Giganti - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui giganti e sulla locuzione "stare sulle spalle dei giganti". Nella maggior parte dei seguenti pensieri, il termine "gigante" è usato per indicare una persona di grande statura morale, un grande personaggio o un maestro in una determinata arte o scienza. L'espressione "stare sulle spalle dei giganti", indica il fare nuove scoperte basandosi sul lavoro di grandi personaggi del passato.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui grandi uomini, la magnanimità, la nobiltà d'animo e i nani.
Chi vede un gigante esamini prima la posizione del sole
e faccia attenzione che non sia l'ombra di un pigmeo. (Novalis)
Giganti
© Aforismario

Se non ho visto lontano come altri è perché portavo dei giganti sulle spalle. 
Harold Abelson, su Public Knowledge, ca. 2001

Il demonio è un formidabile gigante con chi lo teme, e un fanciullo imbelle con chi lo disprezza.
Agostino d'Ippona (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sono di media statura, ma non vedo giganti attorno a me.
Giulio Andreotti [1]

Il Poeta è simile al principe delle nubi che sfida la tempesta e ride dell'arciere; esiliato sulla terra in mezzo agli schiamazzi, le sue ali di gigante gli impediscono di camminare.
Charles Baudelaire, L’albatro, in I fiori del male, 1857/61

Com'è difficile pensare qualcosa che non sia stato pensato prima. Leggo nei Quaderni di Cechov: "Forse l'universo si trova nel dente di qualche gigante." lo avevo pensato a un rene, ma siamo lì.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

È meglio non combattere contro i giganti... cadendo potrebbero schiacciarci.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Forse il nostro universo si trova dentro al dente di qualche gigante.
Anton Čechov, Quaderni, 1891-1904 (postumo 1950)

Badi, vostra grazia, che quelli laggiù non sono giganti ma mulini a vento, e quelle che supponete braccia sono le pale, che fatte girare dal vento, muovono la macina del mulino.
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

Siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, non certo per l'acume della vista o l'altezza del nostro corpo, ma perché siamo sollevati e portati in alto dalla statura dei giganti.
Bernard de Chartres, in Jean de Salisbury, Metalogicon, XII sec.

Il nano vede più lontano del gigante, quando ha le spalle del gigante su cui montare.
Samuel Taylor Coleridge, The Friend, 1809/10

Non credo possibile un'amicizia o un amore fra persone di troppo differente statura. Amicizia specialmente nasce spesso e si nutre dalla conversazione, la quale ama il passeggio (che la filosofia peripatetica raccomanda dicendo che [il] moto dei piedi, muove anche il cervello) né v'ha buona e simpatica conversazione se non tra chi può ben guardarsi negli occhi. Il che riesce quasi impossibile fra un nano e un gigante − come riuscirebbe, d'altra parte, l'amicizia impossibile fra un nano di animo e un gigante.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

La marea del pubblico trascina perfino i giganti.
Antonio Genovesi, Della Diocesina, 1767

Il vento parla non più dolcemente alle querce giganti che al più piccolo di tutti i fili d’erba
Kahlil Gibran, Il profeta, 1923

Quanto più cresce la conoscenza, tanto più diventiamo piccoli. Mentre prima stavamo di fronte al tutto come giganti, poi ci sentiamo nani di fronte alle parti.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Nulla più desolato che una città fondata da giganti e abitata da pigmei.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti.
Karl Kraus (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se un pidocchio giganteggia, è segno che i tempi volgono al pidocchioso.
Nunzio La Fauci, Questo quasi nulla, 2008

Come nani, bisogna fare ciò che i giganti non sanno fare.
Niki Lauda [1]

L'ammirazione cambia le proporzioni tra gli uomini. Fa di uno un gigante e di un altro un lillipuziano.
Martine Le Coz (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La miglior misura di un'epoca: la distanza tra un nano e un gigante.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Tra i giganti cerca di essere nano, tra i nani gigante. Ma tra gli uguali a te, cerca di essere loro pari.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Nei giganti anche le sottigliezze hanno dimensioni mostruose.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Tracce di giganti? No, sono le scarpe grandi di clown.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Non si fa un giro di valzer con un gigante senza che vi schiacci un po' i piedi.
[On ne valse pas avec un géant, sans qu'il vous écrase un peu les pieds].
Claude Lelouch, Itinéraire d'un enfant très gâté, 2000

Se hanno una buona e forte costituzione interna, le persone piccole sono di solito più vivaci delle altre, perché a parità di ematopoiesi la massa da rifornire è inferiore. I nani e i giganti sono in genere ugualmente stupidi, perché nei primi le energie mancano e nei secondi devono sostenere troppo. Forse si arriverà a potare gli uomini, così come si fa con le piante, affinché diano migliori frutti dello spirito.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Un uomo piccolo è piccolo anche nel dolore, un gigante è grande anche nella tomba.
Michail Lomonosov [1]

Se usiamo bene la nostra abilità, in essa possiamo esser giganti, se ne andiam fuori, fuori d'essa possiam diventar nani.
Ettore Mazzuchelli, Manuale di massime, sentenze e pensieri sopra diverse materie, 1769

La volontà trasforma gli uomini in giganti
Donald G. Mitchell [1]

Siamo nani sulle spalle dei giganti. Ma spesso siamo nani miopi e non sappiamo vedere molto lontano.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Se ho visto più lontano, è perché stavo sulle spalle di giganti.
[If I have seen further, it is by standing on the shoulders of giants].
Isaac Newton, lettera a Robert Hooke, 1675
Se ho visto più lontano, è perché stavo sulle spalle di giganti. (Isaac Newton)
Foto: Newton ritratto da William Blake come il "Divin Geometra", 1795
Se una persona continua a vedere soltanto giganti, significa che sta ancora vedendo il mondo attraverso gli occhi di un bambino.
[If a person continues to see only giants, it means he is still seeing the world through the eyes of a child].
Anaïs Nin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi vede un gigante esamini prima la posizione del sole e faccia attenzione che non sia l'ombra di un pigmeo.
Novalis, Frammenti, 1795/1800

Siamo tecnicamente giganti, e spiritualmente pigmei.
Eugenio Maria Giuseppe Pacelli (papa Pio XII), XX sec. [1]

Noi italiani siamo come dei nani sulle spalle di un gigante, tutti. E il gigante è la cultura, una cultura antica che ci ha regalato una straordinaria, invisibile capacità di cogliere la complessità delle cose.
Renzo Piano, a Vieni via con me, su Rai Tre, 2010

Quando guardo un nano, mi colpisce la tenerezza di sentirmi, senza esserlo, un gigante.
Marino Piazzolla, La bellezza ha i suoi fulmini bianchi, 1980

Il poeta è un gigante che passa senza sforzo per la cruna di un ago e, insieme, un nano che riempie l'universo.
Pierre Reverdy, Il guanto di crine, 1927

Pretendere che anche uno spirito grande - uno Shakespeare, un Goethe - faccia entrare nella propria convinzione, implicite, bona fide et sensu proprio, i dogmi di una qualche religione, è come pretendere che un gigante calzi la scarpa di un nano.
Arthur Schopenhauer, Supplementi al mondo come volontà e rappresentazione, 1844

Non è grande un nano, anche se sta sulla vetta di un monte; mentre un gigante conserverà la sua grandezza anche in un pozzo.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Le dimensioni non si misurano con il righello, né l'altezza con un metro e non si giudica mai un uomo da quanto alto sembra allo specchio. Il vero gigante si riconosce dalle sue azioni. 
Rod Serling, Ai confini della realtà, 1959-1964

È cosa eccellente possedere la forza d'un gigante, ma usarla da gigante, è tirannia! 
William Shakespeare, Misura per misura, 1603

Il mondo è un occhio gigante che fissa le stelle. Quando si stanca, chiude le palpebre – proprio come sta facendo ora – e lascia il posto ai sogni, ed è per questo che la notte è molto più misteriosa del giorno.
Sean Stewart, Clouds End, 1996

Alcuni [...] sono così poco tagliati per il successo, da sembrare nani nei panni di giganti.
Nassim Nicholas Taleb, Il letto di Procuste, 2010

Se mai si racconterà la mia storia, si dica che ho camminato coi giganti. Gli uomini sorgono e cadono come grano invernale, ma questi nomi non periranno mai. Si dica che ho vissuto al tempo di Ettore, domatore di cavalli. Si dica che ho vissuto al tempo di Achille.
Ulisse (Sean Bean), in Wolfgang Petersen, Troy, 2004

Quando sogna, l'uomo è un gigante che divora le stelle
[Cuando sueña, el hombre es un gigante devorando estrellas].
Carlos Saavedra Weise [1]

Il mondo è pieno di giganti del sapere, ma anche di nani della messa in opera.
Reinhold Würth (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Pensa alle pulci! Sì, parlo proprio di quegli insignificanti parassiti... Incuranti delle nostre gigantesche dimensioni e della nostra intelligenza, ci minacciano e ci assalgono. L'affrontare un nemico gigantesco da parte di una pulce... può essere definito coraggio? No. le pulci non sono coraggiose [...].  Avere coraggio vuol dire conoscere la paura.
Will Antonio Zeppeli, Le bizzarre avventure di JoJo / Phantom Blood, 1987/...

Un nano sopra le spalle d’un gigante vede più di due giganti.
Proverbio

Anche un nano, salendo di gradino in gradino una scala alta abbastanza, può giungere più in alto di un gigante.
Proverbio cinese

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Grandi Uomini - Magnanimità - Nobiltà d'AnimoNani

Nessun commento: