Patate e Patatine fritte - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulle patate e sulle patatine frutte. Come osserva Carlo Lapucci: "La patata (Solanum tuberosum), pur avendo oggi un’importanza alimentare notevole è di recente uso: la sua importazione dall'America è avvenuta alla fine del sec. XVI, ma si diffuse come alimento solo alla fine del XVIII sec. La pianta è tutta tossica, contenendo solanina, meno i tuberi completamente sviluppati, che sono commestibili. Delle solanacee fanno parte specie velenosissime, usate nella farmacopea, spesso simili in certe parti, come la belladonna, il giusquiamo, lo stramonio, la dulcamara e altre. La gente comune diffidò a lungo delle patate e la diffusione come alimento si deve allo speziale francese Permantier che, durante la Guerra dei Sette Anni (1756-1763) si salvo` dall'inedia grazie alle patate. Al suo rientro in patria si fece fautore e propagandista della patata e dei suoi pregi, contro l’opposizione del popolo che ne temeva chi sa quali malefici effetti (Enciclopedia Motta di Scienze naturali). Le carestie furono più convincenti e ne fecero un alimento comune. Divenuta risorsa alimentare fondamentale, ha avuto numerosi usi, soprattutto durante le carestie, quando si mischiava la farina della patata con quella di grano o d’altri cereali. [Dizionario dei proverbi italiani © Mondadori 2007].
Riguardo alla dotazione proverbiale della patata, Carlo Lapucci rileva che non è pari alla sua importanza come alimento: "Per la forma tozza la patata è metafora per indicare una persona goffa, senza grazia (anche: pare un sacco di patate); per lo scarso sapore indica un tipo addormentato, senza iniziativa, poco intelligente, semplicione. Passare la patata bollente è come il cerino acceso: rifilare a un altro incauto una grana, una rogna, una gatta da pelare. Lo spirito di patata denota il tentativo maldestro di fare ironia, di dire cose argute o divertenti che risultano melense, ovvero il fare scherzi stupidi. Si dice spirito di patata anche l’alcol che si estrae dal tubero". [Dizionario dei proverbi italiani © Mondadori 2007].
Non sarebbe stupendo se venisse fuori che le patatine fritte ti fanno bene?
(Charlie Brown)
Patate e Patatine
© Aforismario

Se è vero, come dice Alessandro Dumas padre, che gli Inglesi non vivono che di roast-beef e di budino; gli olandesi di carne cotta in forno, di patate e di formaggio; i Tedeschi di sauer-kraut e di lardone affumicato; gli Spagnuoli di ceci, di cioccolata e di lardone rancido; gl'ltaliani di maccheroni, non ci sarà da fare le meraviglie se io ritorno spesso e volentieri sopra ai medesimi, anche perché mi sono sempre piaciuti; anzi poco mancò che per essi non mi acquistassi il bel titolo di Mangia maccheroni
Pellegrino Artusi, La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, 1891

Le patate dolci sono uno dei cibi più salutari in assoluto di cui ci fa dono Madre Terra. Ricche di beta-carotene e dolci per natura, possono benissimo fare da portata unica di un pasto. Esistono infiniti modi per cuocerle.
Neal Barnard, Super cibi per la mente, 2013

Se hai fatto l'anatra all'arancia, ti faranno i complimenti per le patate lesse.
Arthur Bloch, Leggi della confusione in cucina, La legge di Murphy II, 1980

Mia madre c’aveva una specialità per cuocere la trota: faceva la vivace trota al cartoccio, perché, per non sporcare tanto il forno, la trota al cartoccio la infilava in forno e la levava subito, per cui la trota era veramente vivace. “Ah ma’, ’sta trota è un po’ vivace!” E infatti aprivo il cartoccio e trovavo la trota che diceva: “Chiudi, che voglio morire da sola, chiudi!” “Mamma, ’sta trota è un po’ vivace!” “Bene, significa che è fresca.” “Ho capito, però se sta a magna’ le patate!”
Enrico Brignano (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non sarebbe stupendo se venisse fuori che le patatine fritte ti fanno bene?
Charlie Brown, in Charles Schulz, Peanuts, 1950-2000

Persino le patate, in cantina, sentono che la primavera è incominciata.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

La patata, grossolano cibo che trattiene lo spirito nella Materia, mi commuove nei Mangiatori di patate di Van Gogh e nell'incantevole, sublime Angelus di François Millet.
Guido Ceronetti, Meditazione vegetariana, in Carla Sacchi Ferrero (a cura di), Le ricette del cuore, 2007

Anche da una riproduzione qualsiasi, L’Angelus di Millet emana luce. Immagine miracolosa di vita sacralizzata: il raccogliersi religioso della coppia umana dopo la giornata di fatica sulla terra che dà patate. Sentiamo, guardandola, che questo ci manca, e che viviamo falsamente e ignobilmente, calpestando sempre più l’angelo dell 'Angelus dentro di noi.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

Con l’arrivo della patata, dall’elevato contenuto di Materia, è cominciata la despiritualizzazione dell’Europa. Purtroppo ne siamo diventati schiavi: sono pochi a non amare la patata e a diffidarne. Io stesso ne diffido ma tutti i giorni mangerei patate. Anche l’invasione di erotismo bruto è lavoro ctonio nel secolo XIX dell’alimentazione a base di patate. È riuscita anche a farsi riscattare dai mangiapatate di Van Gogh e dall'Angelus incantevolmente patatolatra di Millet. L’intero mondo germanico e lo slavo sono in ginocchio per dipendenza alimentare dalla patata. È probabile che dietro tante mancate scalate a Dio di filosofi geniali ci siano diete dove prevalgono sia la carne che la patata. Doveva restare en la mata, da cui fu tolta...
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

Un bar senza biliardo è nudo come una bistecca senza patate fritte.
Raymond Chandler (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La patata è un vegetale senza paragoni, che resiste alla siccità come all'umidità e cresce ugualmente; che sfida le intemperie e ripaga al decuplo le poche cure che l'uomo le concede. La patata non ha il sangue dell'uva, ma possiede la carne della castagna; si può cuocerla sotto la cenere, o nell'acqua bollente, o friggerla. Chi ha la patata può far a meno del pane. Non occorre aggiungervi molto, ed ecco preparato un pasto; la si mangia con una tazza di latte, con un'aringa: è sufficiente. Il ricco la mangia col burro; il povero si accontenta di condirla con un pizzico di sale. [...] Patata disprezzata e benedetta!
Knut Hamsun, Il risveglio della terra, 1917

Se al mondo ci fossero soltanto rape e patate, forse qualcuno direbbe: «Peccato che le piante siano capovolte!».
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Ananas trogloditici: le patate.
Georg Lichtenberg, ibidem

Conosco un paese dove le patate si chiamano compatrioti.
Georg Lichtenberg, ibidem

Qui riposano e dormono le patate, in attesa della loro resurrezione.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Certe famiglie sono come le patate: la parte migliore sta sottoterra.
Indro Montanelli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le patate – di tutti i tipi: a buccia bruna, rossa, gialla o violetta – hanno più elementi in comune con il pane bianco e con il riso bianco che non con i broccoli o i peperoni. Le patate contengono amidi ad assorbimento rapido, e in grandi quantità. Mangiare una grande porzione di cibo così amidaceo può spedire la tua glicemia sulle montagne russe.
Thích Nhất Hạnh, Mangiare zen, 2015

Difficile immaginare cosa possa voler dire mangiare senza mangiar carne. Ecco cosa ci succede: qui c'è la bistecca, qui c'è una patata al forno e qui c'è l'insalata. Tolta la bistecca, cosa ci resta? Una patata al forno con un po' di insalata. Non c'è da stupirsi se inizialmente i temporeggiatori pensano che diventare vegetariani sia come fare un voto combinato di astinenza culinaria e povertà. Poi, col tempo, i temporeggiatori imparano che esiste una cucina tutta da scoprire che non fa uso di animali e che è contemporaneamente nutriente, varia e deliziosa, un menù di possibilità che comprende cibi che provengono da ogni parte del mondo. La vera sorpresa non consiste nel vecchio e solito cibo a cui rinunciamo, ma in quello nuovo e meraviglioso che scopriamo. Qualcosa che tutti noi dobbiamo imparare da soli, poiché nessuno ce lo insegna.
Tom Regan, Gabbie vuote, 2004

È il tartufo il tubero più caro. Dopo la patata.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La strada per l'autocommiserazione è lastricata di rimpianti. E l'autocommiserazione non ha mai fatto niente per nessuno... L'autocommiserazione non ha mai pelato una patata.
Willy Russell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Io di patatine ne ho prese tante, gustose, fragranti. Non ce la faccio a stare senza. Le ho provate tutte: americane, tedesche, olandesi, con la sorpresa. Le mangiavo così, senza tanti complimenti, anche tre alla volta, ma nessuna è come questa! Fidati di uno che le ha provate tutte...
Rocco Siffredi, Spot patatine, 2006

Per anni ho coltivato patate, ma la dura verità è che esse hanno coltivato me.
Abraham Simpson, in I Simpson, 1989/...

Bisognerebbe istituire una festa per chi ha inventato le patatine fritte. Perlomeno fargli una statua.
Thea, in Arrow, 2012/...

Perché diamine sprecare un sacco di soldi per un puzzle! Avete provato a prelevare un sacchetto di patatine surgelate dal freezer per poi cercare di separarle?
Top tips, Viz, 1979/...

L'amore è simile alla patata, che ha molti occhi ma non ci vede.
Orson Welles (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

– Sai cosa mettono sulle patatine in Olanda al posto del ketchup?
– Cosa?
– La maionese.
– Che schifo!
– Eh, eh! Gliel'ho visto fare, amico, cazzo! Le affogano in quella merda gialla!
John Travolta e Samuel L. Jackson, in Quentin Tarantino, Pulp Fiction, 1994

Chi si vanta dei propri antenati è come la patata: la parte migliore è sotto terra.
Anonimo

Ci vuole anche le patatine?
[Do you want fries with that?].
Anonimo (tipica domanda di upselling nei fast food)

Proverbi sulla Patata
  • Appena cotta la patata scotta.
  • Chi mangia patate non muore mai.
  • Chi pianta patate, raccoglie patate.
  • Con patate e cipolle dell’orto nessuno è mai morto.
  • Fritta, arrosto oppur lessata benedetta la patata.
  • I medici e le patate hanno i loro frutti sotto terra.
  • Il tedesco è tranquillo sol che abbia patate da mangiare e tabacco da fumare.
  • La patata per dar forza va mangiata con la scorza.
  • Le patate fan bene meno quelle dei piedi.
  • Patata cotta scotta.
  • Per freddare una patata ci vuole un inverno.
  • Se non sai cuocere le patate mettile sotto la cenere.
In tempi di carestia, le patate non hanno buccia.
Proverbio africano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ortaggi - Cipolle e Agli - Pomodori

Nessun commento: