Aureola - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'aureola, cerchio luminoso o metallico che nelle raffigurazioni artistiche e nelle immagini sacre circonda il capo di alcune divinità pagane, di Cristo o dei santi. L'aureola è la raffigurazione simbolica della gloria celeste.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui santi, la santità, la fede e gli angeli.
Sulle corna del diavolo l'aureola si regge meglio. (Stanisław Jerzy Lec)
Aureola
© Aforismario

La grazia è un'aureola.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

La tolleranza perde l'aureola se premia la mediocrità.
Dino Basili, Amici amici, 1989

Poco fa, mentre attraversavo in gran fretta il boulevard e saltellavo nel fango, in quel mobile caos dove la morte arriva al galoppo da tutte le parti contemporaneamente, un brusco movimento m’ha fatto scivolare l’aureola dalla testa nel fango del selciato. Non ho avuto il coraggio di raccoglierla; ho ritenuto meno sgradevole perdere le mie insegne che farmi rompere le ossa. Poi mi son detto che non tutto il male viene per nuocere. Ora posso andare a zonzo in incognito, commettere azioni vili, e darmi alla crapula come i semplici mortali.
Charles Baudelaire, Perdita d’aureola, in Lo spleen di Parigi, 1869

Alone. Anello luminoso che circonda i corpi celesti, ma è frequente che sia confuso con «aureola» o «nimbo» o qualche altro fenomeno del genere che i santi e le divinità usano per ornarsi la testa. L’alone è semplicemente un’illusione ottica, dovuta all'umidità dell’aria, proprio come l’arcobaleno, mentre l’aureola viene concessa quale segno di superiore santità, come la mitria dei vescovi e la tiara papale. Nel dipinto della Natività di Szedgkin, un pio artista di Pest, non soltanto la Vergine e il Bambino sono circonfusi dall'aureola, ma la possiede anche un asino che mastica il fieno dalla Sacra Mangiatoia e, sia detto a suo sempiterno onore, porta l’insolita dignità conferitagli con autentica santa grazia.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Se nella Chiesa delle origini il martirio concedeva legittimamente una aureola di benemerenza agli alti ecclesiastici, che erano i più esposti al pericolo, da qualche secolo i pontefici non corrono rischi: salgono agli altari in grazia di virtù che sarebbero obbligatorie per qualunque fedele. Altri santi moderni sono stati scelti fra i fondatori di ordini monastici e di case pie. La burocrazia che premia se stessa.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

La mistica è un’irruzione dell’assoluto nella storia. Come la musica, essa è l’aureola di ogni cultura,
la sua giustificazione ultima.
Emil Cioran, Lacrime e santi, 1937/86

Un anello è un'aureola da portare al dito.
Douglas Coupland, Le ultime 5 ore, 2010

Mi chiedo come riusciate a sopportare il peso dell'aureola. Dev'essere come avere una tiara sul capo tutto il giorno.
Violet Crawley (Maggie Smith), in Downton Abbey, 2010-2015

Per acquisire proseliti, il diavolo si adorna con l’aureola!
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

Ho visto angeli col forcone cacciare diavoli con l’aureola.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

La gioia non è l'estasi infuocata di un istante bensì lo splendore che aureola l'essere.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Cos'è, dopotutto, un'aureola? È solo una cosa in più da tenere pulita.
[What after all, is a halo? It's only one more thing to keep clean].
Christopher Fry, The lady's not for burning, 1948

Nella magnifica incisione di Rembrandt raffigurante la cacciata dei mercanti dal tempio, l'aureola che di solito circonda il capo del Signore è per così dire passata nella mano tesa in avanti che ora, con gesto divino e soffusa di splendore, colpisce duramente. Intorno al capo, come intorno al viso, c'è tenebra.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

È difficile vedere un'aureola quando sei in cerca delle corna.
Cullen Hightower (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mi piacerebbe molto avere un'aureola. Sarebbe un'ottima lampada da lettura.
Dean Koontz (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'aureola talvolta non lascia arrivare nulla alla testa.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Anche i ladri a volte hanno l'aureola. E non rubata.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

Raramente accanto alla corona d'alloro c'è posto per l'aureola.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Ha perso la testa per l'aureola.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

Sulle corna del diavolo l'aureola si regge meglio.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

C'è una cosa che so fare come i santi. Apparire. Appaio sempre ai figli in camera loro quando stanno per fare una cavolata. Tra l'altro con l'aureola in testa starei malissimo. A parte che mi abbassa. Io avrei più bisogno di qualcosa che mi slanci, tipo un cono luminoso... Poi già faccio fatica a tenere in piega questi quattro ciuffi, figurarsi l'aureola, ce l'avrei sempre di traverso come un basco. Magari passi sotto una porta bassa e la spacchi. L'aureola è come portare in testa il casco da moto. Stai sempre male. E poi c'è un altro motivo per cui non potrei mai essere in odore di santità: il voto di castità. Temo che farei molta fatica ad onorarlo.
Luciana Littizzetto, Il pensiero debole, su La Stampa, 2011

Ho un cerchio alla testa e non è un'aureola ma una morsa.
Maria Masella, Mariani e le porte chiuse, 2015

Aveva sempre voluto essere un angelo. Da che aveva memoria, il suo desiderio era avere ali al posto delle braccia e un'aureola al posto dei giocattoli.
Cliff McNish, Il custode di Freya, 2008

La borghesia ha spogliato della loro aureola tutte quelle attività che fino ad allora erano considerate degne di venerazione e di rispetto. Ha trasformato il medico, il giurista, il prete, il poeta, lo scienziato in salariati al suo stipendio.
Karl Marx e Friedrich Engels, Manifesto del partito comunista, 1848

Bisogna essere consapevoli che a un'aureola basta scendere solo di pochi centimetri per trasformarsi in un cappio.
Clinton D. McKinnon (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'antenato è circonfuso dalla stessa aureola delle antichità. Spesso senz'altro merito del tempo che nobilita.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Mi pareva che il mio bacio avesse lasciato un segno visibile per tutto il corpo, attorniandola di una specie di aureola complice, radiosa, morbida, dolce, e mia! e là io desideravo tornare a rifugiarmi, come nel mio nido.
Elsa Morante, L'isola di Arturo, 1957

Possedeva anche quell'autentico senso della bellezza che piú che una faccenda d'arte è una prontezza a discernere l'aureola da un tegame o la rassomiglianza tra un salice piangente e uno skye terrier.
Vladimir Nabokov, La vera vita di Sebastiano Knight, 1941

Con il paio di corna che hai, come farai a metterti l'aureola?
Marcel Pagnol, Cesare, 1946

Chi fa fronte ai colpi più fieri e calca i mali che annientano gli altri, si fa un’aureola della sua sventura, giacché l’uomo è così fatto che niente gli strappa ammirazione più di una sofferenza eroica.
Lucio Anneo Seneca, Consolazione alla madre Elvia, I sec.

Immagine, aureola dell'oggetto.
Luigi Trucillo, Navicelle, 1995

L'indignazione morale è invidia con l'aureola.
[Moral indignation is jealousy with a halo].
H. G. Wells, The wife of sir Isaac Harmon, 1914

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Santità - Santi - Fede - Angeli

Nessun commento: