Mimosa - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla mimosa, nome comune della Acacia dealbata, pianta alla famiglia delle Mimosaceae. La mimosa è utilizzata come pianta ornamentale per la sua profumata fioritura con fiori gialli molto delicati.
Dal 1946, per iniziativa della parlamentare Teresa Mattei, in Italia il ramo fiorito di mimosa viene offerto alle donne il giorno dell'8 marzo per la Giornata Internazionale della Donna: "La mimosa era il fiore che i partigiani regalavano alle staffette. Mi ricordava la lotta sulle montagne e poteva essere raccolto a mazzi e gratuitamente. [...] Quando nel giorno della festa della donna vedo le ragazze con un mazzolino di mimosa penso che tutto il nostro impegno non è stato vano".
Il nome di mimosa è usato anche per l'omonima torta che si usa preparare per l'8 marzo.
Come scrive Paolo Pejrone: "L'ampia famiglia delle mimose potrebbe rappresentare uno dei più facili esempi di Uguaglianza e Differenza: le forme sono talmente varie da mettere in difficoltà gli stessi botanici (anche se facilitati dallo studio al microscopio e da una solida lettura scientifica e sistematica). Piante.ormai comuni nel paesaggio delle nostre coste (come le palme, le serre e... il cemento!), sono spesso oggetto di gran confusione: quasi tutte originarie della lontanissima Tasmania e dell'Australia, divise a loro volta in più di quattrocento specie, non dovrebbero essere chiamate mimose, perché le vere mimose sarebbero altre piante: acacia è il loro nome botanico corretto". [In giardino non si è mai soli, Feltrinelli, 2002].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli alberi, le piante, i fiori e il colore giallo. Inoltre, nella sezione "Frasi utili" trovi una raccolta di frasi per la giornata della donna. [I link sono in fondo alla pagina].
Chi ama le donne lo sa, affascinanti come un fiore di mimosa,
pungenti... come un carciofo! (Benedetta Parodi)
Mimosa
© Aforismario

8 marzo, festa della donna: mimose, libertà, sorrisi. Tanto domani ne abbiamo 9.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Un libro serissimo, 2010

È la Liguria terra leggiadra. / Il sasso ardente, l'argilla pulita, / s'avvivano di pampini al sole. / È gigante l'ulivo. A primavera / appar dovunque la mimosa effimera.
Vincenzo Cardarelli, Liguria, Poesie, XX sec.

8 Marzo. Uomini, oltre alle mimose portate anche il rispetto.
Giuseppe Donadei (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mimose per te. Nascono nella fredda stagione. Fioriscono al primo tepore del sole. Resistono alle bufere ed al freddo. Un ramoscello di soffici e delicati fiori in onore della tua festa, o donna. 
Saverio Ferrara (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si dice che l'amore rende ciechi. Fa ben di più, rende sordi, paralizza. Quando viene il mal d'amore, si diventa come la mimosa che subito si chiude, nessun grimaldello riesce ad aprirla e più le si fa violenza, più si chiude.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Basta con 'sta festa della donna. Ammucchiamo queste maledette mimose e facciamo un falò. Ormai ci siamo emancipate. Siamo uguali agli uomini. Ci viene l'infarto anche a noi. Cosa vogliamo di più? La prostata, forse? O la barba... visto che i baffi già ce li abbiamo...
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001

Prima o poi arriva, 1'8 marzo. Auguri megere. Abbiamo un giorno all'anno per festeggiarci. Che dite? Non sarà un po' pochino? Dovremmo chiedere anche il 9. E magari il 10. Una bella festa del 10 marzo e lode. Che giornata... non sappiamo più dove metterci le mimose. Ce le hanno regalate tutti: panettiere, lattaio, giornalaio, verduriere. Tranne lui, ovviamente, il nostro minus habens, che non ha avuto tempo. Lui non ha mai tempo. Ma non importa. L'amore non si conta mica in palline di mimosa. Ci vuol ben altro.
Luciana Littizzetto, La principessa sul pisello, 2002

Niente mimose ma opere di bene.
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

Anche quest'8 marzo è passato in cavalleria. Non ce ne saremmo manco accorte non fosse stato per quel leggero giallino che ha colorato la giornata. Il mio orango non ha fatto una piega. Anzi. A pranzo vedendo tutte le mimose sparse per casa mi ha detto: "Cacchio, ma era la festa della donna?". No! Ho preso un franchising dell'Interflora, pirillo.
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

Cari e mansueti gorilla, a noi donne, più che la mimosa secca che ci regalate l’8 marzo, dopo che è stata tutto il giorno sul cruscotto, servirebbe che imparaste, tutti i giorni, piccole e grandi cose.
Luciana Littizzetto, Madama Sbatterflay, 2012

Vedo un mazzo di mimose, è questo che vedo in fondo alla stanza, dove le ultime cose vanno e vengono isteriche come donne che devono partire. Sai come chiamano le mimose, ragazzo? Il fiore che si vergogna. Sono di buon augurio a chi si mette in viaggio. Adesso scendono nell'acqua, battezzano il blu. Ma tu non vergognarti del viaggio. La vita, credimi, non è un fascio di speranze perdute, un puzzolente ricamo di mimose, la vita raglia e cavalca nel suo incessante splendore.
Margaret Mazzantini, Splendore, 2013

Chi ama le donne lo sa, affascinanti come un fiore di mimosa, pungenti... come un carciofo!
Benedetta Parodi, I menù di Benedetta, 2011

Belle, profumate, leggere, generose e trasparenti, le mimose riempiono le case e... le retoriche più facili e banali dei nostri anni.
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

I rami di mimosa che vediamo sui banchetti dei fiorai provengono da coltivazioni speciali di Acacia dealbata, che viene prodotta nelle sue forme più ricercate (e più robuste al taglio e alla conservazione). Infatti è da oltre un secolo che i ricercatori della Costa Azzurra (e non solo) ne riproducono i cloni migliori e più fioriferi.
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

Se piantate in terreni silicei e a reazione acida, anche le mimose crescono veloci e robuste, arrivando facilmente ai loro usuali 8-10 metri di altezza. Sono velocissime e vigorosissime, grandi divoratrici di humus, come molte piante dell'Australia (vedi gli eucalipti) e non lasciano crescere nulla alla loro ombra.
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

Sensibili al freddo, [le mimose] non sopportano i geli (e si spezzano, fragili, sotto il peso della neve). Non piantatele nei climi rigidi del Piemonte! Lo sappiamo benissimo, possono sopravvivere con facilità a inverni miti e fiorire in quelli caldi e assolati. Ma che aspetto modesto e povero! Quale sensazione "a rischio" comunicano! L'uso incondizionato delle piante esotiche deve essere regolato dal buon senso, e non da quell'ingordo credo che vuol avere tutto in tutti i posti, senza distinzioni, sotto il segno della più misera e dissennata uguaglianza!
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

Se coltivate in grandi vasi, in mastelli, con il giusto apporto di terricci ricchi e acidi, e con il temporaneo ritiro in stanze riparate, le mimose fioriscono generose e affascinanti.
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

La più bella di tutte le mimose è forse la Clair de Lune: nuvola leggerissima di foglie e di fiori, ambedue setosi e pallidi, trasparenti e luminosi, dal portamento leggermente pendulo e vaporoso ... E di rara bellezza e si coltiva bene a Napoli, nelle isole e nei posti più riparati della Riviera: Clair de Lune può partecipare al concorso di bellezza con un'altra mimosa, 1'Acacza uerticillata. I1 fogliame, reciso, resiste a lungo in vaso: estremamente leggero, assomiglia, senza averne la consistenza, alle foglie del ginepro comune. I fiori numerosissimi sono riuniti in una spiga color zolfo, trasparenti e leggeri.
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

D'accordo: la ricerca e l'amore per l'esotico fa parte del pensare e del sentire umano (molto probabilmente come la crudeltà) ... D'accordo, le mimose, che sono state per anni vietate nei giardini del Nord, ora chissà, forse approfittando dei conclamati cambi climatici, crescono beneficiando dei ripari e dei riverberi dei muri e dei caseggiati. Ma il bravo e attento giardiniere sa benissimo che, dopo un periodo facile e senza problemi, quando meno se lo aspetta, la natura, scompaginando, mette le cose a posto...
Paolo Pejrone, La pazienza del giardiniere, 2009

La mimosa è, tra i fiori, quello che è il canarino tra gli uccelli. 
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27).

Ogni anno, mentre scopro che febbraio / è sensitivo e, per pudore, torbido, / Con minuto fiorire, gialla irrompe, / La mimosa. S’inquadra alla finestra / di quella mia dimora d’una volta, / di questa dove passo gli anni vecchi / mentre arrivo vicino al gran silenzio,  / segno sarà che niuna cosa muore / se ne ritorna sempre l’apparenza? / O saprò finalmente che la morte / regno non ha che sopra l’apparenza?
Giuseppe Ungaretti, Ultimi cori per la terra promessa, in Il taccuino del vecchio, 1960

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Alberi - Piante - Fiori - Colore Giallo - Frasi per la Festa della Donna

Nessun commento: