Agitazione - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'agitazione e sull'essere agitati, cioè essere in tensione e inquieti. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'ansia, la tensione, il nervosismo, la preoccupazione e lo stress.
La costanza dei saggi non è che l'arte di contenere
la propria agitazione nel cuore. (François de La Rochefoucauld)
Agitazione
© Aforismario

Sì, l'ansia e l'agitazione sono il prezzo da pagare per crescere. Cercare di evitare situazioni di ansia significa perdere occasioni di miglioramento. Abituarsi a vivere “tranquilli” significa esporsi al grosso rischio di “fermarsi”, di non crescere, di non migliorare, di non raggiungere più nessun traguardo.
Diego Agostini, Percorsi positivi, 2000

Sotto l'effetto di una brutta sorpresa, dell'inquietudine o dell'irritazione ci si mette a maltrattare gli oggetti, a sbattere le porte, a dar colpi ai mobili... Perché? Perché inconsciamente si cerca di sbarazzarsi di un'energia che non si riesce a dominare. Ma più ci si agita, più si è costretti ad agitarsi. Bisogna quindi fare il contrario: per un po', restare completamente fermi. Soltanto quando ci si sarà calmati si potrà continuare il proprio lavoro nelle migliori condizioni.
Omraam Mikhaël Aïvanhov, Discorsi, 1938/86

L'uomo saggio deve mantenersi calmo in mezzo alle agitazioni come il guardiano di un faro in mezzo ai tumulti dell'onda e ai baleni del lampo.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Ogni colpa, come una pietra nell'acqua, agita attorno a sé tutto un cerchio di vita morale, di cui altera la chiarezza in ragione della stessa anteriore limpidità e purezza di quell'onda; e la gravità della colpa si misura sull'estensione e l'agitazione e l'alterazione della compromessa sfera della coscienza.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

La vita è come l'acqua del mare: agitata, sgradevole a bersi, ma capace di sostenere coloro che remano.
René Bazin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Molti sono come i bambini sul cavallo a dondolo: si agitano molto, ma non vanno da nessuna parte.
Enzo Bianco (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutti sono sempre più impazienti, più agitati e irrequieti. Le autostrade e le altre strade d'ogni genere sono affollate di gente che va un po' da per tutto, ovunque, ed è come se non andasse in nessun posto. I profughi della benzina, gli erranti del motore a scoppio.
Ray Bradbury, Fahrenheit 451, 1953

Come può una mente agitata comprendere la legge eterna? Se la serenità della mente è turbata, la saggezza non può manifestarsi.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Gli uomini di oggi se ne stanno calmi e composti assai più che nel passato. Quando si agitano, avviene per motivi insulsi o per impulsi più ridicoli che riprovevoli.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Mi sento agitatissimo quando cerco i tranquillanti.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

L'agitato non agisce.
Rinaldo Caddeo, Etimologie del caos, 2003

Tutto ciò che fa lavorare e agitarsi l'uomo trae partito dalla speranza
Albert Camus, Il mito di Sisifo, 1942

Agita la mente prima dell'uso.
Bruno Cancellieri (Aforismi inediti su Aforismario)

La sicurezza di cui ci vantiamo dissimula un'agitazione ininterrotta che avvelena tutti i nostri istanti, quelli del presente e quelli del futuro, annullando gli uni e rendendo inconcepibili gli altri.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

La vita è una sollevazione dentro l'inorganico, uno slancio tragico dell'inerte; la vita è la materia animata e, bisogna pur dirlo, rovinata dal dolore. A tanta agitazione, a tanto dinamismo e a tanto affanno, non si sfugge se non aspirando al riposo dell'inorganico, alla pace in seno agli elementi. La volontà di ritornare alla materia costituisce l'essenza stessa del desiderio di morire.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Tutto quello che si fa mi sembra pernicioso e, nel migliore dei casi, inutile. A rigore, posso agitarmi ma non posso agire. Capisco bene, troppo bene, la battuta di Wordsworth su Coleridge: "Eternal activity without action". [1]
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Ci si agita tanto - perché? Per ridiventare ciò che si era prima di essere.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

Nelle brutte nottate, giunge un momento in cui si cessa di agitarsi, in cui si depongono le armi: segue una pace, trionfo invisibile, ricompensa suprema dopo le angosce che l'hanno preceduta. Accettare è il segreto dei limiti. Niente eguaglia un lottatore che rinuncia, niente vale l'estasi della capitolazione...
Emil Cioran, Squartamento, 1979

L'agitazione è la forza della vita. È opportunità. Accettiamo l'agitazione e usiamola per cambiare.
Thomas Campbell Clark, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mia moglie quando deve prendere dei tranquillanti si mette in agitazione.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Come chiedere a un lottatore di non essere pervaso dall'agitazione e dall'ansia prima di un combattimento? Si è allenato fino allo stremo per quel momento; ha impiegato ogni sua energia nella preparazione e ritiene di essere pronto; eppure teme che il risultato non lo ripaghi di tutti gli sforzi compiuti. L'ansia è qualcosa che nasce con l'uomo. E poiché non saremo mai in grado di dominarla, dobbiamo imparare a convivere con essa.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

L’uomo superiore è calmo e magnanimo, mentre l’uomo dappoco è sempre agitato.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Gli uomini sono agitati e turbati, non dalle cose, ma dalle opinioni che hanno delle cose. 
Epitteto, in Arriano di Nicomedia, Manuale, II sec.

L'uomo si agita, ma Dio lo conduce.
[L'homme s'agite, mais Dieu le mène.
François Fénelon (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La maturità consisteva nell'accettare la piega che aveva preso l'esistenza senza agitarsi troppo, tracciare un solco tra prassi quotidiana e acquisizioni teoriche, imparare a vedersi, a conoscersi in attesa di grandi cambiamenti.
Elena Ferrante, L'amica geniale, 2011

La vita, purtroppo, non è che agitazione; agitazione alterna e perpetua, simile al pendolo d'un oriuolo.
Ugo Foscolo, Epistolario, 1794/1824

Ci sono donne che ci conquistano agitandosi; altre, restando immobili.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Essere agitati: il più delle volte per motivi o minimi o ignobili. D'altronde non è facile sottrarsi all'odierna agitazione universale. Una civiltà di stressati.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Agitazione. È una dolce conseguenza della libertà; un governo libero, dice Montesquieu, è sempre agitato. E infatti: Agitazione dell'individuo e agitazione delle masse; l'individuo (maschio e femmina) agita la lingua, le braccia, i piedi, le mascelle i membri «che l'uom cela» e sempre meno il cervello; «le masse» s'agitano fra loro; le macchine agitano l'uomo e sono agitate dall'uomo; chi s'agita meno di tutti è il vero e proprio agitato, ossia il pazzo rinchiuso, non si sa perché, nei manicomi. Proponiamo dunque di liberarlo per vedere (chiodo scaccia chiodo) se questo povero calunniato rimetta a posto le cose.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Chi più si agita, meno opera.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

L'amore è come l'acqua, se qualcosa non lo agita, imputridisce.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

È incredibile come, camminando a lungo e spingendosi lontano, uno arrivi a domandarsi come poteva trovare interessanti certi fatti. In confronto al lento respiro delle cose, l’ansimare quotidiano pare un’agitazione vana, morbosa.
Frédéric Gros, Andare a piedi. Filosofia del camminare, 2009

La quiete non è vita. Trapassare da una in altra vicenda, agitarsi incessante nel tripudio e nell'affanno, percuotere ed essere percosso, amare, odiare, ora angiolo, ora demonio, e verme e Dio... questa si chiama vita.
Francesco Domenico Guerrazzi, L'assedio di Firenze, 1863

Se per caso appartieni a quella minoranza agitata che sa fare un lavoro creativo, non imporre mai un'idea a forza: la farai abortire, se ci provi. Abbi pazienza, e la metterai al mondo quando verrà il momento giusto. Impara ad aspettare. 
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973 

La gelosia è una malattia, l'amore è salute. La mente immatura scambia spesso l'una per l'altro, o presume che quanto più grande è l'amore, tanto più grande è la gelosia… in realtà, sono quasi incompatibili; una delle due emozioni difficilmente lascia posto per l'altra. Tutte e due insieme possono produrre una agitazione insopportabile…
Robert Anson Heinlein, Straniero in terra straniera, 1961

Quando odiamo un uomo, odiamo nella sua immagine qualche cosa che sta dentro di noi. Ciò che non è in noi non ci mette agitazione. 
Hermann Hesse, Demian, 1919

I pazzi sono definitivamente riconosciuti tali dagli psichiatri per il fatto che dopo l'internamento mostrano un comportamento agitato. 
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

La costanza dei saggi non è che l'arte di racchiudere la propria agitazione nel cuore.
[La constance des sages n'est que l'art de renfermer leur agitation dans le coeur]. 
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Le passioni più violente talvolta ci danno una tregua, ma la vanità ci agita perennemente.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La calma o l'agitazione del nostro umore non dipende tanto dalle cose più importanti che ci accadono nella vita, quanto da una sistemazione comoda o sgradevole delle piccole cose che capitano tutti i giorni.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Ogni emozione si esprime nel sistema muscolare: l'ansia deriva da un'eccessiva agitazione trattenuta, repressa.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

È men male l'agitarsi nel dubbio, che il riposar nell'errore.
Alessandro Manzoni, Storia della colonna infame, 1840 [2]

Il mondo muore di noia, l'impiego del tempo è letteralmente spaventoso. I giovani che si agitano un po' dovunque non se ne rendono forse conto, ma il loro vero problema non è né sociale né economico. A loro non interessa più nulla, ecco il fatto.
Eugenio Montale, Trentadue variazioni, 1973

Chi è nel giusto non è mai agitato: può essere nervoso, ma agitato no.
Sandro Montalto, L'eclissi della Chimera, 2005

I potenti e gli umili conoscono le stesse disgrazie e le stesse passioni, ma uno è in cima alla ruota e l'altro vicino al centro, e così gli stessi movimenti lo agitano meno.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Nella vita attuale il mondo appartiene solo agli stupidi, agli insensibili e agli agitati. Il diritto a vivere e trionfare oggi si conquista quasi con gli stessi requisiti con cui si ottiene il ricovero in manicomio: l’incapacità di pensare, l’amoralità e l’ipereccitazione.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Il silenzio è ornamento sicuro per un giovane in ogni circostanza, ma lo è in modo particolare quando, ascoltando un altro, evita di agitarsi o di abbaiare a ogni sua affermazione, e anche se il discorso non gli è troppo gradito, pazienta e attende che chi sta disertando sia arrivato alla conclusione; e non appena ha finito si guarda dall'investirlo subito di obiezioni.
Plutarco, L'arte di ascoltare, I sec.

Il male, debole, mi agita; forte, mi calma.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Il cuore domanda o che i suoi piaceri siano accresciuti o che i suoi dolori siano compianti, domanda di agitarsi e di agitare perché sente che il moto è nella vita e la tranquillità nella morte.
Salvatore Quasimodo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Giorno per giorno siamo tutti uguali: gretti, stanchi, smaniosi, in agitazione perpetua verso un letto che contenga sesso, sonno o semplicemente fine della giornata.
Lidia Ravera, Bagna i fiori e aspettami, 1986

Vuoi la pace? L'hai, ma con la morte. Vuoi la "vita" (cioè l'agitazione e la passionalità vitale)? L'hai, ma con l'irrequietezza, la fluttuazione continua tra mancanza e sazietà, tra contento e malcontento, tra gioia e dolore: l'hai, cioè, col tormento. La pace è la morte. La vita è il tormento.
Giuseppe Rensi, Frammenti d'una filosofia dell'errore e del dolore, del male e della morte, 1937

Tutti si agitano per trovare infine la quiete, ma ci sono uomini cosi indolenti che mettono la fine all'inizio.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

Subito a me / il cuor si agita nel petto / solo che appena ti veda, e la voce / si perde sulla lingua inerte. / Un fuoco sottile affiora rapido alla pelle, / e ho buio agli occhi, e il rombo / del sangue alle orecchie.
Saffo, A me pare uguale agli dèi, VI sec. a.e.c.

Il primo suggerimento che danno all'anima agitata è quello di non accettare consigli, e, quando se ne ricevono, di considerarli come provenienti da persone di poca o di nessuna esperienza.
François de Sales, Filotea, 1608

Quando si è nell'agitazione è necessario non fare né dire alcuna cosa, se non rimanere fermi e risoluti nella decisione di non seguire le nostre passioni, qualsiasi motivo avessimo per farlo.
François de Sales, I trattenimenti spirituali, 1629 (postumo)

La vita d'ogni singolo, se la si guarda nel suo complesso, rilevandone solo i tratti significanti, è sempre invero una tragedia; ma, esaminata nei particolari, ha il carattere della commedia. Imperocché l'agitazione e il tormento della giornata, l'incessante ironia dell'attimo, il volere e il temere della settimana, gli accidenti sgradevoli d'ogni ora, per virtù del caso ognora intento a brutti tiri, sono vere scene da commedia.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819 

In circostanze di grande agitazione, un amico fedele e sincero ha un valore impagabile; poiché egli, stando al di fuori, vede le cose così come sono, mentre esse si presentano falsificate al nostro sguardo per il gioco illusorio delle passioni.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La gioventù è l'epoca dell'agitazione, e la vecchiaia della calma: già di qui si potrebbe dedurre quale sia il benessere delle due età.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Sono ugualmente da biasimare e quelli che sono sempre inquieti e quelli che sempre rimangono apatici. Infatti il continuo agitarsi di una vita tumultuosa non è sana operosità, ma irrequietezza di una mente esaltata; e il considerare molesta ogni attività non è vera quiete, ma sintomo di inettitudine.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

La vita è un'ombra che cammina, un povero attore / che si agita e pavoneggia la sua ora sul palco / e poi non se ne sa più niente. È un racconto / narrato da un idiota, pieno di strepiti e furore, / significante niente. 
William Shakespeare, Macbeth, 1605/08

Amans, sicut fax, agitando ardescit magis.
[Un amante è come una fiaccola, brucia sempre più con l'agitarsi]
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Se a un certo punto della nostra vita ci capitasse di sognare senza più svegliarci, ci sembrerebbe di vivere una vita assurda, del tutto contraddittoria, a volte triste, a volte gioiosa, altre volte agitata o insignificante – insomma: una vita vera.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Quando tra due interlocutori uno sbraita, si agita e gesticola in continuazione, mentre l’altro mantiene
modi fermi e toni pacati, la ragione starà senz'altro dalla parte di quest’ultimo. Sempre. Anche se non ce l’ha.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La politica è sempre stata e sempre sarà una certa maniera di agitare gli uomini prima di usarli.
Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Com'è bella, com'è meravigliosa la vecchiaia! Non ci sono più desideri, né passioni, né la minima agitazione, né vanità!
Lev Tolstoj (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È estremamente difficile prendere decisioni in stato di agitazione. In compenso, se si trascurano le conseguenze minori e si affrontano i problemi con spirito fermo, fresco e affilato come un rasoio si trova sempre la soluzione nello spazio di sette respiri.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709/16 (postumo 1906)

Mi propongo di smuovere e agitare la gente. Non vendo pane, ma lievito.
Miguel de Unamuno, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Uomini agitati e tremanti per i più piccoli interessi ostentano di saper sfidare la morte.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Il mare col suo agitarsi è il simbolo dell'umano. L'uomo, infatti, preferisce il mare alla montagna perché ritrova nel mare le sue agitazioni: il ritmo col quale è più in sintonia.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

L'agitazione è quella parte della nostra vita intellettuale da cui nasce la sua vitalità; qui le idee nascono, si accoppiano e si riproducono.
George Edward Woodberry, Wendell Phillips, 1912

Come non è possibile vedere il proprio viso in acque agitate, così l'anima, se non è libera da pensieri esterni, non riesce a contemplare Dio.
Detti dei Padri del deserto, IV sec.

Quieta non movere et mota quietare
[Non agitare ciò che è calmo, ma calma piuttosto ciò che è agitato].
Detto latino

Note
  1. Eternal activity without action: Perenne attività senza azione. [cfr. citazione di Cioran].
  2. La frase di Alessandro Manzoni si trova su internet anche in una versione errata: "Meglio agitarsi nel dubbio che riposare nell'errore".
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ansia - Tensione - NervosismoPreoccupazioneStress

Nessun commento: