Volgarità - Frasi e citazioni sulle Persone Volgari

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla volgarità e sulle persone volgari. Il termine "volgare" deriva dal latino vulgaris, da vulgus "volgo", con riferimento agli strati socialmente, culturalmente ed economicamente più bassi della popolazione. Nelle seguenti citazioni, il termine "volgare" indica sia ciò che è ordinario, comune, privo di qualunque pregio, sia chi si mostra rozzo, grossolano, maleducato, privo di finezza e di eleganza.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla maleducazione, la meschinità, il cattivo gusto, il trash e la TV spazzatura.
Nel mondo non si ha molto di più, oltre la scelta
tra la solitudine e la volgarità. (Arthur Schopenhauer)
Volgarità
© Aforismario

Volgari si nasce. La volgarità, nelle arti, la volgarità piacevole, che vi incanta, è inimitabile. È un dono di natura come il genio.
Corrado Alvaro, Quasi una vita, 1950 

Nell'oceano delle volgarità i pensieri nobili appaiono come delle isole. 
[Dans l'océan des vulgarités les pensées nobles apparaissent comme des îles]. 
Augusta Amiel-Lapeyre, Pensieri selvaggi, 1923

Alla bellezza si perdona tutto, persino la volgarità.
Muriel Barbery, L'eleganza del riccio, 2006

La volgarità è da ogni parte intorno a noi, e ogni giorno, inevitabilmente, soffochiamo nell'imbecillità.
Thomas Bernhard, Un bambino, 1982

L'immortale sulla terra è la volgarità
Jacob Burckhardt, Considerazioni sulla storia universale, 1905 (postumo)

C’è più volgarità nelle azioni che nelle parole volgari. Se le parole sono pietre, le azioni sono macigni.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

L’animale non è volgare (ecco una qualità che ci distingue dagli animali); la storia dell’uomo sembra invece un’evoluzione verso la volgarità.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

La volgarità nasconde sempre (o/e evidenzia) un vuoto di idee.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Un lungo mozzicone schiacciato nel lavabo di una toilette è come il film del ritratto morale di un uomo. Eccolo: volgare, prepotente, stupido, ingeneroso, tutto per sé nel coito, pieno di denaro truffato o arraffato, indifferente alle sciagure degli altri, distruttore di animali e di piante, cacciatore, lettore di giornali sportivi, avido, pesante in tutto, rumoroso, vociante, ignobilmente pratico, mangiatore di carni rosse, salatore, bevitore di caffè, vestito di abiti costosi, profumato, rispettoso della potenza, adoratore delle macchine. Andato lì per pisciare, ha lasciato la sua fotografia; il nome non importa.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Amo il lusso. Ma il lusso non sta nella ricchezza e nella ricercatezza, bensì nell'assenza di volgarità.
Coco Chanel (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il lusso non è il contrario della povertà, ma della volgarità.
[Le luxe, ce n’est pas le contraire de la pauvreté mais celui de la vulgarité].
Coco Chanel, ibidem

Il saggio progredisce verso l’alto, l’uomo volgare procede verso il basso.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

La volgarità è irrefutabile, bisogna conviverci.
Carlo Dante, Aforismi, 2007

Ricchezza e lunga vita sono indici di volgarità più che di felicità.
Carlo Dante, Aforismi, 2007

La saggezza, nel nostro secolo, consiste anzitutto nel saper sopportare la volgarità senza irritarsi.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

L'anima volgare si corrompe solo con veleni volgari.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

La volgarità consiste nel pretendere di essere ciò che non siamo.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La volgarità consiste tanto nel non rispettare ciò che merita rispetto, quanto nel rispettare ciò che non lo merita.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La volgarità nasce quando si perde l'autenticità. L'autenticità si perde quando la cerchiamo.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

La volgarità tipica di questo secolo è la pretesa di essere diversi dai nostri simili, essendo identici.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Fin dai miei anni giovanili ho sempre considerato spregevoli le mete volgari alle quali l'umanità indirizza i suoi sforzi: il possesso di beni, il successo apparente e il lusso.
Albert Einstein, Come io vedo il mondo, 1934

La volgarità delle persone mediocri e banali è accresciuta dal fatto che esse hanno quasi sempre ragione. Essi sono la legge di gravità dello spirito; e poiché tutte le cose sono suddite alla legge di gravità, tutte le cose finiscono per ricadere al più basso livello.
Andrea Emo, Quaderni, 1927-1981 (postumo 2006)

Sono offeso da come va il mondo - dalla volgarità delle masse. In Italia: Canzonissima, Sanremo, campionato di calcio, la macchina nuova, nient'altro.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976

L’italiano è il più adatto alla sopravvivenza, in un mondo che si avvia verso la volgarità, perché è più disponibile alle novità e le adotta subito. Conserva invece le tradizioni più volgari.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

Rifuggi sempre dalla volgarità: come l'ebbrezza è resa volgare dall'ubriachezza, così ogni atto nostro può essere talvolta reso volgare anche dalla sola intenzione. 
Carlo Maria Franzero, Il fanciullo meraviglioso, 1920

Perché una cosa riesca ad emozionarci è necessario che abbia in sé qualcosa di volgare.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

La volgarità dei nostri tempi, dove anche le cose più angoscianti e tristi vengono riportate come un vero spettacolo. Tutto in questa specie di orgia di notizie diventa piatto, uguale. Titoloni enormi, scoop, sia a livello giornalistico che televisivo, una sorta di gioco in cui si deve per forza lasciare un segno. È il mercato dell’informazione.
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

Caratteristica della nostra epoca: non che l'uomo volgare ritenga d'essere eccellente e non volgare, ma che proclami e imponga il diritto della volgarità, o la volgarità come un diritto.
José Ortega y Gasset, La ribellione delle masse, 1930

La violenza è sempre volgare.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Non c'è educazione senza ipocrisia come non c'è maleducazione senza volgarità.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'uomo volgare cerca di appropriarsi i beni della vita; l'uomo nobile si propone di meritarli. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La volgarità può mutar casa e vestito, azzimarsi, lisciarsi, andare in carrozza, sedere in trono, e sarà sempre la stessa volgarità di prima. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La moda è la raffinatezza che corre davanti alla volgarità e teme di essere sorpassata.
William Hazlitt, Conversazioni di James Northcote, 1830

L'uomo superiore vive in pace con tutti senza agire come tutti. L'uomo volgare agisce come tutti e non va d'accordo con nessuno.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

La morte è la sola cosa che non siamo ancora riusciti a rendere volgare. 
Aldous Huxley (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Fingete d'ignorare l'esistenza dei vostri nemici: non commettete la volgarità di difendervi da loro.
Henrik Ibsen, Epistolario, XIX sec.

Un tocco di volgarità − nel senso migliore della parola − è indispensabile alla grande arte.
Thomas Edward Lawrence, Lettere, 1937 (postumo)

Io dico le parolacce ma odio talmente la volgarità. Senza considerare, poi, che le parolacce sono un privilegio di pochi e non significano volgarità.
Anna Magnani, in Oriana Fallaci, Gli antipatici, 1963

Sono volgare quanto basta.
Alda Merini, Aforismi e magie, 1999

Ciò che caratterizza la volgarità è l’approssimazione.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Il volgo sguazza nella volgarità.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Niente di più volgare che giustificare con la testa qualcosa che viene dal cuore.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

Nulla è volgare di per sé, ma siamo noi che facciamo la volgarità secondo che parliamo o pensiamo. 
Cesare Pavese, La spiaggia, 1942

A me piace l'oscenità; mi annoia invece la volgarità, che è cattivo gusto e basta.
Moana Pozzi, intervista di Roberto D'Agostino, su Dagospia, 1993

Un po' di volgarità sottolinea il talento.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo. 
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

C'è un solo esempio di volgarità assoluta: fare della vita una professione.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Le anime d'alto sentire, piuttosto che comunioni con uomini volgari o indegni, accettano le condizioni più aspre e le più acerbe contrarietà.
Emilio Roncati, Le voci, 1923

Nel mondo non si ha molto di più, oltre la scelta tra la solitudine e la volgarità.
[Man hat in der Welt nicht viel mehr, als die Wahl zwischen Einsamkeit und Gemeinheit].
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Vi sono certi individui. sul viso dei quali è impressa una tale ingenua volgarità e una tale bassezza del modo di pensare, nonché una tale limitatezza bestiale dell'intelletto, che ci stupisce come mai simili individui abbiano il coraggio di uscire con un simile viso e non preferiscano portare una maschera.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Le donne più volgari sono quelle che si preoccupano di apparire intelligenti.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Lo stile è la disinvolta espressione della propria personalità, e la mancanza di stile non è che il possesso di una personalità assolutamente piatta o terribilmente volgare.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Fatta eccezione per quella sacerdotale – peraltro del tutto campata in aria – non c’è attività piú volgare di quella politica. Niente è meno nobile, infatti, che aspirare a far da pastori al gregge umano con l’intento di guidarlo, sorvegliarlo, tosarlo, ecc., e ciò anche nel caso in cui si sia mossi dalle migliori intenzioni e si riesca a farlo con esiti piú che apprezzabili: è l’attività in sé che è volgare.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il successo piú volgare è quello che si ottiene andando incontro – consapevolmente o meno – alle attese della gente. Il successo piú grande, invece, è quello che si raggiunge nonostante e persino a dispetto di essa.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Oggi la mondanità è un ricettacolo di volgarità, una pagliacciata.
Franca Valeri, intervista su Panorama, 2005

L’arte non è mai volgare e la volgarità non è mai artistica.
Mario Vassalle, Polvere di stelle, 2015

La sola tacita concordia che pervade il genere umano è la Volgarità.
James Abbott McNeill Whistler (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La morte e la volgarità sono le uniche due realtà che il diciannovesimo secolo non è riuscito a spiegare. 
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Ogni delitto è volgare, così come ogni volgarità è un delitto.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Nessun delitto è volgare, ma tutta la volgarità è un delitto. Volgare è la condotta degli altri.
Oscar Wilde, Frasi e filosofie a uso dei giovani, 1894

Volgarità è solo la condotta degli altri, e falsità sono le verità degli altri.
Oscar Wilde, Un marito ideale, 1895

Le persone volgari sono sempre disposte a insozzare qualsiasi sentimento, anche il più nobile, proprio perché sono incapaci di concepirlo.
Oscar Wilde, Constance o Il signore e la signora Daventry, 1895-1900

Quando un uomo dice delle volgarità a una donna, è molestia sessuale. Quando una donna dice delle volgarità a un uomo, sono cinque dollari al minuto.
Steven Wright (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Maleducazione - Meschinità - Cattivo Gusto - Trash e TV spazzatura

Nessun commento: