Fate - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle fate e sulle fatine delle favole. La fata è una figura femminile della mitologia popolare europea, dotata di poteri magici generalmente usati a fini buoni; raffigurata come fanciulla o giovane donna bellissima e dotata di voce deliziosa. Le fate possono assumere mutevoli sembianze e farle assumere anche ad altri. [Vocabolario Treccani].
Come osserva Howard Phillips Lovecraft: "Nei tempi moderni il termine Fata è stato applicato ad un'amplissima varietà di entità immaginarie, fin quasi a perdere il significato a favore di un valore semantico meno specifico e circoscritto. L'autentica Fata, nell'accezione sviluppatasi nell'ambiente del più antico folklore celtico, costituiva indubbiamente uno spirito di natura femminile corrispondente alle Driadi, alle Naiadi e ad altre ninfe locali dell'antichità classica". [Qualche passo nel mondo delle Fate, Saggi, XX sec.].
In senso figurato, si chiama "fata" una donna straordinariamente bella, oppure una donna capace di fare bene qualunque cosa.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle favole e le fiabe, il lieto fine, le streghe e i draghi.
Ogni volta che un bimbo dice: "Io non credo alle fate", c'è una fatina
che da qualche parte cade a terra stecchita. (James Matthew Barrie)
Fate
© Aforismario

Non è sufficiente godere della bellezza di un giardino? Che bisogno c'è di credere che nasconda delle fate?
Douglas Adams, Guida galattica per gli autostoppisti, 1979 

In Italia un pensionato su due prende meno di 1.000 euro al mese, uno su dieci meno di 500. Gli altri sopravvivono grazie alla fatina dei denti.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Qualcosa di completamente diverso, 2012

Non considero saggio chi non vuole credere alle meraviglie di questo mondo come sono le fate.
Jehan d'Arras (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È incredibilmente difficile riuscire a ottenere informazioni sulle fate, e l’unica cosa certa, o quasi, è che ci sono fate ovunque ci siano bambini.
James Matthew Barrie, Peter Pan nei Giardini di Kensington, 1902

Ogni volta che un bimbo dice: "Io non credo alle fate", c'è una fatina che da qualche parte cade a terra stecchita.
James Matthew Barrie, Peter e Wendy, 1904

Quando il primo bambino rise per la prima volta, la sua risata si sbriciolò in migliaia di frammenti che si sparpagliarono qua e là. Fu così che nacquero le fate.
James Matthew Barrie, Peter e Wendy, 1904

Una delle grandi differenze tra gli umani e le fate sta nel fatto che queste ultime non fanno mai nulla di utile.
James Matthew Barrie, Peter e Wendy, 1904

Zonzo, paese di fate, paese di sole, / dove trascorrere tutta la vita vorrei. / Dolci sentieri di sogno fra tenere aiuole, / angolo di Paradiso, chissà dove sei.
Ernesto Bonino, A Zonzo, 1942

Se potessi influenzare la fata buona che, dicono, regna sui battesimi dei bambini, le chiederei di donare a ciascuno un senso di meraviglia talmente indistruttibile da durare una vita intera, come antidoto infallibile contro la noia e il disincanto.
Rachel Carson, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il primo vagito che emette il neonato è il richiamo alla fata buona, affinché essa accorra per piantare il seme dell’amore nel cuore del nuovo essere.
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

Ti chiamavo la mia fata benefica, / ti dicevo la mia stella. / Buon Dio! Tu fosti tutto questo, è vero: / una fata fuggitiva, / una stella.... una stella cadente / che si è spenta in lontananza.
Henrik Ibsen, In un album, Poesie, XIX sec.

La donna è una fata benefica, un angelo, una potenza fra Dio e la creatura per elevare l'anima dell'uomo alle gioie del cielo, ch'egli non potrebbe raggiungere da solo: il suo amore è il sole dell'anima; esso dà la vita e la forza; è simile alla brezza che porta al navigante il profumo dei fiori della sua patria. Dio ha voluto l'uomo partecipe della felicità ch'egli si è riversata, ed è la donna che la dispensa come una manna celeste.
Alphonse Karr, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Di tutte le creature minori della mitologia, le fate sono le più belle, le più numerose, le più memorabili.
Andrew Lang (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Negli strati profondi della nostra coscienza la farfalla dal volo inquieto è animula, fata, talvolta anche strega.
Primo Levi, Le farfalle, 1985

La fata turchina si è finalmente decisa ad andare dal dermatologo.
Egidio Morretti (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando una strega è bella, eh be', si chiama fata!
[Quand une sorcière est belle, eh bien, ça s'appelle une fée!].
Marcel Pagnol, L'Eau des collines II, 1963

I bambini sanno tante cose adesso. Ci mettono poco a non credere più alle fate. E ogni volta che un bambino dice "Io non credo alle fate" da qualche parte c'è una fata che cade morta.
Peter Pan (Kelly MacDonald), in Neverland, 2004

La buona grazia è il vero dono delle fate; senza di essa non possiamo fare nulla, con essa possiamo fare tutto.
[La bonne grâce est le vrai don des fées; sans elle on ne peut rien, avec elle on peut tout].
Charles Perrault, Cenerentola, XVII sec.

Le fate ci sfuggono. Sono radiose e non possono essere afferrate, e ciò che non possiamo avere, lo amiamo per sempre.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Se alla nascita di un bambino, una madre potesse chiedere a una fata di fargli il dono più utile, quel dono dovrebbe essere la curiosità.
Eleanor Roosevelt (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Fata. Bella, benefica, vestita di bianco e d'azzurro. Si contrappone alla strega come il bene al male, Dio a Satana, Ormuzd ad Arimane e via discorrendo, ché tutto il mondo è paese. Il suo campo d'azione - con la gioventù evoluta dei nostri tempi - va sempre più restringendosi.
Renzo Sertoli Salis, Dizionario delle idee sbagliate, 1955

Proveranno a dirti chi sei per tutta la vita. Tu reclama il tuo spazio e dimostra chi sei davvero. Se vuoi che ti guardino diversamente, datti da fare. Se vuoi che le cose cambino, devi riuscire a cambiarle tu stessa, perché al mondo non esistono Fate Madrine.
Emma Swan (Jennifer Morrison), in C'era una volta, 2011

– La mamma dice che la fatina dei denti potrebbe darmi 50 centesimi per questo dente.
– Però!
– Allora mi è venuta un'idea. Ho fatto un calco del mio dente in modo da farne dei duplicati! Ne metterò uno sotto il cuscino ogni notte e alla fine dell'anno avrò più di 150 dollari!
– Pensi che la fata crederà che la tua bocca abbia 300 denti?
– Una che preferisce un vecchio dente a 50 centesimi non dev'essere molto intelligente!
Bill Watterson, Calvin and Hobbes, 1985/95

Crescere significa passare dalla fatina dei denti alla fattura del dentista.
Anonimo

− Se ti apparisse una fata con la bacchetta magica e ti dicesse "esprimi un desiderio", che cose le chiederesti?
− La bacchetta magica.
Anonimo

La donna è la fata della casa.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Favole e FiabeLieto fine - Streghe - GnomiDraghi

Nessun commento: