Afrodisiaco - Aforismi, frasi e citazioni sugli Afrodisiaci

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sugli afrodisiaci e sull'effetto afrodisiaco di alimenti, sostanze, situazioni, ecc. Il termine "afrodisiaco" deriva dal nome "Afrodite", la divinità greca dell’amore, corrispondente a Venere della mitologia romana, e indica ciò che eccita o aumenta il desiderio e il piacere sessuale.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul sesso, l'erotismo, la lussuria, i preliminari e il rapporto sessuale.
I migliori afrodisiaci per le donne sono le parole:
il punto G si trova nelle orecchie.
Afrodisiaco
© Aforismario

Cos'è un afrodisiaco? Possiamo definire così qualsiasi sostanza o attività che pungola il desiderio amoroso. Alcuni funzionano in base a principi scientifici, ma la maggior parte agisce grazie all'impulso dell'immaginazione.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

Gli afrodisiaci sono il ponte gettato tra gola e lussuria.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

Immagino che, in un mondo perfetto, qualsiasi alimento naturale, sano, fresco, di bell'aspetto, leggero e saporito – vale a dire, dotato di quelle caratteristiche che si cercano in un partner – sarebbe afrodisiaco, ma la realtà è ben più complessa.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

Il miglior afrodisiaco per una donna sono le parole.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

La finalità degli afrodisiaci è incitare all'amore carnale, ma se perdiamo tempo ed energie nell'elaborarli, difficilmente potremo goderne i frutti.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

In tutte le fallocrazie gli afrodisiaci sono molto importanti, visti i limiti di quella capricciosa appendice maschile che è solita venir meno non solo per fiacchezza del proprietario, ma anche per noia.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

Non c'è niente di più afrodisiaco di una mousse al cioccolato spalmata sulla pelle, ma fa in modo che la pelle sia la tua, perché se spennelli di mousse il partner, poi ti toccherà leccarla ed è ad altissimo potenziale calorico.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

L'unico afrodisiaco davvero infallibile è l'amore. Niente può smorzare la passione che si accende tra due persone innamorate.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

La varietà, al secondo posto nella graduatoria dei più potenti afrodisiaci.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

Non so come sia per gli uomini, ma per le donne non c'è afrodisiaco che tenga senza l'ingrediente indispensabile della simpatia, che portato alla perfezione è l'amore.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

Così come esistono metodi per accendere il desiderio, se ne conoscono altrettanti per mortificarlo. Tra gli antiafrodisiaci più efficaci c'è l'alito cattivo, chiamiamolo con il suo nome. [...] Altri antiafrodisiaci che meritano una menzione sono un banale raffreddore, un uomo nudo in pedalini, una donna con i bigodini, la televisione e lo stress quotidiano.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

Non esiste afrodisiaco migliore del denaro. Il punto G di una donna è nel portafogli di un uomo.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Non esiste miglior afrodisiaco della gelosia.
Vannuccio Barbaro, Scartafacci (postumo, 2012)

Tutta la nostra civiltà è afrodisiaca; essa è un costante appello ai sensi per mezzo dell'immaginazione. 
Henry Bergson, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se qualcuno cominciasse a spargere la voce delle proprietà afrodisiache delle punture di zanzara, sarebbe il crollo delle ditte che producono insetticidi.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

L'unico afrodisiaco conosciuto è la varietà.
Marc Connolly (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I più preparati nel confezionare afrodisiaci sono stati i cinesi, gli indiani e gli arabi: tutti popoli i cui capi avevano un harem e non avrebbero mai potuto farcela da soli.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

Si narra di un afrodisiaco indiano che permette di amare dodici donne per dodici volte in una sola notte: e pensare che dalle nostre parti stiamo ancora organizzandoci per riuscire ad amare
una donna, una volta, una notte ogni dodici! Forse come afrodisiaci non dovremmo usare l'impepata di cozze...
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

Si dice che abbiano proprietà afrodisiache anche spezie come pepe e peperoncino, che da noi sono molto usati. Il motivo per cui non funzionano forse dipende dal fatto che li usiamo come condimento anziché come impacco sulle parti interessate.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

Non esiste quindi un afrodisiaco veramente efficace? mi chiederete allora voi anime candide. Sì, vi risponderò io. E vi do qui la ricetta per prepararlo: Prendete un testicolo di cavallo senza farvene accorgere dal cavallo stesso. Preso? Bene. Procuratevi ora una noce di burro, un pizzico di sale, del cardamomo, un chiodo di garofano, e tre puntine da disegno. Procurati? Bene. Mettete tutto in un frullatore. Fatto? Bene. Prendete l'impasto ottenuto e andate in una zona di aperta campagna in una notte di luna piena. Arrivati? Bene. Ora prendete degli escrementi di pipistrelli e del sangue raggrumato di barbagianni. Presi? Bene. Mettete tutto per terra e passateci sopra con un trattore. Fatto? Bene. Sputate per terra sei volte guardando a destra. Sputato? Bene. Incartate il tutto con una foglia di palma o di platano. Incartato? Bene. Prendete il cataplasma e spalmatelo sulle spalle: dovrebbe avere un effetto assai afrodisiaco. Se non funziona provate con una fidanzata.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

L'uomo più differenziato è prevalentemente passivo, nel senso che egli dimentica sé stesso e tutta la sua attenzione, come in una fascinazione, è irresistibilmente captata dagli stati psicofisici che durante l'amplesso si producono nella donna, specie nel loro riflettersi sulla di lei fisionomia (the tragic mask of her, labouring under the rhythmic caress - A. Koestler): e proprio ciò costituisce l'afrodisiaco più intenso per l'ebrezza e l'orgasmo dell'uomo.
Julius Evola, Metafisica del sesso, 1958

È arcinoto che non c'è nulla che ecciti quanto il proibito. E in campo sessuale la Chiesa, per altri versi così indulgente, è stata davvero "Magister vitae" vietando quasi tutto e affinando il più potente e sottile degli afrodisiaci.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

L'erotismo è esattamente il meccanismo mentale che ci permette di andare oltre la nostra sessualità naturale. È una sorta di afrodisiaco psicologico.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

La luna non è altro che un afrodisiaco che gira intorno alla terra per volere divino al fine d'incrementare il tasso di natalità nel mondo.
Christopher Fry, The lady's not for burning, 1949

Quale miglior afrodisiaco del pudore?
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Odia l’arto che s’aiuta con gli afrodisiaci.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La fama è un potente afrodisiaco. 
Graham Green (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il danaro è un afrodisiaco potente. Ma i fiori funzionano quasi altrettanto bene.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Il profumo del sesso è un potente afrodisiaco e certe ragazze ce l'hanno, e altre, magari anche molto carine, no. Non ha tanto a che vedere con l'aspetto, quanto con l'odore, perché gli esseri umani sono più vicini al mondo degli insetti e degli invertebrati di quanto la loro presunzione non faccia loro credere.
Erica Jong, Ballata di ogni donna del 1990

Il potere è l'afrodisiaco supremo. 
Henry Kissinger, su The New York Times, 1971

Il successo e la fama hanno un effetto afrodisiaco tanto quanto il bell'aspetto. 
Jerry Lewis, Dean and Me, 2005

Che io sappia, sono afrodisiaci le ostriche, il sedano, il tartufo, poi l'asparago (un po' anche per la sua forma), la cozza (un po' anche per la sua forma), alcuni vini, molte spezie, il caffè, la cioccolata, il fico, la mandorla, il dattero, la banana... tutto. Praticamente, tranne le pigne, i licheni e l'osso del prosciutto, è tutto afrodisiaco. È vero che in fondo non siamo che un impasto di molecole che vibrano come e quando vogliono loro, però un minimo di buon senso, signori, dovrebbe regolare la nostra follia!
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001

Se tu hai già l'idea, la persona giusta, l'atmosfera che ti va, il piatto afrodisiaco certo ti dà una mano, ma altrimenti... ciccia. Io mi ricordo soltanto una volta in cui il cibo è stato davvero il preludio di una grande performance amorosa. E sapete che cosa avevamo mangiato? Speedy pizza e ghiacciolo.
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001

L'insulto, non l'adulazione, è il grande afrodisiaco.
[Insult, not flattery, is the great aphrodisiac].
Mignon McLaughlin, Taccuino del nevrotico, 1963

Voglio essere un’artista, non un feticcio erotico. Non voglio essere presentata al pubblico come un afrodisiaco di celluloide.
Marilyn Monroe (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quale miglior afrodisiaco del pensiero?
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

L'unico cibo afrodisiaco secondo me è la donna.
Ugo Tognazzi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I migliori afrodisiaci per le donne sono le parole: il punto G si trova nelle orecchie.
Anonimo (attribuito a Isabel Allende - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Asparagi, peperoni e ravanelli consolazioni di passere e d’uccelli.
Proverbio

Il tartufo è un portento per chi manca il caldo dentro.
Proverbio

L’aglio fa alzare il battaglio.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: SessoErotismoLussuria - PreliminariFare l'Amore

Nessun commento: