Somiglianza - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla somiglianza fisica o spirituale tra persone (primo paragrafo) e sulla rassomiglianza tra cose (secondo paragrafo). Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul simile, l'uguaglianza, i gemelli, il confronto tra genitori e figli, e sulla creazione dell'uomo a somiglianza di Dio. [I link sono in fondo alla pagina].
Bisogna somigliarsi un po' per comprendersi,
ma bisogna essere un po' differenti per amarsi. (Paul Géraldy)
1. Somiglianza tra Persone
© Aforismario

Il colmo della somiglianza: potersi fare la barba davanti al proprio ritratto.
Alphonse Allais (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Con questa moda universale di truccarsi, tutte le donne che non sono troppo brutte finiscono per rassomigliarsi.
Jean Anouilh, La ripetizione, 1950

Poiché mi sforzo di imitare questo o quel grande uomo, proprio perciò non assomiglio a nessuno di loro; gli assomiglierei di più se somigliassi di più a me stesso.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Quando l'uomo non riesce ad essere, si accontenta di somigliare.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

La somiglianza [tra i sessi] non è tanto effetto di una neutralizzazione del sessuale, quanto della bisessualità comune ai due sessi.
Élisabeth Badinter, L'uno è l'altra, 1986

Certe donne somigliano al nastrino della Legion d'onore. Non le si vuole più perché si sono sporcate con certi uomini.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859-66 (postumo, 1887-1908)

Nulla rassomiglia di più a un innocente di un colpevole che non rischia nulla.
Tristan Bernard, Il figliol prodigo di Vésinet, 1921

Ammirazione. La nostra cortese ammissione che un altro ci somiglia.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Fisiognomica. L'arte di comprendere il carattere di un’altra persona esaminando le somiglianze e le differenze fra il suo viso e il nostro, che rappresenta, è chiaro, il modello di ogni eccellenza.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Non è che ognuno nasca libero e uguale, come dice la Costituzione, ma ognuno vien fatto uguale. Ogni essere umano a immagine e somiglianza di ogni altro.
Ray Bradbury, Fahrenheit 451, 1953

L'uomo dovrebbe, nel corso dell'anno, amare almeno quattro donne diverse: ciascuna che somigli a una diversa stagione.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Un tempo posavo ad apparire migliore di quel che ero. Poi, senza fortuna, ho posato a calunniarmi. Oggi, con fortuna ancora minore, mi sforzo di somigliarmi.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Gli uomini abbandonano una donna quasi sempre per correre alla ricerca di un'altra che le assomigli. Le donne possiedono un maggior spirito d'avventura.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Quanto poco la nostra immagine allo specchio o in fotografia ci assomiglia: mentre abbiamo la certezza che l'aspetto fisico dei nostri simili li riproduca alla perfezione.
Francesco Burdin, ibidem

Trovare un individuo che assomiglia a una persona che conosciamo e scrutarlo con turbamento e perplessità: quali saranno i pensieri di costui, forse identici a quelli dell'uomo cui assomiglia oppure opposti? Più penoso se assomiglia a noi.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

La tentazione più pericolosa: non assomigliare a nulla.
Albert Camus, Taccuini, 1935/59 (postumo 1962/89)

Le persone intelligenti sono diverse fra loro, i cretini si somigliano tutti.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

Gli adulatori somigliano agli amici come i lupi ai cani. 
George Chapman, Byron's conspiracy, 1608

Se incontri un uomo di valore, cerca di rassomigliargli. Se incontri un uomo mediocre, cerca i suoi difetti in te stesso.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Il borghese, quando incontra un’amica, le mette le mani sui fianchi e la bacia, sforzandosi di assomigliare a Clark Gable.
Paolo Costa, Aforismi borghesi, 2007

I modelli dovrebbero sforzarsi di rassomigliare ai loro ritratti.
Salvador Dalí (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Penso che se il diavolo non esiste, ma l'ha creato l'uomo, l'ha creato a sua immagine e somiglianza.
Fëdor Dostoevskij, I fratelli Karamazov, 1878/80

È difficilissimo riuscire a somigliare a se stessi, avere questa ultima probità; così come è complicato pervenire alla semplicità. Pochi riescono a questa meta. Noi tutti siamo degli attori, attori-nati, siamo spontanei soltanto nel fabbricarci delle maschere; ipocriti o artisti?
Andrea Emo, Quaderni, 1927-1981 (postumo 2006)

Somigliano ai sordi quelli che dopo aver udito non hanno comprensione; di loro è testimone il detto: pur essendo presenti, sono assenti.
Eraclito, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

Non mi fido dell'umanità; mi somiglia troppo.
Antonio Fogazzaro (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Esiste un pericolo: che si finisca per assomigliare troppo a noi stessi.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Checché ne dicano i pittori d'oggi e la critica, nel ritratto è fondamentale la rassomiglianza fisica, anche se interessa soltanto all'effigiato e alla sua parentela.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Bisogna somigliarsi un po' per comprendersi, ma bisogna essere un po' differenti per amarsi.
Paul Géraldy, L'uomo e l'amore, 1951

Meno che a chiunque altro, ciascuno vuole somigliare a sé stesso. 
André Gide, L'Immoralista, 1902

Il saggio ha da far come Prometeo: esser dotto con il dotto, e santo con il santo. È arte utilissima per conquistar tutti, perché la somiglianza concilia la benevolenza.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

V'è chi si vergogna di somigliare agli altri uomini, e punto non si vergogna di somigliare alle bestie.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Le donne preferiscono sempre gli uomini insignificanti, perché somigliano a loro.
Pär Lagerkvist, Il nano, 1944

Non sottolineate mai la somiglianza fra i figli di qualcuno e il loro padre, la cosa potrebbe destare uno spiacevole stupore.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

A forza di vivere insieme, si finisce per rassomigliarsi, a diventare come due vasi comunicanti, in meglio e in peggio.
Roger Lemelin, Le Crime d'Ovide Plouffe, 1982 

Il bello di essere se stessi e che non devi assomigliare a nessuno.
Francesco Locurcio (Aforismi inediti su Aforismario)

Nulla somiglia più ad un matto, sotto l'accesso, quanto un uomo di genio, che mediti e plasmi i suoi concetti. 
Cesare Lombroso, Genio e follia, 1864/77

Il cuore dell'uomo ingrato somiglia alle botti delle Danaidi; per quanto bene tu vi possa versare dentro, rimane sempre vuoto.
Luciano di Samosata, Scritti, II sec.

Il male di moltissimi cattolici è che somigliano maledettamente ai protestanti.
Mino Maccari, Punture, in Il Selvaggio, 1928

L'amore fra due persone dello stesso sesso è un amore come gli altri, però serve molto a capire se stessi, perché si ama qualcuno che ci somiglia e, in qualche modo, ci si intende meglio.
Dacia Maraini, in Catherine Spaak, 26 donne, 1984

Un uomo sa quando sta diventando vecchio perché comincia ad assomigliare a suo padre.
Gabriel García Márquez, L'amore ai tempi del colera, 1985

Mangio come un avvoltoio. Purtroppo la somiglianza non si ferma qui.
Groucho Marx (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il romanziere è, fra tutti gli uomini, quello che più somiglia a Dio: è la scimmia di Dio.
François Mauriac, Il romanziere e i suoi personaggi, 1933 

Quasi tutti gli uomini somigliano a quei grandi palazzi deserti di cui il proprietario occupa solo poche camere e dispone di ali chiuse dove non si avventura mai.
François Mauriac, Diario, 1934-1952

Ogni bambino somiglia al parente che possiede più denaro.
Luke McLuke (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'istinto rende la donna somigliante alle bestie, sempre dipendente da influenze estrinseche, sicura di sé e gaia. In essa s'agita la singolare forza dell'istinto, che la rende veramente mirabile e attraente.
Paul Julius Möbius, Sull'inferiorità mentale della donna, 1900 

Quando ti fotografano ti dicono di stare naturale, e tu assumi una posa che ti farebbe assomigliare a chiunque.
Sandro Montalto, L'eclissi della Chimera, 2005

L'esistenza di una donna molto carina somiglia a quella d'una lepre il giorno dell'apertura della caccia.
Paul Morand, Le Réveille-matin,1936

Sì, Gesù Cristo sulla croce. Ma a somiglianza di tutto il resto dell'umanità.
Guido Morselli, Diario  1963 (postumo)

Non assomigli più a nessuna da quando ti amo.
Pablo Neruda (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Niente assomiglia tanto a una donna onesta quanto una donna disonesta della quale tu ignori le colpe. 
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Due volti somiglianti, nessuno dei quali preso in sé stesso fa ridere, fanno ridere insieme proprio a causa della somiglianza.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Tutte le ragazze si somigliano, e bisogna vederle donne per giudicarle.
Cesare Pavese, La spiaggia, 1942

Ciascuno è l'uomo della propria idea; ci sono molte meno idee che uomini, sicché tutti gli uomini della stessa idea si somigliano.
Marcel Proust, I Guermantes, 1920

Di solito si detesta chi ci assomiglia, e i nostri stessi difetti visti dal di fuori ci esasperano.
Marcel Proust, La prigioniera, 1923 (postumo) 

Le somiglianze più profonde sono le più segrete. 
Raymond Radiguet, Il diavolo in corpo, 1923

L'amore è un divorarsi, un fagocitarsi reciproco. È sempre un metabolismo del corpo-anima. Perciò, quando non esiste più nulla da scambiare, l'amore si estingue. E si estingue sempre per una sola ragione: l'esaurimento del materiale di ricambio, l'arresto dello scambio, la mutua sazietà, la somiglianza-identificazione di coloro che un tempo si amavano nella loro differenza.
Vasìlij Ròzanov, Foglie cadute, 1912/13

I legami derivanti dalla virtù devono essere ancor più stretti di quelli di sangue: un uomo onesto, infatti, è, per la somiglianza dei costumi, più affine a un altro onesto di quanto non lo sia un figlio al padre per la somiglianza del volto.
Madeleine de Souvré de Sablé, Massime, 1678 (postumo)

La vera patria è quella in cui incontriamo più persone che ci somigliano.
Stendhal, Roma, Napoli e Firenze, 1817/27

Le persone si concentrano su modelli di ruolo; è più efficace trovare modelli contrari: persone a cui non vuoi assomigliare quando sarai adulto.
Nassim Nicholas Taleb, Il letto di Procuste, 2010

Le famiglie felici si somigliano tutte; le famiglie infelici sono infelici ciascuna a modo suo.
Lev Tolstoj, Anna Karenina, 1887

Straordinari questi gemelli! Come si somigliano! Soprattutto questo!
Julian Tuwin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Noi vorremmo ridurre gli altri a nostra immagine e somiglianza.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Non si desidera ciò che si rispetta e nemmeno, forse, ciò che si ama. Non si desidera, soprattutto, ciò a cui si somiglia.
Marguerite Yourcenar, Alexis, o il trattato della lotta vana, 1929

− Com'è il tuo ragazzo?
− Hai visto Ufficiale gentiluomo, per caso? Assomiglia al tipo con cui sono andata a vederlo.
Phoebe Buffay, in Friends, 1994-2004

− Ehi tu, lo sai che la tua faccia somiglia a quella di uno che vale duemila dollari?
− Già... ma tu non somigli a quello che li riscuote...
Clint Eastwood, in Sergio Leone, Il buono, il brutto, il cattivo, 1966

Lei: "Mio figlio assomiglia tutto al padre".
L’amica: "Un pochino però anche a tuo marito".
Claudio Gasparini (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dio disse: "Facciamo l'uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza e domini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul bestiame, su tutte le bestie selvatiche e su tutti i rettili che strisciano sulla terra".
Genesi, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

Chi si somiglia si piglia.
Proverbio

Chi si somiglia si piglia, e chi si ama si accapiglia.
Proverbio

Non ci si piglia se non ci si somiglia.
Proverbio

Se sai di chi son figlio sai a chi assomiglio.
Proverbio
Non mi fido dell'umanità; mi somiglia troppo. (Antonio Fogazzaro)
2. Somiglianza tra Cose
© Aforismario

Vivere è un'arte che assomiglia più alla lotta che alla danza, perché bisogna sempre tenersi pronti e saldi contro i colpi che ci arrivano imprevisti.
Marco Aurelio, Pensieri, 166/79

Le cose che non assomigliano a nessun'altra cosa al mondo, sono uguali tra loro.
Arthur Bloch, Primo postulato dell'isomorfismo, La legge di Murphy II, 1980

Nulla somiglia a una cosa più della sua caricatura.
Gaston Bouthoul (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'amore somiglia alla sete: una goccia d'acqua lo fa aumentare.
Nicolas Restif de la Bretonne, Monsieur Nicolas, ou le Cœur humain dévoilé, 1794/97

Certi amori sono soltanto sudori che si somigliano. 
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Il nome finisce per somigliare alla cosa come il padrone al cane.
Rinaldo Caddeo, Etimologie del caos, 2003

Viaggiando ci s'accorge che le differenze si perdono: ogni città va somigliando a tutte le città, i luoghi si scambiano forma ordine distanze, un pulviscolo informe invade i continenti. 
Italo Calvino, Le città invisibili, 1972

Il desiderio somiglia a una malattia dalla quale non si vorrebbe guarire.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Da quando l'uomo non crede più all'inferno, ha trasformato la sua vita in qualcosa che somiglia all'inferno. Non può farne a meno.
Ennio Flaiano, Taccuino del marziano, 196o (postumo, 1974)

Gli affetti profondi somigliano alle donne oneste; hanno paura di essere scoperti, e passano nella vita con gli occhi bassi.
Gustave Flaubert, L'educazione sentimentale, 1869

La generosità è innata; l'altruismo è una perversità acquisita. Non c'è somiglianza... 
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

L'invidia somiglia molto all'amore: essere invidiato è quasi essere amato.
César François Adolphe d'Houdetot, Dieci spine per un fiore, 1853

Il successo è una cosa piuttosto lurida; la sua falsa somiglianza col merito inganna gli uomini.
Victor Hugo, I miserabili, 1862

Le nostre chimere sono quel che più ci rassomiglia.
Victor Hugo, I miserabili, 1862

A giudicare l'amore dalla maggior parte dei suoi effetti, somiglia più all'odio che all'amicizia.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Tutte le cose confinano tra loro, si toccano tra loro, si assomigliano tra loro: tutto è in tutto.
Multatuli, Idee, 1862/77

Tutto ciò che è profondo ama la maschera, e le cose più profonde nutrono addirittura odio per quel che è immagine e somiglianza. 
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

L'amore in questo somiglia a Dio: per raggiungerlo bisogna crederci.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

La vera sfida consiste nel riuscire a fare in modo che la tua vita ti somigli.
Debora Oliosi (Aforismi inediti su Aforismario)

Che cosa vana la pittura, ammirata perché assomiglia a cose di cui non ammiriamo affatto gli originali!
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

La politica è stata definita la seconda più antica professione del mondo. Certe volte trovo che assomiglia molto alla prima.
Ronald Reagan, su Chigago Tribune, 1975

La fortuna rassomiglia alla luna che allora si eclissa quando è più piena.
Salvator Rosa, Il teatro della politica (postumo)

Nulla torna, ma tutto si somiglia.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/60

Più frequentiamo le mostre d'arte moderna, più tutto sembra assomigliare a un'opera d'arte, compresi la sedia dell'addetto alla sorveglianza e l'estintore.
Brian Sewell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La vita somiglia un poco alla malattia come procede per crisi e lisi ed ha i giornalieri miglioramenti e peggioramenti. A differenza delle altre malattie la vita è sempre mortale.
Italo Svevo, La coscienza di Zeno, 1923

La natura imita ciò che l'opera d'arte le propone. Avete notato come, da qualche tempo, la natura si è messa a somigliare ai paesaggi di Corot? 
Oscar Wilde, Intenzioni, 1891

Il ramo somiglia al tronco.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: SimileGemelli - Uguaglianza - Genitori e Figli - Creazione dell'Uomo a somiglianza di Dio

Nessun commento: