Autodidatta - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sugli autodidatti. Si definisce autodidatta chi si è istruito o ha acquistato competenze da solo, senza frequentare una scuola e senza l'aiuto di insegnanti. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui dilettanti e i principianti.
Siate autodidatti, non aspettate che la vita vi dia delle lezioni.
(Stanisław Jerzy Lec)
Autodidatta
© Aforismario

Non devi dipendere totalmente da ciò che ti si insegna a scuola. L'insegnante non può insegnarti tutto, ma quando ti ha mostrato come acquisire conoscenze utili, sta a te continuare ad imparare altre cose per conto tuo. Coloro che sanno insegnare a se stessi sono quelli che vanno avanti nella vita. Perciò insegna a te stesso, non aspettare che qualcuno ti insegni.
Robert Baden-Powell, Paddle Your Own Canoe or Tips for Boys, 1939

Pare che questa compresenza di talento e cecità sia il tratto distintivo dell'autodidatta.
Muriel Barbery, L'eleganza del riccio, 2007

L'insegnante dovrebbe far capire agli studenti che la prima cosa da imparare è diventare autodidatti.
Alfonso Berardinelli, su Avvenire, 2017

Chi non ha genitori, non può contare su qualcuno che lo istruisca: Yahvè è quindi necessariamente un autodidatta.
Harold Bloom, Gesù e Yahvè, 2005

Essere autodidatta significa essere liberi.
[Être autodidacte, c’est être libre].
Carla Bruni, su Evene, 2007

Contro ogni scuola: Dio è un autodidatta.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Fra tanti ignoranti sfornati dall'Università, quindi riconosciuti per legge, io faccio eccezione: nessuno mi ha insegnato a essere ignorante, lo sono diventato da solo. Un vero autodidatta.
Pino Caruso, citato su la Repubblica, 2000

L'autodidatta: uno che insegna a se stesso la propria Ignoranza.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

Un artista autodidatta è istruito da una persona molto ignorante.
John Constable [1]

L'autodidatta si distingue per la sua mancanza di attenzione verso l'elementare.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

I perdenti, come gli autodidatti, hanno sempre conoscenze più vaste dei vincenti, se vuoi vincere devi sapere una cosa sola e non perdere tempo a saperle tutte, il piacere dell’erudizione è riservato ai perdenti. Più cose uno sa, più le cose non gli sono andate per il verso giusto.
Umberto Eco, Numero zero, Bompiani, Milano, 2015

L'amore è autodidatta.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Nessuno è più idealista dell'autodidatta.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'umiltà di certi autodidatti non mi atterrisce meno della presunzione di altri.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La distinzione che si fa di solito tra scolari di scuole e autodidatti − dando la palma ora ai primi, ora ai secondi − non ha ragion d'essere. Tutti quelli che veramente sanno qualcosa sono, in realtà, autodidatti, anche se hanno fatto una copiosa collezione di pagelle, di licenze, e di lauree.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

L'esperienza dimostra che i più istruiti sono gli autodidatti o le persone che "si fanno da sé". Ci vuole molto più di una laurea per ritenersi istruiti. Può considerarsi tale chi ha appreso a ottenere ciò che vuole nella vita senza ledere i diritti altrui. L'istruzione non è costituita dalle nozioni spicciole, ma dalle conoscenze pratiche applicate durevolmente. Si remunerano le persone non per quanto sanno, ma per ciò che fanno con quel che sanno.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Sono autodidatta. In altre parole, Dio è il mio maestro.
Akiane Kramarik [1]

Ciò che distingue una persona che ha studiato da un'autodidatta non è la quantità di conoscenza, ma il grado di vitalità e di coscienza di sé. 
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Siate autodidatti, non aspettate che la vita vi dia delle lezioni.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Fai attenzione agli autodidatti, specialmente quando si vantano!
Antonio Machado, Juan de Mairena, 1936

Tutti abbiamo conosciuto e conosciamo artisti, anche egregi artigianalmente parlando (ma il fenomeno è comune ad altre categorie), che, per istintiva difesa della propria deficiente e autodidattica cultura, si atteggiano a depositari di idee trascendenti negate al volgo. Per la naturale disposizione dell'uomo a inchinarsi davanti a ciò che sta ritto, le loro teste-tabernacolo spandono intorno un rispetto che si muta in venerazione nelle turbe di adepti, discepoli, familiari. Aperto il tabernacolo trovano briciole di idee fruste.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

Riesci a immaginare Vincent van Gogh lamentarsi del fatto di non riuscire a vendere i suoi quadri per mancanza di talento? Thomas Edison abbandonare l’idea della lampadina dopo aver fallito cinquemila volte? Leonardo da Vinci troppo imbarazzato per compiere i suoi esperimenti perché autodidatta? Albert Einstein spaventato all'idea di passare per stupido a voler esporre teorie sull'universo essendo un semplice impiegato dell’ufficio brevetti? Michelangelo rifiutarsi di dipingere la Cappella Sistina perché non aveva mai dipinto un affresco? Mozart piangere e accusare un mondo ingiusto per la sua povertà?
Michael Michalko (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La cultura [...] è di necessità autodidattismo, è un possesso che ogni uomo deve conquistarsi da solo, e non ci sono scuole né titoli accademici che lo conferiscano.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Essere autodidatti non è disonore; ma autocertificarsi è un'altra questione.
Hugh Nibley [1]

Spesso i ciarlatani che eruttano scienziaggini si credono geni incompresi, e amano paragonarsi a Galileo o Pasteur. Ma in genere è facile riconoscerne l’identikit: educazione autodidatta e antiaccademica, isolamento e paranoia nei confronti del resto della comunità scientifica, fissazione su
problemi dimostrabilmente insolubili, uso di linguaggi e tecniche completamente autoreferenziali…
Piergiorgio Odifreddi, Dizionario della stupidità, 2016

Solo i buoni insegnanti formano i buoni autodidatti.
[Seuls les bons professeurs forment les bons autodidactes].
Jean-François Revel, Mémoires, 1997

Tutti gli uomini che hanno dimostrato di valere qualcosa, sono stati fondamentalmente autodidatti.
Walter Scott (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È difficilissimo raggiungere il successo senza un buon bagaglio di conoscenze. Perciò dovreste cercare di acquisire tutto il sapere che potete mettere assieme. Quale che sia il vostro livello di istruzione, da autodidatti a laureati, dovreste cercare di massimizzare le vostre conoscenze. Così avrete molte più chance.
Donald Trump e Bill Zanker, Pensa in grande e manda tutti al diavolo, 2007

Gli autodidatti sono considerati i contrabbandieri della cultura, ma proprio per questo essi forniscono la merce più rara e genuina.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Un autodidatta, cattivo il maestro e cattivo l'allievo.
Anonimo (attribuito a Dino Grandi, Giuseppe Bottai, Benedetto Croce e altri)

Come si chiamano quelli che prendono la patente da privatisti? Autodidatti.
Anonimo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Dilettante - Principiante

Nessun commento: