Adattamento - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'adattamento e sull'adattarsi alle varie situazioni in cui ci si viene a trovare nella vita.
A mo' d'introduzione, riportiamo un saggio consiglio di Bruce Lee che, traendo ispirazioni da antiche tradizioni orientali, invita a imitare l'adattabilità dell'acqua: "Sii adattabile come l'acqua, che ha forma eppure non ne possiede nessuna. È l'elemento più adattabile sulla terra, eppure riesce a penetrare la roccia più dura. Non ha forma propria, eppure può prendere quella di qualsiasi contenitore: versata in una coppa, diviene quella stessa coppa. In un vaso, prende la forma del vaso e arriccia gli steli dei fiori. In una teiera, diviene la teiera. Osserva con attenzione l'adattabilità dell'acqua: se viene compressa con forza, si riverserà rapidamente fuori dal recipiente, ma se la versi con calma, uscirà lentamente. A volte può muoversi in modo illogico e perfino correre in salita, perché sceglie qualsiasi via aperta per raggiungere il mare. Può fluire rapidamente o lentamente, ma il suo scopo è inesorabile, il suo destino sicuro". [Pensieri che colpiscono, 2000].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla sopravvivenza, l'arrangiarsi, l'evoluzionismo e il disadattamento.
È meglio vivere sognando un ideale che adattarsi a una mediocre realtà
e perdere ogni speranza. (Marie Rivière, Il raggio verde, 1986)
Adattamento
© Aforismario

La vita è un continuo processo di adattamento a situazioni nuove, impreviste ed imprevedibili. Per sopravvivere noi dobbiamo essere capaci di avventurarci su sentieri ignoti.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

La cosa più importante, riguardo all'universo, è che esso si espande sempre più e, un giorno o l’altro, si sfascerà e scomparirà. Ecco perché se la ragazza dell’ufficio di fianco ha qualche numero ma non tutte le qualità che tu vorresti, beh, conviene che t’adatti.
Woody Allen, Effetti collaterali, 1980

L’imperativo principale è vivere. Primum vivere, deinde philosophari, sostenevano gli antichi. E vivere significa adattarsi all'ambiente, secondo la teoria evolutiva darwiniana, un risultato complesso e che, soprattutto, non determina mai un’acquisizione definitiva.
Vittorino Andreoli, I segreti della mente, 2013

Adattarsi all'ambiente significa avere un bilancio positivo tra gratificazioni e frustrazioni, nell'insieme delle nostre esperienze. È chiaro che se il bilancio risulta negativo la vita diventa faticosa, perché la frustrazione determina una diminuzione della capacità di adattamento e può così dar inizio a una storia che dal disagio porta al disturbo mentale.
Vittorino Andreoli, I segreti della mente, 2013

Oggi dobbiamo adattarci a una società che si trasforma continuamente. Non solo nelle tecnologie, ma anche nelle relazioni, sempre più complicate.
Vittorino Andreoli, I segreti della mente, 2013

Poiché l’ambiente può modificarsi, è chiaro che per abitarlo sono necessari adattamenti continui. Se le condizioni esterne sono faticose, se dunque l’ambiente – inteso in senso geografico, ma soprattutto sociale – si presenta ostico, i cambiamenti richiesti dall'adattamento sono particolarmente onerosi per il soggetto, il quale, in alcuni casi, si ammala.
Vittorino Andreoli, I segreti della mente, 2013

Adattati alla sorte che ti è toccata, e ama gli uomini tra cui ti è toccato vivere, ma amali veramente.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166/79

La gloria è il risultato dell'adattamento di uno spirito alla stupidità nazionale.
Charles Baudelaire, Razzi e Il mio cuore messo a nudo (postumi 1887/1908)

Moltissimi cercano di farci diventare ciò che vogliono; dopo un po' ci arrendiamo e concludiamo che forse è questo ciò che viene chiamato «adattamento». Il cielo non voglia! Qualche volta, qualcuno si ribella e dice: «No! Non voglio diventare quello che vuoi tu. Io sono cosi e cosi resterò. Io voglio diventare ciò che sono».
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

In amore basta piacersi per le proprie attrattive e per le proprie bellezze; ma nel matrimonio, per essere felici, bisogna amarsi o per lo meno adattarsi ai rispettivi difetti.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Il segreto del mio adattamento alla vita? − Ho cambiato disperazioni come ci si cambia di camicia.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Bene o male ci si adatta a qualsiasi fiasco, a eccezione della morte, del fiasco stesso.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

I dinosauri si sono estinti perché non seppero adattarsi al loro ambiente in continua evoluzione. Noi ci estingueremo se non saremo in grado di adattarci a un ambiente che contiene astronavi, computer − e armi termonucleari.
Arthur C. Clarke (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Certe persone vivono in lotta con altre, con sé stesse, con la vita. Allora si inventano opere teatrali immaginarie e adattano il copione alle proprie frustrazioni.
Paulo Coelho, Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto, 1994

Sapersi adattare è una grande abilità superata solo da quella di saper adattare.
Carmine Colella, Aforismi, 2013

Adattarsi è sacrificare un bene remoto a un bisogno immediato.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La felicità è quei momenti rarissimi in cui ci sembra che il mondo si sia adattato a ciò che noi speravamo.
Mario De Caro, in Ivo Nardi, Riflessioni sul senso della vita, 2016

È meglio vivere sognando un ideale che adattarsi a una mediocre realtà e perdere ogni speranza.
Delphine (Marie Rivière) in Il raggio verde, 1986

L'adattamento alla realtà è lo scopo principale d'ogni forma di educazione.
Helene Deutsch, Psicologia della donna, 1948/54

Un essere che s'adatta a tutto: ecco, forse, la miglior definizione che si possa dare dell'uomo.  
Fëdor Dostoevskij, Memorie dalla casa dei morti, 1861

Gli elefanti fanno una gran fatica ad adattarsi. Le blatte sopravvivono a tutto.
Peter Drueker (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il saggio che si è adattato alle necessità sa meglio spartire con gli altri che prendere tutto per sé; nell'autosufficienza ha trovato un tesoro così grande.
Epicuro, Sentenze, IV-III sec. a.e.c.

Cerco semplicemente di adattarmi alla realtà che più si adatta a me.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

La salute mentale si produce soltanto quando tutte le istanze nella nostra psiche, le pulsioni, l'Io razionale e gli ideali coincidono sensibilmente e adattandosi al mondo esterno risolvono i conflitti inerenti alla situazione totale.
Anna Freud, L'adolescenza come disturbo evolutivo, 1966

La salute mentale non può essere definita in termini di «adattamento» dell’individuo alla sua società, ma, al contrario, deve essere definita in termini di adattamento della società ai bisogni dell’uomo.
Erich Fromm, Psicoanalisi della società contemporanea, 1955

Se veramente Dio è in noi, quanto spirito d'adattamento deve avere.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'uomo si adatta a tutto, anche ai propri simili.
Fausto Gianfranceschi, Elogio della nostalgia, 2002

Non basta avere la capacità di adattamento, bisogna inventare l'adattamento più comodo, compatibile con il proprio gusto e il proprio onore.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Tutto quello che ti accade, doveva succedere. Adattati alla sorte e vivi.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

L'essere vivente ha il dono di adattarsi alle più svariate condizioni degli influssi esterni senza tuttavia rinunciare a una certa decisa indipendenza che si è conquistata.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.
Baltasar Gracián y Morales (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ogni zoticone si adatta alla sede in cui lo si sistema.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

Chi "non si adatta al mondo" è sempre vicino a trovare sé stesso. Chi si adatta al mondo non si trova mai, ma può diventare consigliere nazionale.
Hermann Hesse, Lettere 1895-1962 (postumo 1973-1986)

Invece di adattamento, non sarebbe meglio parlare di sottomissione?
Roland Jaccard, Dizionario del perfetto cinico, 1982

Spesso è più sbrigativo e più utile adattarsi agli altri che far sì che gli altri si adattino a noi.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Il sommo bene è come l'acqua: l'acqua ben giova alle creature e non contende, resta nel posto che gli uomini disdegnano. Per questo è quasi simile al Tao. Nel ristare si adatta al terreno, nel volere s'adatta all'abisso, nel donare s'adatta alla carità, nel dire s'adatta alla sincerità, nel correggere s'adatta all'ordine, nel servire s'adatta alla capacità, nel muoversi s'adatta alle stagioni. Proprio perché non contende non viene trovata in colpa.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.

Che cos'è l'adattamento? È qualcosa di simile all'immediatezza dell'ombra che si sposta per seguire il corpo che si muove.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La saggezza non consiste nel cercare di strappare il bene dal male, ma nell'imparare a "cavalcare" entrambi, proprio come un tappo di sughero si adatta alla cresta e al solco dell'onda.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La mente adattabile non dev'essere tesa ma pronta, senza pensare e neppure sognare, non rigidamente strutturata ma duttile. Consapevole e vigile, pronta a qualsiasi cosa possa accadere.
Bruce Lee, ibidem

Sii duttile. Quando un uomo è vivo, è elastico e cedevole, quando è morto diviene rigido. L'adattabilità è vita e la rigidità è morte, sia che si parli del corpo, della mente o dello spirito dell'uomo.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Non potrei mai vivere seguendo uno schema rigido. Cerco di vivere liberamente di momento in momento, lasciando che le cose accadano e adattandomi a esse.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La facoltà umana di scavarsi una nicchia, di secernere un guscio, di erigersi intorno una tenue barriera di difesa, anche in circostanze apparentemente disperate, è stupefacente, e meriterebbe uno studio approfondito. Si tratta di un prezioso lavorio di adattamento, in parte passivo e inconscio, e in parte attivo.
Primo Levi, Se questo è un uomo, 1947

È raro che un uomo possa adattarsi − come dire? − alla sua condizione di uomo...
André Malraux, La condizione umana, 1933

Gli uomini si sforzano di adattare i fatti alla propria filosofia, piuttosto che adattare la propria filosofia ai fatti.
Bruce Marshall (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'assenza d'ogni rapporto tra le idee e la vita non causa in noi nessun angoscia, nessun disagio. Ci siamo adattati al punto che se domani ci ordinassero di camminare con le mani, noi lo faremmo.
Henry Miller, Tropico dei Cancro, 1934

Qualunque progresso ci sia nella vita, non deriva dall'adattamento, ma dall'audacia, dall'obbedienza agli stimoli ciechi.
Henry Miller, On writing, 1939

Non potendo regolare gli avvenimenti regolo me stesso, e mi adatto a essi, se essi non si adattano a me.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

Cerchiamo di adattarci a questa vita, a cui non spetta di adattarsi a noi.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

La persona normale si adatta a tutto, il pazzo vuole sempre quello che non ha e che gli altri non gli possono dare.
Luigi Ferlazzo Natoli, Aforismi per un anno, 2002

Lo spirito di adattamento è una forma di saggezza; l'incapacità di adattarsi, una forma di immaturità.
Sandro Pandolfi, Il tempo verticale, 2011

Com'è semplice per l'uomo giocare col mondo che ha attorno a sé e adattarlo rapidamente alle trame di quello interiore!
Jean Paul, Setteformaggi, 1796/97

È un errore doloroso e crasso la distinzione che i rivoluzionari stabiliscono tra borghesi e popolo, o nobili e popolo, o governanti e governati. La distinzione è tra adattati e disadattati: il resto è letteratura e cattiva letteratura.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Come esci dall'utero te lo mettono nel sedere: è la prassi. Non so se sia giusto ma poco conta. Sarebbe utile saperlo in anticipo, l'adattamento sarebbe meno traumatico durante l'allattamento.
Andrea G. Pinketts, Fuggevole Turchese, 2001

Da giovane volevo cambiare il mondo, come molti. Dopo mi sono limitato a cambiare me stesso per adattarlo al mondo, come tutti.
Enzo Raffaele, Aforismi sovrani, 2014

Il matrimonio è la prova inconfutabile della straordinaria capacità di adattamento evolutivo insita nella specie umana.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

L'intelligenza adatta l'uomo al suo ambiente immediato dandogli il mezzo di risolvere i piccoli problemi; ma, per la facoltà che gli dà di porsi i grandi, essa lo rende disadatto all'universo.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Ogni età ha la sua natura: ce l’ha il neonato, come il fanciullo, come il giovane, come il vecchio; e ciascuno si adatta alla natura in cui si trova. Il neonato è senza denti: si adatta a questa condizione. Mette i denti: si adatta alla nuova condizione.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

L'uomo ragionevole si adatta al mondo; l'irragionevole insiste nel tentare di adattare il mondo a sé. Quindi, ogni progresso dipende dall'uomo irragionevole.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Se i malvagi prosperano e più adatti sopravvivono, la Natura deve essere il dio dei mascalzoni.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Ogni filosofia è una forma di adattamento.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Io sono uno che s’adatta; a limite, potrei fare a meno persino del televisore...
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Tutti gli organismi viventi, di fronte agli stimoli ambientali, si adattano o muoiono: gli unici che contemplano una terza possibilità, quella di auto-commiserarsi, sono gli esseri umani.
Pietro Trabucchi, Resisto dunque sono, 2007

L'adattabilità è la chiave della selezione naturale, e l'estinzione di una specie significa l'evoluzione di un'altra.
Alan Weisman, Il mondo senza di noi, 2007

Ecco come bisogna essere – come l'acqua. Niente ostacoli – l'acqua scorre: uno sbarramento, l'acqua si arresta. Lo sbarramento si rompe – l'acqua scorre: un recipiente quadrato – è quadrata; rotondo – essa è rotonda. Ed è per questo che essa è più importante di tutto e più forte di tutto. Niente esiste al mondo più adattabile dell'acqua. E tuttavia, quando cade sul suolo, persistendo, niente può essere più forte di essa.
Anonimo (attribuito a Lao Tzu - cfr. citazione)

A questo mondo, o ti adatti, o ti arrabbi, o ti disperi.
Proverbio

Bisogna adattarsi alle circostanze, e mangiar pane se mancan le pietanze.
Proverbio

Se il ritmo del tam-tam cambia, il passo di danza deve adattarvisi.
Proverbio africano

Il saggio sa adattarsi alle circostanze come l'acqua alla forma del vaso che la contiene.
Proverbio cinese

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: SopravvivenzaArrangiarsi - Evoluzionismo - Disadattamento

Nessun commento: