Percezione - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla percezione e sul percepire gli stimoli provenienti dal mondo esterno. Secondo la classica definizione dello psicologo Renzo Canestrari: "La percezione è il processo mediante il quale traiamo informazioni sul mondo nel quale viviamo. Se vogliamo, invece, raccogliere le caratteristiche dell'atto percettivo, possiamo dire che esso è: - primitivo ed immediato (nel senso di non intellettuale e riflesso); - oggettivo (nel senso di essere legato a condizioni esterne al percepiente); - globale ed unitario (nel senso di non essere una pura eccitazione puntuale)". [Psicologia generale e dello sviluppo, Clueb, 1984].
Secondo la definizione di Umberto Galimberti, la percezione è "l'insieme di funzioni psicologiche che permettono all'organismo di acquisire informazioni circa lo stato e i mutamenti del suo ambiente grazie all'azione di organi specializzati quali la vista vista, l'udito, l'olfatto, il gusto e il tatto. È inoltre possibile raccogliere informazioni sullo stato del proprio corpo tramite la sensibilità propriocettiva e interocettiva. La percezione, anche se secondo alcuni non è separabile, secondo altri si distingue dalla sensazione: mentre quest'ultima si riferisce ai dati elementari della conoscenza sensibile che non possono essere scomposti in elementi più semplici, la percezione è un processo più complesso che unifica una molteplicità di sensazioni, riferendole a un oggetto distinto dal soggetto e dagli altri oggetti". [Dizionario di psicologia, UTET, 1992].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa  sull'intuizione, il sesto senso e la suggestione.
Se le porte della percezione fossero purificate,
tutto apparirebbe all'uomo come in effetti è, infinito. (William Blake)
Percezione
© Aforismario

Non senti ragioni quando ciò che percepisci mette in crisi i tuoi sentimenti.
Giovanni Abrami, Tanto per dire..., 2010

L'uomo differisce dagli altri animali perché esso solo comprende; gli altri animali percepiscono, ma non comprendono. 
Alcmeone di Crotone, Frammenti, V sec. a.e.c.

Filosofia e birra sono la stessa cosa, consumate, modificano tutte le percezioni che avevamo del mondo.
Dominique-Joël Beaupré (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Noi ci costringiamo a non percepire il nostro abisso. Eppure, per tutta la vita, non facciamo altro che guardare giù, al nostro abisso fisico e psichico, pur senza percepirlo. 
Thomas Bernhard, Perturbamento, 1967 

Se le porte della percezione fossero purificate, tutto apparirebbe all'uomo come in effetti è, infinito.
[If the doors of perception were cleansed everything would appear to man as it is, infinite].
William Blake, Il matrimonio del Cielo e dell'Inferno, 1790/93

Non dobbiamo fidarci troppo della percezione immediata delle cose. Possono esservi cose di grandissimo valore positivo che non risultano affatto evidenti a prima vista.
Edward de Bono, Sei cappelli per pensare, 1981

Non c'è meditazione senza profonda percezione, non c'è profonda percezione senza meditazione. Quando entrambe sono presenti, sei prossimo al nirvana.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Atrofizzata ogni sensibilità, percepiamo solo il grossolano.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Non si argomenti per convincere, ma per creare condizioni favorevoli alla percezione dell'evidenza.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

L'«intuizione» è la percezione dell'invisibile, come la «percezione» è l'intuizione del visibile.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Quando immaginazione e percezione coincidono l'anima avvampa.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La prova principale della vera grandezza di un uomo consiste nella percezione della propria piccolezza. 
Arthur Conan Doyle, Il segno dei quattro, 1890

Ogni uomo discrimina fra gli atti volontari della mente e le sue percezioni involontarie, e sa che alle sue percezioni involontarie è dovuta una fede perfetta.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

I malintesi ed i conflitti fra noi e gli altri sono dovuti al contrasto, come noi percepiamo le cose in noi stessi e come ci vedono gli altri.
Franz Fischer, Aforismi, 1979

L'ambiente come noi lo percepiamo è una nostra invenzione.
Heinz von Foerster, La realtà inventata, 1988

La persona media guarda senza vedere, sente senza ascoltare, tocca senza sentire, respira senza percepire i profumi, mangia senza gustare, parla senza pensare.
Michael J. Gelb, Pensare come Leonardo, 2009

La percezione immediata dei fenomeni originali ci mette in uno stato di angoscia: sentiamo la nostra insufficienza. Solo ravvivati dall'eterno gioco dell'empiria essi ci allietano.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

La bellezza non è una qualità delle cose stesse: essa esiste soltanto nella mente che le contempla, e ogni mente percepisce una diversa bellezza.
David Hume, Sulla regola del gusto, 1757

Quando ci sentiamo gli unici eredi dell'universo, quando "il mare scorre nelle nostre vene... e le stelle sono i nostri gioielli", quando tutte le cose vengono percepite come infinite e sante, quali motivi possiamo avere di avidità o autoaffermazione, di inseguire il potere o le più fosche forme di piacere?
Aldous Huxley, Le porte della percezione, 1954

Essere sospinti fuori delle linee dell'ordinaria percezione, ricevere, per qualche ora al di là del tempo, la manifestazione del mondo esterno e di quello interno, non come essi appaiono all'animale ossessionato dalla sopravvivenza o a un essere umano ossessionato dalle parole e dalle nozioni, ma come essi sono captati, direttamente e incondizionatamente, dall'Intelletto in Genere: questa è un'esperienza di valore inestimabile per chiunque.
Aldous Huxley, Le porte della percezione, 1954

Genio, in verità, è poco più che la facoltà di percepire in un modo inconsueto.
William James, Principi di psicologia, 1890

Mentre una parte di ciò che noi percepiamo viene dagli oggetti che ci stanno dinanzi, attraverso i nostri organi di senso, un'altra parte (ed è possibile sia la parte maggiore) proviene sempre dal nostro cervello.
William James, Principi di psicologia, 1890

Vi è una grande differenza tra coloro che vanno ciechi per il mondo dei malati malgrado i loro occhi aperti, e la sicurezza di una chiara percezione che scaturisce dalla sensibilità di chi partecipa.
Karl Jaspers, Psicopatologia generale, 1913/46

Il giudizio di gusto consiste proprio nel chiamar bella una cosa soltanto per la sua proprietà di accordarsi col nostro modo di percepirla.  
Immanuel Kant, Critica del Giudizio, 1790

È più sicuro affidarsi alla percezione degli uomini che alla loro logica.
[It's safer to appeal to men's perception than to their logic].
Peter Mere Latham, su British Medical Journal, 1863

L'occhio non è innocente, arriva di fronte alle cose con una storia, una cultura, un inconscio. L'occhio appartiene a un soggetto. Radicato al corpo e agli altri, non riflette il mondo, lo costruisce con le sue rappresentazioni. Si appropria di forme portatrici di senso: le nuvole che precedono l'uragano, la gente che passa, gli avanzi di un pasto, la brina di un mattino d'inverno su un vetro, mille eventi che hanno luogo intorno a lui. Tra il percepito e il vedente si ha un continuo scambio di significazioni.
David Le Breton, Il sapore del mondo, 2006

In una società come la nostra, organizzata per favorire i conformisti, i mediocri e gli ubbidienti, la sensibilità e la capacità di percezione straordinarie dell'eroe, o del protagonista, finiscono per essere un impedimento.
Doris Lessing (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Solo nelle acque quiete le cose si specchiano senza essere distorte. Solo in una mente quieta vi è un'adeguata percezione del mondo.
Hans Margolius, Aforismi sull'etica, 1955

Noi prendiamo una manciata di sabbia dal panorama infinito delle percezioni e la chiamiamo mondo.
Robert M. Pirsig, Lo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta, 1974

La fisica si fonda su misure, e poiché ogni misura è legata a una sua percezione sensoriale, tutti i concetti della fisica provengono dal mondo sensibile, ai cui fenomeni in fondo ogni legge fisica si riferisce.
Max Planck, L'immagine del mondo nella fisica moderna, 1929

Percepire un aspetto nuovo di sé stessi è il primo passo verso il cambiamento del concetto di sé. 
Carl Rogers, Un modo di essere, 1980 

Nulla quanto l’illusione perduta ripristina la percezione del reale.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

L'abitudine inibisce la nostra capacità di percepire la straordinarietà del mondo.
Salman Rushdie, Joseph Anton, 2012

Da un punto di vista strettamente fenomenologico, ciò che chiamiamo “vita” può essere visto come un’interferenza, come una condizione di disturbo a quel puro – e invidiabile – stato di quiete della materia in cui consiste l’assoluta mancanza di sensibilità, intesa nella sua piú vasta accezione di capacità, anche molto elementare, di percepire gli stimoli.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Per evitare di cadere, come spesso accade, in un’eccessiva e fuorviante esaltazione della ragione umana, non bisognerebbe mai dimenticare che ogni forma di conoscenza – compresa quella scientifica –, per quanto utile, non ci dice com'è fatto davvero il mondo, ma come esso si rivela di volta in volta – sotto differenti aspetti e spesso attraverso il filtro di strumenti piú o meno complessi – alle nostre limitate percezioni sensoriali e alle nostre umanissime capacità di elaborazione mentale. E ciò, sia chiaro, neppure con riferimento all'umanità in genere, né in modo sempre stabile e definitivo, ma con riferimento a un certo gruppo umano, piú o meno esteso, appartenente a un determinato periodo storico e a uno specifico contesto socio-culturale.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Noi percepiamo la bellezza del mondo, solo quando lo amiamo.
Rabindranath Tagore, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'istinto è qualcosa che trascende la conoscenza. Abbiamo, indubbiamente, certe fibre più fini che ci permettono di percepire la verità quando la deduzione logica o qualsiasi altro sforzo intenzionale del cervello, risulta futile.
Nikola Tesla, Le mie invenzioni, 1919

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Intuizione - Sesto Senso - Suggestione

Nessun commento: