William James - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di William James (New York 1842 - Chocorua 1910), psicologo e filosofo statunitense di origine irlandese, presidente della Society for Psychical Research dal 1894 al 1895. Le seguenti citazioni di William James sono tratte da alcune delle sue opere pià importanti, tra cui il fondamentale Principi di psicologia (The Principles of Psychology, 1890).
William James
Principi di psicologia
The Principles of Psychology, 1890 - Selezione Aforismario

Genio, in verità, è poco più che la facoltà di percepire in un modo inconsueto.
[Genius, in truth, means little more than the faculty of perceiving in an unhabitual way].

L’abitudine è l’enorme volano della società, il suo più prezioso fattore di conservazione. È solo l’abitudine a tenerci tutti dentro i confini della legalità e a salvare i beniamini della fortuna dalla collera invidiosa del povero. È essa sola a impedire che i più duri e repellenti sentieri della vita vengano disertati da coloro che sono chiamati a percorrerli. Essa tiene il pescatore e il mozzo in mare d’inverno; trattiene il minatore nelle oscure viscere della terra; inchioda il contadino nella sua capanna di legno e nella sua casa solitaria per tutto il tempo della neve.

L'arte di essere saggi è l'arte di capire a che cosa si può passar sopra.
[The art of being wise is the art of knowing what to overlook].

Non c'è essere umano più miserabile al mondo di quello la cui sola cosa abituale è l'indecisione.
[There is no more miserable human being than one in whom nothing is habitual but indecision].

L'inferno di cui parla la teologia non è peggiore di quello che noi creiamo a noi stessi in questo mondo formando in modo in modo sbagliato il nostro carattere.

Mentre una parte di ciò che noi percepiamo viene dagli oggetti che ci stanno dinanzi, attraverso i nostri organi di senso, un'altra parte (ed è possibile sia la parte maggiore) proviene sempre dal nostro cervello.

Nulla di ciò che facciamo viene mai – e lo si intenda in senso rigorosamente, scientificamente letterale – mai cancellato.

Tessiamo noi stessi il nostro fato, buono o cattivo, e il lavoro fatto non si può più disfare.

Un atto non ha assolutamente nessuna qualità etica quando non sia scelto fra un certo numero di atti ugualmente possibili.

Una cosa è importante se qualcuno pensa che sia importante.
[A thing is important if anyone think it important].

Il dilemma del determinismo 
The Dilemma of Determinism, 1884

La libertà è soltanto necessità compresa, e la sottomissione a questa dimensione più alta è identica alla vera libertà.

Tutti i nostri ideali scientifici e filosofici sono altari innalzati a dèi sconosciuti.
[All our scientific and philosophic ideals are altars to unknown gods].

La volontà di credere e altri saggi di filosofia popolare 
The Will to Believe, and Other Essays in Popular Philosophy, 1897

Non aver paura della vita. Credi invece che la vita sia davvero degna d'essere vissuta, e il tuo crederci aiuterà a rendere ciò una verità.
[Be not afraid of life. Believe that life is worth living, and your belief will help create the fact].

Non ci può essere verità definitiva nell'etica più che nella fisica, finché l'ultimo uomo non abbia vissuto la sua esperienza e detto la sua parola.

Tutti gli ideali più alti, dotati di un maggior potere di penetrazione, sono rivoluzionari.
L'arte di essere saggi è l'arte di capire a che cosa si può passar sopra.
(William James)
Discorsi agli insegnanti di psicologia
Talks to teachers on psychology, 1899

L'invenzione, nel senso più ampio del termine, e l'imitazione sono le due gambe, per così dire, sulle quali la razza umana ha camminato nel corso della sua storia.

Le varie forme dell'esperienza religiosa
The Varieties of Religious Experience, 1902

[La depressione] è un tormento vivo e concreto, una sorta di nevralgia psichica totalmente ignota alla vita normale.

La religione, qualunque essa sia, è la reazione totale di un uomo alla vita, quindi perché non dire che qualsiasi reazione totale alla vita è una religione?

Non v'è menzogna peggiore di una verità fraintesa da coloro che la ascoltano.

L'equivalente morale della guerra
The Moral Equivalent of War, 1906

La storia è un bagno di sangue.

Pragmatismo
Pragmatism: A New Name for Some Old Ways of Thinking,, 1907

Ogni nuova teoria viene prima attaccata come assurda; in seguito viene riconosciuta come vera, ma ovvia e insignificante; infine, è considerata così importante che i suoi avversari affermano di averla scoperta loro.
[First, you know, a new theory is attacked as absurd; then it is admitted to be true, but obvious and insignificant; finally it is seen to be so important that its adversaries claim that they themselves discovered it].

Un universo pluralistico
A Pluralistic Universe, 1909

“Natura” è solo un nome per “eccesso”.

Memorie e studi
Memories and Studies, 1911

L'uomo, considerato da un punto di vista biologico, è il più formidabile degli animali da preda, il solo che divori sistematicamente la propria specie.

La vera cultura vive di simpatie e ammirazioni, non di antipatie e disprezzo.

Saggi di empirismo radicale
Essays in Radical Empiricism, 1912

[Coscienza] è il nome di una non-entità e non ha alcun diritto a un posto tra i principi primi. Coloro che ancora vi si aggrappano, si attaccano in realtà a una pura eco, al flebile rumore lasciato nell'aere filosofico dall'"anima" che scompare.

Lettere
Letters, 1920 (postumo)

Nulla è così faticoso come il rimanere eternamente appesi a un compito non concluso.

Per essere un buon filosofo, tutto ciò che è necessario è odiare il modo di ragionare degli altri. 

Quasi tutti gli uomini vivono fisicamente, intellettualmente o moralmente entro il cerchio d’una parte assai ristretta del loro essere potenziale. Fanno uso d’una piccolissima porzione della loro coscienza possibile e in generale delle loro risorse spirituali, più o meno come un uomo che contraesse l’abitudine di usare e muovere, del suo intero organismo, soltanto il dito mignolo. Situazioni d’emergenza e crisi ci dimostrano che possediamo risorse vitali assai superiori a quanto supponessimo.

Fonte sconosciuta
Selezione Aforismario

A paragone di quello che potremmo essere, noi rendiamo solo la metà. Facciamo uso solo di una piccola parte delle nostre risorse fisiche e mentali. Per dirla ancora più chiaramente, l’individuo vive molto lontano dai suoi limiti. Possiede doti di varia natura che di norma non usa.

Agisci come se quel che fai facesse la differenza. La fa.

Cambiando l'atteggiamento interno delle loro menti, gli esseri umani possono cambiare gli aspetti esteriori della loro vita.

Credo che la prova dell'esistenza di Dio risieda principalmente in una profonda esperienza personale.

È il nostro atteggiamento all'inizio di un compito difficile che, più di ogni altra cosa, influenzerà il suo risultato positivo.

Il più profondo principio della natura umana è il disperato bisogno di essere apprezzati.
[The deepest principle in human nature is the craving to be appreciated].

Il recedere da una pretesa è un sollievo tanto grande quanto il vederla soddisfatta.

L'uso migliore della vita è di spenderla per qualcosa che duri più della vita stessa.

La nostra fede è fede nella fede di qualcun altro, e questo è il caso soprattutto delle cose più importanti.

La più grande arma contro lo stress è la nostra capacità di scegliere un pensiero piuttosto che un altro.

La più grande scoperta della mia generazione è che gli esseri umani possono cambiare le loro vite cambiando le abitudini mentali.

Mantenete viva in voi la facoltà dello sforzo mediante un breve esercizio giornaliero gratuito. In altre parole, comportatevi costantemente da asceti e da eroi nelle cose che non hanno una grande importanza, compite quotidianamente qualche azione per la semplice ragione che avreste più piacere a non farla, in modo che quando si avvicinerà il momento della dura necessità, vi troverà forti e allenati per sostenere la prova.

Molte persone credono di pensare, ma in realtà stanno solo riorganizzando i loro pregiudizi. [attribuito].

Nel momento in cui un uomo smette di crescere, non importa che età abbia, in quel momento inizia a essere vecchio.

Nella profondità dei nostri cuori esiste un angolino nel quale il mistero ultimo delle cose lavora molto tristemente.

Noi siamo tutti in un certo grado oppressi, non liberi. Non otteniamo quanto ci è dovuto. Esso è là, ma non vi giungiamo. Alla soglia si deve trovare un espediente. Allora molti di noi trovano che una attività eccentrica, per esempio una scappata, dà sollievo.

Non si canta perché si è felici; si è felici perché si canta.

Se vuoi un carattere, agisci come se già tu avessi un carattere.

Libro di William James consigliato
Principi di psicologia
Editore: Principato, 2004

"Principi di psicologia" di William James è ritenuto uno dei testi più importanti e influenti dell'intera storia della psicologia. Per diversi anni dopo la sua pubblicazione, costituì uno dei testi fondamentali per la formazione degli psicologi statunitensi.

Nessun commento: