Scrupolosità - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla scrupolosità e sulle persone scrupolose, cioè quelle che si comportano o svolgono la propria attività con grande responsabilità, diligenza e senso del dovere, 
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla diligenza, la pignoleria, la pedanteria e lo zelo.
I diritti maturano automaticamente per chi abbia eseguito
scrupolosamente i propri doveri. (Mohandas Gandhi)
Scrupolosità
© Aforismario

Da vero uomo quale sei, in ogni momento della tua vita cerca di compiere con genuina e scrupolosa serietà, con amore, con giustizia e con spirito d’indipendenza, tutto ciò che stai facendo, mettendo da parte tutte le altre preoccupazioni. E potrai liberartene solo se compirai ogni azione come se fosse l’ultima della tua vita, evitando ogni leggerezza e ogni moto passionale che possa opporsi all'autorità della ragione, come pure ogni ipocrisia, ogni egoismo o malumore per ciò che di ostile ti ha riservato il destino.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Non c’è persona così fortunata che nell'ora della sua morte non abbia accanto chi saluti con piacere quell'evento luttuoso: se il moribondo era un tipo scrupoloso e saggio qualcuno al momento del suo trapasso dirà dentro di sé: «Finalmente potremo respirare, ora che questo petulante pedagogo se ne va. In verità non era cattivo con noi, ma io sentivo che in cuor suo ci detestava». Questo nel caso di un uomo scrupoloso. Ma per quel che riguarda noi quante altre ragioni vi sono perché molti non vedano l’ora di liberarsi della nostra presenza!
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Dopo attente e scrupolose analisi di un campione, ti verrà detto che era il campione sbagliato e che non ha niente a che fare col problema.
Arthur Bloch, Quarta legge delle modifiche, La legge di Murphy, 1977

Questa fu la mia scrupolosità: fui sempre consapevole nel camminare avanti e indietro, al punto ch'ero sempre colmo di compassione perfino per una goccia d'acqua, attento a non ferire alcuna delle minuscole creature annidate tra le fessure del terreno. Tale era la mia scrupolosità.
Siddhārtha Gautama Buddha, Majjhimanikaya, III-II sec. a.e.c.

Evita scrupolosamente di crearti illusioni, per poter meglio evitare gli ostacoli.
Joseph Delaroa, Les Patenôtres d'un surnuméraire, 1860

I diritti maturano automaticamente per chi abbia eseguito scrupolosamente i propri doveri.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1932/48

Le puttane svolgono lo stesso lavoro dei preti, ma molto più scrupolosamente.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Se siete tra quei milioni di persone afflitte da infelicità e fallimenti a causa dell'inibizione, avete bisogno di applicare deliberatamente la disinibizione. Dovete far pratica nell'essere meno prudenti, meno preoccupati, meno coscienziosi; dovete parlare prima di pensare invece del contrario; dovete agire senza pensare, invece di pensare o di 'considerare scrupolosamente' prima di agire.
Maxwell Maltz, Psicocibernetica, 1960

Fare ogni giorno due cose che non mi piacciono è un principio che ho sempre seguito scrupolosamente: ogni giorno mi sono alzato e sono andato a letto.
William Somerset Maugham (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

In casa mia guardo scrupolosamente alla necessità, poco alla pompa.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

La diligenza maschera con scrupoloso zelo la mancanza d'intelligenza.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Gli ideali hanno strane proprietà, e fra le altre anche quella di trasformarsi nel loro contrario quando si vuol seguirli scrupolosamente.
Robert Musil, L'uomo senza qualità, 1930/43 (incompiuto)

Il biasimo della coscienza, anche nel più scrupoloso, è debole di fronte al sentimento: «Questa e quella cosa vanno contro i buoni costumi della tua società». Una fredda occhiata, una smorfia della bocca da parte di coloro sotto i quali e per i quali si è educati, ispira ancora timore anche nel più forte.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Non importa con quanto scrupolo seguirai le indicazioni: avrai sempre l'impressione di aver perso qualcosa, la sensazione sprofondata sotto la tua pelle di non aver vissuto tutto. C'è quel sentimento di caduta nel cuore, per essere andato troppo in fretta nei momenti in cui avresti dovuto fare attenzione.
Chuck Palahniuk, Invisible Monsters, 1999

Nulla nel mondo umano è permesso, perché non c'è azione o manifestazione degli uomini che non sia vietata da qualche legge divina o umana, scritta o tacita, giuridica o rituale, filosofica o politica. Se uno di noi fosse scrupoloso, guardingo e remissivo fino al punto di osservare fedelmente tutte le norme e le regole dei codici, dei decaloghi, dei galatei e simili, costui non potrebbe mai muovere foglia perché anche negli atti considerati più innocenti correrebbe il rischio di infrangere un antico precetto sacerdotale o di contravvenire a un semplice regolamento municipale.
Giovanni Papini, La spia del mondo, 1955

Negli spiriti detti calcolatori – e la parola li definisce molto bene –, i sentimenti subiscono la delimitazione del calcolo, dello scrupolo egoistico, e sembrano altri. Negli spiriti definiti propriamente come scrupolosi, si può notare lo stesso spostamento degli istinti naturali. In me si nota lo stesso turbamento riguardo la certezza del sentimento, eppure non sono né calcolatore né scrupoloso. Non ho scuse per sentire male. Per istinto snaturo gli istinti. Senza volere, voglio in modo sbagliato.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Con le donne ci si deve guardare dall'essere abitualmente incostanti, ma non si deve mai neppure essere troppo scrupolosamente fedeli, giacché meglio sarebbe aver mille amori piuttosto che uno solo che duri tutta la vita.
Madeleine de Scudéry, Clélie, 1654/61

Fidiamoci di chi è assennato, perdoniamo lo sciocco; in difesa di ciascuno diciamo a noi stessi che anche gli uomini più saggi commettono molti errori, nessuno è tanto scrupoloso da non perdere qualche volta i suoi scrupoli, nessuno è tanto serio che la sua austerità non sia spinta dal caso a un qualche gesto troppo focoso, nessuno è tanto alieno dall'offesa da non caderci proprio mentre tenta di evitarla.
Lucio Anneo Seneca, L'ira, I sec.

Il boia era così scrupoloso, che disinfettava la ghigliottina prima di decapitare la vittima.
Ramón Gómez de la Serna (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando in giro ci sono una o due "mele marce", e magari vengono isolate, punite o emarginate, il resto della comunità è più scrupoloso nell'osservare le regole scritte o non scritte.
Robert Sutton, Il metodo antistronzi, 2007

È noiosa malattia il conservar la salute con troppo scrupolose cure.
Anonimo

Non esser troppo scrupoloso né saggio oltre misura. Perché vuoi rovinarti?
Ecclesiaste, Antico Testamento, sec. IV-III a.e.c.

Chi è scrupoloso è sempre povero.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Diligenza - Pignoleria - Pedanteria - Zelo