Marinai - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sui marinai. Così Carlo Lapucci descrive la figura del marinaio nel'immaginario popolare: "Il marinaio si configura come un essere che la donna contende al mare e il mare alla donna. In realtà la donna rappresenta il suo sogno, la sua casa, la sua Itaca, e il mare la libertà, l’avventura, la prova continua del suo valore contro la furia degli elementi e il continuo pericolo. Senza rinnegare il suo amore principale, il marinaio trova angoli di riposo, di affetto nei mille paesi che visita e dovunque mente, promette senza mantenere, si pente e ricomincia da capo, perché in fondo è il mare il suo vero mondo, e se ne ritira solo per necessità e malinconicamente".[Dizionario dei proverbi italiani © Mondadori 2007].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui navigatori di mare, le barche, le navi, il timone, il mare, il porto, il faro e il naufragio. [I link sono in fondo alla pagina].
Nella burrasca si vede il marinaio. (Proverbio)
Marinai
© Aforismario

Che cosa è marinaio. – Cavaliere di mare, albergatore del mondo, abbandonatore della terra, tentatore di tempeste.
Piovano Arlotto, Motti e facezie, ca. 1480 (postumo 1514/15)

Nessun marinaio affronta viaggi così lunghi e pericolosi come colui che lotta contro i venti e le maree seguendo la rotta per raggiungere il profondo del proprio cuore.
Romano Battaglia, Fra le braccia del vento, 2012

Nel cammino della vita bisogna fare come il marinaio nella sua navigazione: con la mano tiene il remo, ma con l'occhio fissa le stelle.
Guido Maria Conforti [1]

Le storie dei marinai sono di una semplicità assoluta, e il loro significato può stare tutto intero nel guscio di una noce.
Joseph Conrad, Cuore di tenebra, 1899

Non c'è niente di misterioso per un marinaio se non il mare stesso, che è padrone della sua esistenza e imperscrutabile come il destino.
Joseph Conrad, Cuore di tenebra, 1899

O si è marinaio o non lo si è. E io di esserlo non avevo dubbi.
Joseph Conrad, La linea d'ombra, 1917

Ma dove vanno i marinai / con le loro giubbe bianche / sempre in cerca di una rissa o di un bazar. / Ma dove vanno i marinai / con le loro facce stanche / sempre in cerca di una bimba da baciar. / Ma cosa fanno i marinai / quando arrivano nel porto / vanno a prendersi l'amore dentro al bar / qualcuno è vivo per fortuna / qualcuno è morto / c'è una vedova da andare a visitar.
Lucio Dalla e Francesco De Gregori, Ma come fanno i marinai, 1979

Ma Come Fanno I Marinai / a riconoscere le stelle / sempre uguali sempre quelle / all'Equatore e al Polo Nord / Ma Come Fanno I Marinai / a baciarsi tra di loro / a rimanere veri uomini però. / Intorno al mondo senza amore / come un pacco postale / senza nessuno che gli chiede come va / col cuore appresso a una donna / una donna senza cuore / chissà se ci pensano ancora, chissà.
Lucio Dalla e Francesco De Gregori, Ma come fanno i marinai, 1979

Ma dove vanno i marinai / mascalzoni imprudenti / con la vita nei calzoni / col destino in mezzo ai denti / sotto la luna puttana e il cielo che sorride / come fanno i marinai / con questa noia che li uccide / addormentati sopra un ponte / in fondo a malincuore / sognano un ritorno smaltiscono un liquore / affaticati dalla vita piena di zanzare / che cosa gliene frega / di trovarsi in mezzo al mare / a un mare che più passa il tempo / e più non sa di niente / su questa rotta inconcludente / da Genova a New York / Ma Come Fanno I Marinai / a fare a meno della gente / e rimanere veri uomini però.
Lucio Dalla e Francesco De Gregori, Ma come fanno i marinai, 1979

Gesù fu marinaio | finché camminò sull'acqua.
Fabrizio De André, Suzanne. 1972

Il cuore del marinaio è sempre all'asciutto, a scaldarsi intorno al fuoco. Il marinaio non ama il mare: ci lavora e lo teme. Sogna di avere sempre la terra sotto i piedi, ricorda gli aromi, i volti e i sapori di casa.
Fabrizio De André, in Guido Harari, Una goccia di splendore, 2007

I marinai fanno parte del popolo e il popolo è nobile. Essere nobili vuol dire essere fieri di quello che si è.
Luciano De Crescenzo, Il caffè sospeso, 2008

Quando è buon tempo ognuno è marinaio e si vorrebbe mettere al timone. Col mare in calma tutti sono capaci di portare un vapore a passeggiare.
Eduardo De Filippo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Esultanza è l’andare di un'anima di terra verso il mare, oltre le case, oltre i promontori - dentro l’eternità profonda -. Quanto noi, stirpe dei monti, può capire il marinaio la divina ubriacatura del primo miglio al largo della sponda?
Emily Dickinson, Poesie, 1850/86

Siamo imprigionati nel regno della vita, come un marinaio sulla sua piccola barca, su un oceano infinito.
Anna Freud (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il mare insegna ai marinai dei sogni che i porti assassinano.
Bernard Giraudeau [1]

I marinai non imparano a nuotare per affondare più in fretta, dicono, in fondo al mare, senza doversi dibattere. Se non fai sport, ragioni allo stesso modo nei confronti della terra.
Jean Giraudoux, Lo sport, 1924

Gli antichi raccontavano di balene talmente grandi che certe volte i marinai le prendevan per isole, e vi sbarcavano, ma quelle, sentendo gente, scappavano, dando l'impressione d'isole camminanti. Succede spesso anche a noi, marinai nel mare della conoscenza, di approdare, credendo d'essere arrivati alla terra ferma, e siamo, invece, sulla groppa d'un errore badiale e bestiale.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Quale educazione è da ritenere la migliore? Risposta: quella degli Idrioti. Come isolani e marinai, essi portano subito a bordo con sé i loro ragazzi lasciandoli crescere nel servizio. Appena sono capaci di fare qualcosa, questi prendono parte al guadagni; e così si preoccupano già di commercio, scambio e bottino, e si formano i migliori cabotieri e navigatori, i commercianti più avveduti e i pirati più temerari.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Un marinaio non prega per il vento buono. Impara a navigare.
Gustav Lindborg [1]

Considererò ogni ostacolo come una semplice deviazione dalla meta e come una sfida alla mia capacità. Persisterò e svilupperò la mia abilità come i marinai sviluppano la propria, imparando ad uscire illesi dalla furia di ogni uragano.
Og Mandino (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I marinai sanno che «Quando la barca fa acqua, alla Madonna ci credono tutti».
Paolo Milano, Note in margine a una vita assente, 1947/55 (postumo 1991)

Le gioie del marinaio sono semplici come quelle dei bambini.
Bernard Moitessier [1]

Il marinaio antico diceva così a Nettuno in una gran tempesta: «O Dio, tu mi salverai se vuoi, mi perderai se vuoi, ma in ogni modo io terrò il timone sempre dritto».
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

Chi è che si faceva tatuare? Marinai e gente della mala. Marinai non ce ne sono più, almeno come quelli di una volta. E quelli della mala hanno smesso di tatuarsi per evitare segni particolari.
Manuel Vázquez Montalban, Tatuaggio, 1976

Amo l'amore dei marinai / che baciano e se ne vanno. / Lasciano una promessa. / Mai più ritornano. / In ogni porto una donna attende: / i marinai baciano e se ne vanno. / Una notte si coricano con la morte / nel letto del mare.
Pablo Neruda, Farewell, Crepuscolario, 1923

Il mare è fatto così. Puoi essere il miglior marinaio del mondo, ma arriva lui e ti liquida. L'unica consolazione è comportarti al meglio.
Arturo Pérez-Reverte, La carta sferica, 2000

Il marinaio sa come cazzare la randa, la scotta e il fiocco per governare la sua barca. Il politico ha la stessa dimestichezza nel suo campo: sa come sparare cazzate e infiocchettare i discorsi che scottano per governare la sua poltrona.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Non si diventa marinai restando in porto a sognare gli oceani. Deve pure arrivare il momento di tentare la navigazione. Non si cresce senza rischio.
Fulvio Scaparro, su Corriere della Sera, 2002

Gli ideali sono come gli astri: non si possono toccare con le mani, ma − come fanno i marinai in alto mare − si scelgono come giuda. E seguendoli, si raggiunge la meta prefissa nel mare tempestoso della vita.
Karl Schürz (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa a quale porto vuol approdare.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Attraversando lo stretto, il marinaio temerario non si cura delle minacce dell’austro che agita il mare siciliano e suscita i vortici, e non si dirige verso la parte sinistra della costa, ma passa vicino a quel tratto costiero da cui Cariddi sconvolge il mare. Il marinaio più cauto, invece, chiede a chi conosce i luoghi quali correnti ci siano e quali indizi si possano trarre dalle nubi, e tiene la rotta ben lungi da quella zona malfamata per i suoi gorghi. La stessa cosa fa il sapiente: evita il potente che gli può nuocere, ma anzitutto si guarda bene dal manifestare questo suo desiderio di evitarlo. Una parte della sicurezza sta nel non cercarla apertamente, poiché, se uno mostra di fuggire una cosa, la condanna.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

I marinai sono dei mariti ideali, a condizione che riconoscano la paternità dopo due anni di assenza.
Maud Shield [1]

Apprezzo il vecchio adagio che noi marinai facciamo denari menando vita da cani, e li spendiamo da asini.
Tobias George Smollet [1]

Il marinaio è felice in mezzo al mare perché sa che al di là dell’orizzonte c’è la città.
Luigi Snozzi, in Pierre-Alain Croset, Luigi Snozzi, Progetti e architetture 1957-1984, 1984

È indubbio, anche se inspiegabile, che non c'è uomo cattivo che possa essere buon marinaio. Solo la gente onesta e coraggiosa può sopportare le rudi carezze del mare.
Robert Louis Stevenson, La freccia nera, 1883

Come i marinai hanno bisogno di un faro per orientarsi, io ho bisogno di un amico sincero.
Anonimo

Ho visto un marinaio in alto mare, con il morale a terra.
Anonimo

La moglie del marinaio non è né sposata né vedova.
Anonimo

Proverbi sui Marinai
  • All'erta marinar, che il vento cambia!
  • Barca rotta, marinaio scapolo.
  • Diceva il marinaio al mare: "Anche tu prenderai moglie e ti calmerai!".
  • Giuramenti di mercante, di amante e di marinaio durano quanto l’arcobaleno.
  • Il buon marinaio si conosce col cattivo tempo.
  • Il mare calmo non fa il bravo marinaio.
  • Il buon marinaio si conosce nelle tempeste.
  • L'arte del marinar è morire in mar.
  • La fine del marinaio è annegare.
  • La stella conduce il marinaio e Dio la stella.
  • Lacrime di donna, parola di contadino, promesse di marinaio, giuramento di giocatore, garanzie di mercante, sono cose che se le porta il vento.
  • Luna seduta, marinaio in piedi; Luna in piedi marinaio seduto.
  • Marinaio genovese, mercante fiorentino.
  • Nella burrasca si vede il marinaio.
  • Ogni marinaio sogna il suo porto.
  • Quando il mare è calmo ognuno è marinaio.
Il mare calmo non rende bravo il marinaio.
Proverbio africano 

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: NavigatoriNavigazioneBarca - Timone - Mare - Porto

Nessun commento: