Brindisi - Frasi per Brindare

Raccolta di frasi per brindare e di citazioni sul brindisi. Il termine "brindisi" deriva dal tedesco bring dir’s "lo porto a te" (il saluto, o il bicchiere)", e indica sia l’atto di alzare il bicchiere e bere alla salute di qualcuno, in segno di felicitazione o di augurio, sia le parole d’augurio che precedono o accompagnano l’invito a bere.
Che si festeggi il Capodanno o il Natale, un matrimonio o un anniversario, o che ci si trovi semplicemente in una tavolata con amici, è sempre bello fare un brindisi e berci sopra. I brindisi più belli sono quelli improvvisati e rimati, ispirati dall'avvenimento che si sta festeggiando e dai presenti, ma per chi desidera qualche spunto, ecco una raccolta di frasi per brindare, alcune delle quali di autori celebri, altre di autori sconosciuti. In appendice, anche una raccolta di citazioni sul brindisi.
Chi non beve in compagnia o è un ladro o è una spia.
1. Frasi per Brindare
© Aforismario

Bevo alla casa devastata / Alla mia vita infausta / Alla solitudine in due / E a te; alla menzogna / Delle labbra che mi tradirono / Al morto gelo degli occhi / Al mondo sguaiato e crudele / Al Dio che non ci ha salvati.
Anna Achmatova, L’ultimo brindisi, 1934

Il primo bicchiere è per la sete, il secondo, per la gioia, il terzo, per il piacere, il quarto, per la follia
Apuleio, Florǐda, II sec. [1]

Al vero amore, in qualunque forma o dimensioni si presenti a voi. Con l'augurio che un giorno possiate dire con orgoglio: "Anch'io una volta sono stato amato follemente!".
Simon Callow, in Quattro matrimoni e un funerale, 1994

Vorrei proporre un brindisi alla mia bellissima sposa. Nessuna misura del tempo è abbastanza con te. Ma cominceremo con per sempre.
Edward Cullen (Robert Pattinson), in The Twilight Saga: Breaking Dawn, 2011

Viva Bacco, e viva Amore: l'uno e l'altro ci consola; uno passa per la gola, l'altro va dagli occhi al cuore. Bevo il vin, cogli occhi poi... faccio quel che fate voi.
Carlo Goldoni, La locandiera, 1753

Che si rida, e che si beva, questo brindisi è mio, nessun me lo leva.
Carlo Goldoni, Il campiello, 1756

Lo splendore della luna, colla sua luce, ha dilacerata la veste della notte; bevi vino, ché un momento simile non è possibile trovare, sii lieto e pensa che molti splendori di luna verranno l’un dopo l’altro sulla faccia della terra.
ʿUmar Khayyām, XII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Brinda a me solo con gli occhi / e io lo farò con la mia promessa / o lascia un bacio nella coppa / e non chiederò vino.
Ben Jonson, A Celia, 1616

Brindo a voi e a questa vita: pace, amore e gioia infinita!
Negrita, Gioia infinita, 2009

Al valore di ogni singolo giorno!
Rose, in Titanic, 1997

Nel vino voglio soffocare i dolori, al vino chiedo che faccia scendere negli occhi stanchi, consolatore, il sonno.
Albio Tibullo, I sec. a.e.c.

Brindo agli amici e ai nemici. Alle persone che mi hanno fatto del male rendendomi più forte, formando il mio carattere. Brindo agli amici che hanno riso con me, ma che hanno anche condiviso le lacrime, mi hanno teso la mano quando ne ho avuto bisogno, e non sono scomparsi come molti fanno, nel momento del buio. Brindo ai miei genitori che mi hanno dato la vita, e alle mie sorelle che l’hanno arricchita costruendo con me quelle basi solide di un rispetto familiare che a nulla si può paragonare. Brindo alla scrittura, che da sempre è stata la mia via di fuga quando la vita diventava insopportabilmente pesante. Brindo a un nuovo anno che si appresta ad arrivare, alle speranze risposte in esso, e al ricordo di tutti gli anni trascorsi fino ad oggi. Brindo allo specchio, questo sconosciuto da cui fuggo, impaurito dal suo saper parlare senza voce, dal suo dir tutto senza impiegare le parole. Brindo a questa meravigliosa vita, a questo viaggio bellissimo che ci è stato concesso d’iniziare. E alla mia valigia d’esperienza, che mai smetterò d’aver voglia di riempire!
Anton Vanligt (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Beviamo dai calici dal bordo di labbra un brindisi di baci.
Valentino Zeichen, Aforismi d'autunno, 2010

A noi!

A chi ci vuole male!

A mali estremi… bevi e rimedi. Un brindisi!

A questa splendida serata.

Alla nostra!

Brindiamo alla nostra salute e alla gioventù, che gli anni passano e non tornano più.

E per cominciare questa serata, facciamo un brindisi a questa tavolata.

Chi non beve in compagnia o fa il ladro o fa la spia.

Con questo vino che è una delizia, facciamo un brindisi all'amicizia!

Fatto bene, o fatto male, dopo il contratto si beve un boccale.

Il brindisi che farò a Capodanno sarà specialmente dedicato a me. Alla persona che sono, ai miei sogni, alle mie idee, ai sacrifici… A tutto ciò che ho avuto e perso, a quello che strada facendo ho trovato. Farò un brindisi a me, al bene che ho donato e a quello che ho ricevuto. Un brindisi alla vita che in ogni caso vale la pena essere vissuta, a tutto quello che non ho e vorrei, a tutto quello che inaspettatamente mi è stato donato. Ecco cosa farò, un solo brindisi... Un brindisi alla mia Vita!

In questa giornata bella e particolare brindo a te che sei una persona speciale.

Insieme ai tuoi amici che ora festa ti fanno, brindiamo con gioia al tuo compleanno!

Facciamo un brindisi augurale a chi ci vuole bene e a chi ci vuole male, tutti in alto con i bicchieri per un domani migliore di ieri; brindino in coro le belle e le brutte, che al buio ci piacciono tutte, forza, si uniscano gli alti e i bassi, avanti c’è posto anche per i grassi, forza, che nessuno resti da parte e abbia fortuna con il lavoro e con l’arte; abbia nelle cose grande successo chi ancora è triste ed oppresso, spezzi le catene e sciolga la briglia, fortuna e salute a ogni famiglia; a ognuno di noi salute e fortuna brindisi in alto al sole e la luna, alla luna e al sole come in una favola un sorso d’un fiato e ora tutti a tavola.

Aiza, aiza, aiza / acala acala acala / accosta accosta accosta / â saluta nosta!
[Alza, alza alza / abbassa, abbassa, abbassa, / accosta accosta accosta / alla salute nostra!]
Brindisi napoletano

2. Brindisi
© Aforismario

La sete riduce il tempo per il brindisi.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

E con l'orchestra che ci accompagna, / con questi nuovi ritmi americani, / saluteremo la Gran Bretagna / col bicchiere nelle mani. / E con il ghiaccio dentro al bicchiere / faremo un brindisi tintinnante / a questo viaggio davvero mondiale / e a questa luna gigante.
Francesco De Gregori, Titanic, 1982

Il medico non brinda mai alla salute di nessuno
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

Non dovete brindare per forza con champagne o vino. Potete fare un brindisi con un bicchiere di soda o anche con l'acqua. È il gesto simbolico che conta.
Edoardo Giusti e Carla Ornelli, Bon ton professionale, 1999

Avere uno scopo nella vita è essenziale: come spegnere le candeline al compleanno o brindare a capodanno.
Sandro Pandolfi, Il tempo verticale, 2011

Amor con l’età fervida / convien che si dilegua; / ma l’Amistà ne segue / fino all’estremo dì. // Le belle, che or s’involano / schife da noi lontano, / verranci allor pian piano / loro brindisi ad offrir. // E noi, compagni amabili, / che far con esse allora? / Seco un bicchiere ancora / bevere, e poi morir.
Giuseppe Parini, Il brindisi, dalle Canzonette, Odi, 1791

Data la mia professione di medico, non vedo proprio perché dovrei brindare alla salute di chicchessia.
Nicola Pende (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il primo brindisi lo voglio dedicare a mia moglie: moglie mia, io non so dove sei, ma ovunque tu sia, io faccio un brindisi alla facciaccia tua! E alla salute mia!
Totò (Antonio De Curtis), Totò, Peppino e i fuorilegge, 1956

Note
  1. Un'altra traduzione del brindisi di Apuleio è: "Il primo bicchiere disseta, il secondo rende allegri, il terzo accende il desiderio, il quarto la follia". 
  2. Se conosci qualche bel brindisi, segnalalo pure ad Aforismario, oppure scrivilo nello spazio dei commenti.
  3. Vedi anche: Frasi per Auguri di Capodanno - Frasi per Auguri di Natale - Frasi per Auguri di Matrimonio - Frasi di Auguri per Anniversario di Matrimonio

Nessun commento: