Miopia - Aforismi, frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sulla  miopia e sulle persone miopi. Il termine "miopia" deriva dal greco μυωπία, "occhi semichiusi", con riferimento alla tendenza dei miopi a socchiudere gli occhi per cercare di migliorare la nitidezza dell'immagine visiva. La miopia è un difetto di rifrazione dell’occhio dovuto a particolari condizioni anatomiche oculari, per cui i raggi luminosi provenienti da oggetti distanti vanno a fuoco su un piano anteriore alla retina, sulla quale invece si formano immagini sfocate.
Nell'uso comune, come in alcune delle seguenti citazioni, la miopia è intesa anche in senso figurato per indicare mancanza di perspicacia e lungimiranza (miopia intellettuale).
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla vista, il vedere, gli occhi, la cecità e gli occhiali.
Destino del miope e dello sciocco: guardare ma non vedere.
(Antonio Castronuovo)
Miopia
© Aforismario

– Stai attenta! Ma come guidi?
– Sono un po' miope, ma gli occhiali non li metto mai perché invecchiano da morire...
– Pensa che anch'io ho un amico zoppo che preferisce attraversare la strada strisciando piuttosto che portare il bastone...
Diego Abatantuono, in Eccezzziunale... veramente, 1982

Quanti ingegni hanno la vista debole. Sono miopi per i quali un ottico dovrebbe davvero inventare degli occhiali. Taluni sono addirittura completamente ciechi. Questi, bisognerebbe farli operare di cataratta intellettuale. Ma si farebbero poi operare? Amano tanto la propria cecità!
Louise-Victorine Ackermann Choquet, Pensieri di una solitaria, 1882

Sia i miopi che i presbiti, in politica, sono pericolosissimi.
Giulio Andreotti, in Roberto Gervaso, La mosca al naso. 1980

Passati i quarant'anni, una donna che non risponde al saluto di un uomo non può che essere miope, frigida o lesbica.
José Artur (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È triste invecchiare. Sono miope e presbite allo stesso tempo, per cui devo indossare degli occhiali bifocali. Sono bigamo di occhi.
Guy Bedos (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Su un viso pigro di giovinetta le lenti, spie d’una intelligente miopia, non sono un oggetto di feticismo più plausibile delle stravaganti calzature e pellicce tanto citate nei libri?
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Occhi di critici: miopi, ipermetropi, astigmatici. E nessuno che vada dall'oculista.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Ho un amico talmente miope che deve portare gli occhiali anche mentre dorme, altrimenti non vede i sogni.
Paolo Burini (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La verità è sempre la stessa, come la luce vista da occhi o miopi, o presbiti, o guerci.
Cesare Cantù, Attenzione!, 1871

Destino del miope e dello sciocco: guardare ma non vedere.
Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008

Un sorriso dei più incantevoli ed enigmatici è patrimonio esclusivo (antropologico, culturaleevolutivo) delle ragazze che portano occhiali da miope, chiari s’intende, con montatura impalpabile (le lenti nere fanno di ogni donna e di ogni uomo un mostro: non le scoraggio, perché proteggono la vista). Il tipo non è infrequente: di solito è magrolino, il capello è biondo o castano chiaro, l’andatura molto svelta, dietro le lenti la luce degli occhi è pallida, lo sguardo che la natura ha limitato è rivolto a lontananze ignote. Il loro sorriso quando accenna a manifestarsi è luminosissimo. Giurerei che preannuncia, per chi le ami o amerà, una superiore estensione della felicità possibile.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

Miopi ambedue si incontrarono dall'oculista. Fu un amore a prima vista.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Una miope elegante non deve considerare gli occhiali come una protesi, ma come un accessorio. Deve avere degli occhiali abbinabili ai propri trucchi e con uno stile adatto alle circostanze, per lo sport, i giri del pomeriggio, per la sera.
Maurice Denuzière, L'Amour flou, 1988

A proposito degli uomini di genio, i quali solitamente veggono benissimo le cose lontane e poco le vicine, differentemente agli uomini di semplice ingegno che scorgendo perfettamente le cose vicine, mal distinguono le lontane, si ripete il fenomeno fisico della presbiopia che esclude l'altro della miopia.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

È miope colui che vede solo il sentiero su cui cammina e solo il muro a cui si appoggia.
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

L'astuzia è miope: vede bene soltanto ciò che ha sotto il naso, ma non vede lontano e perciò, spesso, finisce per cadere nella trappola che essa stessa ha teso.
Ivan Gončarov, Oblomov, 1859

La miopia fisica ognuno s'ingegna di correggerla; quella morale, pochissimi.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Un miope deve fare una dichiarazione d’amore; prima però dice: prima che io inizi, mi dia la Sua parola d’onore che Lei è veramente la tale persona.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

Dei nostri pensieri noi vediamo soltanto il tratto seguente, come i miopi del sentiero davanti ai loro occhi, ma non dove esso continua sull'altro pendio della valle.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

I miopi non credono che gli altri a grande distanza li possano vedere. Così il peccatore è un miope il quale non pensa che Dio veda le sue iniquità; mentre il vero cristiano, che sa di essere conosciuto da Dio, riconosce anche la propria fragilità con una chiarezza che sola può dare la partecipazione allo sguardo veggente di quello Spirito che «scruta le reni ed i cuori»
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Le persone miopi, quando tolgono gli occhiali, sembrano dei graziosi cagnolini che desiderano farsi adottare.
Karl Lagerfeld, intervista, su Vice, 2010

La fama degli uomini molto noti dipende sempre un po’ dalla miopia degli ammiratori.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

La nobile semplicità delle opere della natura risiede molto spesso nella nobile miopia di chi osserva.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Siamo nani sulle spalle dei giganti. Ma spesso siamo nani miopi e non sappiamo vedere molto lontano.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

È così miope che non vede nemmeno le lenti a contatto.
Makaresko-Trani (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I miopi sono innamorati. A volte bastano già occhiali più forti per guarire gli innamorati; e chi avesse forza d’immaginazione sufficiente per figurarsi un volto, una figura più vecchia di vent'anni, passerebbe forse attraverso la vita affatto indisturbato.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

- A : Ma perché eviti quel grand'uomo?
- B : Non ci tengo a far la sua conoscenza! I nostri difetti sono reciprocamente incompatibili: io sono
miope e diffidente e lui porta i suoi diamanti falsi tanto volentieri come quelli veri.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Il mondo è fatto di cose distinte e angolature diverse; ma se siamo miopi, è una nebbia insufficiente e uniforme.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Siamo tutti miopi, meno che verso l’interiorità. Solo il sogno vede con lo sguardo.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

I cortigiani di Luigi XVI lo descrivono cosi miope da non riconoscere le persone a tre passi di distanza. Figuriamoci se poteva riconoscere la rivoluzione in arrivo.
Sergio Ricossa, Scrivi che ti passa, 1999

Perché una bella donna è sessualmente più provocante, se leggermente miope? Forse perché quella mite inferiorità, quell'adorabile menomazione, rendendo più segreta, esitante e vulnerabile la sua bellezza, eccita insieme la tenerezza e l'aggressione?
Mario Andrea Rigoni, Vanità, 2010

In una terra di ciechi, un miope fa certo fortuna.
Gerolamo Rovetta, Mater dolorosa, 1921

L'amore è l'incontro di due miopi che il tempo renderà presbiti.
Robert Sabatier, Il libro dell'irragionevolezza sorridente, 1991

Se ringraziare il sole è già pregare, anch'io prego - da miope; senza chiedere.
Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956/67

Tra presbiti sono miope: la mia vista non arriva alla sera.
Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956/67

Le donne sono adatte a curarci ed educarci nell'infanzia, appunto perché esse stesse sono puerili, sciocche e miopi, in una parola tutto il tempo della loro vita rimangono grandi bambini: esse occupano una specie di gradino intermedio fra il bambino e l'uomo, che è il vero essere umano.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Quando il miope è stufo del mondo, non ha bisogno di procurarsi del veleno o un pugnale. Basta che si tolga gli occhiali.
Thaddaus Troll (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La visione miope e quella panoramica della vita hanno ben diversa influenza sull'uomo.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Ci sono, tra noi, dei ciechi, dei guerci, degli strabici, dei presbiti, dei miopi, uomini dalla vista acuta o confusa, o debole o instancabile. Tutto questo è un'immagine abbastanza fedele del nostro intelletto.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Ho conosciuto un miope di larghe vedute.
Anonimo

Ci vedo male ma non so se si tratta di miopia o di presbiterio.
Stupidario medico

Se il padre di famiglia è miope, i servi sono ciechi.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Vista - VedereOcchiali - Cecità e Ciechi

Nessun commento: