Assecondare - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'assecondare gli altri o i propri desideri e le proprie inclinazioni. Il verbo assecondare significa favorire o accontentare qualcuno nelle sue richieste. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'accordo, il conforto, sull'accontentare e sull'accettare gli altri.
Non bisogna mettere ordine nelle cose, ma assecondare
il casino universale e suonarci sopra. (Milena Agus)
Assecondare
© Aforismario

Quale politica ha maggiore possibilità di prevalere? Certamente quella di accontentare tutti, assecondare vizi e furberie e illudere che in questo modo si agisce nell'interesse del popolo. L'unico sforzo da fare è quello di nascondere come regredisce la nazione.
Giovanni Abrami, Tanto per dire..., 2010

Non bisogna mettere ordine nelle cose, ma assecondare il casino universale e suonarci sopra.
Milena Agus, Mal di pietre, Nottetempo, 2006

Le abitudini incominciano tutte così, assecondando il nostro corpo e la nostra pigrizia.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

Niente è impossibile, se scegli di assecondare i tuoi sogni.
Sergio Bambarén, Lettera a mio figlio sulla felicità, 2010

Il viaggio chiamato vita, nel bene e nel male, è un’avventura meravigliosa se decidi di viverla come ho fatto io: assecondando la voce del tuo cuore, costruendo il tuo sentiero invece di seguire quello tracciato dagli altri, affrontando solamente un giorno alla volta.
Sergio Bambarén, Lettera a mio figlio sulla felicità, 2010

Devi sentire l'onda, assecondare la sua energia, sintonizzarti e poi lasciarti andare.
Bodhi (Patrick Swayze), Point Break - Punto di rottura, 1991

Quando le emozioni con cui lottiamo sono sgradevoli o dolorose, I'impulso d quello di opporci a esse, di armare il corpo contro di esse, cosa che in genere serve solo a intensificarle. E un po' come quando guidiamo una macchina e questa slitta: per riprendere il controllo, dobbiamo resistere all'impulso di girare il volante in direzione opposta allo slittamento e girarlo invece in quella dello slittamento; nello
stesso modo, chi E colpito da un'emozione molesta deve apprendere I'arte di assecondarla, invece di contrastarla, Per riuscire finalmente a dissolverla, o a trascenderla.
Nathaniel Branden, L'arte di vivere consapevolmente, 1997

Ognuno ha un sogno che gli riempie il cuore, un viaggio da compiere, un destino da assecondare.
Brock, in Pokémon 4Ever, 2001

Il meglio con la donna è ancora e sempre la baldanza: ora contrariandola e ora assecondandola, presto la Passione coronerà la tua speranza.
George Gordon Byron, Il pellegrinaggio del giovane Aroldo, 1812/18

Vivere non significa avere la mera possibilità di risvegliarsi ogni mattina, ma avere un cuore che palpita al ritmo delle nostre emozioni, significa sentire di possedere energia e forza, assecondare i nostri bisogni, desideri e, soprattutto, ascoltarli senza cercare di metterli a tacere.
Aldo Carotenuto, L'anima delle donne, 2001

L'unico punto fermo che dovremmo sempre avere tutti ben presente è dato dalla necessità di vivere assecondando le richieste della nostra anima.
Aldo Carotenuto, Il gioco delle passioni, 2002

Il fatto che gli altri si siano fatti una certa idea di te non implica che tu debba sentirti in dovere di assecondarli.
Carmine Colella, Aforismi, 2013

Asseconda le circostanze, non soffiare contro i venti.
Pseudo-Focilide, ca. IV sec. a.e.c.

Si perde più tempo ad assecondare le scuse, che a fare ciò che bisogna.
Federico Mario Galli (Aforismi inediti su Aforismario)

Assecondare gli altri per ottenere ciò che si vuole è stratagemma che aiuta a trionfare; e gli stessi maestri cristiani consigliano tale sacrosanta astuzia in materia morale. È una forma di dissimulazione assai utile, perché lo sperato vantaggio serve come esca per accaparrarsi la benevolenza: chi spera, immagina di lavorare per sé, e invece s'adopera soltanto ad aprir la strada all'altrui pretensione.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Quella piccola lucertola triste mi disse che era un brontosauro per parte di madre. Io non risi; le persone che si vantano degli antenati spesso hanno ben poco d’altro cui appoggiarsi. Assecondarle non costa niente e accresce la felicità in un mondo dove la felicità scarseggia sempre.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Tranne poche eccezioni, chi non sa assecondare un capo con intelligenza non potrà mai sostituirlo.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

A nessun sottoposto piace essere comandato da uno a cui mancano coraggio e sicurezza personale. Del resto, nessun impiegato intelligente asseconderà a lungo un leader simile.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938
Chiunque abbia sempre assecondato i propri istinti
non può avere rimorsi. (Pierre Mac Orland)
Nella lotta tra te e il mondo vedi di assecondare il mondo.
Franz Kafka, Quaderni in ottavo, 1916/18

Ogni uomo è dotato della possibilità per la cosa più alta: bisogna assecondarla.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Le passioni hanno in sé un'ingiustizia e un interesse i quali fanno sì che sia pericoloso assecondarle, e che se ne debba diffidare anche quando sembrano le più ragionevoli.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Non c'è colpa più grande che assecondare i desideri. Non c'è sventura più grande che non sapersi accontentare. Non c'è difetto più grande della sete di guadagno. Perché chi sa che abbastanza è abbastanza ha sempre a sufficienza.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.

Per poter controllare me stesso, devo prima accettarmi, assecondando la mia natura, non contrastandola.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Bada ai gusti di chi vuoi farti amico e assecondali con piccoli omaggi.
Giulio Mazzarino, Breviario dei politici, 1684 (postumo)

Alla vecchiaia non si reagisce; la si asseconda.
Gabriele Moneta, L'aforisma, 2012

Bisogna conoscere bene i pregiudizi del proprio secolo per non contrastarli troppo, né troppo assecondarli.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Spesso, tra bambini e genitori, si invertono le parti. I bambini, che sono degli osservatori finissimi, hanno pietà dei loro genitori e li assecondano per procurare loro una gioia.
Maria Montessori (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ogni assenza di spiritualità, ogni trivialità ha la sua base nell'incapacità di opporre resistenza a uno stimolo - si deve reagire, si asseconda ogni impulso. In molti casi una tale necessità è già fatto morboso, decadenza, sintomo di esaurimento, - quasi tutto ciò che la grossolanità non filosofica designa con il nome di «vizio » è semplicemente quell'incapacità fisiologica di non reagire.
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Chiunque abbia sempre assecondato i propri istinti non può avere rimorsi.
Pierre Mac Orland, Piccolo manuale del perfetto avventuriero, 1920

Ogni donna ha nello spirito, come particolarità del proprio sesso, certe piccole disposizioni ad eleganze ed a finezze che è d'uopo, per aver fortuna, assecondare.
Emilio Roncati, Le voci, 1923

In alcuni momenti non c'è altro da fare che assecondare i tuoi deliri come qualcosa che non scegli, come qualcosa che subisci e basta.
Roberto Saviano, Gomorra, 2006

Perché vuoi combattere contro il labirinto? Assecondalo, per una volta. Non preoccuparti, lascia che sia la strada a decidere da sola il tuo percorso, e non il percorso a farti scegliere le strade. Impara a vagare, a vagabondare. Disorientati. Bighellona. 
Tiziano Scarpa, In gita a Venezia con Tiziano Scarpa, 1998/2003

Non seguire il tuo istinto e la tua forza, assecondando le passioni del tuo cuore.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Il saggio non si mette a discutere con chi non è in grado di capirlo. Se può, lo evita; se non può, finge di assecondarlo per liberarsene.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Accordo - ConfortoAccontentarsi - Accettare gli Altri

Nessun commento: