nostre 'azioni' non sempre possono rivelarsi buone come le intenzioni.

La maggior parte di noi sottovaluta sé stesso; ma non solo ci sottovalutiamo, ma ci barattiamo addirittura. In effetti non esiste il "complesso di superiorità": coloro che sembrano possederlo nutrono in realtà sentimenti di inferiorità. Il loro "io superiore" è fittizio, un nascondiglio per celare a sé stessi e agli altri i loro più intimi sentimenti di inferiorità e insicurezza.
Se aspettiamo ad agire fino a quando non siamo completamente
sicuri del risultato, non muoveremo mai un dito. (Maxwell Maltz)
La mancanza di sicurezza ha origine da un concetto o un'opinione di intima incapacità. Se non "vi sentite all'altezza" di ciò che siete chiamati a fare, vi sentite insicuri e buona parte di questo senso di insicurezza non è dovuto al fatto che le vostre risorse interiori sono in effetti minime, ma al fatto che voi usate un falso metro per valutarle. Noi paragoniamo le nostre capacità pratiche a un "io" immaginato, perfetto e assoluto, e pensare a sé stessi in termini di assoluto porta alla insicurezza.

La nostra immagini dell'io e le nostre abitudini, o costumi, quasi sempre procedono insieme; cambiate uno di esse e automaticamente cambierete anche l'altra.

La vera autoconsiderazione non è conseguenza delle grandi cose che potete aver fatto, delle cose che possedete, della strada che avete percorso, ma è semplicemente il riconoscimento di voi stessi per ciò che siete

Le persone più infelici e tormentate sono coloro che lottano e si sforzano continuamente di convincere se stessi e gli altri di essere diversi da quel che in effetti sono. Non c'è maggior sollievo e soddisfazione di quando si arriva finalmente ad abbandonare ogni finzione per essere solamente se stessi.

Nessuno, tranne un santo, può essere sempre felice al cento per cento, e come ironicamente affermò George Bernard Shaw, saremmo scontenti se lo fossimo.

Niente al mondo è assolutamente certo o garantito. Spesso la differenza fra un uomo di successo e un fallito non consiste nel fatto che uno ha una maggiore abilità o idee migliori, ma nel suo coraggio di scommettere sulle proprie idee, di assumersi un ben calcolato rischio, e quindi di agire.

Ogni qualvolta agite, voi potete sbagliare. Ogni decisione da noi presa può rivelarsi errata, ma ciò non deve trattenerci dal proseguire verso la mèta che ci siamo prefissa. Dovete avere ogni giorno il coraggio di rischiare di sbagliare, di rischiare di fallire e di essere umiliati. Un passo nella direzione sbagliata è meglio che stare immobili tutta la vita.
Maxwell Maltz, Psicocibernetica, 1960

Quando vi preoccupate troppo consciamente di 'ciò che gli altri pensano' o quando siete troppo dediti a compiacere gli altri, quando diventate troppo sensibili alla disapprovazione altrui, reale o immaginaria che sia, allora la vostra reazione negativa è sproporzionata, subentrano l'inibizione e il comportamento mediocre.

Se aspettiamo ad agire fino a quando non siamo completamente sicuri del risultato, non muoveremo mai un dito.

Fonte sconosciuta
Spesso la differenza tra un uomo di successo e un fallito non è nelle migliori idee o capacità, ma nel coraggio che si ha nello scommettere sulle proprie idee, assumersi dei rischi calcolati – e agire.
[Often the difference between a successful person and a failure is not one has better abilities or ideas, but the courage that one has to bet on one's ideas, to take a calculated risk - and to act].

Libro di Maxwell Maltz consigliato
Psicocibernetica
Un nuovo metodo per dare più vita alla vostra vita
Traduzione: Laura Bava
Editore: Astrolabio, 1965

La cibernetica è la scienza che studia i fenomeni di autoregolazione e comunicazione negli organismi viventi e nei sistemi artificiali. Il suo nome ricopre un determinato campo delle attività mentali che si trova a contatto di una molteplicità di scienze e di tecniche. Basato su una sorprendente intuizione scientifica, attraverso l'applicazione della cibernetica alla psicologia, questo libro semplice e pratico offre un contributo fondamentale alla conoscenza di sé e al percorso di crescita personale. Lo scopo del presente libro non è soltanto quello di essere letto, ma di essere usato per acquisire esperienza. Si possono imparare molte nozioni leggendo un libro, ma per trarne esperienza bisogna rispondere costruttivamente a esse, poiché acquisirle semplicemente è un fatto passivo. L'esperienza è attiva. sono necessari almeno 21 giorni perché una vecchia immagine mentale possa scomparire ed una nuova possa formarsi. Trarrete quindi un maggior beneficio da questo libro se rimanderete, di vostra volontà, qualsiasi riserva critica di almeno tre settimane.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Dale CarnegieNapoleon Hill - Anthony Robbins

Nessun commento: