Romain Rolland - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Romain Rolland (Clamecy 1866 - Vézelay 1944), scrittore e drammaturgo francese, Premio Nobel per la letteratura nel 1915,  come "tributo all'elevato idealismo della sua produzione letteraria, alla comprensione e all'amore per la verità con le quali ha descritto i diversi tipi di esistenza umana". Come ha osservato qualche critico, Romain Rolland aveva talento per le frasi illuminanti, per quelle sentenze fulminanti che scaturiscono dalla fucina dell'anima e trafiggono milioni di persone.
Le seguenti citazioni di Romain Rolland, tradotte dal francese da Aforismario, sono tratte da alcune delle sue opere più note, come: Gian Cristoforo (Jean-Christophe, 1904-1912), Al di sopra della mischia (Au-dessus de la mêlée, 1915), L'anima incantata (L'ame enchantée, 1922-1933), Il viaggio interiore (Le Voyage intérieur, 1942).
Romain Rolland
Il chiostro di via Ulm
Le cloître de la rue d'Ulm, 1886/89

L'amore non può fare a meno dei sensi.

Aërt
Aërt, 1897

Qualunque sia il prezzo che costa, siamo liberi.

La vita di Beethoven
La vie de Beethoven, 1903

Il mondo muore per asfissia nel suo cauto e vile egoismo.

Gian Cristoforo 
Jean-Christophe, 1904-1912  - Traduzione Aforismario

Amare è il paradiso in terra.
[Aimer, c'est le paradis sur terre].

Attraverso la sua educazione, attraverso tutto ciò che vede e sente intorno a lui, il bambino assorbe una tale somma di sciocchezze, mescolate a verità essenziali, che il primo dovere dell'adolescente che vuole essere un uomo sano è di rigettare tutto.

Ciò che abbatte, ciò che travolge, ciò che distrugge irrimediabilmente l'anima, è la mediocrità del dolore e della gioia, la sofferenza egoista e meschina.

Ciò che pensi, ciò sei, devi osarlo.

Creare è uccidere la morte.

Il nemico mortale dell'anima è l'usura dei giorni.
[L'ennemi mortel de l'âme, c'est l'usure des jours].

L'occasione sa sempre trovare coloro che sanno coglierla.

La felicità sta nel conoscere i propri limiti e nell'amarli. 
[Le bonheur est de connaître ses limites et de les aimer].

La felicità è il profumo dell'anima, l'armonia del cuore che canta. 
[Le bonheur est le parfum de l'âme, l'harmonie du coeur qui chante].

La misura della vita è l'amore.
[La mesure de la vie, c'est l'amour].

La vita è una successione di morti e risurrezioni.

La vita non è triste; ha delle ore tristi. 
[La vie n'est pas triste; elle a des heures tristes].

La fortuna sa sempre trovare coloro che sanno servirsene. 

La vita non è raffinata; la vita non va presa coi guanti.
[La vie n'est pas raffinée; la vie ne se prend pas avec des gants].

Non basta voler essere sinceri: bisogna essere capaci di esserlo.

Ciascuno porta in fondo a sé stesso come un piccolo cimitero di coloro che ha amato.
[Chacun porte au fond de lui comme un petit cimetière de ceux qu'il a aimés].

Se un sacrificio è per voi una tristezza, non una gioia, non fatelo, non ne siete degni. 

Un eroe è colui che fa ciò che può. Gli altri non lo fanno.
[Un héros, c'est celui qui fait ce qu'il peut. Les autres ne le font pas].
Anche senza speranza, la lotta è ancora una speranza. (Romain Rolland)
La vita di Michelangelo
La vie de Michel-Ange, 1907

Vi è un solo eroismo al mondo: vedere il mondo così com'è e amarlo.
[Il n'y a qu'un héroïsme au monde: c'est de voir le monde tel qu'il est, et de l'aimer].

La vita di Tolstoj
La vie de Tolstoï, 1911

L'amore è il vero bene, il bene supremo, che risolve tutte le contraddizioni della vita.
[L'amour est le bien réel, le bien suprême, qui résout toutes les contradictions de la vie].

L'amore è l'unica attività ragionevole dell'uomo.
[L'amour est la seule activité raisonnable de l'homme].

Al di sopra della mischia
Au-dessus de la mêlée, 1915   

Il compito degli intellettuali è quello di cercare la verità in mezzo all'errore.
[Le métier des intellectuels est de chercher la vérité au milieu de l'erreur].

Il vero intellettuale è quello che non fa di sé stesso e del proprio ideale il centro dell'universo.
[Le vrai intellectuel, c'est celui qui ne fait pas de soi et de son idéal le centre de l'univers].

La fatalità è la scusa delle anime prive di volontà.

La guerra è il frutto della debolezza dei popoli e della loro stupidità.
[La guerre est le fruit de la faiblesse des peuples et de leur stupidité].

L'indipendenza dello spirito
L'indépendance de l'esprit, 1919/44

Siate prudenti, ma non troppo diffidenti.

L'anima incantata
L'ame enchantée, 1922-1933  

Agire è credere. 
[Agir, c'est croire].

Anche senza speranza, la lotta è ancora una speranza.
[Même sans espoir, la lutte est encore un espoir].

Quindici anni di combattimenti
Quinze ans de combat, 1935

Cercate sempre di essere indulgenti! se non riuscite a perdonare, sforzatevi di dimenticare!
[Tâchez toujours d'être indulgent ! si vous ne pouvez pardonner, efforcez-vous d'oublier!].

La benefica magia dell'oblio ricopre i dolori e le umiliazioni.

Il viaggio interiore
Le Voyage intérieur, 1942 

Noi non scegliamo affatto. Il nostro destino sceglie. Ed è saggezza mostrarci degni della sua scelta, qualunque essa sia.

Fonte sconosciuta

Ciò che più mi piace [...] è questa intima fusione – che per me fa il vero uomo – di pessimismo dell’intelligenza che penetra ogni illusione, e ottimismo della volontà.

Libro di Romain Rolland
Al di sopra della mischia
Editore Aragno, 2008 

La ripresentazione di alcuni di questi scritti di Rolland ha lo scopo non solo di riesumare un’opera famosissima ma introvabile, ma di indicare a tutti noi – ormai coinvolti in una paradossale ma pericolosissima nuova «guerra di civiltà» – l’assoluta e imprescindibile necessità che ci mettiamo a nostra volta «al di sopra della mischia» non per giudicare e condannare, ma per capire l’inconsistenza e la stupidità delle ragioni della contrapposizione creatasi tra civiltà, culture e religioni, che sono nate per suscitare dialogo e comprensione, per favorire incontri e comunicazione mai, guerre.

Note
  1. Le citazioni di Romain Rolland riportate in questa pagina sono state tradotte dal francese a cura di Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Georges Bernanos

Nessun commento: