Prestare Libri - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e battute sul prestare un libro e sul prendere libri in prestito. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul prestare oggetti o beni immateriali, sui libri, gli ebook, la biblioteca, la libreria e l'amore per i libri. [I link sono in fondo alla pagina].
Non prestate i vostri libri: non c'è nessuno che li restituisca.
Gli unici libri che ho in biblioteca sono quelli che mi sono stati prestati.
(Anatole France)
Prestare Libri
© Aforismario

Tra i modi correnti d'acquisto [di libri], il più abile, per il collezionista, sarebbe il prenderli in prestito con acclusa la non restituzione.
Walter Benjamin, Scritti 1906-1940

Non si perde mai nessun libro prestandolo, a eccezione di quelli cui si tiene particolarmente.
Arthur Bloch, Quattordicesimo corollario di Atwood, La legge di Murphy, 1977

C'è una cosa che i libri non possono tollerare: essere dati in prestito. Quando qualcuno li presta si offendono, e non tornano più.
Robert De Flores (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il libro più raro è quello che viene restituito.
Marco Ferreri [1]

La possessione della lettura è pari alla sua possessività. Non sarà affatto generoso, il lettore, verso chi tocca, disordina (espressione che indica l'avvicinamento di mano umana altrui alla copertina dell'amato bene), e addirittura chiede in prestito un libro. Già Barthes, e prima ancora Auden, rilevavano come si faccia fatica, non dico a prestare, ma semplicemente a consigliare e citare un libro amato: una pubblicità che rischia di corrompere privatezza, esclusivismo e segretezza del rapporto tra il lettore e il "suo" libro.
Luca Ferrieri, Il lettore a(r)mato, 1993

Non prestate i vostri libri: non c'è nessuno che li restituisca. Gli unici libri che ho in biblioteca sono quelli che mi sono stati prestati.
[Ne prêtez pas vos livres: personne ne les rend jamais. Les seuls livres que j'ai dans ma bibliothèque sont des livres qu'on m'a prêtés].
Anatole France (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Posso prestarti i miei soldi non i miei libri.
Amit Kalantri [1]

Tale è la sorte disgraziata di ogni libro prestato: perduto spesso, sciupato sempre.
Michel Théodore Leclercq, iscrizione sulla sua biblioteca, citato in Edouard Fournier, L'esprit des autres, 1854/86 (cfr. proverbio)

Leggere significa prendere in prestito; tirare fuori qualcosa di nuovo di ciò che si è letto significa ripagare il debito.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Libreria. Deposito dei libri che ci hanno dato in prestito.
Piolin de Macramé [1]

ldee come libri: presi in prestito si dimentica di restituirli e, trascorso qualche tempo, si è convinti che furono sempre nostri.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Prestare i libri è come prestare parte della propria anima e della propria mente. Chi non li restituisce non comprende il valore di ciò che gli è stato donato.
Carlo Peparello (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non bisogna prestare i libri. I libri sono come le fanciulle: a lasciarle andare in giro si perdono.
Pitigrilli [1]

Prestare libri è semplicemente una sottile forma di pulizia della casa.
Joe Queenan [1]

Regola pratica: non prestate mai libri alle donne o fatelo solo con quelle che tenete sotto chiave.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

Gettate uno sguardo alla vostra biblioteca dove s'allineano i vostri poeti, gli autori preferiti; osservateli: la bella rilegatura di alcuni s'è sgualcita, ad altri s'è sbiadita la delicata doratura, molti mostrano lamentevoli orecchiette, macchioline, sfumature; ringraziate il cielo se uno almeno non ha servito a spegnere il lucignolo d'una candela, se i margini non portano segni, allineature, goffe annotazioni. Questi disastri cui accenno con profonda amarezza dicono con quale negligenza furono tenuti quei volumi dai quali vi separaste momentaneamente per recar piacere ad un'amica. Forse li aveste in dono da persona cara, li acquistaste forse in un'ora di sconforto per attingervi forza di vita, ad essi si associano certamente memorie ed immagini dilette che adesso via appaiono come profanate da una mano brutale. Se già ai fanciulli s'insegnasse il culto per il libro, che non è solo una raccolta di fogli stampati, ma rappresenta il lavoro intellettuale e materiale di tante persone, la poesia di chi lo possiede, io non dovrei oggi sconsigliarvi un atto di semplice cortesia in sé stesso.
Gina Sobrero, I casi della vita, 1911

Titolo per un libro: “Trattato psico-sociologico sulla mancata restituzione dei libri in prestito”.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Se proprio devi prestare un libro, regalalo.
Giovanni Soriano, ibidem

Possiedo centinaia di libri ma non ho una libreria. Nessuno vuole prestarmela.
Henny Youngman [1]

Il libridinoso che presta un libro: il fidanzato geloso che lascia uscire la propria ragazza con un amico.
Aforismario, Taccuino elettronico, 2009/...

Non è mai simpatico chiedere a prestito niente, ma per i libri lo è ancora di meno. Non bisogna considerare il libro come un oggetto di nessuna importanza. Un libro ha il suo valore commerciale e affettivo. Dunque, si eviti di chiedere libri a prestito.
AA. VV., Enciclopedia della famiglia e della casa, 1956

Se è possibile è bene evitare di chiedere a prestito un libro, sia pure al più caro amico. Molto più spesso non si ha il coraggio di opporre un rifiuto alla richiesta, ma molto a malincuore si vede uscire dalla nostra casa ciò che a volte costituisce il dono di una persona cara o l'acquisto fatto con qualche sacrificio.
AA. VV., Enciclopedia della famiglia e della casa, 1956

Inutile dire che è estremamente scorretto dare in lettura ad amici libri che ci sono stati prestati da altra persona.
ibidem

Alla persona che chiede un libro, se dentro di noi abbiamo deciso di non darglielo, occorre dirlo con la massima cortesia, prendendo magari come scusa il fatto che il libro in questione non ci appartiene e che, a nostra volta, lo abbiamo avuto per qualche giorno da un conoscente. Oppure si può anche dire che, trattandosi di un caro ricordo, non lo cediamo volentieri, sia pure per breve tempo.
AA. VV., Enciclopedia della famiglia e della casa, 1956

Il chiedere di ritorno un libro ad una persona cui lo abbiamo prestato da tempo, non costituisce altro che un pieno diritto
ibidem

Chi ci ha prestato un libro ha diritto di riceverlo di ritorno, entro il piu' breve tempo possibile e nelle condizioni in cui ci e' stato prestato. Si ricoprano i libri avuti in prestito onde evitare che si sgualciscano o si macchino. Non si pieghino gli angoli delle pagine, ma si usi un qualche segnalibro. E soprattutto non si facciano segni con unghie o matite per sottolineare una frase o un pensiero che ci hanno colpiti.
AA. VV., Enciclopedia della famiglia e della casa, 1956

Prestare un libro significa cooperare a un furto.
Anonimo

Una biblioteca ti consente di prendere in prestito la bellezza e di tenere per te la conoscenza.
Anonimo

Proverbi sul prestare libri
  • Chi libri presta, libri perde.
  • Del mio padrone sono: né mi vendo, né mi presto, né mi dono.
  • I libri e le donne non son da prestare.
  • Libro prestato, libro perduto.
  • Libro prestato mezzo perduto.
  • Libro prestato perduto o guastato.
  • Moglie, cavallo e libro, non si danno in prestito.
  • Né libri né cavalli si prestano mai.
  • Prestai un libro per un'ora, libro e amico aspetto ancora.
  • Tale è la sorte del libro prestato: spesso è perduto e sempre sciupato.
Livre preté, souvent gaté, toujours perdu.
Libro prestato, spesso sciupato, sempre perduto.
Proverbio francese

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: PrestareLibri ed Ebook - Biblioteche e Librerie - Amore per i Libri

Nessun commento: