Carl William Brown - Aforismi contro il potere e la stupidità

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Carl William Brown, pseudonimo di Bruno Mensi, (Brescia 1960), aforista italiano. Carl William Brown è autore cinico e irriverente di migliaia di aforismi, molti dei quali ancora inediti. Quelli riportati in questa pagina sono tratti dal libro Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità, autoedito nel 2015.
Carl William Brown
Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità
2015 - Selezione Aforismario

Alcuni popoli hanno i governanti che si meritano, altri purtroppo li hanno anche peggiori.

Alla maggior parte dei giovani e anche dei meno giovani non importa molto del loro destino, delle loro fatiche, di chi li imbroglia e li sfrutta, ma state pur certi che sanno tutto del campionato di calcio.

Che cosa, se non la stupidità, ha il massimo dono dell'ubiquità?

Certi mediocri perbenisti assieme agli stupidi e falsi moralisti sono sempre stati contrari ai bordelli, ma in fondo in fondo loro sono contenti di vivere in questa fogna a cielo aperto che è la terra. Dopo tutto è più che ovvio che in un mondo di merda gli stronzi siano a proprio agio.

È vero, non si può comprare tutto con i soldi, l'amore per esempio non si può acquistare; è pur vero però che si può sempre noleggiare.

Gli imprenditori sono talmente stupidi che da una parte vorrebbero farvi spendere sempre di più e dall'altra pagarvi sempre di meno.

I furti sono commessi sia dai ricchi, sia dai poveri, le sole differenze sono che i primi rubano di più ed i secondi finiscono in prigione.

I miserabili troveranno il paradiso terrestre nell'Aldilà, i potenti non hanno bisogno di aspettare, l'hanno già trovato.

I politici che hanno rovinato la nostra nazione per punizione riceveranno una lauta pensione con in più una ricca liquidazione.

I poveri, attraverso il canone o la pubblicità, pagano la televisione per vedere i ricchi che si divertono.

Il rispetto che l'umanità conferisce ai morti, che d'altronde non ne hanno bisogno, dovrebbe invece essere impiegato per i vivi.

La Borsa e le varie attività finanziarie sono un ottimo mezzo per operare furti di massa, sarebbe infatti molto più scomodo visitare la casa di ogni singolo cliente, magari di notte, o in agosto, quando fa così caldo.

La gente comune se ne frega di molte cose, ma soprattutto della politica, così i governanti possono fregare meglio la gente comune.

La gente legge sempre meno e questo è l'evidente segnale che ha capito che per prenderlo nel culo non serve essere colti.

La razza umana non ha alcun rispetto di se stessa né del pianeta in cui abita perché tutto sommato sa che il suo è un destino di morte e di distruzione e pertanto sa che vivendo in un universo illogico, non vale la pena di costruire una logica.

La società è già un cesso e i suoi elementi più stupidi, sotto la direzione artistica del dio della merda, sono pagati profumatamente per trasformarla in una fogna.

La stupidità, l'arroganza e l'egoismo non sono né di destra né di sinistra, sono infatti ubiqui.

L'Italia potrebbe essere un paradiso terrestre, o almeno almeno il paradiso d'Europa, e invece purtroppo ne è la fogna.

La luce dell'ignoranza fa si che i politici possano governare tranquillamente anche al buio.

La morte è come un lungo sonno, soltanto che non si può sognare, però almeno non c'è neanche il rischio che qualche rompicoglioni vi venga a svegliare.

La realtà è indiscutibilmente molto complessa, mai però quanto l'inefficienza mentale dei nostri amministratori.

Le moderne società capitalistiche preferiscono garantire molti fatui bisogni a pochi che non pochi fondamentali bisogni a molti.

Per alcuni studiosi stiamo entrando in un nuovo medioevo, per me non ne siamo mai neanche usciti.
Per alcuni studiosi stiamo entrando in un nuovo medioevo,
per me non ne siamo mai neanche usciti. (Carl William Brown)
Mentre il governo vi frega, l'opposizione vi da l'illusione di salvaguardare i vostri diritti, quando finalmente le cose cambiano l'opposizione va al governo, il governo va all'opposizione e voi continuate tranquillamente ad essere fregati.

Mentre la società si secolarizza, la Chiesa perde il suo potere e la nuova religione imperante diventa il Capitalismo. Forse faranno una società per azioni.

Non si deve parlare di declino del Comunismo o di declino del Capitalismo, si deve parlare del fallimento dell'umanità o se si preferisce del trionfo della stupidità.

Non tutti i mali vengono per nuocere; infatti i mali della classe lavoratrice hanno fatto il bene della classe imprenditoriale.

Ogni epoca ha le sue leggi demenziali che governano la società; oggigiorno una di queste è la legge di mercato.

Per migliorare domani dovete impegnarvi oggi e sapere quello che è accaduto ieri.

Prima di lamentarsi di essere stati truffati, bisognerebbe sforzarsi di non lasciarsi fregare.

Quando l'ottimista vede una luce che non c'è, il pessimista corre a spegnerla e l'umorista tristemente si diverte.

Quando si è piccoli non si comprende bene la realtà, quando si è adulti si fa finta di niente, quando si è vecchi oramai è troppo tardi: ecco perché molti sperano nell'aldilà.

Sarebbe meglio avere dei morti sulla coscienza che non dei pirla in mezzo ai coglioni.

Se la religione è l'oppio dei popoli, il calcio è sicuramente una religione.

Siamo riusciti a rendere il nostro paese una grande fogna a cielo aperto, ora dovremmo finalmente cominciare ad incanalare gli escrementi.

Tutti i politici e gli amministratori a parole lavorano per il pubblico, ma nei fatti lavorano per il privato.

Una volta i potenti per sottomettere il popolo usavano la forza, le leggi e la religione, ora dispongono anche del calcio e della televisione.

Libro di Carl William Brown
Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità
Editore: Youcanprint, 2015

Questo libro è un'analisi completa e approfondita del potere della stupidità, e quindi di riflesso anche sulla stupidità del potere e dell'autorità in tutte le sue forme. Il volume contiene vari saggi su queste bizzarre divinità, una raccolta di oltre 300 citazioni brevi d'autore per offrire un'ampia panoramica sull'argomento e una selezione completa di più di 1000 aforismi, massime, pensieri, invettive, anatemi, provocazioni e riflessioni tratte dall'intera produzione di Carl William Brown, che coprono gli anni dal 1992 al 2013.  Questo è dunque un libro per aiutare il prossimo a rimanere sveglio, attento, vigile e magari farlo diventare più consapevole.

Note
  1. La proprietà intellettuale degli aforismi sopra riportati è di Carl William Brown, che ne detiene i diritti. È vietata la loro riproduzione integrale su altri siti web.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Pasquale Cacchio - Andrea MuccioloEnzo Raffaele

Nessun commento: