Xavier Forneret - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Xavier Forneret (Beaune 1809-1884), scrittore, drammaturgo, poeta e aforista francese. Xavier Forneret appartiene a una famiglia agiata, che gli consente di pubblicare le proprie opere a sue spese, ma senza alcuna fortuna. Il nome di Forneret è diventato noto nel XX secolo grazie all'apprezzamento dei surrealisti. I seguenti pensieri di Xavier Forneret sono tratti da Senza titolo (Sans titre, 1838), Un altro anno di Senza titolo (Encore un an de Sans titre, 1840) e Cespugli di pensiero (Broussailles de la pensée, 1870).
Xavier Forneret
Senza titolo
Sans titre - Par un homme noir blanc de visage, 1838
[Traduzione dal francese a cura di Aforismario].

Bisogna servirsi della propria lingua con certe persone come ci si serve di speroni per i cavalli; raramente, ma sempre vigorosamente.

Chiunque sia amato da tutti merita di essere amato da nessuno.

Cimitero vuol dire: andiamo a riposare.
[Cimitière veut dire: allons nous reposer].

I bei sogni sul Mondo sono faville che zampillano sul ghiaccio.
[Les beaux rêves sur le Monde sont des étincelles jaillissant sur la glace].

Il Genio è come il diamante: brilla nell'ombra.

Il sorriso dell'uomo è una speranza delusa. 

Il veleno è amico dell'uomo, poiché lo uccide.

La bara è il salotto dei morti: vi ricevono vermi.
[Le cercueil est le salon des morts: ils y reçoivent des vers].

La cortigiana è quella che dona spesso ciò che non ha mai avuto: il suo cuore.
[La femme galante est celle qui donne souvent ce quelle n'à jaimais eu: son coeur].

La follia è la morte con vene calde.
[La folie, c'est la mort avec des veines chaudes].

La morte è la valvola della vita.

La Noia si veste di moda.
[L'Ennui s'habille à la mode].

La tristezza è poesia, tutte le volte che la tristezza è senza ragione. 

La virtù è una bella donna senza passioni.
[La vertu est une belle femme sans passions].

L'amor proprio è la serratura del cuore dell'uomo, l'adulazione ne è la chiave.

L'uomo commette un errore nascendo − quello di nascere − .
[L'Homme commet une faute en naissant, − celle de naître.−].

L'uomo ha nel corpo un costume di Arlecchino: la sua anima.
[L'homme a dans le corps un habit d'arlequin: son âme].

L'uomo è soltanto un cumulo di smorfie.
[L'homme n'est qu'un amas de grimaces].

Lo sciocco cerca di mordere il genio; quest'ultimo può sanguinare, ma la piaga guarisce mentre la mascella dello sciocco resta con i denti rotti, che non spuntano più.

Nel periodo di Carnevale, l'uomo mette sulla sua maschera un volto di cartone.
[Au temp du Carnaval, l'homme se met sur son masque un visage de carton].

C'è solo una cosa al mondo che possa veramente dormire bene − è un cadavere.
[Il n'y a qu'une seule chose au monde qui puisse véritablement bien dormir − c'est un cadavre].

Quando all'indomani di molti balli, tutti i danzatori sono spariti, resta nei saloni più di quello che ci si era messo: aria.

Se siete tristi, non andate dove avete riso.
[Si vous êtes triste, n'allez pas où vous avez ri].

Si fabbrica probità con tutti i generi di vizi; come si fa carta bianca con stracci di mille colori.

Spesso non si è degni del pensiero che si ha.
[Souvent on n'est pas digne de la pensée qu'on a].

Tristezza è poesia, tutte le volte che tristezza è senza causa.
[Tristesse est poésie, toutes les fois que tristesse est sans cause].
C'è solo una cosa al mondo che possa veramente dormire bene:
è un cadavere. (Xavier Forneret)
Un altro anno di Senza titolo
Encore un an de Sans titre - Par un homme noir blanc de visage, 1840 

La nebbia è la civetteria del sole.
[Le brouillard est la coquetterie du soleis].

"Donna" dovrebbe essere l'ultima parola di un moribondo e di un libro.

È lo specchio che si mira nella Donna.
[C'est le miroir qui se mire dans la Femme].

Non spetta a Dio scendere sulla terra, tocca all'uomo salire al cielo.
[Ce n'est point à Dieu de descendre sur la terre, c'est à l'homme à monter au ciel].

Cespugli di pensiero
Broussailles de la pensée - De la famille de « Sans titre », 1870 

Costruite un ponte in carta di seta e gettatevi il bene che fanno gli uomini; resisterà.
[Bâtissez un pont en papier de soie et jetez-y le bien que font les hommes, il tiendra bon].

I cimiteri sono portafogli in cui tutti i valori umani, collocandovisi, si riducono a zero.

I sogni sono le uniche realtà della vita.

La Chiesa è davvero molto caritatevole; concede indulgenze di cui ha tanto bisogno.
[L'Église est vraiment bien charitable; elle donne des indulgences, dont elle a tant besoin].

La morte insegna a vivere agli incorreggibili.
[La mort apprende à vivre aux gens incorrigibles].

Un ombrello aperto è un bel cielo chiuso.

Un galantuomo è spesso un briccone agghindato.
[Un honnête homme est souvent un fripon endimanché].

Fonte sconosciuta
Selezione Aforismario

Al termine del viaggio un uomo che muore deve dire alla vita: «È solo questo? Se avessi saputo!»
[Au terme du voyage, un mourant doit dire à la vie: «Ce n'est que cela? Si j'avais su!»].

Chi sa morire, ha saputo vivere.
[Celui qui sait mourir, a su vivre].

Dio punisce l'uomo delle sue colpe lasciandolo vivere.
[Dieu punit l'Homme de ses fautes en le laissant vivre].

Il Mondo è un boia che non prepara il cuore che colpisce.
[Le Monde est un bourreau qui ne prépare pas le coeur qu'il frappe].

Il sole, se ce n'è un altro, è la giovinezza dell'uomo.
[Le soleil, s'il en y a un autre, c'est la jeunesse de l'homme].

L'Ideale è un beneficio della Solitudine.
[L'Idéal est un bienfait de la Solitude].

Nel vuoto di una fossa c'è la Speranza.
[Dans le creux d'une fosse, il y a l'Esperance].

Oh! c'è nella vita un istante di felicità, crediamolo!
[Oh! il y a dans la vie un instant de bonheur, croyons-le!].

Per quanto si possa fare, non ci prenderemo mai gioco della Vita più di quanto essa si prenda gioco di noi.

Perché due uomini siano a lungo o sempre profondamente amici, bisogna che il Destino li tenga continuamente pronti ad agire l'uno per l'altro, senza mai permetterglielo.

Povera società, ricca di inganni.
[Pauvre societé, riche de tromperie].

Quando il sole è pallido, guarda le tombe.
[Quand le soleil est pâle, il regarde les tombes].

Scrivendo, io ho ancora, sempre sognato, così si può ben dormire leggendomi. – Quando si vede sbadigliare, si sbadiglia naturalmente.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Alfred Jarry - Lautréamont - Pierre Véron

Nessun commento: