Avanguardia - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'avanguardia. Nella maggior parte delle seguenti citazioni si fa riferimento all'avanguardia per intendere sia una posizione preminente o innovativa in un determinato campo, sia un movimento artistico o letterario che sperimenta nuove forme e nuovi stili, spesso in polemica con la tradizione.
Come osserva il professor Fausto Curi: "L'avanguardia è un evento che si manifesta soltanto nel secolo XX. Baudelaire, Lautréamont, Rimbaud, non sono "avanguardia", anche se la loro opera e fondamentale per preparare l'avvento dell'avanguardia e. in questo senso, essi possono e anzi debbono essere tenuti sempre presenti nell'indagine. Baudelaire, Lautréamont, Rimbaud agiscono individualmente. mentre l'avanguardia opera sempre per insiemi di individui, costituendo 'movimenti" o 'gruppi', che accanto a scrittori accolgono pittori, scultori, architetti, musicisti, cineasti: il Movimento futurista, il Movimento surrealista, il Gruppo '47. il Gruppo '63. A caratterizzare l'azione di questi movimenti e di questi gruppi è una contestazione di carattere globale, che investe tutte le istituzioni della società borghese-capitalistica: una nuova letteratura, una nuova pittura, una nuova musica costituiscono soltanto una parte degli obiettivi che gli artisti d'avanguardia si propongono di conseguire. Il fatto primario e capitale che porta alla fondazione di un'avanguardia è la circostanza che la società borghese-capitalistica ha sempre un carattere conservatore, quando non reazionario e repressivo, e ciò scatena contro di essa l'antagonismo radicale della cultura che non le è in alcun modo omogenea e patisce quindi come dominio e soffocazione l'egemonia della classe dominante". [Canoni, poetiche, modelli, avanguardia, 2009].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul progresso, l'innovazione, la creatività e la tecnologia.
Voi siete l'avanguardia della conoscenza e della coscienza;
una nuova ondata in un vasto oceano di possibilità. (Jim Carrey)
Avanguardia 
© Aforismario

Sta affacciandosi un sistema nuovo di decisione per le comunità in cui viviamo. Passa dalla rete, non siate distratti e non sottovalutate i blog. Sono le avanguardie di questa transizione, inevitabile, verso la politica del futuro.
Mario Adinolfi, lettera a La Stampa, 2007

Non capite un cazzo, questa è avanguardia, pubblico di merda!
Roberto "Freak" Antoni, al concerto Bologna Rock, 1979

In molte città la periferia gioca un ruolo culturale molto importante. Si tratta soprattutto di lavori sperimentali, teatro d’avanguardia, iniziative legate al mondo della musica e della letteratura. [...] È qui che nascono molte delle innovazioni culturali che poi andranno a nutrire il “centro”. 
Marc Augé, intervista di Laura Aguzzi, su Origamisettimanale, 2016

Abitiamo un mondo globale, in cui circolano liberamente i capitali, le merci e le informazioni. I migranti sono l'elemento umano della globalizzazione, l'avanguardia del mondo futuro.
Laura Boldrini, intervista di Aldo Cazzullo, su Sette, 2013.

L'avanguardia si fa solo se si ha padronanza della tradizione e delle basi classiche.
Massimo Bottura, intervista su Repubblica, 2017

Vanno le avanguardie all'assalto, baldanzose e vociferanti. Ma siamo noi della retroguardia che, per salvargli le spalle, senza nemmeno soffiare nel corno, resistiamo e moriamo a Roncisvalle.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Il giorno è l'avanguardia della notte.
Rinaldo Caddeo, Etimologie del caos, 2003

Voi siete l'avanguardia della conoscenza e della coscienza; una nuova ondata in un vasto oceano di possibilità.
[You are the vanguard of knowledge and consciousness; a new wave in a vast ocean of possibilities].
Jim Carrey, discorso, Maharishi University of Management, 2014

Il teatro d'avanguardia è il teatro di domani; il guaio è che te lo fanno vedere oggi
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Ciò che può apparire paradossale, e paradossale non è, è che la stessa avanguardia, dopo aver abolito ogni costrizione e distrutto ogni modello, si impone dei modelli e diventa prescrittiva.
Fausto Curi, Canoni, poetiche, modelli, avanguardia, 2009

L'avanguardia non è il canone, e il canone non è l'avanguardia. La modernità e l'avanguardia, considerate da un punto di vista ideologico-stilistico, mostrano di avere come scopo quello di contestare e distruggere il canone. 
Fausto Curi, Canoni, poetiche, modelli, avanguardia, 2009

Quando si analizza l'avanguardia sarebbe riduttivo e antistorico limitarsi a parlare di violazione del canone. Ciò che l'avanguardia viola è ben altro che il canone.
Fausto Curi, ibidem

In sostanza, comunque si atteggi, l'avanguardia e sempre anarchica.
Fausto Curi, ibidem

Non basta osservare che l'avanguardia abbatte la tradizionale torre d'avorio, occorre notare che essa prende posizione nella vita pratica e politica, schierandosi, per esempio, o con l'estrema destra, come fanno i futuristi italiani, o con l'estrema sinistra, come fanno i surrealisti. Si potrebbe dire che l'avanguardia prende partito, se non fosse proprio questo, il partito, il partito politico, che essa male tollera. 
Fausto Curi, Canoni, poetiche, modelli, avanguardia, 2009

Di solito chi si proclama artista d'avanguardia appartiene all'avanguardia di ieri.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

In pochi lustri l'avanguardia offre il delizioso spettacolo della sua indignazione al vedersi trasformata in retroguardia.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'avanguardia storica (ma anche qui intenderei quella di avanguardia come categoria metastorica) cerca di regolare i conti con il passato. 
Umberto Eco, Postille a Il nome della rosa, 1983

"Abbasso il chiaro di luna ", motto futurista, è un programma tipico di ogni avanguardia, basta mettere qualcosa di appropriato al posto del chiaro di luna. L'avanguardia distrugge il passato, lo sfigura: le Demoiselles d'Avignon sono il gesto tipico dell'avanguardia; poi l'avanguardia va oltre, distrutta la figura l'annulla, arriva all'astratto, all'informale, alla tela bianca, alla tela lacerata, alla tela bruciata, in architettura sarà la condizione minima del curtain wall, l'edificio come stele, parallelepipedo puro, in letteratura la distruzione del flusso del discorso, sino al collage alla Bourroughs, sino al silenzio o alla pagina bianca, in musilage alla Bourroughs, sino al silenzio o alla pagina bianca, in musica sarà il passaggio dall'atonalità al rumore, al silenzio assoluto.
Umberto Eco, Postille a Il nome della rosa, 1983

Arriva il momento che l'avanguardia (il moderno) non può più andare oltre, perché ha ormai prodotto un metalinguaggio che parla dei suoi impossibili testi (l'arte concettuale). La risposta post-moderna al moderno consiste nel riconoscere che il passato, visto che non può essere distrutto, perché la sua distruzione porta al silenzio, deve essere rivisitato: con ironia, in modo non innocente.
Umberto Eco, Postille a Il nome della rosa, 1983

Le scuole con l'etichetta di avanguardia e le loro dichiarazioni assolute servono di solito più per far rumore e farsi coraggio che per vera necessità. In gruppo si è più notati, e uno aiuta l'altro; la divisa alla fine ha il suo fascino per molti e sembra servire chissà quali alte finalità. L'avanguardia vera rappresenta il poeta che ha cose nuove da dire e per questo ha bisogno di modi nuovi.
Ugo Fasolo, Più poesia signori critici, a cura di Ferruccio Mazzariol, su La Fiera Letteraria, 1973

I giovani hanno quasi tutti il coraggio delle opinioni altrui. Nella maggior parte, non hanno niente da dire ma lo dicono lo stesso e corrono avanti per non restare indietro, fastidiosamente, come i cani nelle passeggiate, spaventando i gatti e abbaiando alle automobili. Perciò, si credono all'avanguardia: ma è un’avanguardia riconosciuta dallo Stato.
Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956

Di questi pittori che spolverano di sabbia o incollano stracci sui loro quadri non c’è da scandalizzarsi, o ridere, o lamentare un’eccessiva avanguardia, ma convincersi che sono profeti. Pittori di questo genere fanno sempre del loro meglio, inconsciamente, per svelarci l’avvenire delle nostre abitazioni. Gli allegri astrattisti precedono l’architettura della speculazione edilizia, questi altri ci ammoniscono che finiremo tutti nelle baracche, nelle tane. Là soltanto capiremo i loro messaggi.
Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956

Le avanguardie si trovano spesso ad essere superate dal grosso dell'esercito.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

La pubblicità, così invadente e stravagante, non di rado incomprensibile, è la colorita avanguardia dell'Inferno.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Avanguardia, in genere destinata alla distruzione. La storia apparterrà al grosso dell'esercito.
Fausto Gianfranceschi, ibidem 

Oggi, alla presentazione di un libro, ho ascoltato un artista d'avanguardia, produttore se non ho capito male di sacchi di carbone - il quale invocava il ritorno al passato, alla tradizione (il suo passato, la sua tradizione). A questo punto divento futurista furioso.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Il sogno di ogni scrittore è cambiare le persone e questo è un sogno spesso irrealizzabile. L'avanguardia lavora sovvertendo grammatica e sintassi. Ma l'unica cosa che muove il mondo e le persone, in realtà, è la chiarezza. 
Edmond Jabès (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Di solito la retroguardia della vecchia avanguardia è l'avanguardia della nuova retroguardia.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Neoavanguardia. Non si può non farci i conti.
Luigi Mascheroni, Manuale della cultura italiana, 2010

L'avanguardia non mi interessa. Quello che suggerisco alle donne è: siate naturali. Naturalmente sexy, sicure di voi stesse, senza spingere troppo.
Stella McCartney, intervista su Corriere della Sera, 2010

Il Futurismo fu l'ultima avanguardia artistica e culturale di uomini e donne prodotta in Italia. Oggi sentirsi futuristi è essere protagonisti del proprio tempo, essere cioè capaci di lasciare la propria impronta interpretando il tempo che si vive, lasciarne testimonianza futura alle giovani generazioni
Giorgia Meloni, discorso, 2009

L'avanguardia come mestiere. Piccole trovate, come stelline al festival, si travestono da idee. Un pubblico di passaggio c'è sempre. Ci sono anche i solerti impiegati dell'astratto.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

Trovato il proprio linguaggio, l'artista si trova libero dalle fatiche dell'avanguardia.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

Gli snob sono i franchi tiratori e l'avanguardia della moda. Si ride di essi da principio, ma finiscono sempre per aver ragione loro.
Francis de Miomandre, La moda, 1926

Raramente gli artisti d'avanguardia comprendono l'equivalente nelle altre arti.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Diceva Marco Aurelio: «Tutto non è che un giro; perciò non v'è niente di nuovo da temere». V'è da temere, almeno in arte, in letteratura, in filosofia, la furia dei neofiti. Corrono, corrono in quel girotondo; e chi nella pista cammina da anni col suo passo tranquillo, può trovarsi alle calcagna l'avanguardia e il così detto avvenire, e per un poco può fare, senza volerlo, la bella figura di precursore. Allora viene voglia d'uscire dalla pista e andare a sedersi tra gli spettatori.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Quando cubisti e futuristi cominciarono a slogare e scomporre la realtà sensibile e a presentarla in tocchi riaccozzati secondo il capriccio o la sensibilità di questo o di quel pittore, chi da siffatte prove dipinte pensò d'annunciare profeticamente che la stessa società s'avviava a dislogarsi e a sconnettersi? Eccellenza, se ella vuole conoscere l'avvenire consideri l'arte d'avanguardia; ma la consideri come barometro, non come arte.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Per me avanguardia non è un'etichetta o una griffe. Ma è l'essenza della mia ricerca: rinvia alla mia necessità di scoprire ogni giorno forme che prima non conoscevo. 
Domenico Paladino, intervista di Vincenzo Trione, su Io Donna, 2013

Coloro che furono avanguardisti cinquant'anni fa, saranno i più acerrimi nemici degli avanguardisti d'oggi, giacché la loro avanguardia è passata alla storia senza che se ne siano accorti, e a quella come ostriche sono rimasti attaccati. E dunque, [...], che cos'è mai questa avanguardia?
Aldo Palazzeschi, su Corriere della Sera, 1966

Se vi siete persi dite che siete un' avanguardia: vi indicheranno subito un sacco di posti dove andare.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Si chiamano riviste e giornali d'avanguardia perché muoiono al primo numero. 
Pitigrilli (pseudonimo di Dino Segre), Dizionario antiballistico, 1953

È curioso, da quando il grande pubblico ha smesso di ridere dell'arte d'avanguardia e ha incominciato a prenderla sul serio ed acquistarla, l'avanguardia è finita. Aveva ragione Flaiano: per un genio incompreso non c'è peggior sorte che essere compreso.
Giuseppe Rosato, Diamoci da dire, 2007

La curiosità femminile è spesso l'avanguardia del desiderio.
Nino Salvaneschi, Il tormento di Chopin, 1943

Nonostante le avanguardie, sono sopravvissuti colori, note e poesia. La sperimentazione non è ancora arte.
Alberto Schön, Infallibili errori, 2006

Avanguardismo: vedere nella storia dell'arte e della letteratura un continuo «progresso», per cui il futuro è sempre superiore al passato, ecc. Per i tradizionalisti è il contrario. C'è stata una Età dell'oro; siamo soltanto dei nani sulle spalle di giganti, ecc. ecc.
Charles Simić, Il mostro ama il suo labirinto, 2008

L'avanguardia è il sintomo di una situazione nuova... Le arti del nostro secolo sono caratterizzate dalla tendenza a spingersi verso zone-limite nelle quali ogni arte sfiora i confini dell'altra invadendone spesso il territorio.
Adriano Spatola, Verso la poesia totale, 1969

Un comandante che, incapace di valutare gli avversari, oppone truppe esigue al grosso del nemico, invia contingenti deboli all'attacco di quelli più forti e non ha truppe scelte all'avanguardia, pone l’esercito in rotta.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

L'umanità ha bisogno del sublime. Il sublime del sublime è l'arte. Il sublime dell'arte è l'avanguardia. 
Roland Topor, Mémoires d'un vieux con, 1975

Vivo in un paese all'avanguardia − quanto ad arretratezza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

L'avanguardia è una viaggiatrice che protesta in partenza perché il treno sarà in orario.
Maria Luisa Spaziani, Aforismi, 1993

Senza la ricerca scientifica e senza la tecnologia d'avanguardia, un ospedale è ancora soltanto un lazzaretto!
Luigi Maria Verzé, su Wired, 2009

Chiamano musica d'avanguardia il fracasso prodotto dalla distorsione e l'amplificazione dei suoni degli strumenti elettronici, anarchia di strida sgradevoli, spesso irritanti, dove c'è tutto, tranne la musica e l'armonia.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Progresso - Innovazione - Creatività - Tecnologia

Nessun commento: