Paolo Zagari - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Paolo Zagari (Roma 1962), scrittore, critico cinematografico e documentarista italiano. Tra le pubblicazioni di Paolo Zagari possiamo ricordare: Io, Woody e Allen (Dedalo 1993), un saggio in forma di intervista immaginaria con Woody Allen, per il quale ha ricevuto il Premio Diego Fabbri; Smog (Fazi 2009) e Il tradimento preventivo (Fazi  2012), libro dal quale sono tratte le seguenti citazioni.
A mo' d'introduzione, riportiamo la "filosofia del tradimento preventivo" secondo Paolo Zagari: "Avete un’età compresa tra i 25 e i 50, vi rimangono ancora almeno 15-20 anni di vita piena, efficiente, attiva. E ponendo, eventualità già di per sé rarissima, che restiate insieme tutto questo tempo, volete che non ci sia a un certo punto un cedimento, una sbandata, un interessamento, una curiosità, o come dicono i cattolici per stimolare il senso di colpa già nel suono della parola, un tradimento? Per venti anni siete disposti a mente fredda a far l’amore sempre con la stessa persona? A non provare più l’ebbrezza di un contatto diverso, un odore nuovo, di un corpo sconosciuto? No, è impossibile. E anche se lo fosse dal punto di vista delle intenzioni, è impossibile, matematicamente impossibile dal punto di vista della statistica. Nell'arco di un tempo inferiore ai quindici anni, al novantanove per cento entrambi i componenti della coppia avranno un amante. Il tradimento di uno solo, maschio o femmina che sia, è invece sicuro al cento per cento. E non fatevi irretire dalle motivazioni: mi trascurava, credevo che… Era un periodo in cui… Sono stata fuori per un mese… Non si può mangiare tutti i giorni caviale… È stato solo un momento… Se lo meritava, quando è morto mio padre ho avuto un passaggio a vuoto, avevo bevuto, non so come sia potuto succedere… Tutte balle, la scienza non ha bisogno di spiegazioni morali. La mela cade a terra attratta dalla forza di gravità, non perché, essendo stata licenziata, è caduta in depressione. Il tradimento preventivo va proprio incontro a questa legge statistica. Non volendola subire la anticipa".
Paolo Zagari
Il tradimento preventivo
Manuale pratico per amare
© Fazi  2012 - Selezione Aforismario

Bisogna accettare il destino soprattutto quando non lo si capisce e saper stare al gioco.

È questo il vero romanticismo, non la luna o le rotonde sul mare: la coscienza drammatica che il sentimento amoroso non può restare intenzione ma deve farsi carne, corpo, sudore e sperma.

L’ipocrisia è la salvezza dei popoli. È divertente, stimola l’immaginazione, allena l’elasticità mentale, pensi a una cosa e fai l’opposto, aiuta a entrare nella testa degli altri, a non offenderli, l’ipocrisia è pace, l’ipocrisia è arte e non a caso l’attore è ypocrites.

Senza l'ipocrisia saremmo bestie piene di sé che passano le serate davanti a un fuoco a giocare a briscola contro uno specchio.

Nell'atto del baciare ognuno di noi ha una storia necessariamente personale e quindi irripetibile. Il bacio è cultura, tradizione, repressione, religione, ribellione, paura, avventura, vita, morte, esperienza, odio, liberazione.

Il bacio non è il piacere erotico che ti puoi procurare da solo senza grandi difficoltà, il bacio ha bisogno dell’altro, di un altro con le stesse aspirazioni e gli stessi diritti, il bacio è comunista, l’unica forma di comunismo possibile sulla terra. Un comunismo ecologico, biodegradabile al cento per cento nel momento esatto in cui le labbra si distaccano.

L’alito: la prova che siamo fatti di terra, sterco e sangue; il sapore delle viscere di un essere umano, il soffio vitale che può portare alla morte. La morte dell’amore.

Con una certa dose di sopravvalutazione si dice che il corpo umano sia una macchina meravigliosa, un congegno perfetto, la prova dell’esistenza di Dio. Ma a parte che non abbiamo le ali, perché nel ginocchio il legamento crociato non è fatto di gomma? E soprattutto perché la digestione è così lenta e faticosa?

Nell'immaginario il sesso deve essere esplosivo, una esibizione di potenza e flessuosità, il marchio con il quale si segna a fuoco l'inizio di una storia. Nella realtà è come una conversazione tra un caucasico e un giapponese.

La verità fa scandalo e spesso risulta inutile. L'ipocrisia è la salvezza dei popoli.

Il sesso ha la sua importanza nel rapporto di coppia. Ma non è tutto, è una parte dell’insieme, niente di più. In una conferenza stampa in cui domandarono a Bette Davis se per caso avesse lasciato il suo bellissimo amante per il venir meno delle sue virtù erotiche prodigiose, l’attrice rispose: «No, funzionano sempre meravigliosamente. Il problema è: le altre ventidue ore che faccio?».

Si nasce, ci si accoppia, si muore. Come insetti organizzati, niente di più, niente di meno.
Si nasce, ci si accoppia, si muore.
Come insetti organizzati, niente di più, niente di meno. (Paolo Zagari)
L'amore è un involucro sottile che ricopre il cuore e lo rende impermeabile alla sensibilità e indifferente al prossimo. Più sei innamorato, più diventi stronzo.

Pensate con il cuore, agite col cervello.

L’attesa dilata il tempo, attiva l’ansia, deforma le emozioni e restringe l’intelligenza.

L’italiano è intrinsecamente leopardiano: «Diman tristezza e noia recheran l’ore». Arrivati alla felicità ci si intristisce, si diventa autolesionisti. L’ideale sarebbe avere sempre un obiettivo a portata di mano e non raggiungerlo mai.

Quale schema migliore di due cuori e due capanne? È bello dormire avvinghiati l'uno all'altro, ma dà altrettanto piacere allungare le gambe nel lettone fresco di lenzuola senza trovare ostacoli.

A parte Paperino e Topolino (mica scemi), tutti, dopo un lungo fidanzamento, prima o poi, volenti o nolenti, convolano a nozze.

Un viaggio è bello raccontarlo, quasi mai viverlo.

Il più potente inibitore sessuale mai inventato è la tuta. E non solo sessuale, trattasi di deterrente estetico, sociale e psicologico.

Quando vediamo una coppia la domenica pomeriggio passeggiare nel parco cittadino in tuta, ENTRAMBI CON LA STESSA, IDENTICA TUTA, vuol dire o che tutto è finito o che l’amore è diventato sublime, e cioè ha perso qualunque contatto con la realtà.

Un tempo un’aranciata per essere definita tale doveva avere una percentuale del dodici per cento di succo d’arancia. Anche adesso è cosi. Però i geni del marketing per bypassare una regola considerata restrittiva hanno inventato la definizione di bibita al GUSTO d’arancia, con la quale il sapore dell’agrume può essere ottenuto con la chimica e non col frutto. E, potenza della sintesi (artificiale) e della pubblicità, sono quelle che piacciono di più. Il matrimonio è una cerimonia al gusto d’amore.

Libro di Paolo Zagari consigliato
Il tradimento preventivo
Manuale pratico per amare
Editore Fazi, 2012 

Per chi è stufo di avventure, serate in solitudine, cacce estenuanti alla ricerca dell'anima gemella, o per chi, più semplicemente, è incappato nel nuovo, ennesimo innamoramento, un prontuario di facile e piacevole consultazione per affrontare le tappe che dal primo incontro portano al primo viaggio insieme fino a eventi più traumatici come la convivenza e - per i più coraggiosi - il matrimonio. Un libro ironico, caustico, a tratti spiazzante, sulla difficoltà (nonostante tutto) di restare single godendosi la vita in santa pace.

Note
  1. La pubblicazione delle citazioni sopra riportate è stata gentilmente concessa ad Aforismario dall'autore e dall'editore Fazi. È vietata la loro copia integrale su altri siti web.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Ermanno Ferretti

Nessun commento: