Persone Straordinarie - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle persone straordinarie, cioè quelle che per il loro talento e per le loro doti personali si distinguono dalla maggioranza. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle persone speciali, sui grandi uomini, sui leader e sullo straordinario considerato in generale. [I link sono in fondo alla pagina].
È indizio di merito straordinario vedere che coloro che più lo invidiano
sono costretti a lodarlo. (François de La Rochefoucauld)
Persone Straordinarie
© Aforismario

Non ci basta essere adorati da qualcuno che non ha valore, da qualcuno che è fungibile. Vogliamo essere vissuti come unici, straordinari, indispensabili da chi è unico, straordinario ed indispensabile.
Francesco Alberoni, Innamoramento e amore, 1979

La persona amata non è diversa dalle altre, come noi non siamo diversi dagli altri. È il tipo di relazione che si è stabilito fra noi e chi amiamo, il tipo di esperienza straordinaria che stiamo vivendo ciò che rende diversa e straordinaria la persona amata e, più profondamente, ciò che rende diversi e straordinari tutti e due.
Francesco Alberoni, Innamoramento e amore, 1979

L'uomo sogna tante donne diverse, la donna tanti amori appassionati con un uomo assolutamente straordinario.
Francesco Alberoni, L'erotismo, 1986

L'italiano è un popolo straordinario. Mi piacerebbe tanto che fosse un popolo normale. 
Altan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le donne sono disposte a tollerare un marito le cui qualità intellettuali siano al di sopra del comune a patto che la sua «straordinarietà» sia fruttifera.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Ogni cosa viene filtrata attraverso me; di conseguenza quanto migliore sono, tanto maggiore è ciò che ho da dare. Quanto più vaste sono le mie conoscenze, tanto più ampio sarà il bagaglio di nozioni che potrò offrire agli altri. Quanto più alto sarà il mio grado di perspicacia e comprensione, tanto maggiore sarà la mia capacità di insegnare agli altri e di fare della mia persona il più bello, il più straordinario, il più fantastico, il più tenero e affettuoso essere umano del mondo.
Leo Buscaglia, Amore, 1972

Non c'è cosa più straordinaria per un uomo che rivelarsi un essere umano dotato di tutte le forze e di tutte le fragilità implicite alla sua essenza
Leo Buscaglia, Amore, 1972

Ogni essere umano è unico. È straordinario: non esistono due persone eguali.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Mi identifico moltissimo con don Chisciotte della Mancia. Era un tipo straordinario che combatteva contro i mulini a vento. Naturalmente, è impossibile battere un mulino a vento, ma lui non lo sapeva. Caricava il mulino, e il mulino lo mandava ruzzoloni. Ma lui si rialzava e caricava di nuovo e finiva di nuovo ruzzoloni. La mia impressione, quando chiudo quel libro, è che forse don Chisciotte aveva i calli al sedere per i troppi ruzzoloni, ma, caspita, viveva una vita meravigliosa. Sapeva di essere vivo.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Le persone ordinarie credono solo nel possibile. Le persone straordinarie non visualizzano ciò che è possibile o probabile, ma piuttosto ciò che è impossibile. E col visualizzare l'impossibile, queste iniziano a vederlo come possibile.
Cherie Carter-Scott (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Anche se non fosse figlio di Dio, Gesù sarebbe un uomo straordinario. Anzi, sarebbe un uomo straordinario proprio se non fosse figlio di Dio.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Pochi i vizi che impediscono a un uomo di avere tanti amici quanto il possesso di troppe straordinarie qualità.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Opera di un virtuoso del fallimento, l'uomo è stato senza dubbio un fiasco, però un fiasco magistrale. È straordinario perfino nella sua mediocrità, prestigioso anche quando lo si aborra.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Chi è ritenuto «straordinario» dai suoi intimi non deve fornire prove contro sé stesso. Si guardi dal lasciare tracce, soprattutto non scriva, se spera di apparire a tutti, un giorno, quello che è stato per qualcuno.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

Tengo molto alla mia salute, tengo a mantenere in vita quel che per me è la cosa più straordinaria del mondo: me stesso.
Salvador Dalí, La droga sono io, 1995 (postumo)

I folli sono straordinari nei loro momenti di lucidità.
Casimir Delavigne, I figli di Edoardo, 1833

Le donne sono straordinarie: o non pensano a niente, o pensano ad altro.
Alexandre Dumas (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi si strugge di vedere straordinarietà in qualunque cosa che venga dalla penna d'un grand'uomo, ne diviene adoratore superstizioso; e mentre non aggiunge alcun che alla gloria dell'autore, scema di gran tratto la nostra reverenza al giudizio del critico.
Ugo Foscolo, Opere, XIX sec.

La differenza tra professori ordinari e professori straordinari consiste nel fatto che gli ordinari non fanno nulla di straordinario e gli straordinari non fanno niente che sia anche solo ordinario.
Sigmund Freud, Il motto di spirito e la sua relazione con l'inconscio, 1905

Il desiderio non si attiva senza idealizzazione, senza immaginare nell'altro quelle qualità che lo rendono unico, speciale, straordinario.
Umberto Galimberti, Le cose dell'amore, 2004

È triste vedere come un uomo straordinario si arrabatti spesso inutilmente con sé stesso, con le circostanze e col suo tempo senza riuscire ad aver fortuna.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Si deve stimare più il tepido sì di un uomo straordinario, che non l'applauso di un'intera folla.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Una intelligenza ordinaria è simile a un cattivo cane da caccia, che trova rapidamente la traccia di un pensiero e rapidamente la perde; una intelligenza fuori del comune è simile a un segugio che non si lascia sviare dalla traccia fino a che non abbia raggiunto la preda.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

Una macchina è in grado di lavorare come cinquanta uomini comuni, ma nessuna macchina può svolgere il lavoro di un uomo straordinario.
Elbert Hubbard, Mille e uno epigrammi, 1911

L'uomo è ancora il più straordinario dei computer.
John Fitzgerald Kennedy, discorso, 1963

Il destino che Dio assegna allo straordinario è sempre stato quello di non essere compreso, specialmente dagli amici e dai parenti.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

È indizio di merito straordinario vedere che coloro che più lo invidiano sono costretti a lodarlo.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Gli uomini straordinari, bene spesso e forse il più delle volte, non son tali per grandezza assoluta di niuna loro qualità, né anche per grandezza o forza ec. di essa qualità considerata rispettivamente a quel ch’ella suol essere nel comune degli uomini; insomma non sono straordinari perché veruna lor qualità sia straordinaria (cioè non si trovi nel comune), né straordinariamente grande o perfetta ec.; ma solo per lo squilibrio delle loro qualità, cioè perché l’una o più d’una di esse, senza esser né straordinaria, né maggior ch'ella soglia, prepondera all’altre, e perciò risalta e dà negli occhi. Mentre molti uomini di qualità tutte grandi, (ed anche straordinarie), ma ben tra loro equilibrate, bilanciate e compensate, sicché l’una non eccede l’altra, non sono stimati straordinari, perché l’una offusca lo splendore e nuoce alla vista dell’altra scambievolmente.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Spesse volte lo stesso avere, benché non tutte, però molte o parecchie qualità grandi, (ed anche straordinarie), producendo un certo equilibrio e contrappeso, e facendo che l’una di loro renda l’altra meno notabile, è cagione che l’uomo non paia straordinario. Ed all'opposto l’averne poche o una sola
che sia o straordinariamente grande o straordinaria, producendo uno squilibrio e sbilancio, non solo non nuoce alla riputazione d’uomo straordinario, né la rende minore, ma la produce e l’accresce.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

La più straordinaria donna mai incontrata è quella che si è appena lasciata.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Le persone straordinarie tengono in gran conto le cose comuni e usuali, mentre le persone comuni amano e cercano soltanto le cose straordinarie.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

Noi italiani siamo straordinari. Se ci mettiamo d'impegno, riusciamo ad insegnare l'inglese agli inglesi.
Beppe Severgnini, Italiani con valigia, 1993

Requiem del solitario. "Fu un essere straordinario. Lui solo lo seppe".
Jude Stéfan, Gnomiche, 1985

− Sei straordinario!
− Io trovo te straordinaria!
− Oh, non lasciarmi mai...
− Mai!
− Bene, perché ti troverei!
Isla Fisher e Vince Vaughn, in 2 single a nozze, 2005

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Persone SpecialiGrandi Uomini - LeaderStraordinario

Nessun commento: