Navigatori - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sui navigatori di mare, sui navigatori solitari e sui nocchieri, cioè coloro che governano una nave o altra imbarcazione. (Se stai cercando frasi sul navigatore satellitare, vedi il relativo link in fondo alla pagina]. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui marinai, le barche, le navi, il timone, il mare, il porto, il faro e il naufragio.
Venti e onde sono sempre dalla parte dei navigatori più abili.
(Edward Gibbon - foto Aforismario)
Navigatori
© Aforismario

Gli animi forti respingono il piacere come i navigatori evitano gli scogli.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838

Tra coloro che prendono la via del mare, esistono i navigatori che scoprono nuovi mondi, aggiungendo alla terra nuovi continenti, e nuovi astri al cielo. Sono i grandi, i signori e padroni, gli eternamente splendidi. Poi ci sono coloro che seminano il terrore, che saccheggiano, che impinguano e si arricchiscono.
Julian Barnes, Il pappagallo di Flaubert, 1984

Da solo in mezzo all'Atlantico, tra le correnti e i venti, un navigatore solitario è l'uomo meno solo sulla terra.
Gilbert Bécaud, Les Caraïbes, 1976

Resto un navigatore solitario che scorrazza controcorrente.
Georges Brassens, Le strade che non portano a Roma, 2008 (postumo)

I primi navigatori, venivano derisi perché credevano nell'idea eretica che la terra fosse rotonda, ma da pazzi visionari si trasformarono di colpo in eroi quando scoprirono continenti inesplorati, aprendo nuovi orizzonti all'umanità.
Dan Brown, Il simbolo perduto, 2009

La verità è che questo popolo maschile di santi, navigatori ed eroi ha sempre paura di qualcosa. Ha paura di vivere da solo ma anche il terrore di accasarsi.
Patrizia Carrano, Erna Rossofuoco, 1988

Poiché siamo navigatori in un mare ignoto, che Dio ci conservi sempre il coraggio di accettare questo mistero.
Paulo Coelho, Brida, 1990

Noi italiani siamo imprevedibili: non si sa mai da che parte andiamo. È noto in tutto il mondo: siamo un popolo di santi, di poeti e di navigatori. Ma navigatori imprevedibili, tanto da non saper prevedere neppure noi dove arriveremo... Sempre stati così... Il grande Cristoforo Colombo, per esempio. Aveva previsto di arrivare in India. È partito ed è arrivato in America. Imprevedibile. Ma convinto. Ha detto: “Io sono in India”. E ha convinto tutti gli altri. Anche quelli che abitavano lì.
Gioele Dix, Manuale dell’automobilista incazzato, 2007

Questo popolo di santi, di poeti, di navigatori, di nipoti, di cognati...
Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956 [cfr. citazione di Mussolini].

Siamo un popolo di eroi senza coraggio, di santi senza fede, di poeti senza vena, di navigatori senza bussola.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non siamo un popolo né di santi né di poeti né di artisti né di navigatori: siamo un popolo di pesci in barile.
Roberto Gervaso, Peste e corna, 1996

Venti e onde sono sempre dalla parte dei navigatori più abili.
[The winds and the waves are always on the side of the ablest navigators].
Edward Gibbon, Storia della decadenza e caduta dell'Impero Romano, 1776/89

Sono un viaggiatore e un navigatore, e ogni giorno scopro qualche nuova regione dentro la mia anima.
[A traveller I am, and a navigator, and everyday I discover a new region within my soul].
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Quale educazione è da ritenere la migliore? Risposta: quella degli Idrioti. Come isolani e marinai, essi portano subito a bordo con sé i loro ragazzi lasciandoli crescere nel servizio. Appena sono capaci di fare qualcosa, questi prendono parte al guadagni; e così si preoccupano già di commercio, scambio e bottino, e si formano i migliori cabotieri [2] e navigatori, i commercianti più avveduti e i pirati più temerari.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Quelli che s'innamoran di pratica sanza scienzia, son come 'l nocchieri ch'entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo) [3]

Popolo di navigatori, che sbarca il lunario.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957 [cfr. citazione di Mussolini].

Pazzo è 'l Nocchier, che non seconda il vento.
Scipione Maffei, Merope, 1713

Il mondo è quasi infinito e io sono un ottimo navigatore. […] In fondo non sarà un grande sacrificio perché la mia indole mi spinge alla avventura, al vagabondaggio, alla scoperta di terre e genti lontane, portato dai venti e dalla fortuna amica.
Luigi Malerba, Itaca per sempre, 1997

Noi l'Italia la vediamo realisticamente qual è: non un vivaio di poeti, di santi e di navigatori, ma una mantenuta costosa e scostumata: ma è la sola che riesce a riscaldare il nostro letto e a farci sentire uomini, anche se cornuti.
Indro Montanelli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Popolo di eroi, di santi, di poeti, di navigatori, di trasmigratori.
Benito Mussolini, Scritti e discorsi, 1914/39

La via più breve non è la più diritta possibile, bensì quella in cui i venti più favorevoli gonfiano le nostre vele: così dice l’insegnamento dei navigatori. Il non seguirlo significa essere ostinati: la fermezza di carattere è qui contaminata dalla stupidità.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

L'ardito navigatore "Uomo" deve essersi esercitato a disporre le vele in mille modi, altrimenti sarebbe stato liquidato anche troppo presto, e troppo presto l'oceano lo avrebbe inghiottito.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Non si sa mai bene con precisione cosa si cerca quando si parte per un viaggio. A ogni imbarco però, anche solo per andare da una sponda all'altra di un'isola, quando ci si comincia a muovere, si è sempre presi dallo spaesamento di chi non ha più la terra sotto i piedi e il disorientamento di chi non è ancora nel regno delle acque. In quello stesso istante, ai più fortunati, qualche volta succede di riuscire a percepire quello che hanno provato i navigatori di un tempo, quando prendere la via del mare era un'impresa da visionari, e la terra, che stava al di là dell'orizzonte d'acqua, rappresentava la meta più ambita a cui non si poteva resistere.
Federico Pace, Senza volo, 2008

Lamento di navigatore a vela: ho il mal di goletta.
Gino Patroni [1]

Navigare necesse est, vivere non est necesse.
[Navigare è necessario, non è necessario vivere].
Gneo Pompeo, in Plutarco, Vite parallele, I sec. [esortazione ai marinai, i quali opponevano resistenza a imbarcarsi alla volta di Roma a causa del cattivo tempo].

A noi che siamo gente di pianura / navigatori esperti di città / il mare ci fa sempre un po' paura / per quell'idea di troppa libertà / eppure abbiamo il sale nei capelli / del mare abbiamo le profondità.
Raf, Giancarlo Bigazzi e Umberto Tozzi, Gente di mare, 1987

Gli ideali sono come stelle: non li raggiungeremo mai, ma come il navigatore sulle acque deserte dell’oceano, li scegliamo come guida, e seguendoli, raggiungiamo il nostro destino.
Carl Schurz (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Navigatore (solitario). Dire subito: "In realtà ci vuole più coraggio a rimanere in famiglia."
Umberto Simonetta e Maurizio Costanzo, Dizionario delle idee correnti, 1975

Il nostro paese è un paese di navigatori, di santi e di poeti... e di sottosegretari.
Totò (Antonio De Curtis), in Lo smemorato di Collegno, 1962

Essere sveglio è poter percepire certi punti di riferimento. Lo stesso lavoro che fa il navigatore in base al sestante, all'ora di bordo e alle carte - tu lo fai misteriosamente in base ai tuoi strumenti e ai tuoi documenti viventi, riguardo alle cose, che diventano riferimenti, pianeti, cronometri, misure.
Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

Gli italiani sono ancora un popolo di navigatori, solo che adesso navigano in cattive acque.
Anonimo

Proverbi su Navigatori e Nocchieri
  • I migliori nocchieri sono in fondo al mare.
  • L'intendersi del tempo fa il navigatore.
  • Ogni nocchiero parla di vento.
  • Se vuoi esser buon nocchiere volgi al mar sempre il sedere.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Cabotiere: chi fa cabotaggio, navigazione marittima costiera mercantile o da diporto. [Cfr. citazione di Goethe].
  3. L'aforisma di Leonardo da Vinci si trova su diversi siti tradotto un po' impropriamente così: "Chi ama la pratica senza la teoria è come il marinaio che si imbarca senza bussola e sestante, e non sa mai dove viene portato".
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: MarinaiNavigazione - Nave - Timone - Porto - Navigatore Satellitare

Nessun commento: