Anne Godillon Barratin - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Anne Barratin, nata Anne Marie Louise Godillon (Bercy 1832 - Vernex 1915), scrittrice e filantropa francese. Barratin è il cognome del marito, sposato nel 1854. I seguenti aforismi sono stati tradotti dal francese da Aforismario.
Una sola cosa possiamo dare senza averla: la felicità.
(Anne Godillon Barratin)
Da voi a me
De Vous à Moi, 1892
Traduzione dal francese a cura di Aforismario

A volte la reputazione è talmente generosa nei nostri confronti da costringerci a essere migliori di quanto siamo.

Che bel successo: non essere capiti da certe persone!

Che coraggio che dà l'ignoranza! guardate gli artisti dilettanti!

Ci piace l'incertezza perché lascia socchiusa la porta della speranza.

Ci sono buone azioni che hanno dei crimini per antenati.

Ci sono fronti vergini, si sente che il pensiero non le ha mai visitate.

Ci sono libri che amiamo troppo per metterli insieme agli altri, così come certi ricordi.

Ci sono persone che lasciano dietro di loro solo la felicità di averle lasciate.

Di tutti gli insulti dell'uomo al Creatore, la noia è una delle più grandi.

Dio ci ha stimato donandoci la vita, ci ha amati dandoci la morte.

Donne e cani sentono il bisogno di appartenere.

Dubitare dell'amico è oltraggiarlo; dubitare dell'amante è conoscerlo.

È sempre prudente avere dei remi di scorta.

Gli audaci hanno paura soltanto dei loro simili.

Giovinezza e salute, i due doni che rendono più ingrati.

Il frutto è l'onore dell'albero.

Il lavoro del pastore sarebbe molto più difficile senza l'amore delle sue pecore.

Il passero non morirà mai di fame, è audace.

Ingratitudine: rompere il bicchiere in cui abbiamo assaporato il liquore.

L'altezza del nido sarebbe indicativa della misantropia dell'uccello?

L'amante che fugge benedice il suo successore.

L'anima della mia anima è il mio amore.

L'eccesso nasce vorace, vive vorace, muore vorace.

L'aspetto è la prima sfida o la prima seduzione.

L'uomo ha inventato l'incostanza e la donna se ne è servita.

La bella donna sacrifica cuore e mente al proprio viso.

La malinconia è l'autunno del dolore.
[La mélancolie, c'est l'automne de la douleur]. 

La mezzanotte sembra parlare a bassa voce.

La nonna non ha età, è la nonna.

Le lacrime sono la giovinezza del dolore.

Non far pagare a nessuno la tua infelicità.

Onori la tua virtù non parlandone.

Orienta bene la tua mente, poi abbandonala a sé stessa.

Preferisco l'ozio alla noncuranza; l'uno non fa niente, l'altra fa male ciò che fa.

Si può detestare senza odio, come si può amare senza tenerezza.

Si può, senza malizia, rallegrarsi che un invidioso non possa essere felice.

Solo i minuti contano; le ore li preparano.

Un idillio: l'amicizia dell'edera per il vecchio muro.

E poi ... si muore.
[Et puis... on meurt]. 

Strada facendo
Chemin faisant, 1894
Traduzione dal francese a cura di Aforismario

Affascinare è conquistare senza rumore.

Amare e fingere indifferenza, il più difficile di tutti i giochi.
[Aimer et jouer l'indifférence, le plus difficile de tous les jeux]. 

Basta un sorriso per rivelarci, una parola per dipingerci.

Bastano tre violette per profumare una stanza, basta uno sguardo per cambiare il corso di una vita.

Ci sono anime che attraggono e spaventano; danno la sensazione di un precipizio.

Essere buoni è un merito solo quando si è nati cattivi.

Il caso ha salvato più gente della prudenza.

In amore, io e te formano un pronome della stessa persona.

Le foglie morte del cuore sono chiamate delusioni.
[Les feuilles mortes du coeur s'appellent déceptions]. 

Una sola cosa possiamo dare senza averla: la felicità.

Di tutte le parrocchie
De toutes les Paroisses, 1913
Traduzione dal francese a cura di Aforismario

Dimenticare è perdonare senza merito.

Il tatto è la scienza dei limiti.

L'amore non vede, l'amicizia non vuole vedere.
[L'amour ne voit pas, l'amitié ne veut pas voir].

La discrezione è solo una qualità, ma vale una virtù.

La risposta all'ingiuria è sempre una concessione.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Louise-Victorine Ackermann Choquet - Augusta Amiel-Lapeyre

Nessun commento: