Ferro - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul ferro considerato sia come elemento chimico (simbolo Fe) presente nei minerali da cui viene estratto, sia in senso figurato per indicare forza, resistenza, inattaccabilità e simili (come per esempio nelle espressioni: "avere una salute di ferro"; "essere in una botta di ferro", ecc.). Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'acciaio, la ruggine, le catene e le gabbie.
Il ferro va battuto finché è caldo. (Proverbio)
Ferro
© Aforismario

Come il ferro è consumato dalla ruggine, così gli invidiosi sono consumati dalla loro stessa passione.
Antistene (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non c'è ferro che possa trafiggere il cuore con più forza di un punto messo al posto giusto.
Isaak Babel', Guy de Maupassant, 1932

I sentimenti negativi ci tengono prigionieri in una gabbia dalle sbarre di ferro e ci impediscono di comunicare con gli altri. Ci prosciugano le energie, ci inaridiscono il cuore che è fatto per donare e ricevere amore.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Quando c'e' bisogno di toccar ferro o legno, ci si accorge che il mondo è fatto di alluminio e vinile.
Arthur Bloch, Legge di Flugg, La legge di Murphy II, 1980

Non invidio il re del carbone, né quello del ferro, né quello dell'acciaio. Invidio soltanto il re del sonno, quel povero diavolo, cioè, che riesce a dormine tranquillamente ventiquattro ore al giorno.
Libero Bovio, Don Liberato si spassa, 1941

Il legame più forte non è una catena di ferro, né una morsa di legno, né una fune, ma l'attaccamento a un gioiello, ai figli, a una donna.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Sei consumato dal male che fai come il ferro è corroso dalla propria ruggine.
Siddhārtha Gautama Buddha, ibidem

Ci siamo scordati del vento, noi che abitiamo fra cemento e ferro, sotto corazze di lana. Ma che dio selvaggio esso doveva sembrare ai pastori antichi, ai marinari, ai villani.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Beati i defunti, gli unici che, riguardo alle sorti future del mondo, possono veramente sentirsi in una botte di ferro.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Vedo montagne di ruggine. L'età del ferro non è ancora finita.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Non auro, sed ferro, recuperanda est patria.
[Non con l'oro, ma con il ferro, si riscatta la patria].
Marco Furio Camillo, IV sec. a.e.c. [1]

La vita è come un ferro: se lo usi si consuma, e se non lo usi lo consuma la ruggine.
Catone il Censore, II sec. a.e.c. [1]

Uscire dalla città, a piedi, è faticosissimo. T'investe la lava bollente del brutto, del rumore, strade sopra strade, tremendi ponti di ferro, treni, camion, Tir, corsie con sbarramenti, impraticabili autostrade, un vero teatro di guerra. 
Guido Ceronetti, Viaggio in Italia, 1983

Se siete superstiziosi, quando toccate ferro state attenti che non sia arrugginito, basta un graffietto per morire di tetano!
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Le catene d'Amore paion d'oro, e sono di ferro: perdono facilmente la lor lucentezza, e si copron di ruggine.
Michele Colombo, Trattatelli, 1820/24

In guerra gli uomini si vincono col ferro e col fuoco: in pace con la bontà.
Auro D'Alba, Tònici, 1932/38

Dopo le ere della pietra, del ferro... è giunta l'era del click.
Liomax D'Arrigo, Liomax... pensò ancora, 2013

Per essere coerenti è indispensabile o essere sinceri o godere di una memoria di ferro.
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

I metalmeccanici hanno davvero una volontà di ferro.
Carlo Dante, Minime pervenute, 2010

Il mondo è di ferro, non si può far più niente, viene addosso come un rullo, niente da fare, il rullo arriva, corre, dentro c’è gente, è un carro armato, un diavolo colle corna e gli occhi fiammeggianti, e ti dilaniano, ti fanno a pezzi con le loro catene e coi loro denti.
Alfred Dòblin, Berlin Alexanderplatz, 1929

Confida in te stesso: ogni cuore vibra a una tale corda di ferro.
Ralph Waldo Emerson, Fiducia in sé stessi, Saggi, 1841/44

La fame fa buono anche il ferro, anche quello delle catene.
Sergej Esenin [1]

La donna (che, non a caso, quando è bella, è detta, nel linguaggio comune, attraente) fagocita il maschio che nelle faccende di sesso è attivo come lo può essere il ferro nei confronti della calamita. È lui a muoversi, ma dietro un invisibile ed irresistibile comando.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

E finalmente un giorno, la vergine di ferro arrugginì.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

I ceppi d'oro non sono meno gravosi che se fossero di ferro, per chi abbia il senso della dignità. Il male sta nei ceppi, non nel metallo.
Mohandas Gandhi, su Young India, 1919/32

Nella fucina si ammollisce il ferro soffiando sul fuoco e togliendo alla sbarra il suo nutrimento superfluo. Ma una volta che esso si sia purificato, lo si batte e lo si forgia. Grazie al nutrimento di un'acqua estranea, esso diventa di nuovo forte. Lo stesso accade all'uomo col suo maestro.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

La franchezza poté fiorire nel secolo d'oro; ma in questo nostro che è di ferro, fiorisce la malizia.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Ognuno di noi compie dei piccoli gesti scaramantici e quando non si crede nelle statue magiche magari si evitano le fessure sui marciapiedi o ci si infila sempre per prima la scarpa sinistra o si tocca ferro.
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy, 2005/13

La storia si scriverà col sangue e col ferro, ma si stampa con l'inchiostro.
Gustav Hasford, Nato per uccidere, 1979

Come si può ridurre un pezzo di ferro limandolo, anzi, se non si smette, trasformarlo addirittura in polvere, allo stesso modo, con l’attività del “formare”, si può distruggere anche l’intelletto.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

La banderuola sul campanile, sebbene fatta di ferro, sarebbe presto infranta dal vento di tempesta se non comprendesse la nobile arte di volgersi a ogni vento.
Heinrich Heine (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'uomo è di ferro. Perciò a volte non sente i ceppi come corpo estraneo.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Più d'un repertorio di ferro dovrebbe andare tra i ferri vecchi!
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Forse anche sulla soglia della morte è attaccato un ferro da cavallo.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Il pesante ferro si reduce in tanta sottilità mediante la lima, che piccolo vento poi lo porta via.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

Sì come il ferro s'arruginisce senza esercizio e l'acqua si putrefà o nel freddo s'addiaccia, così l'ingegno senza esercizio si guasta.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

La rassegnazione sta al coraggio come il ferro all'acciaio.
Pierre-Marc-Gaston de Lévis, Massime e riflessioni, 1808

Al ballo, quando giunse l’ora del pranzo, gli invitati si raccolsero intorno a un paio di ragazze come la limatura di ferro intorno al magnete.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Chi rispetta sé stesso è al sicuro dagli altri. Indossa una corazza di ferro che nessuno può penetrare.
[He that respects himself is safe from others. He wears a coat of mail that none can pierce].
Henry Wadsworth Longfellow, Michael Angelo, 1887 (postumo)

I muri di pietra non fanno una prigione, / né le sbarre di ferro una gabbia: / la mente innocente e tranquilla, le prende per un eremo.
Richard Lovelace, To Althea, from Prison, 1642

Un docente che tenta d'insegnare senza ispirare nell'alunno il desiderio d'imparare, dà martellate su un ferro freddo.
Horace Mann, cit. su The Eclectic Magazine, 1868

Il nostro Abbondio non nobile, non ricco, coraggioso ancor meno, s'era dunque accorto, prima quasi di toccar gli anni della discrezione, d'essere, in quella società, come un vaso di terra cotta, costretto a viaggiare in compagnia di molti vasi di ferro.
Alessandro Manzoni, I promessi sposi, 1827/42

La calunnia è un vocabolo sdentato che quando arriva a destinazione mette mandibole di ferro.
Alda Merini, La vita facile, 1992

Tutti i progressi della civiltà sono regressi dell'individuo. Ogni progresso nella tecnica istupidisce per quella parte il corpo dell'uomo... Così ai nostri giorni sono istupiditi ad esempio i fabbri, che un tempo da un blocco di ferro sapevano a forza di fuoco, di martello e di scalpello foggiare qual si volesse oggetto, che oggi sanno appena adattare e congiungere con le viti pezzi fatti che arrivano dalle fabbriche o dalle fonderie...
Carlo Michelstaedter, La persuasione e la rettorica, 1910 (postumo 1913)

Come è fastidiosa la gente che ostenta una salute di ferro.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se avete un pezzo di cuore di ferro, prendetevene cura, in realtà, è la parte più fragile di noi.
Marko Morciano (Aforismi inediti su Aforismario)

Così disse il ferro alla calamita: «Io odio di più te, perché mi attrai ma non sei forte abbastanza da trarmi a te».
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

La libertà non si conquista che col ferro, e non si mantiene che col coraggio.
Francesco Mario Pagano, Costituzione della Repubblica Napoletana, 1799

L'uomo che prima, poeta, deificava i suoi sentimenti e li adorava, buttati via i sentimenti, ingombro non solo inutile ma anche dannoso, e divenuto saggio e industre, s'è messo a fabbricar di ferro, d'acciaio le sue nuove divinità ed è diventato servo e schiavo di esse. Viva la Macchina che meccanizza la vita!
Luigi Pirandello, I Quaderni di Serafino Gubbio operatore, 1916/25

L'indurimento al crimine marcisce il cuore, come la ruggine marcisce il ferro.
Plutarco, II sec. [1]

Si ha un bell'avere una salute di ferro, finisce sempre che si arrugginisce.
Jacques Prévert [1]

Ho una volontà di ferro. Ma è sempre la stessa storia... il ferro arrugginisce.
Quino, Mafalda, 1963/68

Lo svantaggio di avere una memoria di ferro è che ci sovviene tutta la ruggine di ricordi che vorremmo dimenticare.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Le viti sono vermi di ferro.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/60

Ignis suum calorem etiam in ferro tenet.
[Il fuoco continua a mantenere il suo calore anche dentro il ferro]
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Un'idea in un uomo somiglia a quel picchetto di ferro che gli scultori inseriscono nelle loro statue: essa l'impala e lo sostiene. 
Hippolyte Taine, Vita e opinioni di M. Frédéric-Thomas Graindorge, 1867

Tutto il male sta nel fatto che gli uomini credono si diano casi in cui si possa fare a meno dell’amore verso il proprio simile, mentre tali situazioni non esistono. Verso le cose si può agire senza amore: si può, per esempio, tagliare senza amore la legna, battere il ferro, cuocere i mattoni; ma nei rapporti tra esseri umani l’amore è altrettanto indispensabile che la precauzione nei rapporti tra l’uomo e le api.
Lev Tolstoj, Resurrezione, 1899

Ho le mani di ferro.Ogni volta che mi tocco mi faccio male. Sono pieno di lividi... Una volta, per ricordarmi dove stavo di casa, ho fatto un nodo ad un lampione...
Totò (Antonio De Curtis), in Mario Mattoli, Il turco napoletano, 1953

Gli uomini ignoranti delle naturali cagioni che producon le cose, ove non le possono spiegare nemmeno per cose simili, essi danno alle cose la loro propria natura: come il volgo per esempio dice, la calamita esser innamorata del ferro. 
Giambattista Vico, Degnità della Scienza nuova, 1725/44

− Da questo momento qualunque cosa facciamo il Titanic affonderà.
− Ma questa nave non può affondare!
− È fatta di ferro, signore. Le assicuro che può affondare! E affonderà. È una certezza matematica.
Victor Garber e Jonathan Hyde, in James Cameron, Titanic, 1997

Come il fuoco mette a prova il ferro, così la tentazione mette a prova l'uomo giusto.
Anonimo, De Imitatione Christi (Imitazione di Cristo - attribuito a Tommaso da Kempis e altri), XV sec.

Era un pugile molto superstizioso: prima degli incontri metteva un ferro di cavallo nei guantoni.
Anonimo

Le inferriate sono di ferro sbattuto.
Stupidario

Proverbi sul Ferro
  • Cattivo ferro è buono solo a far chiodi.
  • Chi batte ferro batte oro.
  • Chi vuol lavoro degno, assai ferro e poco legno.
  • Con una piccola chiave d'oro s'apre una grande porta di ferro.
  • I ladri piccoli hanno catene di ferro e i ladri grandi le hanno d’oro.
  • Il ferro è duro, ma il fuoco lo rende morbido.
  • Il ferro si lima col ferro.
  • Il ferro si piega e l'acciaio si spezza.
  • Il ferro stesso, ch'è sì duro e saldo, ubbidisce al martel quand'è ben caldo.
  • Il ferro va battuto finché è caldo.
  • L'abitudine è una camicia di ferro.
  • L’oro è più forte del ferro.
  • La lima consuma il ferro.
  • La  pazienza ha un dente di ferro che mastica i sassi.
  • La spada d’oro piega la spada di ferro.
  • La vanga ha la punta d'oro, la zappa d'argento, l'aratro di ferro.
  • Meglio un ordine di ferro che un'anarchia d'oro.
  • Non tagliare il fuoco col ferro.
  • Pugno di ferro in guanto di velluto.
  • Qual di ferro e qual di noce ogni altare ha la sua croce.
  • Quando i tempi sono di pan duro, la Provvidenza manda i denti di ferro.
Proverbi africani
  • Il ferro non consiglia il martello.
  • Il ferro non discute con il martello. 
  • Non si mettono uova e ferro nello stesso sacco. 
  • Se il ferro non è buono non bisogna prendersela con il fabbro.
  • Solo il ferro può tagliare il ferro.
Il ferro battuto diventa acciaio.
Proverbio cinese

L'uomo è più duro del ferro, più solido della roccia e più fragile di una rosa.
Proverbio turco

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Acciaio - Ruggine - Catene - Gabbia

Nessun commento: