Lotteria e Gioco del Lotto - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute divertenti sulla lotteria e il gioco del lotto. La lotteria è un gioco di fortuna molto popolare nel quale la vincita di un premio prefissato, che può essere in cose o denaro, dipende dall'estrazione a sorte di un biglietto contrassegnato da un numero. le lotterie sono spesso abbinate a corse di cavalli o automobilistiche, a trasmissioni televisive, a concorsi canori, ecc.
Il gioco del lotto è un gioco di fortuna nel quale la vincita dipende dall'estrazione di un numero o di una combinazione di numeri in una serie di sorteggi eseguiti a caso. In Italia il gioco del lotto è gestito dal ministero dell’Economia e delle Finanze mediante apposite ricevitorie, e consiste nell'estrazione settimanale di cinque numeri dall’1 al 90 per ciascuna delle 11 ruote, di cui 10 corrispondenti alle città che sono sedi di estrazione, e una, detta ruota nazionale, non legata ad alcuna città.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul gioco d'azzardo, le scommesse, la fortuna e il caso.
Tira più un biglietto della lotteria che cento paia di Buoni del Tesoro.
(Marcello Marchesi)
1. Lotteria
© Aforismario

Il valore di un oggetto è fondato sul merito con cui noi ce lo siamo acquistato. Tutte le famiglie di solida tradizione borghese abituano i bambini e i ragazzi alla parsimonia e insegnano loro che per avere una cosa se la devono meritare. Invece il povero che fa una forte vincita alla lotteria, quasi sempre, in poco tempo, sperpera tutto.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

Ognuno è incline a credere in ciò che desidera, da un biglietto della lotteria a un passaporto per il paradiso.
George Gordon Byron, Diari, 1798/1824

La vita è una grande lotteria, in cui vengono estratti soltanto biglietti vincenti.
Jostein Gaarder, L'enigma del solitario, 1990

I sogni dei miei vicini mi hanno portato alla rovina. Li adoperavo ogni volta per la lotteria.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

La natura ha puntato l’uomo nel gioco della lotteria e perderà tutta la sua posta.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

L'esperienza ha l'utilità di un biglietto della lotteria dopo l'estrazione.
César François Adolphe d'Houdetot, Dieci spine per un fiore, 1853

È tre volte più probabile che vi uccidano mentre andate a comprare un biglietto della lotteria piuttosto che vinciate a quella lotteria.
David Krumholtz, in Numb3rs, 2005/10

L’amore è come la lotteria, la vincono in pochi e quando non se lo aspettano.
Menotti Lerro, Aforismi e pensieri, 2013

In una macchina congegnata come questo mondo mi sembra che noi, a parte la nostra piccola collaborazione, giochiamo sempre, per ciò che riguarda la cosa principale, alla lotteria.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Perché non un 740 abbinato alla Lotteria? Ogni 740 ha un numero progressivo, come un biglietto della Lotteria. A capodanno c'è l'estrazione. Se viene estratto il tuo 740, vinci un miliardo. Non so voi, ma io pagherei le tasse più volentieri.
Daniele Luttazzi, Tabloid, 1997

Tira più un biglietto della lotteria che cento paia di Buoni del Tesoro.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

La speranza è il biglietto di un premio di consolazione per una lotteria improbabile, che ognuno riceve in dotazione alla nascita.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Nascere è pretendere diritti su una lotteria sapendo bene che non ci sarà alcuna estrazione.
Lorenzo Morandotti, Crani e topi, 2014

Il premio della lotteria della vita tocca solo a chi casualmente ha comprato il biglietto.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Il matrimonio è una lotteria, in cui gli uomini puntano la loro libertà e le donne la loro felicità.
Virginie des Rieux (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

In una singola eiaculazione maschile ci sono circa 100 milioni di spermatozoi. Dal momento che ogni spermatozoo porta con sé un codice genetico leggermente diverso, qualsiasi essere umano ha vinto la lotteria della vita alla quota di 100 milioni a uno. Eppure la gente spesso si lamenta di avere sfortuna.
Manfred Weidhorn (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

In genere il destino si apposta dietro l'angolo, come un borsaiolo, una prostituta o un venditore di biglietti della lotteria, le sue incarnazioni più frequenti. Ma non fa mai visita a domicilio. Bisogna andare a cercarlo.
Carlos Ruiz Zafón, L'ombra del vento, 2001

Lotteria: tassa sulle persone che sono scarse in matematica.
Anonimo

2. Gioco del Lotto
© Aforismario

Perché l'uomo si affatica così tanto a perseguire cultura e conoscenza se ogni sabato gioca al lotto?
Giovanni Abrami, Tanto per dire..., 2010

Da giovani si propende per la lotta; da vecchi ci si converte al lotto.
Sergio Angeli, Varie ed eventuali, 2014

Un terno secco? Giocate dieci, cinque e quattordici: i dieci comandamenti, i cinque precetti della Chiesa, e le quattordici opere di misericordia corporale e spirituale. Giocateli davvero, e farete fortuna.
Giovanni Bosco (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per la massa che fatica in modo ingrato senza aumentare di molto un benessere dei più relativi, la possibilità di vincere un terno al lotto appare come l'unico modo di uscire per sempre da una condizione frustrante o miserabile.
Roger Caillois, I giochi e gli uomini, 1958

Stavo seduto sul divano di casa mia come un clandestino sulla valigia, senza un santo al quale potermi votare, e di tutti i sogni e i progetti di una vita, lo sai quale mi era rimasto? Un fascio di scontrini del lotto.
Diego Cugia, L'Incosciente, 2000

Quello che legge in tivù le estrazioni del lotto ci impiega così tanto perché è analfabeta o perché pensa che lo siamo noi?
Fabio Fazio, I grandi perché della vita, 1992

Lotto. Per parte, per porzione di un tutto, attribuita a sorte, e distribuita fra più persone, è gallicismo ripreso dai puristi, sancito dall'uso; fr. lot, voce di origine germanica. I puristi accettano lotto nel senso di lotteria, cioè di quella speculazione statale, che fu denominata anche la tassa su gli imbecilli.
Alfredo Panzini, Dizionario Moderno, 1905

Il popolo napoletano, che è sobrio, non si corrompe per l'acquavite, non muore di delirium tremens; esso si corrompe e muore pel lotto. Il lotto è l'acquavite di Napoli.
Matilde Serao, Il ventre di Napoli, 1884

– Figliolo, se desideri ardentemente qualcosa in questa vita, devi lavorare per ottenerla! ...Ora silenzio, stanno per annunciare i numeri del lotto! – Diciassette. – D'oh! – Trentadue. – D'oh! – Cinque. – D'oh! – Otto. – Uh! – Quarantasette. – D'oh!
Homer Simpson, in Matt Groening, I Simpson, 1989/...

Proverbi sul Gioco del Lotto
  • Ambo, lavorare; terno, seguitare; quaterna e cinquina, lavorar sera e mattina.
  • Chi dal lotto spera soccorso, mette il pelo come un orso.
  • Chi gioca al lotto, è un gran merlotto.
  • Chi gioca al lotto, in rovina va di trotto.
  • Chi conta sul gioco del lotto non mangia né crudo né cotto.
  • Chi spera nel lotto se è vestito si trova nudo.
  • Chi del lotto s’innamora presto o tardi va in malora.
  • Chi dal lotto spera soccorso mette il pelo come un orso.
  • Chi vince al lotto esce dagli stracci e entra nei cenci.
  • I denari del lotto se ne van di galoppo.
  • Il matrimonio è come il lotto: si gioca molto e si rimedia poco.
  • Il lotto è la tassa degli stolti.
  • Il lotto rovina la casa.
  • Vincere un ambo al lotto è un malefizio, che più accresce la speranza al vizio.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Gioco d'AzzardoScommesse - Fortuna - Caso

Nessun commento: