Disclaimer - Privacy e Diritto d'autore

Aforismario è un sito di promozione socio-culturale costituito da brevi citazioni tratte da opere altrui, per l'effettuazione delle quali si avvale del diritto alla "corta citazione" garantito in Italia dall'art. 70 della Legge 22 aprile 1941 n. 633. In questa sua attività "citazionistica", Aforismario non soltanto pone molta attenzione a non violare in alcun modo la legge vigente in Italia sul diritto d'autore, ma si propone piuttosto di favorire la promozione degli autori e delle opere citate. Di seguito alcune informazioni riguardanti diritto d'autore, privacy e cookie rivolte a tutti gli utenti di questo sito web.
Diritto d'autore © Aforismario
Avvertenze sul diritto d'autore (Copyright)
  • Testi: sul sito Aforismario sono riportate soltanto brevi citazioni di opere di pubblico dominio,* brevi citazioni col consenso scritto dell'autore o, in ottemperanza all'art. 70 sotto riportato, brevi citazioni accompagnate sempre, ove possibile, dalla menzione del titolo dell'opera, dei nomi dell'autore, dell'editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore. Le citazioni presenti sul sito Aforismario possono essere copiate, ma non è consentita la copia integrale di intere pagine o di buona parte di esse. I siti "copioni" vengono segnalati a Google per eventuale penalizzazione.
  • Immagini: sul sito Aforismario sono utilizzate esclusivamente immagini proprie, immagini di pubblico dominio, wallpaper gratuiti diffusi su siti appositi, foto con consenso scritto dell'autore o immagini degradate a una risoluzione assai inferiore rispetto all'originale e rese in bianco e nero. Le immagini con citazioni create da Aforismario possono essere copiate e diffuse, purché non siano modificate e si citi come fonte il sito aforismario.net
  • Fotogrammi o screenshot: sul sito Aforismario sono riportate immagini tratte da pellicole cinematografiche di produzione italiana risalenti a oltre venti anni fa e, pertanto, sono da ritenersi di pubblico dominio.
  • Se nonostante tutte le accortezze possibili, si riscontrasse comunque un'involontaria pubblicazione di materiale non del tutto conforme alla legge sul diritto d'autore, si prega di comunicarlo per regolarizzarlo o, eventualmente, per effettuarne l'immediata rimozione dal sito. Grazie.
*Opere di pubblico dominio
Secondo la legge sulla protezione del diritto d'autore, i diritti di utilizzazione economica di un'opera durano per tutta la vita dell’autore (o degli autori) e fino a 70 anni dopo la sua (o la loro) morte. Trascorso tale periodo di tempo, l’opera cade in pubblico dominio. Quando un’opera diventa di "pubblico dominio" è liberamente utilizzabile senza dover chiedere alcuna autorizzazione e senza dover corrispondere compensi per diritto d’autore.

Legge sul diritto d'autore
Si riportano per conoscenza alcuni articoli della legge sul Diritto d'autore vigente in Italia, considerati rilevanti per la pubblicazione di testi e immagini su questo sito web.

Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio.
Legge 22 aprile 1941 n. 633.

Capo V - Eccezioni e limitazioni
  • Art. 70. 1. Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali.
  • 1-bis. È consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro. Con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, sentiti il Ministro della pubblica istruzione e il Ministro dell’università e della ricerca, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, sono definiti i limiti all’uso didattico o scientifico di cui al presente comma.
  • 3. Il riassunto, la citazione o la riproduzione debbono essere sempre accompagnati dalla menzione del titolo dell'opera, dei nomi dell'autore, dell'editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore, qualora tali indicazioni figurino sull'opera riprodotta.
CAPO V - Diritti relativi alle fotografie
  • Art. 87. Sono considerate fotografie ai fini dell'applicazione delle disposizioni di questo capo le immagini di persone o di aspetti, elementi o fatti della vita naturale e sociale, ottenute col processo fotografico o con processo analogo, comprese le riproduzioni di opere dell'arte figurativa e i fotogrammi delle pellicole cinematografiche. Non sono comprese le fotografie di scritti, documenti, carte di affari, oggetti materiali, disegni tecnici e prodotti simili.
  • Art. 90. Gli esemplari della fotografia devono portare le seguenti indicazioni: 1) il nome del fotografo, o, nel caso previsto nel primo capoverso dell'art. 88, della ditta da cui il fotografo dipende o del committente; 2) la data dell'anno di produzione della fotografia; 3) il nome dell'autore dell'opera d'arte fotografata. Qualora gli esemplari non portino le suddette indicazioni, la loro riproduzione non è considerata abusiva e non sono dovuti i compensi indicati agli articoli 91 e 98, a meno che il fotografo non provi la malafede del riproduttore.
  • Art. 92. Il diritto esclusivo sulle fotografie dura vent'anni dalla produzione della fotografia.
Informativa sui cookie
Aforismario utilizza cookie e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Inoltre, utilizza tali elementi per visualizzare gli annunci pubblicitari forniti da terze parti (vedi sotto). I cookie sono piccoli file inviati e memorizzati nel tuo computer dai siti web che visiti. I cookie sono memorizzati nella directory dei file del tuo browser. La volta successiva in cui visiterai il sito, il tuo browser leggerà il cookie e ritrasmetterà le informazioni al sito web o all'entità che originariamente ha creato il cookie. Puoi esaminare le opzioni disponibili per gestire i cookie nel tuo browser. Browser differenti utilizzano modi differenti per disabilitare i cookie, ma si trovano solitamente sotto il menu Strumenti o Opzioni. Oltre alla gestione dei cookie, i browser ti consentono solitamente di controllare file simili ai cookie, come i Local Shared Objects, ad esempio abilitando la modalità privacy del browser. I cookie della sessione scadono quando chiudi il browser. I cookie persistenti, incluso i Local Shared Objects, hanno date di scadenza tipiche che vanno da due mesi fino a un paio di anni.

Avvertenze sulla privacy
Per pubblicare gli annunci di Google AdSense sul sito Aforismario, vengono utilizzate aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo e-mail o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, visita il Centro di Google sulla Privacy.

Disclaimer Google Analytics
Il sito Aforismario utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza i "cookies", file di testo depositati sul vostro computer per consentire di raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito www.aforismario.net da parte vostra (compreso il vostro indirizzo IP). Tali informazioni vengono trasmesse a Google il quale le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori di www.aforismario.net riguardanti le vostre attività sul sito web stesso. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere le vostre informazioni personali di identificazione. Google non associa il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l'identità di un utente di computer. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma ciò potrebbe impedirvi di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il sito Aforismario acconsentite al trattamento dei vostri dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.

Casella di ricerca Google
La casella di ricerca presente in tutte le pagine del sito Aforismario (di seguito la "Casella di ricerca") utilizza la tecnologia di Google Inc (di seguito "Google"). L'Utente riconosce e accetta che l'utilizzo della Casella di ricerca sarà disciplinato dalle Norme di Google sulla privacy , inoltre, utilizzando la Casella di ricerca, l'Utente permette a Google di trattare i suoi dati personali conformemente alle Norme sulla privacy stabilite.

Siti copioni
Il sito Aforismario è tra i pochi siti di aforismi a trarre la maggior parte delle citazioni direttamente dalle opere dei vari autori. Non a caso è l'unico tra i siti di aforismi più popolari a indicare anche le fonti bibliografiche delle citazioni. Ciò consente ad Aforismario di rintracciare facilmente i "siti copioni", cioè quei siti che non si limitano a copiare qualche citazione, cosa del tutto lecita (Aforismario serve anche a questo), ma intere pagine, cosa abbastanza scorretta.
Un esempio scandaloso di siti copioni o di "siti parassiti", che hanno cioè copiato intere pagine del sito Aforismario trasgredendo qualunque regola di buon senso e di correttezza, sono: pabloducali.com e letterariamente.org [sito rimosso dal web] riconducibili allo stesso proprietario (Pablo Ducali).
Un altro sito copione, che ha realizzato un bel po' di pagine di aforismi di vari autori copiandole interamente da Aforismario, è il sito letteralmente.net.
In questi casi, i proprietari dei siti vengono prima avvisati, e poi, in caso di recidiva, le pagine copiate vengono segnalate a Google per un'eventuale penalizzazione. Man mano che saranno individuati altri siti copioni, saranno aggiunti a questa black-list.

Note
Per informazioni, contatta Aforismario attraverso il form nel menu a destra.

Nessun commento: