Stupidario

Stupidario, ovvero: repertorio di frasi e detti degni di citazione per la loro stupidità. Di solito uno stupidario è composto di gaffe, lapsus e strafalcioni, come per esempio nella frase: "Sarò corto e circonciso" (invece di "Sarò breve e conciso"). Quello che segue, è uno stupidario generico, che fa riferimento a vari argomenti; su Aforismario trovi anche uno stupidario medico [il link è in fondo alla pagina].
Sarò breve e circonciso...
Stupidario
© Aforismario

A casa abbiamo messo l’impianto di aria confezionata.

A caval domato non si guarda in bocca.

A ferragosto la spiaggia era una carneficina.

A me piacciono i dolci con l'uva passera.

A Parigi c'è la Torre in Fer

A quel punto non ci ha più visto ed è partito per la tangenziale.

A volte in TV assistiamo a comportamenti poco edificabili.

Abbiamo i caratteri completamente diversi: siamo agli antidoti!

Abitava in un amplesso residenziale costruito da poco.

Ad agosto ha fatto un caldo torrenziale.

Adoro leggere, ma solo nei rigagnoli di tempo...

Ah... ma che bella arietta brizzolata c’è stasera…

Ai postumi l'ardua sentenza...

Al momento dell’interrogazione fu colpito da amnistia.

Allego alla presente il mio identikid.

Almeno l'italiano sallo!

Anche l'occhio va dalla sua parte.

Andiamo in discoteca, chissà quante polpastrelle ci saranno!

Appena incominciò a parlare sollevò un vespasiano.

Arriva il treno, hai blaterato il biglietto? 

Assaggi questo whisky, è una vera raffineria.

Attenzione ai branchi di nebbia!

Avete i nuovi telefonini GPL? 

Basta! Vi state coagulando tutti contro di me! 

Beh, che io sappia, non lo so.

Bisogna affrontare il problema alla foce.

Buongiorno, la mia nuova SIM è ancora debilitata.

Cameriere, vorrei delle allucinazioni riguardo al menu.

Can che abbaia non dorme.

Cerchiamo di non sollevare un vespasiano.

Certe volte mia suocera mi fa andare in incandescenza!

Che afa! Arrivano certe zampate di calore!

Che bella maglietta rosa shopping!

Che fisico!... Fai bidi bolding?

Che puzza, arrivano certe zampate!

Che questo vi serva da monitor nella vita!

Che sudata! Mi sento tutto diseredato...

Chiedo scusa, ho fatto un lapis.

Ci sarebbe bisogno di un fax-totum.

Col tempo entreremo in sintonizzazione.

Comoda quest’auto: ha i sedili anatomici e l'aria condizionale.

Complimenti, vedo che hai un’auto nuova fiammeggiante!

Compro solo yogurt con frammenti lattici vivi.

Con tutte le ore che passo al computer mi sembra di essere un autonomo.

Conosco un esperto di arti marziane.

Con mio marito non andiamo più d'accordo; sono molto frustata.

Da anni sogno di fare una crociata nel Mediterraneo. 

Da questo terrazzo si può godere di un bello squarcio panoramico.

De gustibus non est sputante.

Domani non posso uscire con la mia auto perché ci sono le targhe alternative.

Devo assentarmi per una settimana, fai tu le mie feci?

Devo cambiare gli augelli della cucina a gas.

Devo ricordarmi di montare sull'auto il gancio per la roulette.

Di fronte a quel tramonto sul mare restammo ammutinati per lo stupore.

Di fronte a certe cose rimango putrefatto!

Di questo passo arriveremo alle candele greche.

Dopo questo tir de force mi sento proprio stanco.

Dove sboccia il Po?

Fai come me: non dare alito ai pettegolezzi.

E all'improvviso siamo stati travolti da un'onda anonima.

E dulcis in findus...

È giunto i momento di rimboccarci le mani.

È inutile piangere sul latte macchiato.

È inutile piangere sull'acqua passata.

È raro come l’araba felice.

Entra, non stare sulla sogliola di casa.

Era molto stanco e così si è preso un anno sabaudo.

Era scremato dalla fatica.

Ero assortito nei miei pensieri.

Ero completamente al buio: camminavo a dentoni.

Essere il polo della discordia.

Fate mente focale.

Frequenta gente di diversa estradizione sociale.

Ha dato l’addio al prelibato.

Ha un tenore di vita troppo lussureggiante.

Ha una grande coltura perché legge molto.

Hai preso il depilant all'Agenzia di Viaggi?

Ho avuto due gemelli monozotici.

I Paesi dell'Africa sono spesso alle prese con la fame e l’eucarestia.

I piloti sono già sulla grigliata di partenza.

I politici predicano bene ma ruzzolano male.

Lo psicologo mi ha detto che tendo a sodomizzare.

Ieri il traffico era abbastanza scurrile.

Il lavoro mobilita l'uomo.

Il miglior perdono è la vendetta!

Il mio insegnante aveva un grande bagagliaio culturale.

Il problema è che ognuno tira il sasso al suo mulino!

Il ricavato sarà devoluto per la lotta alla ricerca sul cancro.

Il troppo storpia.

In quel momento così grave il Presidente lanciò un monitor alla nazione.

In quel momento raggiunse l’acne del piacere.

In spiaggia c'era così tanta gente che sembrava una carneficina!

Io abito al piano rasoterra

Io non me ne intendo, parlo da profeta.

Io uso ancora lampadine ad escandescenza.

L’albergo era costoso ma lussurioso.

La mia auto ha la marmitta paralitica.

La mia macchina non ha il salvasterzo, perciò faccio molta fatica a parcheggiare.

La mostra era interessante: arrivavano visitatori a frottole.

Le pareti della chiesa erano ricoperte di meravigliosi rinfreschi rinascimentali.

Le partite sono in diretta o difterite?

La questione non mi convince affatto, qui gatta cicogna!

Latte versato non macina più.

Le tue parole mi lasciano adibito!

Lei sta travasando completamente quello che dico!

Lo sciopero è stato rievocato.

Lo yogurt fa bene perché ha i fermenti galattici.

Me lo avvolge nella carta spagnola?

Meno male che l'auto aveva l'iceberg incorporato.

Mi dispiace ma su questa materia non sono molto afferrato.

Mi perdoni se l’ho infortunata.

Mi piace sentire la brezza della velocità.

Mi piace passeggiare in campagna nelle notti di pediluvio.

Mi piacerebbe conoscere il mio albero ginecologico.

Mi porti una porzione di spaghetti alle vongole voraci.

Mi scuso per il disturbo che le ho allegato.

Mi spiace per te, ma io frequento solo gente autolocata.

Mi state facendo venire un paté d'animo.

Mio figlio ha l'insegnante di sostenimento.

Mia figlia sta facendo l’autogestazione a scuola.

Mia moglie appartiene a una famiglia d’alto linciaggio.

Non c’è dubbio: qui c’è lo zampillo di tua madre!

Non è il caso di prendersela, queste sono sottilette.

Non fare occhi da mercante.

Non fotografarmi: non sono fotoigienica.

Non hai proprio il senso dell’humus.

Non sapevo dove andare: brulicavo nel buio.

Non sarà facile trovarlo; è come cercare il pelo in un pagliaio.

Non sei proprio uno sterco di santo!

Non voglio diventare il capro respiratorio.

Non voglio divulgarmi oltre.

Oggi ho mangiato spaghetti con le vongole voraci.

Oggi il mio capo mia ha fatto una filippina che non finiva più.

Oggi in ufficio è stato un vero e proprio tour de France.

Oggigiorno nelle palestre girano un sacco di asteroidi nebulizzanti.

Parlerò molto chiaramente perché non voglio essere sottinteso.

Per fare tutte queste cose assieme dovrei avere il dono dell'obliquità! 

Pronto, agenzia? Vorrei prenotare un viaggio di nozze per due persone.

Purtroppo negli ultimi tempi il nostro rapporto si è inclinato.

Quando l’ho visto sono rimasto illibato!

Quei due sono proprio agli antilopi.

Quel ristorante fa dei prezzi gastronomici!

Quello è il suo tallone da killer.

Questa è la dimostrazione rampante che avevo ragione!

Questa è la goccia che fa traboccare il naso!

Queste notizie mi lasciano letteralmente rarefatto!

Questo soprabito è double fax?

Rimandare alle candele greche.

Salve, avete televisori al plasmon?

Salve, mi fa una copia fotoestatica?

Sarò breve e succinta.

Sarò corto e circonciso.

Scambiamoci i connotati.

Scusate il ritardo, ma sono rimasto incastonato nel traffico.

Scusate, accettate anche pagamenti dilaniati?

Se ti piace quel cibo significa che non hai le pupille gustative.

Si è trasferito negli Emigrati Arabi.

Sono finito nell'occhio del ciclope.

Sono momentaneamente in stand-bike.

Sono stanca di fare da capra espiatoria!

Spettabile Azienda, Vi chiedo di essere cortesemente infiltrato nella Vs. Banca Dati.

Su quel muro è vietato affliggere manifesti.

Su questi argomenti tu sei molto più efferato di me.

Ti avverto, non uscire dal seminario!

Ti presento il mio nuovo istruttore di body bowling. 

Un momento, facciamo mente focale.

Vado in spiaggia a passeggiare sul bagnoschiuma.

Verrà in ufficio una stragista per il tirocinio.

Viene dagli Evirati Arabi.

Volente o dolente... non ho altra scelta.

Vorrei degli spaghetti alle vongole vivaci.

Vorrei una dilatazione della bolletta.

Vorrei una diluizione della bolletta. 

Stupidario dialogato
© Aforismario

– Che lavoro fa?
– Sono uno scopatore ecologico.

– È una banconota originale?
– No, è un fax-simile.

– In cosa posso servirla, signore?
– Grazie, davo solo un’occhiata refurtiva qua e là…

– Parli inglese?
– Sì, spiaccico qualche parola...

Note

Nessun commento: