Francobolli - Frasi e citazioni Filateliche

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui francobolli e sulla filatelia, dal greco filos "amante" e atelia "franchigia", la tassa dovuta per il recapito della posta. Il termine filatelia è stato coniato da Georges Herpin nel 1864, in una nota anonima nella rivista Le collectionneur de timbres-poste, e indica sia l’attività di collezionare francobolli e altri valori postali, sia la disciplina che studia il francobollo nei suoi vari aspetti (tecnico, documentario, economico). Il primo francobollo, il famoso Penny Black, fu emesso dalla Gran Bretagna nel 1840.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle lettere e sul collezionismo.
Il presidente di oggi è solo il francobollo di domani. (Gracie Allen)
Francobolli / Filatelia
© Aforismario

Francobollo: viaggia in tutto il mondo, ma rimane sempre in un angolo.
Ivo Albione (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il presidente di oggi è solo il francobollo di domani.
Gracie Allen (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ci sono, si sa, collezionisti che s’interessano solo di francobolli timbrati, e si è quasi tentati di credere che siano i soli ad aver penetrato il mistero. Costoro si tengono alla parte occulta del francobollo: al timbro. Perché il timbro ne è il lato notturno.
Walter Benjamin, Scritti 1906-1940

La segretaria ideale marca a zona, si sceglie un settore e lo fa diventare importante. Basta anche un settore umilissimo, anzi è meglio. Ho conosciuto una segretaria che sapeva soltanto leccare le buste e i francobolli, eppure diventò indispensabile, perché fece in modo che il pensamento e la stesura delle lettere diventassero attività sussidiarie del leccamento suo.
Luciano Bianciardi, La vita agra, 1962

Collaboratore. In campo giornalistico, si dice di chi alimenta il cestino per la carta straccia e mantiene il direttore sempre provvisto di francobolli che lui pensa bene di inserire nella busta per il ritorno al mittente dei suoi servizi rifiutati.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Buste e francobolli che non attaccano quando li leccate si attaccheranno ad altre cose quando non devono farlo.
Arthur Bloch, Leggi di murfologia dell'ufficio, La legge di Murphy II, 1980

La filatelia stabilì i parametri di qualsiasi collezione, anzi dei due tipi possibili di collezione: quella individuale e quella sistematica. La prima consiste nel raccogliere un po’ quel che si vuole, e se manca un pezzo pazienza. Tipico esempio le opere d’arte: sono talmente tante, non puoi possedere, che so, “tutti” i futuristi. La seconda - che riguarda solo francobolli e monete - è quella dove puoi in teoria avere tutto, e di conseguenza quella dove ci sarà sempre la famosa casella vuota che non ti lascia dormire di notte.
Alberto Bolaffi, intervista su La Stampa, 2015

Un tizio va dal tabaccaio e, sapendolo sordo, comincia a urlare: "Tabaccaio, un francobollo da 100; tabaccaio, un francobollo da 100!". "Ehi, cosa grida, son mica sordo sa? Col filtro o senza?".
Gino Bramieri, Io Bramieri vi racconto 400 barzellette, 1976

Più invecchiamo, più siamo apprezzati, come i francobolli.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Non sappiamo perché, e che mai siamo venuti a fare quaggiù: quindi, cerchiamo di passare il tempo nel modo più consono ai nostri gusti. Io non ho altra morale; anzi, sono pronto ad applaudire chi, nato per fare il collezionista di francobolli o di porcellane, non ha che questo scopo nella vita. Egli ha raggiunto la vera felicità.
Arrigo Cajumi, Pensieri di un libertino, 1947/50

Per ogni parola un francobollo.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Dal momento che sono insensibili a qualsiasi atto di tenerezza, perché leccare i francobolli?
Guido Ceronetti (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le poste stamperanno un francobollo per celebrare l'anniversario della prostituzione. Il francobollo costerà 60 centesimi ma se vuoi leccarlo sono 20 euro!
[The Post Office commemorates prostitution: the stamp costs ten cents, but if you want to lick it, it'll cost a quarter].
Chevy Chase (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

E il Signore disse: “Donna, tu partorirai con gran dolore. Uomo, tu lavorerai con gran sudore, ammesso che troverai lavoro. E la Terra produrrà spine e sofferenze”. E Adamo disse: “Ma santo Dio, tutto questo per una mela? Domani te ne porto un chilo…” “Non è per la mela,” disse il Signore “ è una questione di principio: oggi la mela, domani la collezione di francobolli...
Giobbe Covatta, Parola di Giobbe, 1991

Sono a così ferrea dieta che non mi lasciano neanche leccare un francobollo.
Francis Scott Fitzgerald (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Bollo. È il contrassegno obbligatorio per mezzo del quale i governi liberi fanno apprezzare gì'inestimabili vantaggi della loro vantaggiosissima libertà. Bolli, francobolli, tessere bollate e carta timbrata d'ogni genere, attestano, ogni minuto secondo, che l'onniveggente e provvidenziale stato moderno non si scorda di te. Forse, fra non molto, avremo la soddisfazione di andar completamente vestiti di marche da bollo : marche sulla fronte perché pensa, sugli orecchi perché ascoltano, sul naso perché odora, sulla bocca perché parla o mangia, sulle mani perché non son piedi, sui piedi perché non son mani, sugli organi genitali per la ragione che si capisce, e, in ultimo, sul deretano se vorrà avere il diritto, niente affatto acquisito, di posarsi sulla seggiola o d'accoccolarsi sull'orinale. E allora la libertà, essendosi morsa la coda, avrà formato il perfetto circolo dell'assoluta tirannide.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Che un uomo abbia la passione dei francobolli non sembra strano a nessuno; ma che un uomo possa avere la passione della verità, sembra a moltissimi, nonché strano, incredibile: eppure la verità non è cosa che parli all'anima umana meno dei francobolli. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Non i filosofi, ma coloro che si dedicano agli intagli in legno e alle collezioni di francobolli costituiscono l'ossatura della società.
Aldous Huxley, Il mondo nuovo, 1932

A che servono in definitiva gli studi umanistici? Forse a essere un buon filatelico.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

A che serve un hobby come il tennis o la filatelia? lo sì che ce l'ho un passatempo: rileggo in continuazione Lady Chatterley.
Tom Lehrer (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il filatelico è un collezionista di sputi internazionali.
Pitigrilli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il collezionismo è un vizio, come il vizio del gioco: e non sempre si ispira al bello (come nella raccolta di sassi, di scatole, di fiammiferi, di francobolli), ma risponde a un istinto dell'uomo.
Mario Praz, intervista di Fausto Gianfranceschi, su Il Tempo, 1976

È più ragionevole sacrificare la propria vita alle donne piuttosto che ai francobolli, alle vecchie tabacchiere, perfino ai quadri e alle sculture. L'esempio delle altre collezioni dovrebbe però ammonirci a cambiare, a non avere una sola donna, ma molte.
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913/27

Tutta la scienza o è Fisica o è collezione di francobolli.
Ernest Rutherford, in John Betteley Birks, Rutherford a Manchester, 1962

I baci sono come i francobolli: ce n’è che s’attaccano e altri che non prendono.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/60

Il collezionista di francobolli tiene una corrispondenza col passato.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/60

Sempre mancherà nella raccolta del filatelico il francobollo del Regno dei Cieli.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/60

Ho sempre trasformato il denaro in spirito. E non venderei neanche un francobollo.
Vittorio Sgarbi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ogni collezionismo spinto fino alla mania, dagli innocui francobolli agli inquietanti editti sulle esecuzioni capitali, ha già odore di decomposizione.
Cesarina Vighy, L'ultima estate, 2009

– Un francobollo può essere una missione molto divertente!
– Io non credo che divertente e francobollo siano mai stati usati nella stessa frase!
– Mio padre ed io abbiamo passato molte domeniche piegati sui raccoglitori, a guardare con una lente i francobolli, a staccarli con le pinzette...
– Oh, c'erano altre persone che venivano a divertirsi con voi?
– Tu scherzi, ma io ho ancora la Membership card della società filatelica americana!
– Spero che capirai quanto sei fortunato ad essere riuscito a baciare una donna!
Neal Caffrey (Matt Bomer) e Peter Burke (Tim DeKay), in White Collar, 2009-2014

Francobollo: lecca-lecca postale.
Anonimo

I baci sono come i francobolli. Senza lingua non si attaccano.
Anonimo

Stavano per fare un francobollo di Hitler, poi si sono fermati: la gente avrebbe sputato sul lato sbagliato.
Anonimo

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Lettere - Collezionismo

Nessun commento: