Pigmei - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui pigmei, nome di alcune popolazioni, caratterizzate da bassa statura (sotto i 150 cm), che abitano per lo più nelle foreste equatoriali africane. La statura ridotta (pigmeismo) è una caratteristica normale, ereditaria, e non rappresenta un’anomalia, bensì un carattere fisiologico: infatti le proporzioni fra i diversi organi del corpo sono conservate e lo sviluppo psichico è normale. [Enciclopedia Treccani].
Il nome "pigmeo" deriva dal greco πυγμαῖος pygmâios "alto un cubito", che i Greci usavano per riferirsi a un leggendario popolo di nani dell'Africa (il cubito è un'antica misura lineare corrispondente a ca. 44 centimetri). 
Nell'uso comune, e in molte delle seguenti citazioni, il termine "pigmeo" è usato anche per indicare una persona di statura molto bassa, oppure una persona moralmente "piccola", di scarso valore dal punto di vista intellettivo e culturale.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'Africa, gli Africani e i nani.
Chi vede un gigante esamini prima la posizione del sole
e faccia attenzione che non sia l'ombra di un pigmeo. (Novalis)
Pigmei
© Aforismario

Burocrazia. Un gigantesco meccanismo azionato da pigmei.
Honoré de Balzac [1]

I nani possono mascherare e al fine dimenticare il proprio nanismo se avvolti nell'imponente splendore di colonne in marcia e schieramenti di battaglia. Una volta serrati i ranghi, chi mai si accorgerà della minuscola statura dei soldati? Si può creare un esercito dall'aspetto terrificante allineando in ordine di battaglia file su file di pigmei...
Zygmunt Bauman, Amore liquido, 2003

Ciò che soprattutto distingue i pigmei dagli altri popoli africani più emancipati sono la forza e l'ingegno: genuini mezzi che l'uomo deve aver già posseduto fin dalle sue origini, per non soccombere in quel mondo primordiale e nemico; è grazie a queste qualità che, col passare del tempo, sarebbe riuscito a piegare l'ambiente al proprio volere.
Walter Bonatti, In terre lontane, 1997

Per me è meglio leggere dei libri intorno ai popoli primitivi, anziché vederli in carne ed ossa. Un singolo pigmeo dell’Africa mi susciterebbe più domande sconcertanti di quante la scienza permetta di porre nei prossimi cent’anni. Mostro tanto sprezzo per la realtà solo perché mi impressiona in modo così tremendo.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Un presagio della politica nazionale nei successivi centocinquant'anni: obiettivi titanici, realizzazioni da pigmei.
Antonio Caprarica, C'era una volta in Italia, 2010

Un antropologo che era andato a studiare i Pigmei constatò con stupore che le tribù che vivevano nei pressi lo disprezzavano e lo tenevano in disparte perché frequentava una tribù inferiore, dato che i Pigmei erano ai loro occhi della gente da nulla, dei «cani», indegni di suscitare il minimo interesse.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Conosciamo bene il pigmeo che ingiuria il gigante. E ben sappiamo cosa dicono le erbacce della quercia e del cedro. Provo pietà per loro, perché non possono sollevarsi dal fango.
Kahlil Gibran, Gesù figlio dell'Uomo, 1928

Nulla più desolato che una città fondata da giganti e abitata da pigmei.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

L'immutabile argomento dei Pigmei:. "Noi siamo quelli più vicini alla terra!".
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Noi pigmei, siccome siamo più vicini alla terra, vediamo meglio le radici delle cose che sono le più importanti e quando cadiamo non ci facciamo tanto male, a meno che non cadiamo da un'impalcatura.
Luciana Littizzetto, La principessa sul pisello, 2002

Ai pigmei non piace il panettone. Non rientra fra i sapori della loro gamma gustativa. Quando lo seppe, un industriale milanese ci fece una malattia.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

L’amore oggi è cosa da pigmei. La statura dell’amore si è abbassata.
Yukio Mishima, La via del Samurai, 1977

L’indifferenza (anche congenita), l’ignoranza, la dimenticanza, l’irreversibile oblio, chiudono ogni vita entro confini esosi. Non esistiamo, siamo morti a tutto ciò che non ci tocca, o non ci incuriosisce; a ciò che succede, non dico sulla Luna o fra i Pigmei, ma fra i nostri simili e prossimi, che stanno di casa dirimpetto a noi.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Chi vede un gigante esamini prima la posizione del sole e faccia attenzione che non sia l'ombra di un pigmeo.
Novalis, Frammenti, 1795/1800

Siamo tecnicamente giganti, e spiritualmente pigmei.
Eugenio Maria Giuseppe Pacelli (papa Pio XII), XX sec. [1]

Oggigiorno ogni uomo, la cui statura morale e il cui valore intellettuale non siano di un pigmeo o di una persona rozza, ama, quando ama, di un amore romantico.
Fernando Pessoa, La divina irrealtà delle cose, 2003 (postumo)

Non esiste evidenza alcuna che ci sia un vantaggio nell'appartenere a una razza pura. Le razze più pure che esistano oggi sono i pigmei, gli ottentotti e gli aborigeni australiani; i tasmaniani, che erano forse ancora più puri, sono estinti. Non erano certo portatori di cultura sfolgorante. Gli antichi greci, al contrario, discendevano da un’amalgama di barbari del nord e di popolazione indigena; gli ateniesi e gli ionici, che erano anche i più civilizzati, erano quelli di discendenza più mista. I vantaggi della purezza razziale sono, a quanto sembra, del tutto immaginari.
Bertrand Russell, Rassegna di spazzatura intellettuale, 1943

C’è chi ci rintrona le orecchie sostenendo che noi americani, e i moderni in genere, siamo intellettualmente nani, in confronto agli antichi, o persino agli elisabettiani. Sono affermazioni di poco conto, e un cane vivo vale più di un leone morto. O dovrebbe uno andarsi a impiccare perché appartiene alla razza dei pigmei, e non, invece, cercare di essere il più grande pigmeo possibile?
Henry David Thoreau, Walden o Vita nei boschi, 1854

Il re dei pigmei lo chiamano "Altezza"?
Anonimo

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Africa e Africani - Nani

Nessun commento: