Compagnia di Sé stessi - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sullo stare in compagnia di sé stessi o in compagnia della solitudine. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla compagnia, la solitudine, lo stare da soli, il sentirsi soli, le persone solitarie e asociali. [I link sono in fondo alla pagina].
Nessuno è veramente solo a questo mondo: ognuno ha il proprio dio,
il proprio dolore o il proprio orgoglio a fargli compagnia.
(Giovanni Soriano)
Compagnia di sé stessi
© Aforismario

La solitudine è la migliore delle cattive compagnie. 
Dino Basili [1]

Solo. In pessima compagnia.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Non si è mai meno soli di quando si legge, leggere è sapersi tenere compagnia.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Se un viaggiatore non incontra qualcuno meglio di lui o suo pari, continui piuttosto assiduamente il suo solitario cammino; uno stolto non rappresenta alcuna compagnia.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Mi piace stare insieme agli animali. Accanto alle piante. Davanti al mare o alle montagne. Mi piace contemplare il vagabondaggio delle nuvole o la stabilità della notte stellata. Non cerco la compagnia degli uomini. Ne ho già uno indosso, mi basta e mi avanza.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Nessuno è più solo di chi è stufo della propria compagnia. 
Michelangelo Cammarata, Fiele di zagara, 2006

Le persone che non hanno niente da fare sono rapidamente stanche della loro stessa compagnia.
Jeremy Collier (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una buona dose di buonumore, con un po’ di fantasia, potrebbe essere la compagnia ideale per trascorrere una piacevole giornata.
Giuseppe D'Oria (Aforismi inediti su Aforismario)

Perché in generale si sfugge la solitudine? Perché pochi si trovano in buona compagnia seco.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Mi piace la compagnia di una persona intelligente. Per questo sto volentieri solo.
Ernst Eli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando non vorrai essere solo, va' in compagnia di te stesso.
Carlo Maria Franzero, Il fanciullo meraviglioso, 1920

La solitudine non è malinconia. Un uomo solo è sempre in buona compagnia.
Giorgio Gaber (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La solitudine ci dà il piacere d'una grande compagnia: la nostra.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Sono solo, e voglio restarlo. La compagnia di pochi mi distrae, di molti mi frastorna.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Molte volte la solitudine è una perfetta compagnia.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

Non vi è migliore compagnia di quella della solitudine. Star soli con se medesimi è come stare con un amico la cui compagnia durerà per sempre. La saggezza si acquista nella solitudine.
Inayat Khan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La solitudine a volte è la miglior compagna. Non fa mai domande inopportune e spesso dà delle risposte.
Gabriele Martufi (Aforismi inediti su Aforismario)

Non mi ero mai reso conto di quanto fosse noiosa la mia compagnia fino a quando non mi ero trovato seduto li da solo.
Groucho Marx, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La solitudine è la compagnia della moltitudine.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Allorché avverse vicende ti riducono in solitudine, può accadere che d'improvviso ti ritrovi, per la prima volta, con sgomento in compagnia di te stesso.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Nessuno ama la solitudine. Semplicemente c'è chi, alla compagnia delle persone, preferisce quella delle cose.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Chi sta da solo ha come compagni i propri pensieri.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

A nessuno è concesso di evitare la peggiore delle compagnie, quella di se stesso.
Giorgio Nardone, Cambiare occhi toccare il cuore, 2007

Noia: essere privi della compagnia di sé.
Alessandra Paganardi, Breviario, 2012

Al mondo non si è mai del tutto soli. Alla peggio si ha la compagnia di un ragazzo, di un adolescente, e via via di un uomo fatto - quello che siamo stati noi.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Ogni sera, finito l'ufficio, finita l'osteria, andate le compagnie − torna la feroce gioia, il refrigerio di esser solo. È l'unico vero bene quotidiano.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Passavo la sera seduto davanti allo specchio per tenermi compagnia...
Cesare Pavese, ibidem

La massima sventura è la solitudine, tant'è vero che il supremo conforto − la religione − consiste nel trovare una compagnia che non falla, Dio.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Forse non ci sono giorni della nostra adolescenza vissuti con altrettanta pienezza di quelli che abbiamo creduto di trascorrere senza averli vissuti, quelli passati in compagnia del libro prediletto.  
Marcel Proust, Del piacere di leggere, 1905

E infine trovò una compagna discreta e fedele. La solitudine.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Se sei triste quando sei da solo, probabilmente sei in cattiva compagnia
Jean-Paul Sartre (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'allegria arriva se stai contento in tua compagnia e questo accade quando l'immagine di te è proporzionata e rispondente alle tue reali capacità
Eugenio Scalfari, Incontro con Io, 1994 

Tutti i miserabili sono socievoli, sino a far pietà: per contro, ciò che contraddistingue un uomo di nobile natura sta nel fatto ch'egli non prova alcun piacere negli altri, e preferisce sempre più la solitudine alla loro compagnia.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Un uomo spirituale si trattiene egregiamente, nella più completa solitudine, con i propri pensieri e le proprie fantasie, mentre un continuo mutamento di compagnia, di spettacoli, di gite e di divertimenti non può difendere da una noia tormentosa un individuo ottuso e apatico.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Chiedi perché tu non trovi sollievo nella fuga? Perché tu fuggi sempre in compagnia di te stesso. Nessun luogo ti piacerà finché non avrai abbandonato il peso che hai nell'animo.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

È piacevole per noi stare in compagnia di noi stessi il più a lungo possibile, se ci siamo resi degni di godere di tale compagnia.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Primo segno di un animo equilibrato è la capacità di starsene tranquilli in un posto e in compagnia di se stessi.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Nessuno è veramente solo a questo mondo: ognuno ha il proprio dio, il proprio dolore o il proprio orgoglio a fargli compagnia.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Permetterci di conciliare il piacere della solitudine con il piacere della buona compagnia è uno dei grandi pregi della lettura.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Si preferisce la cattiva compagnia alla solitudine e qualunque cosa alla compagnia di sé stessi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Se si sa come prenderla, la solitudine è la migliore delle compagnie.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Quando si sta in compagnia dei buoni libri, è facile si possa arrivare a pensare che questa, in fondo, sia preferibile alla compagnia delle persone in carne e ossa. Quando poi ci si ritrova in mezzo agli altri, capita spesso di averne la certezza.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Imparate a essere felici da soli. Se non provate piacere della vostra compagnia, perché infliggerla agli altri?
Mary Stanhope (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La solitudine, un'immensa compagnia che ci fa capire chi realmente siamo e quello che dalla vita vogliamo.
Maria Suppa (Aforismi inediti su Aforismario)

Non ho mai trovato compagno che mi facesse così buona compagnia come la solitudine.
Henry David Thoreau, Walden o Vita nei boschi, 1854

Un uomo solo è sempre in cattiva compagnia.
Paul Valéry, L'idea fissa, 1932

Avete tutta una vita da passare in compagnia di voi stessi, perciò datevi da tare per conoscervi il meglio possibile. Vi accorgerete ben presto che la felicità o l'infelicità dipendono solo in parte dalle cose che accadono fuori di voi, e moltissimo invece da come voi le accogliete e le vivete. Siete voi, con i vostri umori e sentimenti, ma anche la vostra ragione, che date un senso agli avvenimenti e li colorate di rosa o di nero.
Maria Venturini, Dizionario delle felicità, 1998

In mezzo alla moltitudine si deve essere in compagnia di se stessi come nella solitudine.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Gli altri sono tutti detestabili. L'unica compagnia gradevole è quella che ci facciamo da soli.
Oscar Wilde, Un marito ideale, 1895
Non mi ero mai reso conto di quanto fosse noiosa la mia compagnia
fino a quando non mi sono trovato seduto da solo. (Groucho Marx)
Proverbi sulla Compagnia di sé stessi
  • Chi sa star solo, sa stare in compagnia.
  • La solitudine è buona compagnia.
  • La solitudine è la peggiore compagnia.
  • Meglio soli che male accompagnati.
Cerca di stare in buona compagnia anche quando sei solo.
Proverbio ungherese

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Compagnia - Solitudine - Stare Soli e Sentirsi Soli - Persone Solitarie e Asociali

Nessun commento: