Compagnia - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulla compagnia e sulle buone o cattive compagnie. A mo' d'introduzione riportiamo una riflessione di La Rochefoucauld: "Sarebbe inutile dire quanto la compagnia sia necessaria agli uomini: tutti la desiderano e tutti la cercano, ma pochi si adoperano per renderla gradevole e farla durare. Ciascuno vuol trovare il proprio piacere e il proprio vantaggio a spese degli altri; ci preferiamo sempre a coloro con cui ci proponiamo di vivere, e quasi sempre facciamo sentire loro questa preferenza; proprio questo turba e distrugge la buona compagnia. Bisognerebbe almeno saper nascondere questo desiderio di preferenza, dal momento che è troppo innato in noi per potercene disfare; bisognerebbe fare il proprio piacere e quello degli altri, saper trattare con il loro amor proprio e non ferirli mai".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sullo stare in compagnia di sé stessi, sui compagni, l'amicizia e la mondanità.
"L'uomo nasce e muore solo". Spero di trovare
un po' di compagnia almeno nell'aldilà. (Pino Caruso)
Compagnia
© Aforismario

Si è fatto un grandissimo passo verso la saggezza quando non si ha più bisogno di compagnia la sera.
Jules-Amédée Barbey d'Aurevilly, Disjecta membra, 1925 (postumo)

Una folla non è compagnia, e le facce sono soltanto una galleria di quadri.
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

Siedi e aspetta. Felicità e amore preferiscono la compagnia di chi non li ricerca.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

La Rochefoucauld diceva che un uomo di spirito si troverebbe molto a disagio senza la compagnia degli sciocchi. Se dunque vi trovate a disagio significa che non siete un uomo di spirito, perché gli sciocchi sono ovunque.
Carl William Brown, Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità, 2015

Gioioso è vivere in compagnia dei saggi. Beato chi fugge la compagnia degli inconsapevoli.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Quando sono in compagnia parlo e straparlo a dirotto. Non è che mi piaccia, ma non conosco altro modo per impedire agli altri di parlare.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Quando un uomo di qualità si trova in una compagnia di persone prive di qualità, passa inevitabilmente per un individuo di scarsissimo peso.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

L'animale domestico fa compagnia senza discussione.
Rinaldo Caddeo, Etimologie del caos, 2003

Cercate la società dove si sa essere spiritosi senza fiele, novellatori senza scandalo, eruditi senza pedanteria, politici senza intolleranza; la compagnia di quegli uomini che vi rendono atti a continuare il lavoro della vita; fuggite quelli che lasciano il vuoto e la debolezza.
Cesare Cantù, Attenzione!, 1871

"L'uomo nasce e muore solo". Spero di trovare un po' di compagnia almeno nell'aldilà.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Si è più felici in solitudine che in compagnia. Non deriverà forse dal fatto che in solitudine si pensa alle cose e che in compagnia si è costretti a pensare alle persone?
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Il più grande merito della compagnia è che ci fa apprezzare la solitudine.
Charles Chincholle [1]

Se non ci sarà nessuno nel letto accanto a me, mi avvicinerò alla finestra e, dopo aver osservato il cielo, avrò la conferma che la solitudine è soltanto una menzogna, giacché l'intero Universo mi tiene compagnia.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

La solitudine è l’amante del nobile, la compagnia la sua meretrice.
Carlo Dante, Minime pervenute, 2010

Titolo per un manuale: «Prime regole, consigli e insegnamenti per non annoiarsi in compagnia».
Antonio Delfini, Piccolo libro denso, 1957

Usciamo di casa perché siamo stanchi di noi stessi, e vi rientriamo perché siamo stanchi degli altri. 
D'Yzard-Freissenet [1]

Non si gode a possedere qualche cosa senza compagnia.
Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509

Ama chi ti ama, frequenta chi cerca la tua compagnia, offri doni a chi ti offre doni e a chi niente ti dà non dare niente.
Esiodo, VIII-VII a.e.c. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se vuoi compagnia cerca una persona che conosce l’importanza delle cose. Se vuoi condivisione cerca una persona che si accorge di ciò che per te è importante.
Francesco Paolo Ettari, Trafficante di pensieri, 2012

Per cattive compagnie non mi riferisco solo a gente cattiva, viziosa o distruttiva; di quelle si dovrebbe evitare la compagnia perché la loro influenza è velenosa e deprimente. Mi riferisco soprattutto alla compagnia di persone amorfe, di gente la cui anima è morta, sebbene il corpo sia vivo; di gente i cui pensieri e la cui conversazione sono banali; che chiacchiera anziché parlare, e che esprime opinioni a cliché invece di pensare.
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

Non amo la compagnia degli imbecilli né dei geni: i primi mi danno fastidio; i secondi, ombra.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Quando l'uomo non è solo è spesso in cattiva compagnia.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

È peggio sentirsi soli in compagnia che soli in solitudine.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'uomo difficilmente sa vivere da solo, ma anche difficilmente sa vivere in compagnia, soprattutto se questa dura a lungo. Non sa vivere da solo perché la solitudine lo fa pensare alla morte; non sa vivere in compagnia perché non vuol rinunciare alle proprie abitudini e accettare quelle altrui.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

In questo tempo si sfugge la solitudine come fosse una malattia contagiosa. Si cerca la compagnia, si frequentano volentieri i luoghi affollati e chiassosi.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Difficilmente si sta in una compagnia numerosa, senza pensare che il caso che ha raccolto tante persone, non debba ricondurci anche i nostri amici.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809 

Le compagnie più piacevoli sono quelle nelle quali regna, tra i componenti, un sereno rispetto reciproco.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809 

Quando ci troviamo in folta compagnia è difficile non pensare che il caso, che mette insieme tanta gente, finirà col ricondurci anche i nostri amici.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Della migliore compagnia si è detto: la sua conversazione è istruttiva, il suo silenzio formativo.
Johann Wolfgang Goethe (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per ogni ora passata in compagnia di un altro essere umano, si ha bisogno di un certo numero di ore da passare da soli.
Glenn Gould [1]

In qualunque compagnia tu ti metta, sempre rischierai di trovarti in cattiva compagnia. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Un seccatore è colui che ti toglie la solitudine e non ti dà la compagnia.
Gian Vincenzo Gravina, XVII-XVIII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario - attribuito anche a Madame de Sévignè)

Se vi piace viaggiare verso le stelle, non cercate compagnia. 
Heinrich Heine [1]

Certe compagnie ti fanno capire quanto sia importante la solitudine.
Mariano Kosta (Aforismi inediti su Aforismario)

Un uomo di spirito si troverebbe molto a disagio senza la compagnia degli sciocchi.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La compagnia dei grandi non è mai sicura: se crescono, ci soffocano; e se cadono, ci schiacciano. 
A. de la Tour Chambly [1]

Per giudicare bene delle persone, convien trattarle da sole a sole. In compagnia non si può ben apprezzare le loro vere qualità; perché i loro difetti fanno meno impressione sul nostro animo distratto dalla presenza degli altri e dalle altrui parole e dagli incidenti della conversazione, Nella unione di molti uno tratta per così dire gli uomini non nel loro tutto, ma un composto di alcune loro parti; e questo composto è spesse volte diversissimo da ognuna delle persone che lo formano. Ma in piccola compagnia e molto più da soli a soli si scoprono le persone del tutto, si tratta con loro a fondo.
Raffaello Lambruschini, Dell'autorità e della libertà, 1887 (postumo)

Se la miglior compagnia è quella dalla quale noi partiamo più soddisfatti di noi medesimi, segue ch'ella è appresso a poco quella che noi lasciamo più annoiata.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

L'uomo ama la compagnia, anche se è soltanto quella di una candela che fuma.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Se riesci a stare per più di due minuti in compagnia di un cretino, sei un cretino anche tu.
Mino Maccari, Il Selvaggio, 1926/41

Dicono il vero quelli che dicono che le cattive compagnie conducono gli uomini alle forche.
Niccolò Machiavelli, Mandragola, 1524.

Dimmi con chi vai, e ti dirò se vengo anch'io. 
Marcello Marchesi [1]

È in questo che risiede in gran parte il piacere della compagnia dei cani, loro non possono nascondere i sentimenti. I cani non sanno mentire sull'amore.
Jeffrey Masson, I cani non mentono sull'amore, 1997

Sia che le donne, per natura, siano più raffinate e socievoli, sia che, per compiacerle, la mente tenda a elevarsi e a migliorarsi, il fatto è che soprattutto con la compagnia delle donne s’impara a essere amabili.
Damien Mitton, Pensieri sull'onestà, 1694 (postumo)

Siamo talmente in tanti a sentirci soli che ci facciamo compagnia.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Mi piace la compagnia degli sciocchi quasi quanto quella delle persone d’ingegno, e ci sono pochi uomini così noiosi da non avermi assai spesso divertito: nulla è più divertente di un uomo ridicolo.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Il profondo piacere che si prova per la compagnia di persone che s'incontrano una sola volta è nella certezza che non potranno coinvolgerei in complicazioni sentimentali.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Certe compagnie provocano gli sbadigli del cervello.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La compagnia che non sia frutto di affinità elettive è tempo sprecato e quindi abbrevia la vita.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Si possono detestare le compagnie, ma amare la compagnia.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'indipendenza economica consente l'inestimabile lusso di scegliersi le compagnie da evitare.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Perché dopo essere stati in compagnie ordinarie proviamo rimorsi? Perché abbiamo preso alla leggera cose importanti, perché nel discorrere di persone non abbiamo parlato con piena buona fede o perché abbiamo taciuto dove avremmo dovuto parlare, perché all'occasione non siamo balzati in piedi e non siamo andati via, insomma, perché nella compagnia ci siamo comportati come se le fossimo appartenuti.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Date una compagnia al solitario e parlerà più di chiunque.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952) 

Esistono poche esperienze più noiose e penose per una donna, di una serata passata in compagnia di un uomo, mentre desidera essere con un altro.
Barbara Pym, Un po' meno che angeli, 1955

L'aquila vola sola, i corvi vanno a schiere; lo sciocco ha bisogno di compagnia, il saggio di solitudine.
Johann Rückert (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La compagnia, e persino l’amicizia della maggior parte degli uomini, non è che uno scambio che dura appena quanto dura il bisogno.
Madeleine de Souvré de Sablé, Massime, 1678 (postumo)

Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi alle quattro, dalle tre io comincerò ad essere felice.
Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe, 1943

La solitudine permette di apprezzare la compagnia e viceversa. La folla fa odiare l'una e l'altra.
Alberto Schön, Infallibili errori, 2006

Ciò che rende gli uomini socievoli è la loro stessa incapacità a sopportare la solitudine, e con questa se stessi. Il vuoto e il fastidio interiori rappresentano lo stimolo che li spinge tanto verso la compagnia, quanto verso i viaggi e i paesi lontani.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

A chi ha bisogno di una compagnia rasserenante e di scacciare il tedio della solitudine raccomando i cani, le cui qualità morali e intellettuali procureranno quasi sempre gioia e soddisfazione.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La solitudine e la compagnia: quella genererà in noi nostalgia degli uomini, questa di noi stessi, e l’una sarà rimedio dell’altra; la solitudine guarirà l’insofferenza della folla, la folla la noia della solitudine.
Lucio Anneo Seneca, La tranquillità dell'animo, I sec.

Non c’è compagnia che a lungo andare non diventi cattiva.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Chi è capace di trarre piacere dalla solitudine così come dalla compagnia è a un solo passo dalla saggezza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Amo la compagnia, ti fa apprezzare ancora di più la solitudine.
Giovanni Soriano, ibidem

Nessuno gode tanto della solitudine quanto colui che si è appena liberato di una cattiva compagnia.
Giovanni Soriano, ibidem

Triste condizione quella di chi è sempre in cerca di compagnia soltanto perché il suo timore della solitudine è più forte della sua avversione per gli altri.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Mi piace avere amici rispettabili; mi piace essere il peggiore della compagnia.
[I love good creditable acquaintance; I love to be the worst].
Jonathan Swift, Lettere a Stella, 1710/13 (postumo 1766)

La prova per accertare se un libro ti è piaciuto davvero è se lo hai riletto (e quante volte); la prova per stabilire se hai gradito davvero la compagnia di una persona è se sei pronto a vederla ancora e ancora: tutto il resto è fumo, o quella varietà di sentimento che oggi siamo soliti chiamare autostima.
Nassim Nicholas Taleb, Il letto di Procuste, 2010

Ancora più che il pane, l'uomo desidera la compagnia. 
Madre Teresa di Calcutta (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Avevo tre sedie in casa mia; una per la solitudine, due per l'amicizia, tre per la compagnia.
Henry David Thoreau, Walden o Vita nei boschi, 1854

Il paradiso lo preferisco per il clima, e l'inferno per la compagnia.
Mark Twain [1]

Uno è compagnia, due è folla e tre è un party.
Andy Warhol [1]

Le persone solitarie si sentono sole soltanto in compagnia.
Wolfram Weidner [1]

La compagnia incessante è cattiva quanto il completo isolamento. 
Virginia Woolf [1]
Il paradiso lo preferisco per il clima, l'inferno per la compagnia.
(Mark Twain)
Proverbi sulla Compagnia
  • Buona compagnia dimezza la via.
  • Chi non beve in compagnia o fa il ladro o fa la spia.
  • Chi non sta in compagnia, viene il diavolo e se lo porta via.
  • Compagnia d'uno compagnia di nessuno; compagnia di due compagnia di Dio; compagnia di tre compagnia di re; compagnia di quattro compagnia da matti.
  • Dimmi con chi vai, e ti dirò chi sei.
  • Due bene, tre meglio, quattro male, cinque peggio.
  • Le cattive compagnie corrompono i buoni costumi.
  • Uomo noioso guasta la compagnia e un uovo guasto la frittata.
Quando sei solo, pensa ai tuoi difetti; quando sei in compagnia, dimentica quelli degli altri.
Proverbio cinese

Due è compagnia, tre è folla.
Proverbio inglese

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Compagnia di sé stessi - Compagni - Amicizia - Mondanità

Nessun commento: